MOVIDA DI SAN LORENZO: GERACE SCRIVE A MARINO

Il presidente del Municipio II, Giuseppe Gerace, ha preso carta e penna e ha scritto al sindaco, Ignazio Marino, per rappresentare la situazione di disagio nel quartiere di San Lorenzo, a causa della movida notturna, soprattutto in piazza dell’Immacolata, via degli Ausoni e dintorni, che reca non poco disagio ai residenti, per il chiasso e il degrado, in particolar modo nei mesi estivi. In altre parole, ha detto Gerace a Marino che il problema è tanto noto quanto irrisolto, e allora solo l’azione di forze congiunte può provare a cambiare la situazione. A cominciare dal potenziamento della presenza di forze dell’ordine in quella zona e in quelle ore, e dall’intensificazione dell’azione di controllo. Aggiungendo che i luoghi simbolo della città devono essere vissuti dalla cittadinanza come “salotti” e non come “terre di nessuno”, promuovendo certo l’aggregazione, ma non nelle forme in cui avviene nel quartiere, durante le ore notturne. Il presidente del Municipio ha concluso auspicando che “questa piccola, grande rivoluzione” sia possibile e si è detto certo che il sindaco Marino darà al problema la dovuta attenzione, utilizzando tutti i rimedi necessari.

UN GIALLO PER L’ESTATE ALLA KOOB

Giovedì 1 agosto, alle ore 19, nei locali della libreria Koob, in via Luigi Poletti 2 (accanto al Maxxi), nella penultima settimana prima della chiusura estiva ,che quest’anno sarà dal 9 agosto fino al 2 settembre, “Festa con il morto”, pomeriggio dedicato alla scelta del giallo dell’estate, tra libri, aperitivo e musica.

AUDITORIUM: E SI CHIUDE “LUGLIO SUONA BENE”

Stasera, una vera e propria festa di chiusura per “Luglio Suona Bene 2013”. Padrini della serata Erri De Luca, Paolo Briguglia, Roy Paci e Vincenzo Crivello: un viaggio ricco di colori e di ritmi lungo le coste e le terre del Mare Nostrum condotto dalla MedFreeOrkestra con i suoi amici di sempre che incontrerà ad ogni porto le musiche, le danze e le parole dei più disparati angoli del Mediterraneo e non solo: da Pejman Tadayon con il suo ensemble e con un originalissimo gruppo di danza sufi tutto al femminile, un progetto unico pensato in nome dell’universalità del messaggio di armonia, pace e uguaglianza che è alle origini delle confraternite sufi. Senza dimenticare Selam Yemane con le sue canzoni d’amore dal Corno d’Africa, accompagnata, tra gli altri da Barbara Eramo e Stefano Saletti e tanti altri ospiti della Med: Olen Cesari, Riccardo Bertini Con I Mammooth, Angelo Olivieri. Una grande festa in cui la musica e i profumi mediterranei si intrecceranno con quelli balcanici, africani, medio-orientali portando sul palco energia e passione. E come per ogni festa che si rispetti è obbligatorio per il pubblico danzare.

MAXXI: MELANDRI QUERELA DAGOSPIA

Il presidente del Maxxi, Giovanna Melandri, “a tutela sua e dell’istituzione Maxxi, ha dato mandato ai suoi legali di querelare ‘Dagospia’ per le notizie infondate e diffamatorie che continua a divulgare a danno della sua persona e dell’istituzione”. Così una nota del museo, che aggiunge: “Il consiglio di amministrazione si è riunito e ha deliberato che i sostenitori privati del museo potranno decidere di destinare il 50 per cento delle loro donazioni a un progetto speciale tra due borse di studio a sostegno del progetto e della mostra Premio Maxxi e anche in merito all’acquisizione di un’opera di Luigi Ghirri”. Continue reading

