QUEI SUPER VIP DI VIA TRE MADONNE, NEL PALAZZO CHE FU DI LIGRESTI

Più che un palazzo è un castelletto: tre enormi e lussuosi blocchi neoclassici color giallo arancio con terrazze alberate e fontana con zampilli nel cortile centrale, dietro l’enorme cancello elettrico. La roccaforte romana dove Ligresti ha dato alloggio al gotha politico, bancario e mediatico più in vista del Paese – e molto vicino a Berlusconi – si trova immerso nel verde della zona più vip, via delle Tre Madonne, del quartiere più vip della capitale, i Parioli. Non c’è neppure bisogno di scorrere i cognomi sui 42 campanelli – la maggior parte dei quali peraltro si limita a una sigla o al nome di una città, tipo New York – per capire che da queste parti in fatto di potere non si scherza. Bastano la Digos e i carabinieri che si alternano di guardia – 24 ore al giorno – perché è qui che abita il vice premier e ministro degli Interni, Angelino Alfano. Continue reading

CONSIGLI MUNICIPALI SU AMA E STAZIONE TIBURTINA

A via Dire Daua, i due prossimi consigli municipali si occuperanno di Ama e di stazione Tiburtina. In particolare, il 5 novembre, dopo le comunicazioni del presidente, ci sarà la discussione in merito alle “Attività operative dell’Ama nel II Municipio”. Giovedì 7, invece, la discussione riguarderà il “Degrado, sicurezza e decoro in zona stazione Tiburtina”. Diretta in streaming delle due sedute.

UN CAPOLAVORO DI PAUL GAUGUIN IN MOSTRA ALLA GNAM

Alla Gnam, Galleria nazionale d’arte moderna, in viale delle Belle Arti 131, esposto nella Sala 15, fino al 26 maggio 2014, il dipinto di Paul Gauguin intitolato Te ra au rahi (The large tree) del 1891, inviato dal Cleveland Museum of Art, in “cambio” del prestito del dipinto L’arlesiana- Ritratto di Madame Ginoux di Van Gogh. Si tratta di un’occasione imperdibile per conoscere l’opera dell’autore nel suo periodo polinesiano.

MUSEO ANDERSEN, LA NARRAZIONE DI “INTERSEZIONI”

Al Museo Andersen, in via Pasquale Stanislao Mancini, fino al 19 gennaio, la mostra ‘Intersezioni’, un doppio dialogo tra Claudia Peill e Kaisu Koivisto, che abbraccia 15 anni e, allo stesso tempo, tra le due artiste contemporanee e Hendrik Christian Andersen. La collaborazione di Claudia Peill e Kaisu Koivisto ha le sue radici nell’incontro con il luogo creativo di Andersen, nella grandiosità del suo progetto scultoreo e nella pianificazione di un Centro Mondiale di Comunicazione. ‘Intersezioni’ è un Dialogo Aperto costituito da installazioni, video proiezioni, fotografie e pittura, che si sviluppano in micro narrazioni e, seguendo il flusso delle storie evocate dalle sale del Museo, si intersecano a volte con le opere dello stesso Hendrik. Nel processo di definire il loro progetto, le riflessioni e il lavoro di Claudia Peill e Kaisu Koivisto, attraversando a volte i propri confini si intrecciano e si influenzano reciprocamente. Continue reading

VILLA BLANC, UN PASSO AVANTI

Nei giorni scorsi l’assemblea di Roma Capitale, dopo analoga posizione presa in precedenza dal Municipio, ha votato all’unanimità una mozione in cui si chiede l’apertura ai cittadini del parco di Villa Blanc tutti i giorni, anzichè solo nei giorni festivi, come avrebbe voluto la Luiss, che realizzerà nel manufatto della Villa una scuola di manager. E’ quanto rende noto Athos De Luca (Pd), primo firmatario della mozione. “Con questa clausola – dichiara De Luca, presidente della Commissione ambiente e primo firmatario della mozione – i cittadini, che purtroppo non hanno potuto acquisire al patrimonio pubblico della città la Villa, potranno almeno godersi il parco tutti i giorni”. Continue reading

VERANO: MARINO DOPO LA CERIMONIA PARLA CON I GIORNALISTI

Il sindaco di Roma, Ignazio Marino, ha deposto ieri mattina, al cimitero del Verano, una corona di fiori presso la stele dei defunti della città di Roma. Qualche minuto di raccoglimento, prima di attraversare l’Ossario comune ed accendere con una torcia il tripode. Dopo la cerimonia il primo cittadino ha risposto alle domande dei giornalisti presenti, indicando la data del 4 novembre come utile per un incontro con l’opposizione sul Bilancio del Comune di Roma. Marino ha poi parlato della situazione delle imposte: Continue reading