BIBLIOTECA NAZIONALE: MOSTRA SU BENEDETTI MICHELANGELI

La Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, il Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo dell’Università Roma Tre e il Centro Studi Fondo Sammlung Bettoni Pojaghi di Roma/Bolzano, in collaborazione con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, promuovono una mostra bio-bibliografica dedicata ad Arturo Benedetti Michelangeli, dal titolo “Ogni nota una goccia di cristallo”, aperta da oggi al 31 maggio in viale Castro Pretorio. L’esposizione, corredata da un agile catalogo e articolata in sei sezioni, si compone di documenti provenienti dalle collezioni della Biblioteca, in primis dal Fondo musicale di Francesco Siciliani. Attraverso testimonianze scritte (monografie, periodici e quotidiani), documenti iconografici e sonori, la mostra illumina la memoria di Benedetti Michelangeli, e i suoi percorsi di apprendistato e di affermazione: le storiche interviste degli anni Sessanta; i concerti in Vaticano, su ripetuti inviti di Giovanni XXIII, suo conterraneo, e di Paolo VI; l’ultimo saluto dei media e le reazioni del pubblico alla notizia della sua scomparsa; le sue rare incisioni in vinile, risalenti agli anni Settanta, custodite nel Fondo Siciliani e attualmente fruibili anche in digitale. Continue reading

NON C’È PIÙ RELIGIONE! IL PIPER DEDICA UNA SERATA AL PAPA

Il Papa in discoteca, per una festa tra sacro e profano. Naturalmente si tratta di un’iperbole: un locale della Capitale ha deciso di dedicare una serata a Jorge Mario Bergoglio, da un anno Papa Francesco. E qualcuno ci scherza su: «Ci sarà anche la ragazza del Papa, pardon, del Piper», parafrasando il soprannome dato a Patti Pravo, dai frequentatori del tempio romano del beat Anni ‘60, un locale nato con lei. Certo la cantante, la vera e unica «ragazza del Piper», non ci sarà, ma in tanti sembrano pronti a scendere in pista il 27 aprile, per questo omaggio che altri (meno elastici dello stesso Santo Padre) definirebbero di sapore sacrilego. Continue reading

IN ARRIVO LA TOPONOMASTICA DELLA CITTÀ RACCHIUSA IN UN APP

A Roma la toponomastica diventa digitale e fa riscoprire con una semplice app Qr code la storia della città attraverso le sue strade e i suoi luoghi. “L’idea che vogliamo realizzare è di riunire una commissione di toponomastica un po’ particolare, con la presenza di storici ed esperti di patrimonio, ma anche delle figure completamente nuove, esperte di multimedialità, per modernizzare il ruolo della toponomastica. Roma, in un’ottica di smart city, diventa così una città che parla con i cittadini”, perché “anche il nome di una strada è un pezzo di storia per l’identità della città, è il suo racconto”, ha spiegato l’assessore alla Cultura di Roma Capitale, Flavia Barca. Continue reading

LIPU: DOMENICA A LEZIONE DI TARTARUGHE (D’ACQUA)

Il Centro Recupero Fauna Selvatica della Lipu (via Aldrovandi, 2) vi invita domenica 6 aprile, ore 11, all’iniziativa “Mamma voglio una tartarughina d’acqua!”. Grandi all’inizio come una moneta da due euro le testuggini acquatiche americane possono sembrare perfette per soddisfare la voglia dei bambini di avere un animale domestico, perché all’apparenza molto meno impegnative di un cane o un gatto. Ma sarà davvero così? Gli esperti della Lipu saranno a vostra disposizione sia per chi vuole averle in casa e sia per chi già le possiede e si è accorto di aver fatto qualche errore. A tal proposito, in anteprima assoluta, verrà proiettata la storia di Mauro ed Emilia, due testuggini acquatiche mediterranee in difficoltà perché … Continue reading

