PIAZZA DI SIENA, CORREVA L’ANNO 1918…

Continua la pervicace (ed efficace) documentazione su quella che fu Piazza di Siena a Villa Borghese. Persino dopo l’Armistizio del 1918 c’era l’erba nel piazzale. Nella foto, un gruppo di aviatori americani si riposa. Copyright, Raccolta Roma Sparita.

PIOTR ILIC CIAJKOVSKIJ E NON SOLO IN UN CONCERTO ALLA SAPIENZA

L’ Orchestra del Corso di Direzione del Conservatorio “Santa Cecilia”, il complesso orchestrale di livello più elevato tra quelli in forza al conservatorio romano, si esibirà in un concerto gratuito venerdì 6 giugno alle 20.30 nell’Aula Magna dell’Università “La Sapienza” (piazzale Aldo Moro 5). Sotto la direzione di Dario Lucantoni saranno eseguite musiche di Piotr Ilic Ciajkovskij, Zoltán Kodály, Béla Bartók e Paul Hindemith. Quest’orchestra è una compagine strumentale di ampie dimensioni, formata sia da docenti che dai migliori allievi del Conservatorio, con l’apporto anche di musicisti esterni già in carriera: un’orchestra di alto livello artistico-professionale, in grado di esibirsi nelle più prestigiose sale da concerto, come appunto l’Aula Magna dell’ateneo romano. Il suo direttore Dario Lucantoni, romano, docente di direzione d’orchestra al “Santa Cecilia”, ha all’attivo una brillante carriera presso alcuni dei principali teatri d’opera in Italia (tra cui Opera di Roma, Fenice di Venezia, Regio di Torino, Carlo Felice di Genova, Massimo di Palermo, Arena di Verona, Regio di Parma) e all’estero (tra l’altro in Ungheria, Bulgaria, Grecia, Turchia, Corea del Sud). Continue reading

PROROGATA AL 27 LUGLIO LA RACCOLTA GRATIS INGOMBRANTI

Ulteriore proroga, dal 27 maggio al 27 luglio, per Riciclacasa, la raccolta gratuita a domicilio e al piano abitazione, effettuata da Ama, dei rifiuti ingombranti fino a 2 metri cubi di volume. Il servizio, partito in via sperimentale a fine dicembre 2013, è riservato esclusivamente alle utenze domestiche, viene fornito su appuntamento e prevede il ritiro degli ingombranti e dei Raee (rifiuti elettrici ed elettronici). Un’opportunità in più per i cittadini, che possono così disfarsi dei rifiuti ingombranti e pesanti da avviare al recupero.

AL COTTON CLUB ARRIVA LA “TIME OUT SOUL BAND”

Giovedì 5 giugno, al Cotton Club di via Bellinzona (angolo corso Trieste) arriva la Time Out Soul Band. Time Out – Fuori tempo, o meglio fuori dai nostri tempi, fuori da quelle che sono le tendenze musicali di questi periodi. La ricerca spasmodica di nuove combinazioni musicali a volte è nient´altro che un “accanimento terapeutico” che non ci fa apprezzare ciò che già abbiamo di prezioso tra le mani. La ricerca della Time Out Soul Band è un tornare indietro senza nostalgia ma con quell´entusiasmo che viene dalla riscoperta del passato. La Band nasce circa 10 anni fa nella “solita” cantina dove cresce e si alimenta la passione comune per un genere musicale che è anche uno stile di vita. Ray Charles, Wilson Pickett, Aretha Franklin, James Brown, Marvin Gaye, Ben Harper, Tina Turner, Elvis Presley, ecc… sono alcuni degli artisti che ispirano al band. I suoni, le atmosfere e la voce black di Stefano Taglienti fanno il resto.

IL PERSONALE DEL VATICANO A LEZIONE DI SPAGNOLO

L’Instituto Cervantes di via di Villa Albani sarà l’organismo responsabile dell’insegnamento della lingua spagnola al personale del Vaticano, secondo l’accordo firmato oggi dal direttore dell’Instituto Cervantes, Víctor García de la Concha, e il segretario generale del Governatorato Vaticano, Fernando Vérgez, nel palazzo del Governatorato della Santa Sede. È la prima volta che il Cervantes sigla un accordo di questo tipo col Vaticano e lo stesso viene sottoscritto un anno dopo l’elezione di un Papa di lingua spagnola. L’accordo prevede che l’Istituto Cervantes di Roma organizzi e impartisca lezioni di lingua spagnola nello stesso Vaticano al personale della Città-Stato che lo richiederanno (attualmente ce ne sono 4.759). La firma dell’accordo è, in grande misura, prodotto della elezione di Papa Francesco, il primo Pontefice di lingua spagnola dal 1503; a mettere in moto questa idea non è stata solo la volontà del personale di leggere ed ascoltare il papa argentino nella sua lingua madre, ma anche l’attenzione ai pellegrini e visitatori di lingua spagnola. Continue reading

ALL’AUDITORIUM, DOMANI, ZYGMUNT BAUMAN DISCUTE DELL’EUROPA

A colloquio con Eric Jozsef, corrispondente italiano di “Liberation” e direttore della rivista “Eutopia. Ideas for Europe”, Zygmunt Bauman, uno dei più grandi intellettuali dei nostri giorni, discute dell’Europa, la sua storia e i suoi problemi. Sullo sfondo, i temi della modernità liquida, il potere, il controllo, l’esclusione, l’appartenenza, l’amore, la vita, la paura, l’etica. Domani, alle ore 21, Auditorium, Sala Petrassi.

ISTITUTO GIAPPONESE, CONCERTO DI MUSICA TRADIZIONALE

Lunedì 9 giugno, alle ore 20, nella sede dell’Istituto Giapponese di Cultura, in via Gramsci, concerto di musica tradizionale con Tadashi Tajima (shakuhachi), Kuniko Obina (sangen), Shogo Hiyoshi (koto). Tadashi Tajima – straordinario interprete del repertorio per shakuhachi (flauto dritto giapponese) – torna a esibirsi a Roma insieme a Kuniko Obina al sangen (strumento a 3 corde) e Shogo Hiyoshi al koto (strumento a corde della famiglia della cetra). In programma brani selezionati tra i più rappresentativi della tradizione classica giapponese.