UNDICI ARTISTI INDONESIANI IN MOSTRA AL MACRO

Prende il via da oggi fino al 9 novembre al Macro di via Nizza la mostra “Shout! Indonesian Contemporary Art”. L’esposizione, curata da Bryan Collie e Santy Saptari, mette in luce giovani talenti della scena artistica contemporanea indonesiana attraverso una selezione di 11 artisti provenienti da diverse città del paese: Andita Purnama, Aditya Novali, Angki Purbandono, Bestrizal Besta, Erika Ernawan, I Gusti Ngurah Udiantara, Gatot Pudjiarto, Gusmen Heriadi, Maria Indriasari, Sigit Santoso e Yudi Sulistyo. In forme e modi differenti che spaziano tra scultura, pittura, disegno e installazioni; questi artisti esprimono una riflessione su temi esistenziali, di vita, di conflitti, di sopravvivenza, che racconatno l’uomo nella complessa società di oggi.

LABORATORI PER BAMBINI AL VILLAGGIO OLIMPICO

Martedì 30 settembre e venerdì 3 ottobre, dalle 16.30 presso la casetta della parrocchia di San Valentino sita in via Germania al Villaggio Olimpico, si svolgeranno laboratori gratuiti per bambini con il patrocinio del Municipio Roma II. Per prenotarsi al laboratorio gratuito “Isola nel Villaggio” basta partecipare alla festa di presentazione di tutti i laboratori coordinati dall’associazione Villaggio dei Bambini e lasciare il proprio nome.

DOMENICA 28 SETTEMBRE “BIMBI SENZA FRONTIERE”

Domenica 28 settembre 2014, dalle 10.00 fino al tramonto, si terrà, presso lo Stadio Paolo Rosi e Circolo Montecitorio (ingresso da via dei Campi Sportivi 7), la manifestazione “Bimbi senza frontiere”, giornata di orientamento a pluri-discipline sportive e culturali, con il patrocinio dell’Assessorato alle Politiche Educative e per la Famiglia.

AUDITORIUM, QUATTRO SERATE A TUTTO TANGO

Colección Tango. Un evento di Buenos Aires Tango, all’Auditorium, dall’1 al 5 ottobre. Protagonista della nuova edizione di Buenos Aires Tango la Compagnia di Leonardo Cuello, un gruppo indipendente che dal 2005 indaga gli infiniti modi di portare in scena il tango all’insegna della contaminazione con la danza contemporanea, sotto la guida di uno straordinario sperimentatore, maestro, coreografo e ballerino tra i più originali e creativi dei nostri giorni. Colección Tango è una sequenza 4 coreografie. Diamante, una pièce rossa che racchiude il mistero notturno e sensuale del tango, è un’opera dal netto taglio tanguero con tratti d’avanguardia. Entre tus brazos parla del disamore, il sentimento al centro di tante poesie tanguere. Ambientata in una milonga degli anni Trenta è ispirata all’estetica di un film in bianco e nero. In Nobleza de Arrabal la coreografia cerca di fondere la semplicità del tango tradizionale con la teatralità ludica in una scena colma di gioia e simpatia giovanile. Chiude lo spettacolo Eterno, ispirato a due brani di Astor Piazzolla, Milonga del Ángel e Violentango. Tredici minuti di intenso tango contemporaneo, fuso con la danza d’avanguardia, in cui si ricreano i climi contrastanti delle due composizioni del geniale maestro. Il 3 ottobre sarà la volta di Dolores Solà e il 4 e 5 ancora in scena la Compagnia di Leonardo Cuello.

LA SAPIENZA: NUOVO RETTORE, UN VOTO NON BASTA

Nessun candidato supera il 50% e per avere il nuovo rettore della Sapienza che prenderà il posto dell’uscente Luigi Frati bisognerà aspettare almeno il secondo turno, previsto dal 30 settembre al 3 ottobre. Alla prima convocazione hanno votato 5.512 elettori, il 64% degli aventi diritto. Nelle urne si registra un vero e proprio “boom” per Eugenio Gaudio, il preside della Facoltà di Medicina che ottiene il maggior numero di preferenze raggiungendo 1.801 voti pari al 40%. Continue reading