GLOBE THEATRE, “ROMEO E GIULIETTA” È SPETTACOLO DI DANZA

Il Silvano Toti Globe Theatre di Roma ospita (da stasera al 3 agosto) per la prima volta uno spettacolo di danza all’interno della consueta stagione estiva, dedicata al teatro elisabettiano. Per questo eccezionale evento, Gigi Proietti ha puntato sul “Romeo e Giulietta” coreografato e diretto da Massimo Moricone. A ventidue anni dalla sua prima rappresentazione, “Romeo e Giulietta” di Massimo Moricone, viene presentato in Italia con il Balletto Nazionale Slovacco e due Etoiles del Royal Ballet di Londra, nei ruoli principali: Alina Cojocaru e Federico Bonelli, in alternanza, con Anbeta Toromani e Alessandro Macario. Creato nel 1991 per il Northern Ballet – una tra le maggiori compagnie britanniche – lo spettacolo ha ricevuto numerosi premi tra cui The Manchester Evening News’ Best New Dance Production of the Year; Dance and Dancers Best Dance Production of the Year, Royal Philharmonic Music Award; ed una nomination per il prestigioso Laurence Olivier Award. Divenuto lo spettacolo più rappresentato dalla compagnia inglese, ha totalizzato centinaia di repliche in tutto il mondo,da Londra a Lisbona, Praga,Pechino,Istanbul e Bangkok. La Bbc in co-produzione con Arts & Entertainement, ne ha successivamente tratto un film per la televisione, andato in onda su Bbc1 ed alcuni tra i principali network televisivi internazionali, tra cui Rai Sat. Per questo nuovo allestimento Moricone rielabora la coreografia originale adattandola allo spazio scenico del Globe, ricreando attorno ai due giovani amanti, non più dunque la Verona trecentesca teatro della tragedia shakespeariana, ma atmosfere e visioni di puro richiamo elisabettiano aiutato dai costumi, disegnati da Luca Dall’Alpi, di chiara ispirazione al teatro rinascimentale inglese. Continue reading

AGOSTO, LE ZTL VANNO IN FERIE

Dal 3 agosto Fori pedonalizzati ma nel mese di agosto, come di consueto, saranno disattivati, la sera, i varchi che delimitano le ztl. Lo comunica l’Agenzia per la mobilità. Nel dettaglio, vengono disattivate: ztl notturna centro storico, (attiva il venerdì e sabato dalle 23.00 alle 3.00), sarà riattivata venerdì 6 settembre. La ztl notturna Trastevere (mercoledì, giovedì, venerdì e sabato dalle 21.30 alle 3.00) sarà attiva solo mercoledì 31 luglio sino alle ore 3.00 dell’1 agosto per poi riattivarsi mercoledì 4 settembre alle 21.30. La ztl notturna San Lorenzo (mercoledì, giovedì, venerdì e sabato dalle 21.30 alle 3.00), sarà attiva solo mercoledì 31 luglio sino alle ore 3.00 dell’1 agosto per poi riattivarsi mercoledì 4 settembre alle 21.30. La ztl Testaccio, senza varchi elettronici, (attiva venerdì e sabato dalle 23.00 alle 3.00), sarà riattivata venerdì 6 settembre.

FILARMONICA ROMANA, OMAGGIO A MARISA FABBRI

“Per me Marisa Fabbri è stata una figura enorme, un modello artistico. Era particolare, unica, e mi colpì già all’esame d’Accademia. Poi l’ho conosciuta alle lezioni, ed era sempre speciale, anticonvenzionale, e mi affascinava. Una l’opposto dell’altra, lei combattiva e io all’epoca timida, ma rispetto all’arte dell’attore eravamo in sintonia. Abbiamo fatto due spettacoli assieme, “L’uomo difficile” e “Gli ultimi giorni dell’umanità”, sempre con regia di Ronconi”. Già in questo rievocare c’è tutto l’affetto, la stima e il comune sentire che Galatea Ranzi, una delle nostre più serie attrici, traduce stasera in cultura del ricordo rendendo omaggio a Marisa Fabbri, autorevole maestra della scena scomparsa dieci anni fa, nello spettacolo Si potrebbe incominciare dalla fine scritto da Paolo Modugno, creativo compagno della Fabbri, con regia di Marco Andriolo, ai Giardini della Filarmonica per i Solisti del Teatro. Continue reading

