PASSEGGIATE DI AMUSE: LA VIGNA DI PAPA GIULIO

L’associazione Amuse, Amici Municipio Secondo, ricorda a tutti coloro che sono interessati alle passeggiate di roma2pass, che lunedì 29 aprile, dalle 18:00 alle 19:30, si svolgerà la passeggiata nella vigna di Papa Giulio (intorno a Villa Giulia). L’appuntamento è a via Flaminia all’incrocio con via di Villa Giulia (dove c’è la fermata del tram 2). Nel caso, chi arrivasse dopo, potrà raggiungere i partecipanti su via di Villa Giulia, dove ci sarà la prima tappa. La partecipazione è gratuita e riservata ai soci Amuse (si raccomanda di portare la tessera) e ai ragazzi (meno di 18 anni) presentati e/o accompagnati da un socio. Per i non soci è possibile iscriversi in loco (versando la quota annuale di € 15.00).

MAXXI: 21 PER XXI

 Martedì 30 aprile, ore 17.30, nell’Auditorium del Maxxi (ingresso libero) “21 per XXI. Nuove chiese italiane”. 21 studi di architettura italiani, 21 progetti, 3 vincitori per costruire a Ferrara, nella provincia di Olbia e di Cosenza tre nuove chiese cattoliche: sono gli esiti della sesta serie di concorsi nazionali, indetti dalla Conferenza Episcopale Italiana, per la realizzazione di nuovi complessi parrocchiali. In occasione della mostra “21 per XXI. Nuove chiese italiane” (dal 2 maggio al 2 giugno 2013), che presenta i progetti elaborati per questa edizione e illustra il lungo e articolato processo che ne precede e affianca la produzione, al Maxxi un incontro per conoscere i vincitori e approfondire come lo strumento concorsuale sia strumento per promuovere la qualità dell’architettura. Continue reading

MACRO: MOSTRA PERSONALE DI HIDETOSHI NAGASAWA

Il Macro di via Nizza presenta, fino al 15 settembre, la mostra personale di Hidetoshi Nagasawa, per celebrare la lunga carriera dell’artista giapponese, nato in Manciuria nel 1940 e stabilmente in Italia dal 1967. La mostra gode del patrocinio della Provincia di Roma, dell’Ambasciata del Giappone In Italia e dell’Istituto Giapponese di Cultura a Roma. Dopo la sua ultima apparizione romana nel 1997 – in occasione della quale aveva realizzato “Il giardino di Abeona” nel parco regionale dell’Appia Antica – questa nuova grande mostra, presentando un nucleo di opere rappresentative degli sviluppi più recenti del suo lavoro, intende essere un importante riconoscimento a uno dei protagonisti della scultura internazionale contemporanea. Continue reading

APPUNTAMENTO CON LE RANE AL MUSEO DI ZOOLOGIA

Qualcuno le conosce come personaggi delle fiabe, su tutte il Principe ranocchio dei fratelli Grimm. Ma le rane esistono davvero, gracidano (è il nome del suono che emettono) e aspettano solo d’essere salvate. Come moltissimi anfibi, anche loro sono in via d’estinzione. Ben venga quindi la Giornata mondiale,  che cade proprio oggi, sabato 27 aprile, celebrata per salvarle. Al Museo civico di zoologia di via Aldrovandi, la Società Erpetologica Italica celebra  la giornata di questi preziosi e singolari animali, proponendo un’iniziativa rivolta ad adulti e bambini. Si potranno, addirittura, osservare degli esemplari vivi e seguire dei laboratori su questi animali, oltre che ascoltare una guida d’eccezione pronta a svelarci tutto su abitudini e modi di vivere delle rane. Appuntamento dalle 16. Ingresso: 10 euro.

MASHROME FILMFEST, II EDIZIONE, DALL’8 ALL’11 MAGGIO

Si tiene a Roma, dall’8 all’11 maggio, presso l’Aranciera di San Sisto e l’Istituto Cervantes, la seconda edizione di “MashRome FilmFest”, primo festival italiano dedicato al Mash up e alla cultura del Remix, ideato e diretto da Mariangela Matarozzo e Alessandra Lo Russo.Tra sperimentazione e contaminazione il Mash Up é un linguaggio che, mescolando immagini e suoni, estratti da sorgenti diverse – documentario, film d’animazione, film di finzione e contaminando arti diverse, dal cinema alla fotografia crea una nuova opera. Proiezioni di film “mashmetraggi”,masterclass e incontri con gli artisti. Evento Speciale di pre-apertura al Macro di via Nizza il maestoso mash up “The Final Cut: Ladies and Gentleman” del regista ungherese Gyorgy Palfi, che sarà ospite del festival. Continue reading

UN ANONIMO CONTESTATORE, PIÙ GRULLO CHE GRILLO

Forse colpito dalle teorie della democrazia del web, un lettore-contro ha smanettato sul sondaggio che apre la colonna a destra di roma2oggi e ha cliccato forsennatamente sul “non mi piace”, fino a 70 volte. Più grullo che Grillo il nostro. Oppure magari in disaccordo con qualche notizia (quella sull’estremismo di destra?). Grullo anche in questo caso: d’ufficio. L’anonimo digitatore sappia che la sua trovata non scalfisce l’interesse dei 12.000 visitatori al mese, che leggono roma2oggi e sono in crescita costante, nonostante lui. Anzi, proprio perché molto diversi da lui. Chiudiamola qui e mettiamola così: se è stato un bambino al di sotto dei dieci anni, diciamo che si è trattato di un simpatico birichino. Sopra quell’età, il tasso di imbecillaggine è direttamente proporzionale agli anni inutili che si ritrova.