ISTITUTO GIAPPONESE, RASSEGNA SU CINEMA E MESTIERI

Un cine-viaggio tra i mestieri di ieri e di oggi, all’Istituto Giapponese di Cultura, in via Gramsci, dal 30 settembre all’11 dicembre. Trasportatori di pietre, guardiani del faro, ferrovieri, produttori di seta, minatori, pittrici, musicisti, infermieri, vigili del fuoco, erbivendoli, cantastorie e molti altri mestieri ancora sono al centro della rassegna che aprirà la stagione cinematografica autunnale dell’Istituto Giapponese di Cultura. Diciotto lungometraggi per un cine-viaggio nel Giappone di ieri e di oggi alla scoperta di professioni oggi scomparse e occupazioni ancora attuali. Tra i film in programma Addio isola mia (Kokyo, 1972) di Yoji Yamada, L’anguria di Pechino (Pekin no suika, 1989) di Nobuhiko Obayashi, Il diario di Sueko (Nianchan) di Shohei Imamura, La storia di Orin (Hanare goze Orin, 1977) di Masahiro Shinoda, Sfida sul ring (Dotsuitaru nen, 1989) di Junji Sakamoto, Vigili del fuoco: 119 (119, 1994) di Naoto Takenaka. Continue reading

IMPROTA, ESPOSTO SU COMMISSIONE CULTURA MUNICIPALE

“La commissione cultura del II municipio si riunirà, a partire dal 10 ottobre, per ben dieci sedute di seguito per programmare i lavori, e poi dimentica di deliberare su un’importante ricorrenza. Presenterò un esposto alla Cortei dei conti perché si faccia chiarezza sulla vicenda”. Lo dichiara Elena Improta, consigliere della Lista Marchini e vicepresidente del Consiglio del II Municipio. “La Commissione – spiega – ha calendarizzato due mesi di sedute con all’ordine del giorno, per ben dieci volte di seguito, “programmazione lavori”, ma nonostante tutta questa attenzione nella pianificazione, ha perso qualche pezzo. Continue reading

TRAFFICO IN TILT PER GRAVE INCIDENTE DAVANTI ALL’AUDITORIUM

Ha preso contromano la rampa che porta sul viadotto di corso Francia, nella zona Nord della capitale, proprio davanti all’Auditorium, e si è scontrato con le auto che provenivano in senso inverso. Nell’impatto almeno una persona è rimasta ferita ed è stata portata in ospedale. Sul posto la polizia che ha chiuso la strada per permettere i soccorsi e i rilievi del caso. Il grave incidente stamattina poco dopo le 7 sta causando pesanti ripercussioni sulla viabilità del quadrante Nord della Capitale. Lunghe file di auto si registrano su tutto corso Francia (nella carreggiata verso il centro) , via Cassia, via Flaminia e Vigna Stelluti. Il traffico si sta piano piano intensificando, anche per la scarsità dei vigili in strada. Fonte: Corriere della Sera

“PULIAMO IL MONDO 2014″ NEL MUNICIPIO II

Il Municipio II, in collaborazione con Legambiente, parteciperà all’iniziativa denominata “Puliamo il Mondo 2014”, importante appuntamento di volontariato ambientale che si svolge ogni anno in più di 120 Paesi. Puliamo il Mondo è una iniziativa di cura e pulizia dell’ambiente, allo stesso tempo concreta e simbolica, di grande valore educativo che contribuisce a sviluppare il senso civico di appartenenza dei partecipanti. Nel nostro territorio, l’edizione 2014 di Puliamo il Mondo si svolgerà nei seguenti luoghi: piazza dei Sanniti venerdì 26 settembre dalle 9,00 alle 13,00; pista ciclabile che attraversa Prato della Signora sabato 27 settembre dalle 10,00 alle 13,00. Continue reading

QUASI UN METRO D’ACQUA L’ALTRA NOTTE AL MUSEO BILOTTI

Il Museo Bilotti dopo l’allagamento seguito al nubifragio della notte di mercoledì 24 settembre: i segni lasciati dal fango sui muri dentro e fuori il museo registrano un’altezza dell’acqua tra i 70 e i 90 centimetri. A causa dell’allagamento «che ha provocato danni agli impianti elettrici», il museo Bilotti resterà chiuso per i lavori di ripristino: «Ci sono state infiltrazioni d’acqua in alcune aree dell’antica aranciera, che tuttavia non hanno messo a rischio le opere d’arte lì esposte», spiega la Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.

GIORNATA DELLE PORTE APERTE AL GOETHE INSTITUT

Oggi, 26 settembre 2014, Giornata Europea delle Lingue, il Goethe Institut Rom ti accoglie a “porte aperte”! Potrai conoscere le iniziative dell’istituto, partecipare a tante attività e ottenere il 15% di sconto sull’iscrizione a un corso trimestrale di lingua tedesca. Un programma ricco di eventi ti aspetta a partire dalle 10 della mattina fino a sera.

