MUSEO SHOAH: INTANTO EUR, POI VILLA TORLONIA

Giovedì il Consiglio della comunità ebraica romana si riunirà, a porte aperte, e dopo il dibattito – al quale parteciperà anche il progettista Luca Zevi – voterà la linea, l’indirizzo, per il presidente della Fondazione. E se Riccardo Pacifici pare tirare dritto sull’ipotesi Eur – «io farò quello che chiederanno i nostri sopravvissuti, al di là di quello che vogliono dirci le regole della burocrazia, l’opportunità politica, il rispetto certamente anche del lavoro fatto da tanti» – dal Comune, adesso, fanno sapere che «tutte le ipotesi rimangono in piedi». Inclusa quella, allo stato forse più probabile, di una soluzione «provvisoria» per il Museo della Shoah all’Eur in attesa della definitiva realizzazione di Villa Torlonia. Fonte: Corriere della Sera

AUDITORIUM, DIECI GIORNI DA ARCHIMEDE PITAGORICO

Il futuro? Sarà a Roma, per una settimana, dal 27 settembre al 5 ottobre, per la seconda edizione della Maker Faire Rome, ovvero, come dicono gli organizzatori, “la celebrazione del futuro possibile”, quello realizzato già oggi dai “makers”, giovani di ogni angolo del mondo che, in barba alla crisi, al pessimismo, all’oscurità che avanza, provano a immaginare il futuro, usando tutte le nuove tecnologie che hanno a disposizione per dar vita a invenzioni che potrebbero, possono, cambiare la nostra vita in meglio. Al Parco della Musica, per dieci giorni prenderà vita un villaggio di 70 mila metri quadrati, nel quale verranno presentate circa 600 invenzioni da tutto il mondo mentre nelle sale si alterneranno conferenze e seminari con centinaia di speaker. Il tutto, nel weekend che precede l’Innovation Week, sarà aperto da un’anteprima al Maxxi, con un hackaton, ovvero una maratona di trecento sviluppatori chiamati a cimentarsi sul futuro della casa. Ad avere il posto d’onore nella grande manifestazione romana saranno, come è giusto, i giovani makers italiani, non solo attraverso le loro invenzioni, i progetti, le idee che verranno presentate nella manifestazione. Ma anche, a 50 anni dall’invenzione del primo personal computer della storia, la Programma 101 di Olivetti, la Fondazione Make in Italy in collaborazione con il Miur chiederà ai giovani delle scuole di inventare una nuova P101. Continue reading

CORSI D’ARTE PER GRANDI E PICCINI IN VIA G.B. TIEPOLO

Si tiene lunedì 21 settembre, a partire dalle ore 18:30 fino alle ore 23:00, a ingresso gratuito e aperto al pubblico di ogni età, presso la Piccola Scuola delle Arti di Roma di via G.B.Tiepolo 13/a, nella zona Flaminio, la festa di presentazione, con buffet, dei corsi d’arte 2014/2015. I corsi, sia per adulti che per bambini, di Pittura, Disegno, Scultura, Arti Decorative e Trompe l’Oeil, Basso elettrico, Violino, Chitarra, Pianoforte e Canto saranno presentati dai rispettivi artisti-insegnanti. Continue reading

LE VISITE AL GIARDINO DELL’ISTITUTO GIAPPONESE DI CULTURA

L’Istituto Giapponese di Cultura di via Gramsci fa sapere che sono possibili nuovi turni di visita al giardino. Le prenotazioni sono aperte da oggi martedì 9 settembre, e saranno esclusivamente telefoniche, al numero 06 3224794. La visita guidata – sospesa in caso di pioggia – si svolge a turni di 30 minuti in gruppi di 25 persone al massimo. Le visite cominciano in orario: pertanto è necessario presentarsi almeno 15 minuti prima dell’inizio della visita, altrimenti decade la prenotazione. Si ricorda che tutti gli eventi presso l’Istituto Giapponese di Cultura in Roma, comprese le visite guidate alla mostra o al giardino, sono a ingresso gratuito.

