PRIMO MAGGIO, MUSEI APERTI E INGRESSO GRATUITO

Primo maggio con molti dei luoghi della cultura statali aperti con ingresso gratuito. La festa dei lavoratori è dedicata anche alla conoscenza del patrimonio culturale, grazie all’apertura straordinaria di oltre 400 tra musei, monumenti e aree archeologiche. Al programma aderisce anche la Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Roma, che in occasione del primo maggio permette le aperture straordinarie del Colosseo, dalle 8.30 alle 13, ma con ingresso a pagamento. Nella capitale saranno molti i luoghi visitabili, tra cui Galleria Borghese, Palazzo Barberini, Galleria Spada e il museo nazionale di Palazzo Venezia. Continue reading

ARRIVA “OPEN HOUSE ROMA” CON 145 VISITE GRATUITE

Occasione unica per architetti, studenti di architettura e appassionati: il 4 e il 5 maggio c’è “Open House Roma”, seconda edizione, la full immersion che si tiene ogni anno in 19 città del mondo aderenti alla rete internazionale Open House Worldwide. Quello della Capitale è l’unico circuito italiano e l’anno scorso ha fatto registrare oltre 26mila visitatori. Quest’anno Open House torna con l’apertura gratuita di oltre 145 siti di interesse architettonico (l’anno scorso erano cento) dal noto al meno noto e dall’antico al moderno e contemporaneo, visitabili con guida e con il contorno di workshop, installazioni, tour su due ruote e laboratori ludici per far muovere ai bambini i primi passi nel multiforme universo del progettare, edificare e vivere lo spazio costruito. Continue reading

PARCHEGGIO A PIAZZA SANTIAGO DEL CILE: QUALI VANTAGGI?

Le cose non sono andate come l’assessore municipale Pasquali vorrebbe far credere. Piazza Santiago del Cile, dopo la riqualificazione, non convince il consigliere d’opposizione Alessandro Ricci. E la risposta all’evento promosso dall’assessore alla cultura, Gloria Pasquali, non ha tardato ad arrivare: “Insipienza e scarsa conoscenza del territorio da parte dell’amministrazione uscente, che veicola i propri fallimenti come opere di pubblica utilità”, dichiara, appunto, Ricci. Continue reading

GLI SPORTELLI DEL MUNICIPIO PER LE ELEZIONI DEL 26 E 27 MAGGIO

Il Municipio comunica che per il rilascio delle tessere elettorali e certificazioni di iscrizione nelle liste gli uffici anagrafici del Municipio II – solo sede di via Dire Daua – osserverà gli orari riportati nella tabella.

In caso di eventuale turno di ballottaggio di domenica 9 e lunedì 10 giugno 2013 verrà comunicato l’orario straordinario di apertura al pubblico solo per il rilascio delle tessere elettorali. Gli Uffici anagrafici di via Dire Daua e piazza Grecia, per l’ordinaria erogazione dei servizi, osserveranno l’orario attualmente in vigore: lunedì, mercoledì e venerdì 8,30/12,00 – martedì e giovedì’ 8,30/12,00 e 14,00/16,00 anche per il rilascio delle tessere elettorali.

GOETHE INSTITUT: GIÀ 14MILA RISPOSTE AL SONDAGGIO SULL’EU

A quattro settimane dalla messa online del sondaggio sul canone culturale europeo, oltre 14mila persone hanno già risposto a domande come “qual è il miglior film europeo?” o “chi è lo sportivo europeo più importante?”. Tra questi circa 2.400 tedeschi, 1.200 italiani e 1.100 ungheresi. Anche i Paesi confinanti con l’Ue hanno preso parte all’indagine: da Serbia e Turchia, entrambe candidate all’ingresso nell’Unione, ci sono circa 1.400 e 300 partecipanti, dall’Egitto 200. “Quello che colpisce – commenta Berthold Franke, direttore del Goethe-Institut di Bruxelles e responsabile europeo dell’istituto di cultura tedesco – è che, nonostante la crisi economica e i miliardi di debiti, si continuino ad associare all’Europa concetti positivi.” Alla domanda “cosa significa per te l’Europa?” molti rispondono infatti con classici come “pace”, “varietà” e “unità”. Ma anche con “egoismi nazionali”, o con il trinomio “libertà, fortezza, amore”. Continue reading