AUDITORIUM, LE MUSICHE MEDITERRANEE DI FATTY

Sabato 27 aprile, alle ore 21, nella Sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica, il maestro Nour Eddine Fatty, musicista e compositore dalla lunga e onorata carriera, dirigerà la Uninettuno World Orchestra, il progetto nato da un’idea di Maria Amata Garito, rettore dell’Università telematica internazionale. Nour Eddine Fatty nasce in Marocco da una famiglia di musicisti. Il nonno, il Maestro Ahmed Benredouane, fu uno dei fondatori della Sufi Issawa, la confraternita di musicisti itineranti e maestri guaritori della regione del Rif. Dal 1993, Fatty vive stabilmente a Roma, dove ha fondato un’associazione per diffondere la cultura musicale orale gnawa e jahjouka. Continue reading

QUEL CARTELLO TRA LUNGOTEVERE FLAMINIO E VIA DONATELLO

I cartelloni pubblicitari non possono essere installati in prossimità degli incroci. Questo della foto, oltre ad essere proprio all’incrocio tra lungotevere Flaminio e via Donatello, oscura la vista di una cappella della Madonna molto amata nel quartiere da credenti e non, essendo nata insieme al quartiere e molto prima di quell’offensivo cartellone. (Alessandro Ricci)

MA NON È UN MUNICIPIO PER VECCHI…

Immagini come questa (scattata a piazza Alessandria) nei nostri quartieri non sono molto frequenti, ma sembra che qualcosa si stia cambiando e magari perderemo il primato di municipio più anziano di Roma. In questo saremo sicuramente aiutati dall’unione con l’ex III, che è di certo più giovane. Foto: Ricci

TEATRO GRECO: UNO SPETTACOLO SPERIMENTALE SU KANDINSKIJ

Per la prima volta in Italia Kandinskij viene rappresentato a teatro. Un esperimento teatrale di “sinestesia delle arti” secondo i dettami di Kandinskij, in cui la pittura implica la musica, la letteratura, la coreografia, il cinema, la fotografia, il teatro. Lo spettatore viene accompagnato nelle “Stanze segrete” di Kandinskji attraverso i colori ed i suoni, a coglierne le vibrazioni, a “toccare” e a “sentire” i sentimenti che hanno determinato il furore creativo del grande rivoluzionario della storia della pittura moderna, titano dell’astrattismo, da cui hanno attinto i maggiori esponenti dell’arte contemporanea. Continue reading

DUE EVENTI IN VISTA AL PARCO NEMORENSE

Giovedì 2 maggio, alle ore 16, al Parco Nemorense l’associazione “Quelli che il Parco…” organizza una manifestazione per dare il benvenuto e piantumare cinque nuovi alberi, che è stato possibile acquistare grazie alle donazioni e alle liberalità dei cittadini durante la campagna “Ti amo. Allora ti pianto”. Sabato 4 maggio, alle ore 10, inizierà – sempre al Parco Nemorense – una inconsueta visita guidata, curata da Vincenzo Rigoli, Paolo Alberti e Carlo Bordin, che proseguirà poi a Villa Ada. La visita è stata promossa dal Comitato nell’ambito della manifestazione “Open House Rome 2013” (www.openhouseroma.org) . Si tratta di un bell’evento di architettura organizzato dall’Ordine degli Architetti di Roma, durante il quale è possibile visitare gratuitamente 145 siti e partecipare ad eventi e passeggiate per conoscere da vicino la nostra città.

LA MOSCHEA DI ROMA IN 3D PER TABLET E PALMARI

La Moschea di Roma è protagonista a Torino del Dna.italia, la rassegna dedicata al B2B della cultura giunta alla sua terza edizione. Presente anche Mimos, con la filiera di imprese 3D Company Network. All’interno dello spazio è presentata l’innovativa applicazione 3D sulla Moschea di Roma che ha ricevuto il patrocinio dell’Ambasciata del Marocco. Nello stand Mimos del “3D Company Network”, è stata presentata una versione ancora rinnovata, che include la possibilità di vederla attraverso una specifica applicazione da scaricare sul proprio palmare o tablet. La Moschea di Roma è stata sviluppata dalle aziende Mimos: NoReal. it (www.noreal.it) + Kairos3D (www.kairos3d.it) + CadLand (www.cadland.it) + G-Maps (www.g-maps.it)