Info: tel. 06 8440051  info@rom.goethe.org

VILLA BORGHESE, A GENNAIO LE STALLE PER LE BOTTICELLE

Le nuove stalle di Villa Borghese per accogliere tutti i cavalli delle botticelle romane saranno pronte a gennaio 2015, e una mozione di commissione chiederà lo spostamento esclusivamente nelle ville storiche del cosiddetto “servizio taxi a trazione animale”, nel rispetto del programma elettorale del sindaco Ignazio Marino. Prima di allora, inoltre, nascerà la figura del Garante degli animali del Campidoglio, con il compito di aiutare l’amministrazione a risolvere la comolicata e ormai atavica vicenda. Sono novità importanti quelle emerse stamattina durante la riunione della commissione Ambiente di Roma Capitale, presieduta da Athos De Luca (Pd), in cui c’è stata anche l’audizione dei rappresentanti della Lav, la Lega anti vivisezione, che a inizio luglio ha presentato al sindaco una petizione popolare con oltre 15mila firme per l’abolizione delle botticelle. Continue reading

PIOGGIA: DANNI AL MUSEO BILOTTI E AL GLOBE THEATRE

Un violento nubifragio ha sferzato la capitale nella notte. Forti tuoni, fulmini, raffiche di vento, fiumi d’acqua lungo le strade, marciapiedi sommersi, allagamenti, case senza luce e parabole tv saltate. La pioggia, caduta abbondante già dalla tarda serata, ha allagato il museo Carlo Bilotti, all’interno di Villa Borghese, chiuso per riparare ai danni. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la Protezione civile e la Sovrintendenza. Ci sono state infiltrazioni in alcune aree dell’antica aranciera ma le opere d’arte di De Chirico al piano terra si sono salvate. Continue reading

IL PREMIO GRAZIADEI PER ‘FOTOGRAFIA’ VINTO DA PAOLINI

La giuria internazionale, composta da Marco Delogu (fotografo, curatore, editore e direttore artistico di Fotografia, Festival Internazionale di Roma), Francesco Graziadei (avvocato, partner di Graziadei Studio Legale), Tod Papageorge (fotografo e direttore del dipartimento di fotografia della Yale University) e Jon Rafman (artista e filmaker), dopo aver visionato le 170 proposte arrivate, ha selezionato Pietro Paolini come vincitore della terza edizione del Premio Graziadei Studio Legale per Fotografia. Il progetto di Pietro Paolini, “The Two Half”, verrà esposto al Macro, Museo d’Arte Contemporanea di Roma durante la tredicesima edizione di Fotografia che inaugura venerdì 26 settembre alle ore 18,30. Il vincitore otterrà inoltre una borsa di 5.000 euro per la realizzazione e produzione di un nuovo progetto fotografico, senza vincolo di tema, che sarà esposto durante la successiva edizione. del Festival. La serie “The Two Half ” è stata realizzata in Venezuela. Paolini ha voluto esplorare la quotidianità del paese in un momento estremamente delicato per il futuro democratico della società venezuelana. Continue reading

SAN LORENZO E IL MUNICIPIO RICORDANO ROBERTO MANCINI

In memoria e come simbolo di riconoscenza e gratitudine per l’operato svolto nel corso degli anni nel quartiere di San Lorenzo dal sostituto commissario Roberto Mancini, primo ad indagare sullo smaltimento dei rifiuti tossici nel napoletano e prematuramente scomparso il 30 aprile 2014, e come esempio di quei valori quali legalità, solidarietà e civiltà che hanno sempre contraddistinto il suo lavoro, il Municipio Roma II, su sollecitazione del quartiere e della sua comunità, ha deliberato di intitolare il Teatro dell’Istituto Comprensivo “Via Tiburtina Antica 25” – Plesso Scuola Elementare Aurelio Saffi di Via dei Sardi 37 al sostituto commissario Roberto Mancini. Continue reading

IL MACRO DI VIA NIZZA GUARDA A ORIENTE IN DUE INIZIATIVE

Uno sguardo multidisciplinare sul mondo asiatico viene proposto al Macro con la doppia offerta composta dalla XV edizione di Asiatica Film Mediale e dalla mostra Shout! Indonesian Contemporary Art. In tal modo la rassegna di film promossa dall’associazione Mnemosyne conferma la sua vocazione interdisciplinare volta alla contaminazione tre le arti, con un Focus dedicato all’arte contemporanea indonesiana. L’opening è affidato allo spettacolo Puspo Budoyo, realizzato dalla Compagnia di Danza Indonesiana. La rassegna, diretta dal regista Italo Spinelli, porta nella capitale registi, artisti, personalità, con incontri e proiezioni legati ai temi e alle culture dell’Asia in più spazi della città: oltre al Macro, le iniziative si tengono anche al Teatro Ambra alla Garbatella e al Teatro Palladium, sempre a ingresso libero (fino a esaurimento posti). Cinquanta opere, quasi tutte inedite, sette i lungometraggi e sette i documentari in concorso, provengono da Afghanistan, Birmania, Brunei, Cina, Corea del Sud, Filippine, Hong Kong, India, Iran, Libano, Malesia, Mongolia, Singapore, Taiwan e Thailandia. Continue reading