COME FIRMARE LA PETIZIONE PER SALVARE LE BIBLIOTECHE DI ROMA

Istruzioni per firmare la petizione: 1. vai su questo link http://firmiamo.it/salviamo-le-biblioteche-di-roma-capitale#petition; 2. firma compilando il modulo a destra (è il modo più semplice); 3. conferma tramite mail che ti arriverà; 4. fai firmare amici parenti, ecc. Se hai un profilo fb condividi anche più di una volta ai tuoi amici, gruppi ecc. Manda tramite fb un messaggio alla pagina di Ignazio Marino e Luigi Nieri: salvate le biblioteche, così non va.

“INCONTRI CON LA FOTOGRAFIA” ALL’AUDITORIUM: SCIANNA

Le foto, sempre bellissime, da uno come lui in qualche modo te le aspetti. Non fosse altro perché Ferdinando Scianna — Bagheria, classe 1943 — è appunto uno dei grandi nomi della fotografia internazionale. Ma le parole, le parole scritte non sono da meno: quelle frasi che riecheggiano stagioni perdute, perifrasi che hanno l’andante tipico di certe grandi narrazioni, descrizioni che possiedono la forza d’un affresco storico, sociale, generazionale, italiano e non solo. E infatti «Visti&Scritti», in libreria per i tipi dell’editore Contrasto (432 pagine, 24,90 euro), è davvero un bel volume, da osservare e da leggere, una sorta di grande autobiografia in bianco e nero, individuale certo, ma anche collettiva, come a volte accade per certe vite (e immagini, in questo caso) che hanno qualcosa di universale. Continue reading

VIA PAVIA: SI PARLA DI “UOMINI E PECORE” DI DAVIDE ENIA

Mercoledì 25 giugno, alle ore 19, la libreria L’altra città di via Pavia ospiterà Davide Enia, che presenterà il suo nuovo libro “Uomini e pecore” (Edt). Un percorso che si muove tra storia e memoria e che trova il suo compimento nelle salvifiche ricette della cucina romana. Perché il cibo salva la vita! Davide Enia è attore, regista e autore teatrale pluripremiato (tra i tanti riconoscimenti ottenuti: premio Ubu, premio Tondelli, premio Eti). Tradotto in 7 lingue, ha pubblicato tra gli altri i testi dei suoi spettacoli Italia-Brasile 3 a 2, Maggio ‘43. Gioca a calcio da mezzala. Per Radio Rai2 nel gennaio 2006 scrive e interpreta Rembò, che poi è diventato un libro dalla copertina rosanero pubblicato da Fandango, e nel febbraio 2007 Diciassette anni. Una sentimentale biografia metropolitana. In campo veste con orgoglio e disillusione il n° 10. Dichiara di non essere pronto a retrocedere al centro della difesa. Ama il cuscus di pesce, i gol a pallonetto e l’odore di basilico nelle mani. Quando può, vive e cucina a Palermo.

SAN LORENZO: MEETUP CODEMOTION ALLA LIBRERIA ASSAGGI

Alla libreria Assaggi di via degli Etruschi, tech meetup di Codemotion in collaborazione con le community, alle 19.30 del 24 giugno. Codemotion vuole salutare la sua gente prima delle vacanze, e propone argomenti per un’estate all’insegna della creatività! Questa volta il meetup si svolgerà a San Lorenzo. Al meetup ci saranno 2 talk a cui assistere, uno spazio di Open Mic, buona birra e networking con appassionati di tecnologia. L’Open Mic è il momento del meetup in cui si avrà la possibilità di intervenire in un minuto per annunciare un evento, un’iniziativa, lanciare una call4job, promuovere la propria community o la propria startup… Registrandosi prima per l’intervento si può avere la propria slide proiettata: http://goo.gl/3TGlFv. L’ingresso è gratuito ma è (assolutamente) necessario prenotare il proprio posto.

CITTÀ DELLA SCIENZA: COMMISSIONE URBANISTICA ESPRIME DUBBI

“Vorremmo evitare che la Città della Scienza diventi come la Nuvola di Fuksas o come una grande incompiuta come la Città dello Sport di Calatrava: nella variante del progetto di via Guido Reni non è indicato il piano finanziario”. Esprime i suoi dubbi Antonio Stampete il presidente della commissione Urbanistica capitolina che questa mattina ha dato via libera all’iter di una serie di delibere urbanistiche che ora potranno approdare in Consiglio Comunale. Tra queste anche la variante al Piano regolatore che interessa l’ex caserma di via Guido Reni che verrà presa in carico dal fondo immobiliare Cassa depositi e prestiti Investimenti Sgr e prestiti che vi realizzerà degli alloggi, una parte di housing sociale, cubature commerciali e uffici. Continue reading

MAXXI, LA SPERIMENTAZIONE DEL PROGETTO “THE INDIPENDENT”

Uno spazio libero in cui le piattaforme di sperimentazione contemporanea mostrano le proprie attività: The Independent è un progetto triennale dedicato alla promozione dei gruppi indipendenti presenti sul territorio nazionale e internazionale. Questo primo capitolo presenta due gruppi italiani: cura e Isola Art Center. Al Maxxi, dal 26 giugno al 12 ottobre.

LAV: IL SINDACO AFFRONTI LA QUESTIONE BOTTICELLE

La Lav, Lega anti vivisezione, che ha sede in viale Regina Margherita 177, ha emesso questo comunicato che di seguito riportiamo, a proposito della manifestazione tenuta al Pantheon.

“La Lav, le associazioni e i partecipanti alla manifestazione organizzata dall’Oipa in piazza del Pantheon, respingono fermamente le accuse mosse da una donna che ha dichiarato di essere stata aggredita ed offesa dai manifestanti in quanto di religione ebraica, come riportato oggi (ieri, ndr) su Il Corriere della Sera. La manifestazione procedeva tranquillamente quando una donna si è avvicinata all’area assegnata per il presidio e, poco dopo, ha cominciato ad inveire ad alta voce e a rivolgere insulti contro chi manifestava. I manifestanti non solo non hanno aggredito la donna, ma sono stati oggetto di attacchi sia fisici che verbali. Continue reading

ALLA LIBRERIA KOOB DUE LIBRI DA NON PERDERE

Il 24 giugno, alle ore 18, presso la libreria Koob di via Poletti, Terre di libri presenta: “Il parrucchiere di Harare”, di Tendai Huchu, e “I miei compagni neri e le loro strane leggende”, di Henry Morton Stanley. Interverranno: Tendai Huchu, in videoconferenza, il regista Sebastiano Riso e la giornalista Valentina Vivona. Il mondo è diventato più grande. E non puoi non conoscerlo. Nel mondo globalizzato tutto sta cambiando e nei paesi un tempo lontani sta nascendo una nuova letteratura di grande valore che questi mutamenti interpreta e rispecchia. Con la collana “I narratori”, Terre di Libri si propone di far conoscere le storie che nascono in quei luoghi, scritte da autori giovani, curiosi del mondo, ma con la voglia di raccontare il loro paese. Vuole anche riproporre, nella collana “I racconti delle scoperte”, i libri che queste terre fecero conoscere in Europa. Continue reading