RAPINATO AI PARIOLI PRINCIPE LIBERIANO

Rapina nell’appartamento del principe liberiano ai Parioli: l’uomo è stato violentemente picchiato da due malviventi, il bottino è di migliaia di euro. Paura questo pomeriggio attorno alle 16, quando due uomini incappucciati e armati di pistola sono entrati nell’elegante palazzo di viale Bruno Buozzi, dove risiede l’ambasciatore liberiano Mohammed S.Sheriff, in casa con la moglie e due domestiche. Appena il diplomatico si è accorto dell’intrusione, ha affrontato i due banditi, che però lo hanno preso a pugni nello stomaco. Quindi, hanno fatto razzia nell’appartamento: 2.500 euro in contanti, gioielli e diamanti. Poi sono fuggiti a bordo di uno scooter. A chiamare i soccorsi è stato lo stesso ambasciatore Sheriff, che ha raccontato agli agenti del commissariato di Villa Glori intervenuti sul posto di aver sentito parlare i ladri in italiano. Sul caso stanno lavorando anche gli uomini della scientifica, che stanno effettuando i rilievi del caso. Da quanto è stato possibile ricostruire, i rapinatori sono entrati dall’ingresso principale, utilizzando forse un doppione delle chiavi dell’appartamento.

GREGORY PORTER ALL’AUDITORIUM CON “BE GOOD”

“Be Good”, questo il titolo del concerto all’Auditorium, Sala Sinopoli, il 20 marzo, ore 21. Con una voce che sa essere carezzevole o decisa, calda o incoraggiante, il candidato al Grammy Gregory Porter ha dato prova di una tale bravura da spingere un grande del jazz come Wynton Marsalis a definirlo “un giovane cantante fantastico”. Un simile apprezzamento rende ancora più sorprendente il fatto che “Water” (in uscita adesso per la Motema Music) sia il suo esordio discografico. Sarà anche un album d’esordio, eppure “Water” contiene già quel senso di maturità senza tempo caratteristico dei giganti del blues, del gospel e del soul che hanno influenzato la carriera di Porter. Il suo stile vocale è stato di certo plasmato dall’esempio di cantanti quali Hathaway e Cole ma la sua personale visione del mondo, come risulta evidente nelle sette composizioni originali e nella sorprendente interpretazione di classici come “But Beautiful” e “Skylark”, carica tutti gli undici brani del cd di una tale intensità emotiva da rendere ogni esecuzione estremamente potente.

“SOCIAL BUS-MEDICALSERVICE” PER GLI ANZIANI RESIDENTI

Il servizio “Social bus – Medicalservice” è rivolto ai cittadini anziani residenti nel territorio del Municipio II. Prevede il trasporto e l’accompagnamento per visite mediche e la consegna di farmaci a domicilio. Call Center Unico 06/8610811: il servizio telefonico è atttivo: lunedì – mercoledì e venerdì dalle 9.00 alle 13.00; martedì e giovedì dalle 14.00 alle 18.00.

UNA DOMENICA AL MUSEO DI ZOOLOGIA

“Fossili e tracce del passato” è l’appuntamento di domenica mattina: 10.30 e 11.30. Alla ricerca di fossili, ossa e scheletri all’interno di uno scavo paleontologico per esaminare e ricercare le testimonianze del passato e scoprire le forme di vita di animali ormai estinti. Nel pomeriggio, 15.30 e 16.30, “Segreti in Museo”. Si svelano i segreti degli animali esposti in museo… da come sono fatti a come si conservano. Come si “mette in mostra” un gorilla o una giraffa, un serpente o un falco? Ci si diverte a sperimentare le tecniche, gli strumenti, i “trucchi” utilizzati nei laboratori del Museo di Zoologia.

PORTA SAN LORENZO, CROLLA UN PEZZO DELLE MURA AURELIANE

Alcuni frammenti di un muro di epoca romana sono caduti l’altra sera, dopo le 19.30, a via di Porta San Lorenzo. A cedere sarebbe stato il cornicione delle mura. Non si registrano danni a cose o persone. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia locale di Roma Capitale, i Vigili del fuoco e la Sovrintendenza ai Beni culturali. Sono state ancora una volta le condizioni meteorologiche a causare il crollo. Il “piccolo danno” che si è verificato ieri sera “è stato determinato dalle piogge dei giorni scorsi e soprattutto dal vento di ieri che ha fatto muovere violentemente i rami di un leccio che sorge li’ accanto e che hanno sollecitato la caduta dei frammenti”. A spiegarlo all’agenzia Dire è il sovrintendente di Roma Capitale, Umberto Broccoli. “Non si tratta di una parte antica- specifica Broccoli- ma di una restauro eseguito qualche anno fa. Non è il nucleo antico delle Mura”. Stamattina i tecnici della Sovrintendenza capitolina hanno effettuato un sopralluogo recuperando i frammenti che sono stati portati in una sede della Sovrintendenza. L’area è stata messa in sicurezza con una recinzione, mentre è stato richiesto l’intervento del Servizio giardini del Comune per la potatura del leccio. Per quanto riguarda gli interventi necessari sulla zona colpita dai crolli, il sovrintendente fa sapere che “procederemo con una somma urgenza per evitare ulteriori cedimenti e per eliminare le parti pericolanti. Il danno- ribadisce Broccoli- non è molto grave, ma è ancora presto per avanzare una stima economica”.