TRECENTO MILIONI DI …… BACI

Apre al Vittoriano la mostra “Una amore italiano” dedicata alla storia del Bacio Perugina di cui se ne vendono ogni anno trecento milioni. Una storia lunga oltre 90 anni. Un cioccolatino diventato nel tempo una vera e propria “icona” della storia dolciaria italiana grazie alla sua capacità di reinventarsi, di stupire, di modificare il linguaggio dell’amore e di anticipare i gusti dei suoi estimatori in Italia e all’estero. Il Bacio Perugina nasce nel 1922 grazie a Luisa Spagnoli, moglie di uno dei quattro fondatori della Perugina, che cercava un sistema per utilizzare la preziosa granella di nocciole derivata dalla lavorazione di altri prodotti: gianduia guarnito da una nocciola intera e ricoperto di cioccolato fondente Luisa. Nato con un nome ben lontano dalla poesia che lo circonda, “Cazzotto”, a causa della sua forma irregolare e tozza che ricorda la nocca di una mano, fu poi ribattezzato da Giovanni Buitoni “Bacio”.

Alcune curiosità: il marchio Perugina contiene il Grifone simbolo della città di Perugia che nel 1911 ne autorizza l’uso. La Perugina realizza, già negli anni ’30, per le proprie dipendenti sia una mensa che un asilo nido concedendo alle mamme le pause per l’allattamento.

Potete leggere di queste ed altre curiosità visitando la mostra:

Complesso del Vittoriano
Dal 13 febbraio al 23 marzo 2014
Tutti i giorni: 9:30-19:30
Ingresso libero

I VIGILI DEL FUOCO ANCORA AL LAVORO SUL TEVERE

La piattaforma andata a fondo nel Tevere, all’altezza del Monumento a Giacomo Matteotti, durante la piena del fiume, non ha pace. E pensare che la chiatta appartiene agli stessi vigili del fuoco. Che, adesso, stanno anche rimuovendo un grosso albero che gli si è schiantato accanto. E fortunatamente la pianta è crollata verso il Tevere e non su lungotevere Arnaldo da Brescia, dove avrebbe sicuramente provocato danni di rilievo a persone e auto. Foto: Lucia Pinna.

MUSEO BORGHESE: FRIZZI, LAZZI E ORRORI DA GRANDE BELLEZZA

di Elena Improta
consigliere Municipio II

Voleva essere la Grande Bellezza. Gli ingredienti c’erano tutti. Paolo Scaroni e Francesco Gaetano Caltagirone, Paola Severino e Cesare Geronzi, tre generazioni di Fendi e Carla Sozzani, i principi Ruspoli, Letta zio e signora. E poi il sottosegretario al Mibac, Ilaria Borletti Buitoni, e l’ex ministro della Cultura, ora presidente del Maxxi, Giovanna Melandri. Nessuno. Nessuno ha inarcato un sopracciglio, alla vista dei tubi Innocenti piantati nelle fontane del Seicento, per ancorare la tensostruttura o dei fili di ferro avvinghiati a un Erme del Bernini. Continue reading

MUNICIPIO II: ISCRIZIONI PER SCUOLE D’INFANZIA ANCHE IN BIBLIOTECA

Per facilitare le famiglie che si trovano a dover obbligatoriamente effettuare l’iscrizione dei propri figli alla scuola infanzia nella modalità on line, l’assessorato alle Politiche Educative e per la famiglia del Municipio II ha chiesto la collaborazione dell’Istituzione Biblioteche di Roma. I cittadini potranno recarsi presso le biblioteche Europea sita in Via Savoia 13, Flaminia sita in via Fracassini 9, Villa Leopardi sita in via Makallè, Villa Mercede sita in via Tiburtina 113, dove sarà possibile, presso una postazione dedicata, effettuare le operazioni di accesso al portale www.comune.roma.it ed effettuare l’iscrizione, che scade il 10 marzo alla Scuola dell’Infanzia, per l’anno scolastico 2014/2015. Per accedere a questo servizio non sarà necessaria la tessera Bibliocard e quindi sarà completamente gratuito. Il personale delle Biblioteche non è abilitato ad offrire assistenza alla compilazione della modulistica di iscrizione.