VILLE E PARCHI: VISITE GRATUITE E ITINERARI GUIDATI

Le ville patrizie e i parchi in cui sono immerse costituiscono una delle realtà più rappresentative del grande patrimonio storico e naturalistico di Roma. Oggi, grazie all’attività del Servizio Visite Guidate di Roma Capitale, che gestisce le visite nei parchi, nelle ville e nei giardini di interesse storico-archeologico-culturale, è possibile scoprire gratis le “gemme verdi” di Roma, avvicinandosi alla conoscenza delle ricchezze che custodiscono da secoli. Per ciascuna delle ville della Capitale è stato studiato un percorso didattico di visita, che presenta anche le specie botaniche più significative e i singoli alberi monumentali e notevoli per dimensioni. Le visite guidate, tutte gratuite, possono essere prenotate da parte di scuole, associazioni e singoli cittadini, telefonando al numero (che è anche fax) 06-5817727. Le visite si effettuano dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13; giovedì e venerdì anche dalle 14.30 alle 16.30. Il numero dei partecipanti per ogni visita guidata va da un minimo di 6 a un massimo di 25. Questi gli itinerari: Continue reading

COSÌ BUS E METRO IL I MAGGIO

Mercoledì Primo maggio le linee A, B e B1 della metropolitana funzionano ininterrottamente dalle 5.30 all’1.30 del 2 maggio, per consentire l’afflusso e il deflusso da piazza San Giovanni in Laterano dove si tiene il tradizionale concerto di Cgil, Cisl e Uil. Dalle 15 al termine del servizio, le stazioni metro A, Manzoni e San Giovanni, restano chiuse e i treni vi transitano senza fermare. Per raggiungere la zona del concerto si può utilizzare la stazione Vittorio. Nella zona del Centro e nella zona di San Giovanni, dove si svolge il concerto sono, sono previste delle deviazioni di percorso per i bus. Dalle 8,30 a mezzanotte del Primo maggio e nella notte del 2 maggio, dodici le linee interessate alle deviazioni. Per i bus 3, 16, 81, 85, 87, 360 e 590 e’ prevista una deviazione di percorso; per il 218 limitazione nei pressi dell’Ospedale san Giovanni. Per le linee notturne ‘’N’’, da inizio servizio alle 5 di gioved’ 2 maggio e’ prevista anche la deviazione notturna delle linee n 1, n 10 e n11. Il servizio di superficie (bus, filobus, tram) resta attivo in due fasce orarie: dalle 8.30 alle 13 e dalle 16.30 alle 21, con una pausa pomeridiana dalle 13 alle 16.30 durante la quale il servizio, come di consueto, viene sospeso. Le linee del mare 07-062-070 si uniformano invece all’orario della ferrovia Roma-Lido e funzionano tutto il giorno senza interruzione. Le ferrovie regionali gestite da Atac (Roma-Lido; Termini-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo) funzionano secondo i normali orari dei giorni festivi.