IL RITORNO DI GIOVANNI ALLEVI ALLA CAVEA DELL’AUDITORIUM

Il concerto di Giovanni Allevi, stasera alla Cavea del Parco della Musica, è uno degli appuntamenti più attesi della stagione estiva, e arriva a Roma per Luglio suona bene. Sul palco dell’Auditorium il compositore, direttore d’orchestra e pianista sarà accompagnato una giovane virtuosa del violino e dall’Orchestra Sinfonica Italiana. La scaletta della serata includerà, oltre ai suoi successi tratti dai precedenti sei album, i brani di “Sunrise”, l’ultimo disco pubblicato alla fine del 2012 e registrato insieme all’Orchestra sinfonica del teatro Carlo Felice di Genova, che contiene il suo Concerto per Violino e Orchestra in Fa minore “La danza della Strega”.

DEGRADO: VIA LORENZO IL MAGNIFICO SUL PIEDE DI GUERRA

Che diventi comitato di quartiere, associazione o network di condomini, poco cambia. I residenti che abitano a pochi passi dalla stazione Tiburtina non ne possono più. E guai a dire che stanno a ‘piazza Bologna’. Via Lorenzo il Magnifico degenera ogni 100 metri, e da Bologna alla circonvallazione la differenza è lampante. Il degrado li accerchia e l’idea che inizia a balenare è di non limitarsi ai lamenti sul pianerottolo. “Vogliamo provare a costiture una forza cittadina che possa farsi sentire a livello istituzionale” ci spiega uno dei fautori di tutta l’organizzazione. “Per adesso siamo una decina di condomìni interessati a unirci per denunciare la tante situazioni di degrado della zona. Stiamo raccogliendo le firme per presentare un esposto, per il momento ne abbiamo messe insieme una sessantina, che non è poco visto che siamo in piena estate”. Ci sono i marciapiedi, luogo di bivacco continuo. “Pensi che nel nostro condominio abbiamo addirittura pagato dei lavori per spostare il cancello di quei 40 centimetri sufficienti per scoraggiare le persone che continuamente si sedevano davanti ubriache”. Poi c’è c’è quel mostro di nome ‘Tangenziale’ che offre riparo tutto l’anno a orde di clochard. Continue reading

“ROMA INCONTRA IL MONDO”, DALLA GIAMAICA THE SKATALITES

Arrivano a Villa Ada, stasera, The Skatalites, la band giamaicana, vero culto per tutti gli appassionati dei ritmi in levare, in attività dal 1963, una delle formazioni più longeve della storia musicale contemporanea, quindi, che conferma in ogni show l’energia e la carica che li ha portati al successo. Skatalites, il gruppo ska giamaicano a cui va riconosciuto il merito di essere stato tra i primi aver dato un nome a questa musica in levare. Più di mezzo secolo fa si trovarono al centro di un rinnovamento musicale che dalla Giamaica avrebbe conquistato il mondo. Il nuovo suono della gioventù giamaicana agli inizi degli anni 60 fu lo ska, che successivamente diventò rocksteady per poi mutare ancora nel reggae. I veri artefici di queste creazioni furono una ristretta cerchia di geniali musicisti, alcuni dei quali cominciarono a chiamarsi Ska-talites nel 1964, guidati dal grande produttore, scomparso recentemente, Coxone Dodd.

