UN ANONIMO CONTESTATORE, PIÙ GRULLO CHE GRILLO

Forse colpito dalle teorie della democrazia del web, un lettore-contro ha smanettato sul sondaggio che apre la colonna a destra di roma2oggi e ha cliccato forsennatamente sul “non mi piace”, fino a 70 volte. Più grullo che Grillo il nostro. Oppure magari in disaccordo con qualche notizia (quella sull’estremismo di destra?). Grullo anche in questo caso: d’ufficio. L’anonimo digitatore sappia che la sua trovata non scalfisce l’interesse dei 12.000 visitatori al mese, che leggono roma2oggi e sono in crescita costante, nonostante lui. Anzi, proprio perché molto diversi da lui. Chiudiamola qui e mettiamola così: se è stato un bambino al di sotto dei dieci anni, diciamo che si è trattato di un simpatico birichino. Sopra quell’età, il tasso di imbecillaggine è direttamente proporzionale agli anni inutili che si ritrova.

AUDITORIUM, LE MUSICHE MEDITERRANEE DI FATTY

Sabato 27 aprile, alle ore 21, nella Sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica, il maestro Nour Eddine Fatty, musicista e compositore dalla lunga e onorata carriera, dirigerà la Uninettuno World Orchestra, il progetto nato da un’idea di Maria Amata Garito, rettore dell’Università telematica internazionale. Nour Eddine Fatty nasce in Marocco da una famiglia di musicisti. Il nonno, il Maestro Ahmed Benredouane, fu uno dei fondatori della Sufi Issawa, la confraternita di musicisti itineranti e maestri guaritori della regione del Rif. Dal 1993, Fatty vive stabilmente a Roma, dove ha fondato un’associazione per diffondere la cultura musicale orale gnawa e jahjouka. Continue reading

QUEL CARTELLO TRA LUNGOTEVERE FLAMINIO E VIA DONATELLO

I cartelloni pubblicitari non possono essere installati in prossimità degli incroci. Questo della foto, oltre ad essere proprio all’incrocio tra lungotevere Flaminio e via Donatello, oscura la vista di una cappella della Madonna molto amata nel quartiere da credenti e non, essendo nata insieme al quartiere e molto prima di quell’offensivo cartellone. (Alessandro Ricci)

MA NON È UN MUNICIPIO PER VECCHI…

Immagini come questa (scattata a piazza Alessandria) nei nostri quartieri non sono molto frequenti, ma sembra che qualcosa si stia cambiando e magari perderemo il primato di municipio più anziano di Roma. In questo saremo sicuramente aiutati dall’unione con l’ex III, che è di certo più giovane. Foto: Ricci

TEATRO GRECO: UNO SPETTACOLO SPERIMENTALE SU KANDINSKIJ

Per la prima volta in Italia Kandinskij viene rappresentato a teatro. Un esperimento teatrale di “sinestesia delle arti” secondo i dettami di Kandinskij, in cui la pittura implica la musica, la letteratura, la coreografia, il cinema, la fotografia, il teatro. Lo spettatore viene accompagnato nelle “Stanze segrete” di Kandinskji attraverso i colori ed i suoni, a coglierne le vibrazioni, a “toccare” e a “sentire” i sentimenti che hanno determinato il furore creativo del grande rivoluzionario della storia della pittura moderna, titano dell’astrattismo, da cui hanno attinto i maggiori esponenti dell’arte contemporanea. Continue reading

DUE EVENTI IN VISTA AL PARCO NEMORENSE

Giovedì 2 maggio, alle ore 16, al Parco Nemorense l’associazione “Quelli che il Parco…” organizza una manifestazione per dare il benvenuto e piantumare cinque nuovi alberi, che è stato possibile acquistare grazie alle donazioni e alle liberalità dei cittadini durante la campagna “Ti amo. Allora ti pianto”. Sabato 4 maggio, alle ore 10, inizierà – sempre al Parco Nemorense – una inconsueta visita guidata, curata da Vincenzo Rigoli, Paolo Alberti e Carlo Bordin, che proseguirà poi a Villa Ada. La visita è stata promossa dal Comitato nell’ambito della manifestazione “Open House Rome 2013” (www.openhouseroma.org) . Si tratta di un bell’evento di architettura organizzato dall’Ordine degli Architetti di Roma, durante il quale è possibile visitare gratuitamente 145 siti e partecipare ad eventi e passeggiate per conoscere da vicino la nostra città.

LA MOSCHEA DI ROMA IN 3D PER TABLET E PALMARI

La Moschea di Roma è protagonista a Torino del Dna.italia, la rassegna dedicata al B2B della cultura giunta alla sua terza edizione. Presente anche Mimos, con la filiera di imprese 3D Company Network. All’interno dello spazio è presentata l’innovativa applicazione 3D sulla Moschea di Roma che ha ricevuto il patrocinio dell’Ambasciata del Marocco. Nello stand Mimos del “3D Company Network”, è stata presentata una versione ancora rinnovata, che include la possibilità di vederla attraverso una specifica applicazione da scaricare sul proprio palmare o tablet. La Moschea di Roma è stata sviluppata dalle aziende Mimos: NoReal. it (www.noreal.it) + Kairos3D (www.kairos3d.it) + CadLand (www.cadland.it) + G-Maps (www.g-maps.it)

IL MUNICIPIO DÀ UNA MANO (DI VERNICE) A PIAZZA S.EMERENZIANA

Le aiuole si seccano? Anziché sostituirle, ora si dipingono di verde. È l’ultima trovata dell’amministrazione municipale che, in tempi di crisi, trova un modo alternativo per non far sembrare piazza Sant’Emerenziana abbandonata al degrado. Restyling creativo sotto campagna elettorale. Un’iniziativa che però fa infuriare i cittadini del quartiere Africano. “Abbiamo raggiunto il livello più basso nella manutenzione della piazza – sbotta Ettore Priuli, un residente – Dalle finestre di casa mi sono accorto che martedì, invece di ripristinare il verde di tutte le pareti e la parte superiore ormai secca per la mancata irrigazione, il così detto bel verde si sono inventati di dipingerlo”. Continue reading