FLAMINIO, TORNA UBRIACO E TENTA DI RAPINARE LA MOGLIE

Una furia incontenibile, alimentata dall’alcol in corpo. Entra in casa, minaccia la moglie, vuole tutti i soldi contenuti nella sua borsetta. E il no di lei lo manda in tilt. Siamo al Flaminio. Protagonista dell’ennesima storia di violenza domestica è un cittadino moldavo di 48 anni, finito in manette per tentata rapina aggravata. L’uomo, su tutte le furie di fronte alla resistenza opposta dalla moglie, afferra due grossi coltelli da cucina e comincia ad agitarli contro di lei. Tutto davanti alle figlie, di cui una minorenne. La donna scappa e riesce a riunchiudersi dentro una stanza. Lui la insegue e comincia a battere colpi violenti contro la porta. Lei resiste e chiama il 113. Bloccato nel tentativo di fuga prima sul terrazzo e poi sul cornicione dell’abitazione, il moldavo è stato disarmato dagli agenti. Sottoposto ad ulteriori accertamenti sono emersi a suo carico anche dei precedenti. Tra questi un provvedimento per violazioni della legge sull’immigrazione, motivo per il quale è scattata nei suoi confronti la denuncia in stato di libertà. Fonte: Romatoday

VIA ALESSANDRIA: NEI POSTI PER DISABILI I PIRATI DEL PARCHEGGIO

La titolare di un parcheggio per disabili, a via Alessandria, non sa più cosa fare. Tanta è l’inciviltà di chi continua a mettere la macchina nello spazio a lei dedicato. Basteranno i manifestini lasciati come ‘memo’ per i più distratti? Ma dove sono i vigili? Che fine hanno fatto le meritorie ganasce? Potremmo aggiungere altri punti interrogativi, senza trovare la soluzione. Il nuovo comandante dei pizzardoni punta sulle twittate dei cittadini per risolvere il problema. Ma come insinua qualcuno, basterebbero più vigili per le strade, togliendoli dagli uffici come era stato promesso.

MERCATO SU VIALE TIZIANO: UNA SCELTA SBAGLIATA

Il mercato del martedì di Piazzale Ankara (Stadio Flaminio) è stato costretto a spostarsi a causa dell’installazione del tendone che ospiterà lo spettacolo “Circo de los horrores” dal 28 febbraio al 6 aprile. La scelta è caduta su viale Tiziano che, per tutti i martedì di durata dello spettacolo, sarà occupato dai banchi del mercato. Scelta quanto mai inopportuna per una serie di motivi: i furgoni dei commercianti occupano parte di viale Tiziano, le auto dei clienti parcheggiano in doppia file sul viale, i pedoni sono costretti a camminare al centro della strada che è nota per essere percorsa dalle auto a velocità elevata. Inoltre, in piena zona residenziale, i banchi vengono allestiti a partire dalle cinque del mattino creando un inutile disturbo. In conclusione: pericolo per le persone, caos per tutti. Una scelta più oculata avrebbe portato alla decisione di occupare, per questo periodo, gli stessi spazi del mercato del venerdì in viale Diciassettesima Olimpiade distante poche centinaia di metri.

ALL’IMPROVVISO, A VIA CAGLIARI, STAMATTINA UNA VORAGINE

A via Cagliari si è aperta stamattina – all’improvviso – una voragine, causando comprensibile paura tra gli abitanti. Improvvisati, probabilmente, i lavori che sono stati fatti in precedenza nel sottosuolo. Adesso, occorrerà risalire alla ditta che ha causato il problema, evidentemente per l’imperizia delle sue maestranze. Il Municipio è subito intervenuto e, come si vede dalla foto più recente, la strada è stata transennata nel modo dovuto e, a quanto si apprende, il presidente Gerace è già all’opera per individuare i responsabili. Foto Ricci

BICIEBIKE.SHERWOOD: INCONTRO PER IL CALENDARIO 2014

Venerdì 21 febbraio è previsto un incontro di biciebike.sherwood per realizzare tutti insieme il calendario 2014 delle pedalate in città e nella campagna romana. Chi è interessato a partecipare, potrà andare alle ore 18 in via Sapri 16, nei pressi di viale Castro Pretorio, dove si trova la sede della Primavera Ciclistica Fci. Con l’occasione, i partecipanti potranno fare, a loro volta, proposte di pedalate ed escursioni in bici. Al termine, per chi lo vuole, serata in pizzeria. Info: 3397155964.

E SUL BARCONE DI MAREVIVO SI PARLA DI “CINQUE DONNE IN NERO”

Giovedì 20 febbraio, alle ore 18, nella sede dell’associazione ambientalista Marevivo, in un suggestivo barcone ormeggiato alla sponda sinistra del Tevere, all’altezza di Ponte Matteotti, Fefè Editore presenta “Cinque donne in nero / il principio delle necessità interiori”, racconto scritto da Francesca Di Martino, Caterina Prandi, Tullia Ranieri, Gloria Rovere, Monica Virgilio, utilizzando in chiave letteraria le dinamiche di gruppo proprie della Scrittura Collettiva® sotto la guida e con il coordinamento del Gruppo di Scrittura Collettiva®. Le prefazioni al libro sono della psicoanalista Ginevra Bentivoglio e del critico d’arte Daniela Fonti; l’appendice filosofica è di Lucio Saviani. Il libro sostiene la campagna noino.org uomini contro la violenza sulle donne. Una parte del prezzo di copertina è devoluta all’associazione di familiari di disabili adulti “Casaliò”. Donne e colori protagonisti, nella realtà e nella finzione letteraria: le cinque autrici hanno scritto questo racconto tutte insieme, collettivamente, in un percorso durato più di quattro mesi. Le protagoniste del racconto sono altre cinque donne, che hanno cinque nomi-colori e si specchiano nell’ombra di un uomo dal nome emblematico: Nero. L’incontro di giovedì sarà anche l’occasione per sperimentare una “demo” di Scrittura Collettiva® con la collaborazione degli ospiti presenti.

IN AGENDA QUATTRO APPUNTAMENTI D’INTERESSE PUBBLICO

Mercoledì 19 febbraio alle ore 17, presso il Museo Civico di Zoologia, in via Aldrovandi 18, incontro pubblico organizzato dal Municipio per illustrare bandi ed incentivi su: contributi a fondo perduto per i giovani, start up e piccolo e medie imprese; finanziamenti agevolati ed incentivi per acquisti aziendali (hardware, software, soluzioni Ict, macchinari, opere murarie). Giovedì 20, alle 16:30, presso la sala consiliare in via Dire Daua 11, assemblea pubblica riguardo il pup di viale XXI Aprile. Lunedì 24, alle 17:30, presso il centro anziani del Villaggio Olimpico, in via degli Olimpionici 19, assemblea pubblica sulla proposta di pedonalizzazione di piazza Perin del Vaga. Mercoledì 26, alle 17:30, assemblea pubblica sulla realizzazione delle opere della tangenziale est (luogo ancora da definirsi).