IL VIOLINO DI JANINE JANSEN PER I CONCERTI IUC ALLA SAPIENZA

Atteso ritorno all’Aula Magna della Sapienza di Janine Jansen, la giovane ma già famosissima violinista olandese, sabato 5 aprile alle 17. 30 per la Iuc, Istituzione Universitaria dei Concerti. Guardando una foto di Janine Jansen, si potrebbe pensare che sia una modella, ma lei fin da piccola aveva deciso che sarebbe stata una violinista e ha raggiunto quel che si prefiggeva. Ora la si può ammirare nelle principali sale da concerto, dove suona con orchestre quali Royal Concertgebouw Orchestra, Berliner Philharmoniker, New York Philharmonic e Los Angeles Philharmonic e con direttori come Valery Gergiev, Zubin Mehta, Lorin Maazel, Gustavo Dudamel e Antonio Pappano. Arriva a Roma da Philadelphia, dove ha appena suonato con l’orchestra che fu di Riccardo Muti, e dopo il concerto alla Iuc la attende una lunga tournée italiana, al cui termine vola subito a Barcellona. Janne Jansen suona lo Stradivari “Barrère” del 1727, prestatole dalla Fondazione Elise Mathilde. Incide in esclusiva per Decca, che ha appena pubblicato un suo nuovo cd, in cui esegue i Concerti per violino di Johann Sebastian Bach. Continue reading

PETRONILLA, MARTINA E ZOE VI ATTENDONO AL BIOPARCO

In occasione dell’inaugurazione della nuova area degli oranghi, al Bioparco domenica 6 aprile si potranno conoscere tutti i segreti di queste scimmie antropomorfe e delle tre femmine di orango presenti: Petronilla e le sue due figlie, Martina e Zoe. Dalle ore 11.00 alle 17.30, presso l’area degli oranghi, situata vicino a quella dei ‘cugini’ scimpanzé, gli operatori ludici e didattici guideranno i bambini in attività interattive per capire l’importanza di un pollice opponibile o come fare acquisti sostenibili per contribuire alla salvaguardia della specie in natura. Gli animatori didattici saranno inoltre a disposizione delle famiglie per svelare le curiosità e rispondere alle domande sul mondo dei primati. Continue reading

SANT’AGNESE, CONCERTO DI 4 CORI DIRETTI DA EDUARDO NOTRICA

La nascita di un portale on line – si chiamerà “Spazio corale” -, poi un concerto che impegnerà quattro ensemble vocali romani. E’ l’evento in calendario sabato 5 aprile dalle 19 nella chiesa di Sant’Agnese di via Nomentana 349. Il concerto, che avrà inizio alle 20,30, vedrà esibirsi quattro noti gruppi vocali della capitale e della provincia: CaroCoro, AnimadelSuono, Coro latinoamericano e DeCanter. I quattro cori presenteranno una selezione di pezzi del loro repertorio: madrigali, musica nord europea, finlandese e ungherese, musica sudamericana e russa, composizioni dell’impressionismo di Gabriel Faurè. Direttore dei Cori è il maestro Eduardo Notrica: master in Direzione di coro nella Hochschule der Kunste Berlin, laureato in chitarra e direzione corale al Conservatorio di Buenos Aires, ha approfondito lo studio di Analisi musicale e Canto. Continue reading

OGGI ALLA LIBRERIA KOOB, PER PARLARE DI UN GIALLO…

Oggi pomeriggio,alle 18:30, alla libreria Koob di via Poletti (vicino al Maxxi) presentazione del libro di Ugo Mazzotta, “Che male c’è?” (Todaro Editore). Presenta Alessandra Buccheri. Aver denunciato un poliziotto violento e smascherato il tentativo da parte dei suoi superiori di coprirlo, non ha portato fortuna alla carriera del commissario Prisco. La risonanza mediatica della vicenda lo ha protetto da ritorsioni dirette, ma da un giorno all’altro si è visto spedire in Sardegna, a Cagliari per l’esattezza, sepolto in un ufficio di poca importanza. Ed è lì che Prisco dovrà indagare sull’omicidio di un commerciante, facendo nel contempo i conti con la diffidenza dei suoi uomini e l’ostilità di un magistrato. L’inchiesta lo porterà a svelare una realtà inquietante, dove spesso i comportamenti, anche degli “innocenti”, vengono dettati unicamente dalla convenienza personale e momentanea: un triste, ma reale, segno dei tempi.

DANILO ZANCHI CON IL SUO DISCO D’ESORDIO AL TEATRO KEIROS

E’ uscito il cd “Looking Ahead”, disco d’esordio del giovane chitarrista romano Danilo Zanchi, e sarà presentato al Teatro Keiros, stasera alle 21. Chitarrista eclettico e dal suono tondo, profondo, inconfondibile, si distingue per la sua spiccata musicalità, tendente alla ricerca di una fusione tra il puro jazz di origine afroamericana con le tendenze più all’avanguardia del jazz europeo, capace di passare dal virtuosismo strumentale fino all’espressione diradata di splendide ballads. Da anni è presente sulla scena con il suo Danilo Zanchi Trio, con cui si è distinto grazie al suo innato talento e la sua grande sensibilità musicale.