IL MUNICIPIO DÀ UNA MANO (DI VERNICE) A PIAZZA S.EMERENZIANA

Le aiuole si seccano? Anziché sostituirle, ora si dipingono di verde. È l’ultima trovata dell’amministrazione municipale che, in tempi di crisi, trova un modo alternativo per non far sembrare piazza Sant’Emerenziana abbandonata al degrado. Restyling creativo sotto campagna elettorale. Un’iniziativa che però fa infuriare i cittadini del quartiere Africano. “Abbiamo raggiunto il livello più basso nella manutenzione della piazza – sbotta Ettore Priuli, un residente – Dalle finestre di casa mi sono accorto che martedì, invece di ripristinare il verde di tutte le pareti e la parte superiore ormai secca per la mancata irrigazione, il così detto bel verde si sono inventati di dipingerlo”. Continue reading

DA OGGI IL BUS 910 FERMA ANCHE AL BIOPARCO NEI WEEK END E FESTIVI

Favorire l’utilizzo del mezzo pubblico anche per lo svago e il tempo libero. È in quest’ottica che da oggi, 25 aprile 2013, la linea bus 910 effettua una nuova fermata in corrispondenza dell’ingresso del Bioparco il sabato, la domenica e nelle giornate festive. Nel percorso da piazza dei Cinquecento a piazza Mancini, che per consentire il nuovo servizio effettua anche una variazione di percorso, la fermata dedicata si trova in via Saverio Mercadante (35 metri dopo lo sbocco di via Giacomo Carissimi). Nel tragitto inverso la fermata, un impianto di nuova istituzione, è posizionata in viale Gioacchino Rossini (50 metri prima di via Ulisse Aldrovandi). Continue reading

MELINA DICE NO AD ALEMANNO

Beatrice Fazi, l’attrice di Un Medico in Famiglia (che tra l’altro abita nel quartiere Africano), ha ritirato la sua candidatura dalla lista civica Cittadini X Roma, che sostiene la candidatura di Gianni Alemanno a sindaco della Capitale per le prossime elezioni comunali, che si terranno fra circa un mese. Un ritiro quasi dovuto considerando le polemiche sollevate da un esponente del Pd che ha chiesto un intervento della Rai per ripristinare la par condicio: la serie tv in poche parole avrebbe potuto giovare alla buona riuscita politica dell’attrice che a Un Medico in Famiglia 8 interpreta Melina, la colf di casa Martini. Continue reading

IN ARRIVO LA “FESTA DEL CINEMA”

Dal 9 al 16 maggio si celebrerà la “Festa del Cinema”, un’importante iniziativa promossa e sostenuta dai distributori e produttori dell’Anica e dalle associazioni dell’esercizio Anec, Anem, Acec e Fice. Durante la Festa, il biglietto per l’ingresso nelle sale cinematografiche di tutta Italia sarà a prezzo ridotto: 3€ per i film in 2D e 5€ per quelli in 3D. Nella settimana de la “Festa del Cinema”, verranno organizzate attività collaterali a sostegno dell’iniziativa tra cui workshop, laboratori e rassegne. La “Festa del Cinema”, vuole favorire, attraverso una riduzione del prezzo del biglietto, l’aumento dell’afflusso di pubblico nelle sale cinematografiche per far apprezzare la vera bellezza e il fascino del grande schermo. Lo scopo del progetto è rilanciare l’importanza culturale e sociale del Cinema.

INSTITUTO CERVANTES: IL CLUB DI LETTURA E LE POESIE DI ALBERTI

Il 29 aprile, alle ore 19, nella Biblioteca María Zambrano dell’Instituto Cervantes di via di Villa Albani, per il Club de Lectura, “Sobre los ángeles” di Rafael Alberti. Presenta e coordina la raccolta, Loretta Frattale, professoressa di letteratura e ispanista. Queste le regole per appartenere al Club: avere una tessera della biblioteca o iscriversi alla biblioteca del club. Telefono per informazioni: 06 853 73 623.

MA IL GRUPPO FASCISTA DI MILIZIA NON CI STA

La scritta “Lode ai partigiani”, su un muro del quartiere San Lorenzo, è stata cancellata alla vigilia del 25 aprile, 68° anniversario della Liberazione. Un gesto rivendicato da parte del gruppo di estrema destra ‘Milizia’, con una telefonata all’agenzia Ansa. Non è la prima volta che la scritta viene vandalizzata. Del resto, il gruppo di Militia, che fino a qualche tempo fa aveva la “sede” nella palestra popolare Primo Carnera nel quartiere di Vigne Nuove, è accusato di aver compiuto negli ultimi anni azioni di minaccia contro la comunità ebraica romana. I militanti sono accusati, tra l’altro, di aver macchiato le pietre d’inciampo sistemate davanti alle abitazioni delle vittime della deportazione e di aver deturpato con scritte naziste i muri della capitale.