LE “INCOMPIUTE” DI ALEMANNO

di Alessandro Ricci

consigliere Municipio II

La giunta Alemanno si avvia a concludere il suo mandato tra tante “incompiute”. Al Galoppatoio di Villa Borghese, un’ampia fetta è recintata per la costruzione delle scuderie per le “botticelle”. Un’opera controversa, fortemente voluta dal sindaco, nonostante l’opposizione di Italia Nostra e delle associazioni ambientaliste. Il risultato sono 800.000 euro buttati tra gli sterpi di un cantiere immobile da due anni. Nemmeno la commissione trasparenza del Municipio è riuscita a sapere cosa c’è sotto tanto scempio e spreco. Un altro esempio, minore ma non meno grave, è la balaustra di piazza Simone Bolivar, accanto alla Gnam, crollata nel lontano 2009: allora sarebbero bastati 2.000 euro per sistemarla, visto che ne era caduto non più di un metro; ora che è franata tutta, ci vuole una cifra di gran lunga superiore. Da consigliere avevo subito sollecitato il ripristino e la sovrintendenza l’aveva promesso. Naturalmente non è successo nulla.

FORUM AUSTRIACO: UN CONCERTO MOLTO PARTICOLARE

Domani, 5 marzo, alle ore 20.00, nella sede del Forum Austriaco di Cultura, in viale Bruno Buozzi 113, il duo Wiener Glasharmonika, composto da Christa Schönfeldinger (armonica a bicchieri) e Gerald Schönfeldinger (verrophone) in un concerto molto particolare. Con un repertorio che spazia da Johann Sebastian Bach a Wolfgang Amadeus Mozart fino a Philip Glass il duo Wiener Glasharmonika stupirà il pubblico romano con un particolarissimo concerto per due vere e proprie rarità musicali: l’armonica a bicchieri e il verrophone. Con una carriera concertistica da violinisti alle spalle negli anni Novanta, Christa e Gerald Schönfeldinger decidono di esplorare le possibilità di fare musica con gli strumenti di vetro. Perseguendo il proprio intento riscoprono e portano a nuova vita uno strumento che, dopo aver goduto di straordinaria popolarità nel XVIII. secolo è stato dimenticato per quasi due secoli: l’armonica a vetro. Inventata dallo scienziato e politico americano Benjamin Franklin nel XVIII secolo, lo strumento prevede, al posto di normali tasti da pianoforte, una serie di calotte di vetro che, sfiorate dalle dita inumidite, danno origine a una serie di particolarissime sonorità. Affascinato dalle potenzialità musicali dell’armonica a vetro, il duo si è avvicinato a un altro strumento a vetro, il verrophone, inventato nel 1983 da Sascha Reckert e basato sull’idea dei bicchieri musicali. Continue reading

AMA E AMUSE PER L’EDUCAZIONE AMBIENTALE NELLE SCUOLE

Anche la Scuola media “Boccioni” aderisce al programma di educazione ambientale promosso da Amuse (Associazione Amici Municipio Secondo), in collaborazione con l’Ama, per sensibilizzare i giovani sul tema dei rifiuti, sulla pulizia della città e sul decoro urbano. Gli alunni parteciperanno agli eventi “NarrAmbiente” e “Gira lo spot”. Al termine degli incontri con gli operatori di Ama per la scuola, ogni studente, o l’intera classe, potrà realizzare un’opera narrativa e un video promozionale. I migliori racconti saranno pubblicati sulla rivista periodica “AmaRoma” e i video saranno disponibile sull’account Youtube di Ama. I primi dieci saranno anche pubblicati sul sito www.amaroma.it.  Questo il calendario degli incontri: Continue reading

“IL GIRO DEL MONDO IN 80 MINUTI” AL TEATRO OLIMPICO

Sulla nave in partenza verso l’ignoto si imbarcano i musicisti dell’Orchestra di Piazza Vittorio. Ad accogliere i venti musicisti provenienti da dieci Paesi diversi con le loro valigie cariche di oggetti, suoni e ricordi, Mario Tronco, il loro condottiero-comandante. I viaggiatori in partenza si apprestano a raccontare il mondo attraverso le musica e le loro vicende. Una prima mondiale per la nuovissima creazione della famosa orchestra multietnica che racconta un ideale viaggio di 80 minuti intorno al mondo, attraverso gli uomini, gli artisti e le loro musiche. L’Orchestra di Piazza Vittorio, sarà in scena dal 7 al 24 marzo 2013 al Teatro Olimpico, con “Il giro del mondo in 80 minuti”. Il nuovo, attesissimo spettacolo dell’Orchestra è pronto ad incantare con le sue musiche originali, la suggestiva scenografia e i meravigliosi costumi di scena. Un perfetto meccanismo ad orologeria, uno spettacolo vivace, allegro e colorato, denso di ritmi ed emozioni, che accompagneranno lo spettatore in questo giro del mondo. Produzione artistica e arrangiamenti sono di Mario Tronco, Pino Pecorelli, Leandro Piccioni. La drammaturgia è firmata da Mario Tronco, Giulia Steigerwalt e Daniele Spanò Continue reading

ALLA LIBRERIA KOOB UNA SETTIMANA RICCA DI EVENTI

Settimana molto intensa, alla Koob, la libreria di via Poletti, a due passi dal Maxxi. Si parte con un laboratorio per bambini: “Musica & Biberon” (5 marzo), diviso in un gruppo da 0 a 12 mesi (h. 16,30) e uno da 13 a 24 mesi (h. 17,15). Segue un altro laboratorio: “Minipassi tra i libri” (6 marzo), incontro di presentazione gratuito, rivolto agli adulti. Ci sarà, poi, presentazione del libro “La mia fine del mondo” (7 marzo). Partecipano: Costantino Margiotta (producer Mediaset), Paola Balzarano (giornalista), Paola Pascolini (sceneggiatrice). Letture di Aurora Cancian. Un’altra presentazione, con lettura, di “Se’ tu già costì ritto, Benedetto?” (8 marzo): insieme all’autore, intervengono Antonio Pascale e Patrizia Zappa Mulas. Ancora un laboratorio per bambini: “Collage tattile” (9 marzo), a cura di Marina Rivera: età: 4 a 10 anni. Costo: 10 € (16 € due fratellini). Infine, per l’angolo della musica, Samuele Telari con la sua fisarmonica da concerto (9 marzo).