MOVIDA: CONTROLLI ED ARRESTI A SAN LORENZO NELLA NOTTE

Proseguono i controlli delle forze dell’ordine nei quartieri della movida. A San Lorenzo, i carabinieri della Compagnia Roma piazza Dante, con la collaborazione dei militari dell’8° Reggimento “Lazio” e del Nucleo Cinofili, hanno bloccato due cittadini del Marocco di 24 e 25 anni che stavano cedendo dosi di marijuana. Un romano di 44 anni, invece, nel corso dei controlli, scattati in tutto il quartiere, è stato arrestato poiché colpito da un provvedimento di carcerazione emesso dal Tribunale di Roma per furto aggravato. Un cittadino del Bangladesh di 22 anni è stato denunciato a piede libero dopo essere stato trovato in possesso di dosi di marijuana.

CONDANNATO GEMITAIZ: ERA STATO ARRESTATO IN VIA TIGRÈ

Marijuana e ketamina. Ma non per uso personale, come ha giurato quando l’hanno arrestato. No: per venderla, ha stabilito il giudice Paola Roja del tribunale di Roma. Così il rapper Gemitaiz, un nome di punta nel panorama dell’hip hop italiano, all’anagrafe Davide De Luca, nato nella Capitale 24 anni fa, ha patteggiato la pena a anno e dieci mesi di reclusione per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. «Con le guardie dietro con tre grammi in tasca faccio i cento metri da record mondiale», canta Gemitaiz in uno dei suoi rap. Continue reading

LA SOSTA SULLE STRISCE BLU ORA SI PAGA CON UN CLICK

Parcheggi sulle strisce blu e paghi la sosta con un click, via smartphone, via sms o telefonando da un qualsiasi cellulare. Da oggi è possibile anche a Roma grazie al nuovo servizio ‘atac. sosta’, in questa prima fase gestito attraverso la piattaforma myCicero. Il servizio sarà in futuro aperto anche ad altri provider, come riferisce l’Atac. Per attivare il pagamento elettronico – precisa il comunicato dell’azienda capitolina dei trasporti – basta collegarsi al servizio atac.sosta dall’indirizzo www.atac.roma.it/sosta  e registrarsi alla piattaforma myCicero, pre-caricare il proprio borsellino elettronico (ricarica minima 5 euro) con carta di credito (CartaSi, Visa, Mastercard, PostePay, PagOnline UniCredit, Sisal. it). Continue reading

AL TEATRO OLIMPICO UN INEDITO EVENTO: TEDXROMA

Nello spirito delle idee che meritano di essere diffuse fa il suo debutto nella Capitale TedxRoma, il primo fra gli eventi romani Tedx a unirsi al nome della città ospitante per scoprire la visione poliedrica e cosmopolita di una comunità d’innovatori, vitale e creativa. L’appuntamento è sabato 22 febbraio, al Teatro Olimpico di Roma, alle ore 9:30. TedxRoma Out of The Box – dicono gli organizzatori – è l’occasione unica per confrontarsi con il meglio del pensiero alternativo di tutto il mondo attraverso le testimonianze inedite di straordinari ospiti nazionali e internazionali. Questa è la natura profondamente coinvolgente dell’evento: ascoltare e condividere le esperienze degli speaker può orientare un approccio alla vita diverso, magari inatteso, ma sempre di forte ispirazione.

QUEL 12 FEBBRAIO 1980, L’ASSASSINIO DI VITTORIO BACHELET

di Andrea Cortese

Vittorio Bachelet, nato a Roma il 20 febbraio 1926, giurista, dirigente dell’Azione Cattolica ed esponente politico democristiano, fu assassinato dalle Brigate Rosse il 12 febbraio 1980 al termine di una lezione di diritto amministrativo, mentre conversava con la sua assistente Rosy Bindi; un nucleo armato delle Brigate Rosse costituito da Anna Laura Braghetti e Bruno Seghetti, sulla scalinata che conduce alle Aule Professori della facoltà di Scienze Politiche dell’Università La Sapienza, gli sparò sette proiettili calibro 32 Winchester; i terroristi si erano mescolati tra gli studenti e dopo l’assassinio riusciranno a dileguarsi nonostante il presidio presente quel giorno all’università in occasione di una tavola rotonda sul terrorismo, grazie al caos provocato dalla falsa notizia della presenza di una bomba. Continue reading