BIBLIOTECA VILLA MERCEDE: SI PARLA DELL’ATTUALITÀ DI OLIVETTI

Oggi pomeriggio, alle ore 18, nella Biblioteca Villa Mercede di via Tiburtina 113, Biblioteche di Roma, Fondazione Adriano Olivetti ed Edizioni di Comunità presentano: “Il mondo che nasce: Adriano Olivetti e le Edizioni di Comunità”. Intervengono: Furio Colombo, giornalista e scrittore; Beniamino de’ Liguori, direttore editoriale delle Edizioni di Comunità; Alessandro Leogrande, giornalista. Nel corso dell’evento raccontano l’attualità dell’opera olivettiana in occasione del ritorno in libreria delle Edizioni di Comunità e dell’uscita dell’antologia inedita Il mondo che nasce di Adriano Olivetti; a seguire proiezione dell’ultima intervista Rai di Adriano Olivetti, curata da Emilio Garroni. “Noi crediamo nel potere illimitato delle forze spirituali: Amore, Verità, Giustizia, Bellezza. Gli uomini, le ideologie, gli Stati che dimenticheranno una sola di queste forze creatrici non potranno indicare a nessuno il cammino della civiltà”. Il mondo che nasce è quello che Adriano Olivetti immagina, progetta e costruisce dal 1946, ed è raccontato nei dieci scritti raccolti in questa antologia inedita. Continue reading

IL MAGGIO DEI LIBRI A VILLA LEOPARDI

Lunedì 6 maggio, alle ore 19.30, nella Biblioteca di via Makallè, per “Il Maggio dei libri a Villa Leopardi”, “Wenzhou. La patria dei cinesi d’Italia” di Alessandro Lisci. Presentazione di Michele Brescia, storico dell’Arte; interviene Emanuela Varano, sociologa. Sarà presente l’autore. Si tratta dell’unico reportage fotografico su Wenzhou. Una megalopoli di 7 milioni di abitanti, un cantiere a cielo aperto. Da Wenzhou, regione cinese dello Zhenjiang, proviene il 90% dei cinesi che vivono nelle chinatown italiane. E sempre da Wenzhou provengono la maggior parte dei prodotti che la Cina esporta in occidente. Lo squallore della miseria della periferia e i bambini che lavorano in condizioni disagiate contrastano con la magnificienza dei grattacieli in continua costruzione. Questo è il duplice volto di questa città raccontato dal fotografo Alessandro Lisci.

AUDITORIUM, PIOVANO IN CONCERTO CON MAHLER E SCHUBERT

Nella Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica, in viale de Coubertin, l’Orchestra d’Archi dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, con Luigi Piovano direttore e solista, ne “La morte e la fanciulla”, trascrizione di Gustav Mahler. La Morte e la Fanciulla è un tema iconografico presente nella cultura artistica dell’Europa Centrale fin dal Medioevo, e molto caro ai Romantici. Il  poeta Matthias Claudius ne fece un dialogo in versi, al termine del quale la Fanciulla, terrorizzata, si abbandona all’abbraccio di un mostruoso scheletro, e Franz Schubert lo musicò creando uno dei suoi Lieder più belli e giustamente famosi. Lo stesso Schubert riutilizzò il tema del suo Lied nel movimento lento di uno dei suoi ultimi Quartetti per archi, che dal Lied prende il nome, e che indusse Gustav Mahler a stilarne una trascrizione per orchestra d’archi che lasciandone intatta la felicità melodica e l’aura venata di malinconia, lo investì di nuovo peso drammatico. Luigi Piovano la eseguirà con gli Archi dell’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, della quale è primo violoncello, precedendola con la propria trascrizione di un altro capolavoro schubertiano, la rapsodica Sonata “L’Arpeggione”, strumento tra il violoncello e la chitarra, inventato dal liutaio viennese Johann Georg Staufer nel 1823. All’Auditorium, venerdì 3 maggio, ore 20.30.

NUOVI ALBERI A PARCO RABIN IN RICORDO DI VALERIO

Con una partecipata iniziativa sono stati piantati a Parco Rabin, nei giorni scorsi, tre nuovi alberi – una quercia rossa, un bagolaro e un ippocastano – acquistati grazie ad una colletta dei residenti per ricordare l’architetto Valerio Bocchini, amico di tante battaglie in difesa di Villa Ada, scomparso di recente. La segnalazione dell’evento arriva dal Circolo Sherwood, tra i promotori dell’iniziativa.