ARRIVA IL NUOVO PARROCO NELLA CHIESA DI S.LUIGI GONZAGA

Papa Bergoglio ha già approvato tutto. E, ufficialmente, le decisioni saranno operative dal prossimo primo settembre. Le parrocchie capitoline si apprestano a vivere una «rivoluzione» in termini di orientamento pastorale. Ben diciotto quelle che avranno una nuova guida spirituale.Tra queste, nella chiesa di San Luigi Gonzaga, in via di Villa Emiliani al quartiere Parioli, al posto di don Maffione, subentrerà come parroco don Alessandro De Rossi, finora missionario in Argentina.

LA FERROVIA ROMA-VITERBO TORNA ALLA NORMALITÀ?

Terminati i lavori di ristrutturazione del ponte sul fosso di Tor di Quinto, è stata riattivata la circolazione su entrambi i binari della tratta tra Acqua Acetosa e Grottarossa della Ferrovia Roma-Civitacastellana-Viterbo. Fino a domenica 1° settembre, sulla stessa ferrovia regionale i treni urbani ed extraurbani effettuano il normale orario estivo entrato in vigore l’8 luglio, con 140 corse urbane e 36 treni extraurbani. Sempre fino a domenica i treni extraurbani effettuano tutte le fermate urbane tra Flaminio e Montebello e viceversa.

METÀ DELLE SCUOLE A ROMA SONO FUORI NORMA

«Nella Capitale, la metà degli istituti superiori sono fuori legge, non adeguati ai parametri richiesti e senza documenti per l’agibilità: in alcuni istituti mancano uscite di sicurezza, estintori e c’è ancora una massiccia presenza di amianto» afferma l’Associazione nazionale presidi (Anp), che ha riunito giovedì a Roma una sessantina di capi di istituto con nuovo incarico nel Lazio, di cui 50 nella Capitale. Nella riunione (una vera full immersion) è emerso chiaramente come «l’edilizia scolastica a Roma e nel Lazio sia in una situazione disastrosa». Conseguenza principale: «La maggior parte degli istituti apriranno senza i documenti richiesti dalla normativa sulla sicurezza». I nuovi presidi hanno dato voce a tutte le emergenze da affrontare all’inizio del nuovo anno scolastico: la sicurezza scolastica è al primo posto delle preoccupazioni di tutti. «Ci aspettiamo che il sindaco Marino e altri enti locali facciano una ricognizione dei 200 istituti superiori di Roma, visto che il 70% non ha i documenti richiesti dalla normativa sulla sicurezza», ha spiegato il vice presidente dell’Anp, Mario Rusconi, citando licei «storici» della Capitale come il Newton, il Cavour, il Mamiani, l’Albertelli e il Giulio Cesare.

AL TEMPIETTO EGIZIO L’ULTIMO SALUTO A GIOVANNA MARTURANO

I funerali di Giovanna Marturano, la “bimba col pugno chiuso” della Resistenza, scomparsa il 22 agosto scorso a Roma all’età di 101 anni, si svolgeranno domani 31 agosto, alle ore 11, presso il Tempio Egizio al cimitero del Verano. L’Anpi di Roma e del Lazio parteciperà con i familiari alle esequie civili. Alla cerimonia sarà presente il Gonfalone del Comune di Roma Capitale, città Medaglia d’oro per la Resistenza, il Medagliere dell’associazione dei partigiani, e le istituzioni locali. Giovanna Marturano, antifascista, partigiana della Brigata Garibaldi, dirigente del Partito Comunista Italiano, protagonista di importanti battaglie politiche e sociali con passione e lucidità ha testimoniato il suo impegno politico e civile nella lotta per la libertà e la democrazia. Era nata a Roma il 27 marzo 1912, Medaglia di bronzo al valore militare, Cavaliere di gran croce dell’Ordine al merito della Repubblica italiana, Presidente onorario dell’Anpi di Roma.

TUTTE LE ATTIVITÀ DEL MUSEO DI ZOOLOGIA

Nel contesto stimolante del Museo di Zoologia di via Aldrovandi, nelle sue mostre, nello Zoo-Lab e nel Giardino esterno, in queste settimane verranno proposte attività scientifiche e interattive, laboratori artistici e creativi, giochi e divertimento per vivere la scienza in compagnia di altri bambini dai 5 ai 12 anni. Il Museo di Zoologia sarà, inoltre, il punto di partenza per escursioni che si svolgeranno al Bioparco, a Technotown, al Museo di Paleontologia e Mineralogia all’Orto Botanico e in diverse Ville e Aree Naturali protette di Roma (Villa Borghese, Villa Torlonia, Villa Ada ecc.). Continue reading

MAXXI: PRESENTATO HOU HANRU, NUOVO DIRETTORE ARTISTICO

“Oggi siamo felici di presentarvi Hou Hanru, nuovo direttore artistico del Maxxi. Il suo ruolo sarà quello di riunire arte e architettura per una visione unitaria e integrata del museo e sono sicura che grazie al suo lavoro Hanrou saprà condurci verso nuovi obiettivi e nuovi traguardi”. Non ha nascosto la propria soddisfazione Giovanna Melandri, presidente della fondazione che gestisce la creatura di Zaha Hadid, presentando alla stampa colui che dovrà far fare un salto di qualità al Maxxi, proiettandolo sul palcoscenico internazionale. Critico d’arte e curatore che vive tra Parigi e San Francisco, Hanrou è nato nel 1963 a Guangzhou, in Cina, e, ha sottolineato Melandri, “ha curato numerose mostre in tutto il mondo e diverse Biennali e siede in tantissimi comitati scientifici di istituzioni museali”. Continue reading