LIBRERIA ASSAGGI: UN LIBRO A PIÙ MANI SU MARIA MONTESSORI

Il quarto libro “montessoriano” di Fefè Editore, “L’infanzia svantaggiata e Maria Montessori / esperienze psicopedagogiche, educative e sociali dal ‘900 ad oggi” verrà presentato a Roma giovedì 30 gennaio, alle ore 18,45, alla libreria Assaggi di San Lorenzo (via degli Etruschi 4), in territorio montessoriano per eccellenza: in via dei Marsi, a pochi metri dalla libreria, la Montessori aprì la sua prima Casa dei Bambini nel 1907. Dall’emarginazione all’educabilità: questa in sintesi la “scoperta” scientifica di Montessori. Ne parleranno: Giovanna Alatri, ideatrice della collana (“Maria Montessori e l’educazione come rimedio ai mali sociali dell’infanzia”); Benedetto Scoppola, presidente dell’Opera Nazionale Montessori (“Matematica: lo svantaggio insegnato”); Paola Trabalzini (“L’impegno di Montessori per l’infanzia svantaggiata prima della nascita della Casa dei Bambini”) e Renato Foschi (“Le influenze scientifiche e culturali nella costruzione del Metodo Montessori”), due degli autori di questo libro. Continue reading

ASSEMBLEA CITTADINI-MUNICIPIO-COMUNE PER IL FUTURO DI VIA RENI

Martedì 28 gennaio, alle 17.30, presso il cinema Tiziano in via Guido Reni 2/A, “Il Municipio invita” a partecipare all’assemblea pubblica per affrontare il tema della riqualificazione delle ex caserme di via Guido Reni. All’incontro partecipano: Il presidente del Municipio II e l’assessore alla Trasformazione Urbana Giovanni Caudo. Fino al 27 gennaio ci si può iscrivere per intervenire, compilando il modulo di partecipazione che si potrà inviare per posta elettronica a Emanuela.Catoni@comune.roma.it  – Eleonora.Venneri@comune.roma.it    – Presidenza Municipio II – via Tripoli 136.

ALL’AUDITORIUM IL VIA ALLE INIZIATIVE IN RICORDO DELLA SHOAH

Sono cominciate all’Auditorium Parco della Musica le iniziative romane per la commemorazione della Shoah, che dureranno fino all’11 febbraio. L’amministrazione capitolina, il sindaco Ignazio Marino e l’assessore capitolino alla Scuola, Flavia Cattoi, hanno celebrato il Giorno della Memoria insieme alle scolaresche che hanno partecipato al viaggio ad Auschwitz e Birkenau lo scorso ottobre. Con loro anche il ministro per l’integrazione Cècile Kyenge: ” Abbiamo l’imperativo morale e anche l’obbligo – ha dichiarato Kyenge – di non dimenticare mai e cercare di metterci nei panni di tutti quei milioni di ebrei che furono sterminati. Continue reading

LA SETTIMANA KOOB, TUTTI I CORSI GIORNO PER GIORNO

La libreria Koob di via Poletti (accanto al Maxxi) resterà chiusa da lunedì 27 a mercoledì 29. Tutti i corsi, previsti nei giorni indicati (Coro polifonico, Musica e biberon, Corso di scrittura, Storie dell’arte), proseguiranno tuttavia regolarmente. Ecco il calendario: lunedì 27 gennaio, h. 20, Coro polifonico di Koob. Sono ancora aperte le audizioni: si cercano in particolare voci maschili di basso. Martedì 28 gennaio, h. 17:15, Corsi: Musica e Biberon. Continua il ciclo per bambini da 0 a 36 mesi. Martedì 28 gennaio, h. 20, Corso di scrittura: Leggere per scrivere. Scrivere per leggere: un’idea del mondo, a cura di Antonio Pascale. Continue reading

“ALLEGRO VIVACE”, CONCERTO AL TEATRO KEIROS

“Allegro vivace” è lo spirito predominante di questo programma, vario per epoche e per collocazioni geografiche, che ci porta in viaggio per l’Europa dal classicismo alla prima metà del novecento. La carrellata, domani alle 21 al Teatro Keiros di via Padova, parte dall’umoristica Sonata op. 31 n.1 di Beethoven, unica nel suo genere, in cui il compositore mette in scena un grottesco tentativo di giocare con un classicismo che però è già stato pervaso dallo sturm und drang della “Patetica” o dell’op. 27 e in cui già si intravedono, nei lunghi trilli dell’Adagio, vaghi presagi delle ultime sonate. Il carattere giocoso assume invece un aspetto più virtuosistico e più vicino alla musica popolare nella poco eseguita Polonaise n. 2 di Liszt, nonché una connotazione descrittiva nella suite Holiday Diary di Benjamin Britten, la cui brillante scrittura pianistica racconta la storia di una giornata di vacanza fra le onde del mare (nei primi due brani), le luci, le fanfare e i rulli di tamburi del luna park (in Fun Fair ) e l’oscurità densa di pensieri della notte (in Night ). Continue reading

RIMOSSI I GIACIGLI DI FORTUNA NEI SOTTOPASSI DI CORSO D’ITALIA

È un anno oggi. A 365 giorni dalla tragedia che il 27 gennaio del 2013 è costata la vita a due clochard morti carbonizzati nel sottopasso di corso d’Italia dove dormivano, gli agenti del Pics della Polizia Locale di Roma Capitale ed il personale dell’Ama hanno dato il via ad un’operazione d bonifica e sgombero degli stessi. L’azione alle 7 del 26 gennaio con il coordinamento del Gabinetto del Sindaco, a dare il via all’operazione di Decoro presso i sottopassi di corso d’Italia, zona Pinciano, al fine di provvedere ad una migliore sistemazione de senza fissa dimora che ci vivono. Continue reading

AUDITORIUM: SUCCESSO DI PUBBLICO AL FESTIVAL DELLE SCIENZE

Un grande successo di pubblico. La nona edizione del Festival delle Scienze ha registrato il tutto esaurito all’Auditorium Parco della Musica, con oltre 25mila persone che hanno partecipato agli spettacoli e alle serate speciali. Organizzato dalla Fondazione Musica per Roma in collaborazione con “Codice. Idee per la Cultura” e la direzione scientifica di Vittorio Bo e Jacopo Romoli, il Festival ha puntato su un ricco programma di lectio magistralis, incontri, dibattiti, caffè scientifici e spettacoli con grandi nomi della ricerca scientifica italiana e internazionale, linguisti, filosofi e storici della scienza. Lo “special guest” della rassegna è stato senza dubbio Noam Chomsky, protagonista di due serate, circondato da un vero e proprio bagno di folla. Il famoso linguista è salito sul palcoscenico della Sala Sinopoli per “Conversazioni con Chomsky”, una talk-opera a cura di Emanuele Casale sulle caratteristiche del mondo globalizzato e anche per concedere un’inedita lectio magistralis, “Il linguaggio come organo della mente”. Continue reading

DECORO URBANO: RACCOLTA DI FIRME DELLE MAMME DEL FLAMINIO

Un gruppo di mamme degli alunni della scuola “Guido Alessi”, al quartiere Flaminio, ha promosso una raccolta di firme per sollecitare la pulizia della zona giochi dei bambini del giardinetto di via Flaminia di fronte alla scuola, che è sporco, maltenuto, pieno di vetri e rifiuti vari (pericolosi per i bambini e non solo) e con i giochi imbrattati. Per apporre la propria firma, ci si può rivolgere all’edicola di via del Vignola, altezza via Tiepolo, di fronte al bar. I cartelli che avvisano della raccolta si trovano nei negozi della zona.