FINGEVA DI ESSERE PRIMARIO AL POLICLINICO: CONDANNATO

Finto medico trova moglie. Perfino la consorte con parentado annesso c’erano cascati. Aveva fatto credere di essere un signor dottore: primario all’Umberto I e docente universitario all’Università di Tor Vergata. Alla fine la farsa è stata scoperta dopo aver vissuto almeno per un anno alle spalle della consorte e averne “curato” amici e parenti. Giulio M. è stato condannato a un anno di carcere per esercizio abusivo della professione medica, sostituzione di persona e truffa. Due anni di bugie in cui era cascata la donna che di lui si era innamorato e che l’aveva sposato convinta, tra le altre cose, di avere di fronte il primario di oncologia dell’Umberto I nonché docente all’università di Tor Vergata sempre della stessa disciplina. Continue reading

IL TRASPORTO PUBBLICO MERCOLEDÌ INCROCIA LE BRACCIA

Mercoledì prossimo, 13 novembre, è in programma uno sciopero del trasporto pubblico di 4 ore, dalle 9 alle 13. L’agitazione, indetta da Cgil, Cisl, Uil e Ugl a livello regionale, riguarda a Roma il personale Atac e Roma Tpl. Dalle 9 alle 13 sono dunque a rischio le corse di bus (anche periferici ed extraperiferici), tram, metropolitane e ferrovie Termini-Giardinetti, Roma-Civitacastellana-Viterbo e Roma-Lido. Lo sciopero coinvolge anche gli addetti alle biglietterie e alle verifiche a bordo dei mezzi e in stazione. Aggiornamenti e informazioni su www.agenziamobilita.roma.it

ASSEMBLEA DEGLI ANTAGONISTI ALLA FACOLTÀ DI LETTERE

Animata assemblea dei movimenti per la casa all’interno della facoltà di Lettere dell’università La Sapienza. Gli antagonisti che da settimane si battono per il diritto all’abitare hanno aperto la riunione cui partecipavano anche i sindacati di base, i collettivi studenteschi e il leader dei NoTav, Alberto Pierino, intorno alle 18. All’interno dell’Aula 1 si erano riunite qualche centinaio di persone. Dopo le contestazioni anche violente del 19 ottobre e del 31 ottobre scorsi – con scontri, bombe carta e feriti-, tra gli argomenti in discussione nell’assemblea ci sono state le prossime azioni di lotta: una delle quali potrebbe coincidere con il vertice italo-francese sulla Tav che si svolgerà a Roma il prossimo 20 novembre. Continue reading

BIOPARCO: OGGI, INCONTRI RAVVICINATI CON I RETTILI

Oggi i rettili saranno i protagonisti della giornata tematica organizzata dal Bioparco in collaborazione con la Società erpetologia italiana in occasione della manifestazione HerpeThon 2013, dedicata alla sensibilizzazione su questi animali. Alle 11:00, alle 12:00 e alle 15:00, l’appuntamento è all’Auditorium del Bioparco, dove lo staff creerà momenti di interazione con le famiglie che potranno sperimentare l’emozione di un incontro ravvicinato con serpenti, testuggini e altri rettili, molti dei quali giunti allo zoo dopo incredibili vicissitudini “come la storia della tiliqua rugosa, rettile australiano, giunta illegalmente all’aeroporto di Fiumicino dentro una scatola con la scritta ‘toys’, ovvero ‘giocattoli'”, racconta il presidente della Fondazione Bioparco di Roma, Federico Coccìa. La giornata, infatti, ha lo scopo di informare nei confronti del commercio illegale e di coinvolgere il visitatore/turista che ne diventa, spesso, complice inconsapevole.

LA SETTIMANA ALLA LIBRERIA KOOB

Una settimana densa di novità alla libreria Koob di via Luigi Poletti (accanto al Maxxi). Paola Scremin inaugura mercoledì prossimo il secondo ciclo di seminari di storia dell’arte, “Temi del Moderno”, con una lezione sulla mostra in corso “Cezanne e gli artisti italiani del XX secolo”, illustrando come l’artista, nel ridurre la forma alla propria essenza strutturale, sia diventato un’eredità monumentale per tutti gli artisti del ‘900. Prosegue il minilaboratorio miniletture per grandi e piccini. Questa e la prossima settima, Koob si trasforma poi in una “fabbrica per costruire calendari”, in cui i bambini potranno dar la propria forma e i più diversi colori alle stagioni. Seguiremo, con Antonio Pascale, le peripezie e “le attenuanti sentimentali” di Antonio, il protagonista del suo nuovo romanzo, che tenta di sfuggire al traffico della città e all’insonnia con una bicicletta, ma la notte si ritrova assalito da pensieri indisciplinati: una sorta di “intasamento democratico” in cui il problema del riscaldamento globale ha lo stesso valore di un bottone dei pantaloni che si stacca. Con il suo romanzo Pascale entrerà già nel vivo del corso di scrittura “Leggere per scrivere. Scrivere per leggere: un’idea del mondo” (che inizia martedì 19 novembre), che sarà “un luogo in cui la parola scritta diventa esperienza diretta”. Infine una grande novità per gli appassionati di musica classica o anche per coloro che vorrebbero ascoltarla ma non osano farlo: sabato pomeriggio inauguriamo “Musica classica: istruzioni per l’uso”, a cura di Ippolita Papale, una serie di incontri per ascoltare insieme e imparare ad ascoltare. Questo, il calendario nel dettaglio. Continue reading