E GLI STUDENTI ORGANIZZANO LA “NOTTE BIANCA” ALL’UNIVERSITÀ

La luna sulla Minerva e sotto centinaia di studenti che ballano, cucinano, chiacchierano, bevono. E’ di nuovo Notte Bianca alla Sapienza, l’evento organizzato, finanziato e gestito dagli studenti delle assemblee e dei collettivi universitari che quest’anno alla sua settima edizione sceglie il titolo “Oltre i confini”. Quelli “del lavoro servile, sottopagato, dequalificato, precario;del feroce individualismo al quale la crisi vorrebbe condannarci; quelli che l’assenza di welfare impone ai nostri desideri; quelli di un’università che, ridotta in macerie dalle ultime riforme, è sempre più una palestra di precarietà, che risponde solo alle logiche del merito e della privatizzazione, e sempre meno un luogo di incontro e di socialità, di condivisione e produzione di sapere critico” sono i confini che i ragazzi dicono di voler superare. Continue reading

PHOTOWALK AL QUADRARO CON “PARIOLI_FOTOGRAFIA”

Photowalk lungo il M.U.Ro. “Quadraro. Il primo Museo Urban di Roma”. Domenica 15 giugno dalle ore 9.30 alle 12.30, tra le vie del Quadraro, per immortalare con le vostre macchine fotografiche le opere d’arte di Urban Artist famosi come Ron English e Gary Baseman. Grazie alle opere di urban artist provenienti da tutto il mondo, il Quadraro, storico quartiere della capitale all’inizio di via Tuscolana, zona Mandrione, grazie ad un processo di gentrification è oggi un quartiere vivo ed interessante. Continue reading

STUDENTE DELLA SAPIENZA SARÀ PREMIATO A NEW YORK

Quattromila partecipanti da 128 nazioni diverse, ma solo sessanta vincitori, di cui l’unico italiano arriva dalla Sapienza. “Many Languages, one world” è il contest dell’Onu che ha invitato tutti gli studenti del mondo a scrivere un saggio sulla cittadinanza globale, in una delle sei lingue ufficiali delle Nazioni Unite. E Francesco Ripa è l’unico italiano che volerà a New York a fine giugno. Insieme agli altri vincitori prenderà parte al Forum Mondiale della Gioventù per relazionare sulla cittadinanza globale nel Palazzo di Vetro dell’Onu. “Ancora non riesco a credere – racconta a caldo Francesco – di aver vinto un’esperienza del genere per aver prodotto conoscenza”. Ha 20 anni, studia Comunicazione alla Sapienza e per il contest Onu ha scritto un saggio in spagnolo intitolato “Capire per conoscere, conoscere per rispettare. La relazione tra il multilinguismo e l’idea di cittadinanza globale”. Continue reading

A VILLA GLORI NASCE UN CENTRO PER MALATI DI ALZHEIMER

Una casa famiglia per i malati di Aids a Villa Glori. Un nuovo padiglione della ex colonia Marchiafava all’interno del Parco (il terzo nella struttura) sarà destinato alle persone affette dalla malattia e affidato alla Caritas di Roma. L’inaugurazione è prevista per sabato 21 giugno alla presenza del cardinale Agostino Vallini, vicario del Papa per la Diocesi di Roma. Il 21 giugno verrà presentato anche il progetto «Casa del sollievo» per malati di Alzheimer che la Caritas di Roma attiverà nella villa dei Parioli in collaborazione con il Municipio II e la Fondazione «Wanda». Alla manifestazione interverranno: Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio, Ignazio Marino, sindaco di Roma Capitale, Giuseppe Gerace, presidente Municipio II Roma Capitale, Rita Visini, assessore alle Politiche sociali della Regione Lazio, Rita Cutini, assessore al Sostegno Sociale e Sussidiarietà di Roma Capitale.

I MUSEI CANONICA, BILOTTI E VILLA TORLONIA ORA SONO ONLINE

A due anni dall’ingresso dei Musei Capitolini nel Google Art Project, il Sistema Musei Civici di Roma Capitale Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica-Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali (gestione servizi museali di Zètema Progetto Cultura) aderisce con 14 nuove sedi museali alla piattaforma sviluppata dal Google Cultural Institute per promuovere la conoscenza dei più importanti musei del mondo: Google Art Project. Google Art Project ospita ora ben 15 siti museali e archeologici del Sistema valorizzando le specificità di ognuno: Musei Capitolini, Centrale Montemartini, Mercati di Traiano, Museo dell’Ara Pacis, Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, Museo della Civiltà Romana, Museo delle Mura, Museo di Roma, Museo Napoleonico, Casa Museo Alberto Moravia, Galleria d’Arte Moderna, Museo Carlo Bilotti, Museo Pietro Canonica, Museo di Roma in Trastevere, Musei di Villa Torlonia. Su www.google.com/artproject 15 gallery fotografiche, per un totale di 800 immagini, raccolgono le opere più significative delle singole collezioni museali di Roma. Continue reading

MACRO, ANTEPRIMA ITALIANA DELLA MOSTRA DI CHITTROVANU MAZUMDAR

Il Macro, Museo d’Arte Contemporanea Roma, di via Nizza da oggi ospita in anteprima assoluta la prima personale in Italia dell’artista, di origine franco-indiana, Chittrovanu Mazumdar. Nella mostra, dal titolo “And what is left unsaid…”, il ritmo visivo è scandito principalmente dalla contrapposizione di due grandi installazioni – Nightskin e Untitled – che aprono il percorso espositivo. I colori dominanti sono il nero dei monoliti interattivi in ferro, che occupano la prima parte della sala, il rosso della seconda installazione, e il blu avvolgente della videoinstallazione che conclude il percorso. Continue reading

SI INAUGURA LA CASA MUSEO DELLO SGUARDO SULLA DISABILITÀ

Il 14 giugno, dalle ore 10 alle 21, si svolgerà la giornata di inaugurazione della “Casa Museo dello sguardo sulla disabilità” in via Alessandria 159 (in fondo al vicolo privato).Un progetto unico nel suo genere: un museo arredato come una casa, in cui ai visitatori/ospiti vengono consegnate delle “chiavi di lettura” per avvicinarsi, scoprire o ri-conoscere le prospettive che determinano il concetto di disabilità e i modi in cui la disabilità viene de-finita. Un museo quindi in cui ad essere esposta non è la disabilità, ma lo sguardo che la produce e i meccanismi sociali e culturali che la de-finiscono. L’obiettivo principale della Casa Museo è infatti quello di mostrare le numerose ambiguità e i diversi livelli di azione che ancora oggi, anche nelle presunte buone pratiche, contribuiscono a perpetuare più o meno consapevolmente processi di esclusione nei confronti delle persone con disabilità, soprattutto quella di tipo intellettivo. Continue reading

LA NUOVA STAGIONE ESTIVA DEL TEATRO DI OSTIA ANTICA

Dal 5 luglio al 6 agosto andrà in scena la nuova stagione estiva del Teatro di Ostia Antica. Gli spettacoli in programmazione sono in tutto 10, tra commedie e tragedie. Per informazioni sui singoli allestimenti potete scrivere direttamente a ostianticateatro@libero.it, telefonare o consultare il sito www.ostianticateatro.it. Il prezzo del biglietto è di € 20,00 intero – € 16,00 ridotto (studenti, gruppi e over65). L”acquisto biglietti è presso il Teatro Italia, via Bari 18. Orario : dal martedì alla domenica, 10,00/14,00. Cell. 380.5844086 – 348.78900213.