L’APPELLO LANCIATO DA ANNA, SORELLA DI RINO GAETANO

«Vi prego, restituite l’ukulele di marmo che ho fatto scolpire per mio fratello, è un oggetto che non ha mercato ma che per me ha un altissimo valore affettivo». Questo l’appello lanciato da Anna, la sorella di Rino Gaetano, ai malviventi che nella notte tra venerdì e sabato hanno saccheggiato la tomba del cantautore al cimitero romano del Verano, dove è seppellito dal 1981, quando trovò la morte in un terribile incidente stradale su via Nomentana, a due passi dalla sua abitazione. Anna chiede aiuto anche al sindaco di Roma, Ignazio Marino: «Spero possa interessarsi della vicenda, anche come omaggio ad una persona che amava Roma, così come Roma amava lui». Anna Gaetano ha ancora la voce rotta dall’emozione, dopo aver saputo che alcuni ladri hanno saccheggiato la tomba del fratello, meta ogni giorno del pellegrinaggio di centinaia di fan e appassionati di Rino Gaetano. Continue reading

SCATTA UNA NUOVA RIDUZIONE DEI BUS (COME SE GIÀ NON BASTASSE)

Scatta la seconda riduzione estiva del trasporto pubblico. Resta invariato l’orario di 40 linee diurne: C2, C3, C4, C5, C7, C9, C11, C13, C26, 020, 029, 043, 054, 072, 075, 076, 113, 140, 186, 188, 230, 231, 330, 332, 442, 443L, 496, 509, 565, 661, 662, 690, 717, 731, 761, 908, 910 oltre ai bus diretti al litorale 07, 062 e 070. Nessuna variazione di orario anche per le 27 linee “N” notturne. Sospese, invece, le linee 20L, 105L, 121, 122, 291, 491 e 770. Per la sospensione delle zone a traffico limitato notturne, inoltre, le linee 115, 116, 117, 119 e 125 non effettuano il prolungamento notturno del fine settimana. Queste le ultime partenze: 115 ultima partenza da Terminal Gianicolo all’1.30; 117 ultime partenza dai capolinea alle 21 (dalla domenica al giovedì) alle 24 il sabato; 119 ultima corsa da piazza del Popolo alle 20; 125 ultima corsa da deposito Trastevere alle 24. Sempre da oggi, lunedì 29 luglio, il percorso della linea 116 è modificato per rendere più capillare il servizio nella zona del centro storico e collegarlo con il parcheggio del Gianicolo. Ultime partenze dai capolinea alle 23 dalla domenica al giovedì e all’1.30 il venerdì e il sabato.

VERANO: VIOLATA LA TOMBA DI RINO GAETANO

Croci, pupazzetti, fiori, arredi. I predatori del Verano, da sempre, non vanno tanto per il sottile pur di mettere le mani su macabri bottini. Questa volta i saccheggiatori hanno preso di mira la tomba dove dal 1981 riposa il cantautore Rino Gaetano. Lì, dove il pellegrinaggio di tre generazioni di fan è continuo. «Riquadro 119, piano terra, cappella quinta, loculo 10», rispondono automaticamente i custodi alle migliaia di persone che chiedono di Rino. Ma tra la moltitudine di ammiratori, fedelissimi e amici, sabato mattina è spuntato qualche predone privo di scrupoli. Armato di un attrezzo da carpentiere, ha divelto il perno con il quale era fissata alla lapide una chitarra in marmo e ha rubato la riproduzione dello strumento che la sorella di Rino, Anna, commissionò a un artista pregandolo di ispirarsi all’ukulele con il quale il cantautore crotonese si era esibito nel 1978 al Festival di Sanremo e in numerose apparizione televisive. Continue reading

MAXXI: MELANDRI SI DIFENDE, STELLA CONTRATTACCA

Pubblichiamo il testo della “difesa” di Giovanna Melandri, a proposito dei suoi compensi al Maxxi, e la puntuale risposta di Gian Antonio Stella, apparsi sul Corriere della Sera di ieri.

Caro Direttore,

io ce la sto mettendo tutta per trasformare il Maxxi, dopo la sua grande crisi, in un’importante eccellenza italiana, una piattaforma per la creatività contemporanea. I primi risultati si vedono. Per questo mi fa molto piacere quando la stampa internazionale dimostra attenzione nei confronti delle nostre strategie di rilancio. Continue reading