VILLA MAFALDA, PUNTI OSCURI NELLA MORTE DELLA BAMBINA

Sono trascorsi quasi tre mesi dalla morte di Giovanna Fatello e l’inchiesta ha accertato che la bambina aveva un cuore sano. Tracce di Propofol, anestetico solitamente utilizzato con gli adulti, meno con i bambini, sono state isolate dall’ematologo ma, a meno di riscontrare una somministrazione in dosi massicce, sembra escluso che, da solo, possa aver contribuito a fermare il cuore della piccola («Si può usare ma ovviamente occorre un monitoraggio continuo in sala operatoria» dice Marina Sammartino, anestesista pediatrica del Gemelli). Giovedì è previsto un nuovo interrogatorio di uno dei medici indagati. Continue reading

CONFERENZA STAMPA DI INTERSOS SULL’EMERGENZA SBARCHI

Mesoghios è il nome greco del Mediterraneo, quel mare divenuto teatro di tragedie continue e tristemente attuali. Quel mare che lega le nostre coste alle emergenze umanitarie in corso nel continente africano e nel Medio Oriente, dove Intersos opera per portare assistenza e aiuto ai più vulnerabili. Ed è proprio sulle coste italiane che adesso si sta consumando un’urgenza sociale ed umana che non può essere ignorata. Per rispondere a quest’urgenza Intersos ha avviato in Italia un progetto di assistenza medica e di supporto socio-legale rivolto a chi è più vulnerabile nelle nostra società, chi rimane ai margini: indigenti, migranti, richiedenti asilo.

MUSEO CIVICO DI ZOOLOGIA, I CAMPI ESTIVI SONO UNA “MISSIONE”

Partiti al Museo Civico di Zoologia i campi estivi 2014, battezzati quest’anno 007 Missione Scienza. Da giugno a metà settembre – con pausa tra il 9 e il 25 agosto – un’alternativa ai soliti centri con la solita animazione. La formula è quella ormai classica del museo, a tutta prova: i bambini entrano nei panni del ricercatore di misteri scientifici, il tempo trascorre all’insegna della suspence e dell’imparare divertendosi. Il rischio di noia è così scongiurato. I campi sono organizzati per cicli tematici settimanali: Missione Natura (per naturalisti in erba), Missione Giurassico (per fanatici dei grandi rettili), Missione SubAcquea (per aspiranti esploratori degli abissi). Il terreno di gioco è lo stesso museo, con in più escursioni verso i vicini Bioparco e Orto Botanico e verso ville e aree protette. Novità di quest’anno, E-science… Giochi scientifici in inglese: tre giorni a settimana (lunedì, mercoledì e venerdì) si passa l’ultima ora della giornata a giocare e socializzare in lingua.

CASINA DI RAFFAELLO E TECHNOTOWN, ESTATE IN LUDOTECA

La Casina di Raffaello (a Villa Borghese) e Technotown (a Villa Torlonia) non chiudono per l’estate. Una meta ideale per ragazzi e bambini – e per i loro genitori – quando il termometro sale, grazie alle molte attività e alla frescura delle due ville storiche. Le due ludoteche, nate nel 2006 su impulso del Campidoglio e gestite da Zètema, propongono giochi e animazione, mostre e laboratori, esperienze scientifiche e letture. La cinquecentesca Casina di Raffaello, nel cuore di Villa Borghese a piazza di Siena, ospita fino a domenica 29 giugno la mostra di Gek Tessaro con i suoi racconti disegnati e parlati. Continue reading

LA STAGIONE ESTIVA DEL TEATRO ROMANO DI OSTIA ANTICA

Sabato 5 luglio alle ore 21.00 si inaugura la Terza Edizione della Stagione Teatrale ospitata nella splendida cornice del Teatro Romano di Ostia Antica. L’intento della Direzione Artistica di Pietro Longhi, che da anni opera con impegno nel panorama teatrale romano (Teatro Manzoni, Teatro Italia, Teatro Roma), in accordo con la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma, è quello di consentire al pubblico di apprezzare interamente lo splendore di questo spazio unico al mondo, attraverso la fruizione di opere e di messe in scena consone all’incanto del luogo. Anche quest’anno privo di contributi del Comune di Roma, il programma si articola in una serie di eventi culturali classici e di performances di danza, mantenendo fede all’esigenza di programmare nelle antiche vestigia del Teatro Romano, a pochi chilometri da Roma, esclusivamente spettacoli classici che abbiano una comprovata valenza artistica e culturale per restituire uno spazio “classico” alla sua naturale vocazione: un punto d’incontro tra popoli, genti e culture. Continue reading

AL MAXXI OGGI SI PARLA DI TERRITORIO DOMESTICO

“Tendenze dell’architettura Cilena. Territorio domestico” è il tema dell’incontro che si tiene oggi, giovedì 19 giugno, ore 18, al Maxxi Base, Sala Graziella Lonardi Buontempo (ingresso libero). Parlare di Territorio Domestico, significa parlare del vitale “fare” di una donna architetto, in cui si incrociano ufficio e maternità. La casa è la costruzione dell’essere. Secondo l’architetto cileno Cazù Zegers la sua forma è allo stesso tempo la forma della famiglia che la abita, quindi proprio per questo è un ingrediente di fondamentale importanza al momento della progettazione. Le opere architettoniche diventano un punto di congiunzione di molteplici relazioni che rispondono alle richieste del committente rielaborate in modo poetico e originale. Introduce Margherita Guccione, direttore Maxxi Architettura. Interviene Alessio Rosati resposabile Maxxi Base.

GOETHE INSTITUT, SERATA CON APERITIVO + FILM

Stasera al Goethe Institut di via Savoia, aperitivo dalle ore 19:30 e a seguire, alle 21, proiezione del film Der Mann, der über Autos sprang, per la regia di Nick Baker-Monteys, con Robert Stadlober, Jessica Schwarz, Martin Feifel, Anna Schudt (versione originale con sottotitoli in italiano). Ingresso libero. Questa la trama: Julian fugge da Berlino e vuole recarsi a piedi nel Sud della Germania. Presto non è più solo sulla sua strada: a lui si uniscono Juliane, una giovane dottoressa, Ruth, una casalinga frustrata, e infine anche Jan, un poliziotto. Il road-movie per pedoni conduce da nord-est a sud-ovest attraverso una terra tedesca di nessuno. Alla fine tutti i partecipanti saranno cambiati… Continue reading