E ORA A VILLA BORGHESE PASSEGGIANO ANCHE I… MAIALINI

«Sembra incredibile – racconta il proprietario, Stefano, 36 anni, cagliaritano – ma è proprio così. Mirto vive nel mio appartamento, vicino piazza di Spagna. Ora ha otto mesi e si comporta come un dolce cagnolino. La mattina mi viene a svegliare spingendo il muso sul letto. E poi è molto pulito. Quelle poche volte che si sbaglia a fare i bisogni in casa, mi avverte subito. Grugnisce in più modi. E io riesco a capire dai suoi rumori cosa vuole: se deve mangiare, se vuole uscire. Davvero un compagno inseparabile». Per i visitatori del centro storico ormai Mirto non è più un mistero. Tanti i turisti che si imbattono, nei pressi di piazza Navona (dove lavora il proprietario) ma anche a piazza di Spagna, nel maialino che si lascia accarezzare ed emette grugniti di gioia. Continue reading

“LA CONSERVA DELLA NEVE” PROSSIMAMENTE AL PARCO DEI DAINI

I prossimi 19, 20 e 21 settembre, nella splendida cornice del Parco dei Daini a Villa Borghese, si terrà l’edizione 2014 de “La Conserva della Neve”, uno degli appuntamenti in chiave green più noti della Capitale. Una kermesse rivolta al mondo della biodiversità e del paesaggio, che ogni anno si rinnova, ospitando vivai da collezione scelti tra i migliori del panorama internazionale accompagnati da artisti, studiosi e architetti del paesaggio. La valenza culturale della mostra consiste nel promuovere e divulgare il concetto di biodiversità vegetale, nel difendere le tradizioni rurali e il paesaggio. Un evento caratterizzato anche da una forte attenzione alla salvaguardia del prezioso verde di Roma: “La Conserva della Neve” ogni anno infatti dona al Comune di Roma Capitale specie storiche di bulbose, erbacee ed arboree da destinare ai Giardini Segreti di Villa Borghese – che per l’occasione saranno straordinariamente aperti al pubblico – così da rendere sempre florida e viva una parte importante del patrimonio botanico della città. Continue reading

“L’ALTRACITTÀ”: A VIA PAVIA INCONTRO AL FEMMINILE SULLA LUNA

Stasera, alla libreria “l’altracittà” di via Pavia 106, dalle ore 19.30 alle 23.00, “Femminil Cerchio: la luna della vendemmia”, con Laura Pieretti ed Emanuela Masini, a cura di Associazione Femminil C (per info: femminil-c@live.com). L’incontro si ispira alla Luna che questo mese è chiamata “La Luna della Vendemmia” perchè nel mondo contadino legato ai ritmi e ai cicli, questo è periodo di raccolta dell’uva che inizia la sua trasformazione in vino. Come suggerisce la Luna è momento di raccolta ed introspezione, di guardasi dentro e di silenzio per iniziare a riequilibrare l’esteriorità estiva con l’interiorità autunnale.  L’incontro è gratuito e riservato alle donne (necessaria la prenotazione).

20 SETTEMBRE, SOLO 1 EURO IL TICKET PER I MUSEI CIVICI

Biglietti a prezzo ridottissimo e apertura straordinaria fino a mezzanotte. La capitale ha deciso di aderire all’iniziativa delle Giornate europee del Patrimonio, voluta dal Consiglio d’Europa e il 20 settembre, dunque, entrare nei musei civici costerà solo un euro. “Abbiamo accolto l’invito del presidente dell’Anci Piero Fassino e del Mibact” spiega l’assessore comunale alla Cultura, Giovanna Marinelli. I musei civici (Musei Capitolini, Museo dell’Ara Pacis, Centrale Montemartini, Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali, Museo di Roma, Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale, Macro, Macro Testaccio, Villa Torlonia-Casina delle Civette, Museo di Roma in Trastevere) resteranno aperti fino a mezzanotte e il biglietto per l’occasione costerà solo un euro. Continue reading