VILLA BORGHESE, A GENNAIO LE STALLE PER LE BOTTICELLE

Le nuove stalle di Villa Borghese per accogliere tutti i cavalli delle botticelle romane saranno pronte a gennaio 2015, e una mozione di commissione chiederà lo spostamento esclusivamente nelle ville storiche del cosiddetto “servizio taxi a trazione animale”, nel rispetto del programma elettorale del sindaco Ignazio Marino. Prima di allora, inoltre, nascerà la figura del Garante degli animali del Campidoglio, con il compito di aiutare l’amministrazione a risolvere la comolicata e ormai atavica vicenda. Sono novità importanti quelle emerse stamattina durante la riunione della commissione Ambiente di Roma Capitale, presieduta da Athos De Luca (Pd), in cui c’è stata anche l’audizione dei rappresentanti della Lav, la Lega anti vivisezione, che a inizio luglio ha presentato al sindaco una petizione popolare con oltre 15mila firme per l’abolizione delle botticelle. Continue reading

PIOGGIA: DANNI AL MUSEO BILOTTI E AL GLOBE THEATRE

Un violento nubifragio ha sferzato la capitale nella notte. Forti tuoni, fulmini, raffiche di vento, fiumi d’acqua lungo le strade, marciapiedi sommersi, allagamenti, case senza luce e parabole tv saltate. La pioggia, caduta abbondante già dalla tarda serata, ha allagato il museo Carlo Bilotti, all’interno di Villa Borghese, chiuso per riparare ai danni. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la Protezione civile e la Sovrintendenza. Ci sono state infiltrazioni in alcune aree dell’antica aranciera ma le opere d’arte di De Chirico al piano terra si sono salvate. Continue reading

IL PREMIO GRAZIADEI PER ‘FOTOGRAFIA’ VINTO DA PAOLINI

La giuria internazionale, composta da Marco Delogu (fotografo, curatore, editore e direttore artistico di Fotografia, Festival Internazionale di Roma), Francesco Graziadei (avvocato, partner di Graziadei Studio Legale), Tod Papageorge (fotografo e direttore del dipartimento di fotografia della Yale University) e Jon Rafman (artista e filmaker), dopo aver visionato le 170 proposte arrivate, ha selezionato Pietro Paolini come vincitore della terza edizione del Premio Graziadei Studio Legale per Fotografia. Il progetto di Pietro Paolini, “The Two Half”, verrà esposto al Macro, Museo d’Arte Contemporanea di Roma durante la tredicesima edizione di Fotografia che inaugura venerdì 26 settembre alle ore 18,30. Il vincitore otterrà inoltre una borsa di 5.000 euro per la realizzazione e produzione di un nuovo progetto fotografico, senza vincolo di tema, che sarà esposto durante la successiva edizione. del Festival. La serie “The Two Half ” è stata realizzata in Venezuela. Paolini ha voluto esplorare la quotidianità del paese in un momento estremamente delicato per il futuro democratico della società venezuelana. Continue reading

SAN LORENZO E IL MUNICIPIO RICORDANO ROBERTO MANCINI

In memoria e come simbolo di riconoscenza e gratitudine per l’operato svolto nel corso degli anni nel quartiere di San Lorenzo dal sostituto commissario Roberto Mancini, primo ad indagare sullo smaltimento dei rifiuti tossici nel napoletano e prematuramente scomparso il 30 aprile 2014, e come esempio di quei valori quali legalità, solidarietà e civiltà che hanno sempre contraddistinto il suo lavoro, il Municipio Roma II, su sollecitazione del quartiere e della sua comunità, ha deliberato di intitolare il Teatro dell’Istituto Comprensivo “Via Tiburtina Antica 25” – Plesso Scuola Elementare Aurelio Saffi di Via dei Sardi 37 al sostituto commissario Roberto Mancini. Continue reading

IL MACRO DI VIA NIZZA GUARDA A ORIENTE IN DUE INIZIATIVE

Uno sguardo multidisciplinare sul mondo asiatico viene proposto al Macro con la doppia offerta composta dalla XV edizione di Asiatica Film Mediale e dalla mostra Shout! Indonesian Contemporary Art. In tal modo la rassegna di film promossa dall’associazione Mnemosyne conferma la sua vocazione interdisciplinare volta alla contaminazione tre le arti, con un Focus dedicato all’arte contemporanea indonesiana. L’opening è affidato allo spettacolo Puspo Budoyo, realizzato dalla Compagnia di Danza Indonesiana. La rassegna, diretta dal regista Italo Spinelli, porta nella capitale registi, artisti, personalità, con incontri e proiezioni legati ai temi e alle culture dell’Asia in più spazi della città: oltre al Macro, le iniziative si tengono anche al Teatro Ambra alla Garbatella e al Teatro Palladium, sempre a ingresso libero (fino a esaurimento posti). Cinquanta opere, quasi tutte inedite, sette i lungometraggi e sette i documentari in concorso, provengono da Afghanistan, Birmania, Brunei, Cina, Corea del Sud, Filippine, Hong Kong, India, Iran, Libano, Malesia, Mongolia, Singapore, Taiwan e Thailandia. Continue reading

ESODATI MANIFESTANO SOTTO LA MINERVA ALLA SAPIENZA

Manifestazione di ricercatori sotto la statua della Minerva a La Sapienza mentre erano in corso le votazioni per il nuovo rettore. Una trentina in rappresentanza dei 150 che sono stati esodati dall’ateneo romano. «Andiamo a votare nonostante l’università ci consideri scaduti come il latte – hanno spiegato i manifestanti – Ci sembra che il governo non consideri più questo posto strategico per la cultura del nostro Paese. Speriamo di sbagliarci ma i fatti non ci smentiscono». Continue reading

LA SAPIENZA. URNE APERTE, SI VOTA PER IL NUOVO RETTORE

Urne aperte all’Università La Sapienza. I portoni del palazzo del Rettorato si sono spalancati per favorire l’uscita dei votanti del successore di Luigi Frati. I sei candidati, Tiziana Catarci, Eugenio Gaudio, Andrea Lenzi, Renato Masiani, Roberto Nicolai e Giancarlo Ruocco hanno già votato ieri (c’era tempo fino alle 19). Comunque le urne rimarranno aperte fino alle ore 12 del 26 settembre. Seguirà poi lo spoglio delle schede nell’Aula Magna. Non ci vorrà molto perché si è adottata la modalità elettronica certificata da parte del Miur. Sarà difficile avere già da venerdì il nome del nuovo rettore. E dunque se nessun candidato, come prevedibile, raggiungerà la maggioranza assoluta (il 50 per cento più uno) si passerà al secondo e al terzo turno, previsti tra il 30 settembre e il 3 ottobre e tra il 7 ottobre e il 10 ottobre. Continue reading

DUE DOMENICHE DI “BIOCACCIA AL TESORO”

Domenica 28 settembre e 5 ottobre, il Bioparco organizza una BioCaccia al Tesoro: un divertente gioco di squadra per grandi e piccini, per scoprire caratteristiche e curiosità degli animali del Bioparco. I componenti delle squadre, in compagnia dei clown del Bioparco, si cimenteranno in quiz, indovinelli, prove di abilità per trovare indizi, raggiungere il traguardo e guadagnare il tesoro finale. La BioCaccia al Tesoro è adatta dai 6 ai 99 anni, ma anche i più piccoli saranno benvenuti! L’attività, compresa nel costo del biglietto, è su prenotazione, da effettuarsi il giorno stesso dell’iniziativa. Continue reading