L’ARGONAUTA: PRESENTAZIONE DE “LA SCUOLA DEGLI IDIOTI”

“La scuola degli idioti” è una silloge di sette racconti dedicati al tema dei confini della libertà, nel sacrificio delle energie creative imposto a ogni uomo dalla storia. La visione del mondo che ha Marco Onofrio è grottesca e barocca, esplosiva e provocatoria. Le parole vogliono tagliare le superfici impedienti, rivelando e denunciando le verità nascoste oltre l’apparenza. Venerdì, ore 18, alla libreria “L’Argonauta” di via Reggio Emilia (davanti al Macro).

“TAVOLA ROTONDA”, MERCATINO SOLIDALE E TANTO ALTRO

Il 16 febbraio è il giorno di “Eco-Net @ PossibilMente”. Mercatino, laboratori di riciclo e autoproduzione per adulti, famiglie e bambini, formazione-non-formale. Degustazioni al buio e aperitivo a lume di candela. L’appuntamento aderisce a M’illumino di meno – Festa del Risparmio Energetico (facebook.com/events/494850050625592). GASati anche tu! La buona pratica della scelta dell’acquisto di filera corta e di qualità è sempre più diffusa. Il Gruppo d’Acquisto Solidale Mondi Possibili si dà appuntamento tutti i giovedì in via Nizza 72, dalle 16 alle 19, per il ritiro in sede della spesa sana e equa. GASati anche tu! Iscriviti al Gas Mondi Possibili! Per saperne di più: tavolarotonda.org/per-gustare/g-a-s-mondi-possibili/46-g-a-s-mondi-possibili-informazioni

LA SAPIENZA: SI SCRIVE MAGNIFICO RETTORE, SI LEGGE…

Organi autonomi e indipendenti aggirati. Regole stravolte e riscritte ad hoc, tentativi di liquidare gli oppositori e infine docenti spostati in modo da evitare illegali quanto imbarazzanti incroci di parentele. C’è di tutto nella denuncia depositata in procura contro il rettore dell’Università La Sapienza, Luigi Frati dal primario di Anestesia e Rianimazione dell’Umberto I, Paolo Pietropaoli. Che, secondo la querela, avrebbe fatto di tutto pur di pilotare il concorso per la nomina di professore ordinario di Anestesiologia e primario di Anestesia all’Umberto I, concluso, alla fine, con la vittoria del suo “prescelto” il 20 novembre 2013, che prenderà il posto di Pietropaoli quando quest’ultimo andrà in pensione. Continue reading

TEATRO TIRSO DE MOLINA, IN ARRIVO CIUFOLI & C.

Al Teatro Tirso de Molina, dal 6 al 19 febbraio, “The pretty story of a woman”. Il nome perfetto per lei sarebbe Cenerentola, ma il padre l’ha voluta chiamare Principessa. Rimasta orfana, si è allontanata dal paesello e si è trasferita in Città, credendo di potersi costruire una carriera nel cinema. Principessa ha accettato da primi impieghi umili – di lavapiatti e cameriera – poi per il bisogno di soldi si è messa a battere le strade di Montecarlo. Del resto, sulla strada, scambi e rapportinsono, si anche brutali, ma fondamentalmente chiari. Lui è un giovane ricco ma infelice. Nella vita si è sempre e solo lasciato guidare da due obbiettivi dichiarati: fare carriera ed accumulare denaro. Questa la situazione di partenza. Continue reading

A “PARIOLI_FOTOGRAFIA” LABORATORIO PER BAMBINI

Domenica 9 febbraio, tra le ore 17 e le 18.30, a “Parioli_Fotografia”, in via Siacci, laboratorio per bambini dal titolo: “Un altro punto di vista_ micromondo e macrofotografia”. C’è un universo di “piccole cose” che spesso sfuggono ai nostri occhi e alla nostra attenzione. Si prova, allora, ad esplorare un mondo completamente nuovo fatto di creature bizzarre, colorate e affascinanti, ma anche di personaggi magici e fuoriscala. L’iscrizione va confermata via mail o per telefono: kids@pariolifotografia.it – 348 0430312 – 340 3945161. Per saperne di più: http://www.pariolifotografia.it/news.php?idx=41&pg=118#.UswBg2TuLO0

ROTATORIA A PIAZZA ISTRIA, TANTI PRO E QUALCHE CONTRO

di Paolo Leccese
consigliere Municipio II

Il 10 febbraio inizieranno i lavori a piazza Istria a seguito dei quali verrà realizzata una rotatoria così come previsto dalla normativa europea. I lavori avranno una durata di circa 270 giorni e una volta ultimati porteranno notevoli benefici alla mobilità della piazza, tra i quali si possono annoverare l’abbattimento dei tempi di attesa e dei costi di gestione degli impianti semaforici, l’aumento della capacità di smaltimento del traffico. la riduzione dell’inquinamento acustico e atmosferico. Continue reading

CON ROMA2PASS, CAMMINATA “FUORI PORTA DEL POPOLO”

Mercoledì 5 febbraio, alle 15, ci sarà una passeggiata “Fuori Porta del Popolo” (da piazzale Flaminio a Belle Arti), alla scoperta del primo tratto della via Flaminia. L’appuntamento, organizzato da Roma2Pass, è cinque minuti prima al centro di piazzale Flaminio, vicino al giornalaio. La visita durerà un’ora e mezza. Le informazioni sulle Passeggiate Roma2pass sono sempre disponibili all’indirizzo www.roma2pass.it, su cui è anche possibile prenotarsi. Si ricorda che le passeggiate sono gratuite: basta essere iscritti all’associazione Amuse, Amici Municipio Secondo. Chi non lo fosse, può farlo al momento.

VIA ALESSANDRIA: RIUSCIRÀ QUELL’ALBERO A CRESCERE UN PO’?

Questo povero alberello di via Alessandria vorrebbe tanto crescere rigoglioso e, per la verità, ce la metterebbe tutta se non fosse che ai suoi fianchi, come due carabinieri, si sono piazzati (hanno messo) altrettanti segnali che indicano agli automobilisti quello che dovrebbero fare (e non è detto che lo facciano). La lotta sembra impari, salvo che qualcuno non provveda a spostare un po’ più in là quei “vaso-costrittori”. Staremo a vedere. Foto: Ricci

RINVIATO SCIOPERO TRASPORTI PROCLAMATO PER DOMANI

Era stato convocato per mercoledì lo sciopero trasporto pubblico dai sindacati Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Faisa Cisal. L’agitazione è stata però differita a livello nazionale “in considerazione delle gravi condizioni di mobilità provocate dall’intenso maltempo, che ha colpito gran parte del territorio nazionale e dell’invito della commissione di garanzia. Lo sciopero nazionale – informano infine le organizzazioni sindacali – sarà riprogrammato in altra data”.

FINO A 600 EURO AL GIORNO PER LA BABY SQUILLO DEI PARIOLI

“Credo che Mirko Ieni sapesse che ero minorenne e si serviva di questo per aumentare il numero dei clienti potenzialmente interessati a fare sesso. Guadagnavo molti soldi, anche 5-600 euro al giorno, di cui una piccola parte la giravo a Ieni per l’affitto della stanza”. La baby squillo dei Parioli, la più grande tra le due ragazzine coinvolte nel giro di prostituzione, si è presentata in videoconferenza davanti al gip Maddalena Cipriani per l’incidente probatorio e, con accanto un avvocato e uno psicologo, ha raccontato la sua verità. Ha negato il coinvolgimento di altre minori, oltre alla sua amica, 15 anni, che verrà sentita mercoledì dal giudice. Continue reading