EMILIA LA NAVE INTERVIENE SULLA VICENDA LEGATA A ‘CARTELLOPOLI’

Emilia La Nave, assessore alle Attività produttive del Municipio II, esprime la soddisfazione per la conclusione dell’annosa vicenda legata a ‘Cartellopoli’. “Finalmente approvato un piano regolatore – dice l’assessore – per gli impianti pubblicitari. Un grande cambiamento per Roma che si aspettava da più di 20 anni. Regole più stringenti a tutela del decoro della città, tariffe variate, e molte novità importanti, come ad esempio il divieto di veicolare contenuti e immagini che presentano stereotipi e disparità di genere, messaggi sessisti, violenti o la mercificazione del corpo femminile”. “Voglio ringraziare – aggiunge La nave – l’assessore Marta Leonori, la Giunta ed i consiglieri per il loro lavoro. Un grazie anche ai tanti cittadini e comitati che da anni si sono battuti per questo risultato”.

CAVEA DELL’AUDITORIUM, È LA VOLTA DEGLI AVION TRAVEL

A Luglio suona bene torna stasera, alle 21, la band casertana con la formazione storica che l’ha fatta conoscere ed amare dal grande pubblico. Gli Avion Travel proporranno un concerto che includerà i loro brani più celebri con cui hanno saputo incantarci e altre sorprese. “ReTour – raccontano gli Avion Travel – è un piccolo ritorno condotto senza enfasi e celebrazioni, è la verifica di una idea di canzoni che ambiscono a durare, non perché hanno scalato le classifiche, ma perché serbano in sé il desiderio e la presunzione di essere sempre attuali, smuovere il cuore e il pensiero, provocare un’assemblea di sensazioni e senso che si ritrovano dopo dieci anni a cominciare da noi sei”.

GIARDINI FILARMONICA, “MADAME CÉLINE O IL BALLO DELLA MALORA”

“Madame Céline o il ballo della malora” con I Solisti del Teatro, stasera, ore 21.30, nei Giardini della Filarmonica via Flaminia, 118. Luis Ferdinand Céline era ossessionato dalle ballerine, dalle danzatrici, scriveva libretti per la danza, che nessuno avrebbe mai rappresentato. Anche nel cuore delle sue avventure più estreme, nella Prima Guerra Mondiale, in Africa nel cuore delle epidemie, nella disgrazia della fine del mondo hitleriano, in una Germania in fiamme, lo scrittore continua a elaborare sogni in tutu, visioni di bianche interpreti di Giselle e dei grani più celebri del repertorio classico. Continue reading

APPELLO SU APERTURA DEL MUSEO DELLA SHOAH A VILLA TORLONIA

“Tutto il mondo ci guarda e l’occasione del 70esimo anniversario della liberazione di Auschwitz non può essere sprecata e andare perduta. Dobbiamo mandare un segnale, in questa occasione, a tutta l’Europa e a tutto il mondo: questo segnale è l’inaugurazione del Museo della Shoah di Roma”. L’appello rivolto dall’ex deportato nel lager nazista, Piero Terracina, 86 anni, al sindaco di Roma, Ignazio Marino, e al presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, in una lettera inviata in questi giorni. Continue reading

ILARIA CUCCHI TESTIMONE DI UN PESTAGGIO AL VERANO

“Picchiato in strada dagli agenti che lo avevano ammanettato”. Alla scena, mercoledì sera nei pressi del cimitero del Verano a Roma, ha assistito Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, il geometra morto dopo essere stato arrestato. E oggi presenterà una denuncia. “Ho chiamato subito il 118 dopo avere visto il ragazzo accerchiato da tre agenti. Ho visto che lo colpivano con dei calci”, racconta Ilaria Cucchi che si trovava in auto con Guido Magherini, padre di Riccardo, il 40enne morto dopo essere stato fermato dai carabinieri. Con loro c’era anche l’avvocato Fabio Anselmo. Stavano tornando dalla commemorazione di Dino Budroni, ucciso da un colpo di pistola esploso da un agente dopo un inseguimento. Continue reading