TUTTI I MERCATINI DOMENICALI NEL MUNICIPIO

Domenica di mercatini nel Municipio II. A Borghetto Flaminio, “Riciclo Day”, dedicato ai regali di Natale che non sono piaciuti, in piazzale della Marina 32. Ingresso 1.60 euro, orario 10-19, info 065880517. Antiquariato a Belle Arti: nel giardino tra viale Tiziano e via Flaminia. Negli stand, modernariato e collezionismo. Ingresso libero, orario 9-20, info 058552723. Anticaglie a Ponte Milvio, dall’altra parte del Tevere, sul piazzale Capoprati: antiquariato e oggettistica. Ingresso libero, orario 9-20, info 068541461.

CARD OVER 70, ANCHE NEL 2013 TRASPORTO GRATIS

Anche quest’anno gli ultrasettantenni residenti a Roma potranno richiedere o rinnovare le tessere che consentono di viaggiare gratuitamente sui mezzi pubblici della Capitale. La Card Over 70 ha validità annuale ed è riservata a chi ha un reddito Isee non superiore a 15mila euro. Rinnovo: chi è già in possesso della tessera Over 70, può rinnovarla nei punti di ricarica autorizzati (edicole o tabacchierie), o presso una delle biglietterie Atac presenti in metropolitana (Anagnina, Battistini, Cornelia, Lepanto e Ottaviano sulla metro A; Laurentina, Eur Fermi, Ponte Mammolo, Termini e Conca d’Oro sulla metro B). Richiesta: chi ha i requisiti previsti (età 70 anni compiuti, residenza a Roma e reddito Isee pari o inferiori ai 15mila euro), può richiede la tessera nelle biglietterie Atac di Anagnina, Battistini, Cornelia, Lepanto e Ottaviano nella metro A; Laurentina, Eur Fermi, Ponte Mammolo, Termini e Conca d’Oro nella metro B, compilando l’apposito modulo e presentando una fototessera, un documento d’identità e la certificazione del reddito Isee rilasciata da un Caf o altro ente autorizzato. La card over 70 è valida su tutti i mezzi di trasporto Atac: bus e tram, linee A, B e B1 della metropolitana e ferrovie regionali Roma-Lido, Roma-Giardinetti, Roma Nord-Viterbo limitatamente al tratto urbano.

IL CONSIGLIO MUNICIPALE DEL 15 GENNAIO

Convocato, presso l’Aula Consiliare “Matteo Bonetti” di via Dire Daua, alle 10.00 del 15 gennaio, il Consiglio del Municipio II. Si discute in merito all’affidamento del “Servizio di Ristorazione Scolastica. Periodo 01.01.2013- 30.06.2017”, procedura indetta dal Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici del Comune di Roma (di iniziativa del consigliere Celani ). Dopo l’approvazione di verbali di precedenti sedute, ci saranno varie interrogazioni: n. 1 – Attraversamenti pedonali via Bruxelles (a firma dei consiglieri Marcon e Peta); n. 2 – Attraversamento pedonale via Chiana. (a firma dei consiglieri Marcon e Peta); n. 3 – Panchine in via Rendano. (a firma dei dei consiglieri Marcon e Peta).

AUDITORIUM: PER QUATTRO GIORNI SI DISCUTE DI FELICITÀ

La consueta formula – vincente nelle scorse sette edizioni – fatta di lectio magistralis , incontri, dibattiti, eventi per le scuole, mostre e show, presenti alcuni grandi nomi, italiani e internazionali, di varie discipline, oltre a filosofi, storici, scrittori, esperti e uomini di spettacolo. La consueta formula e un tema, quello scelto per quest’anno, affascinante come pochi: la (ricerca della) Felicità. Torna dunque anche per questo 2013, da giovedì 17 gennaio e fino a domenica 20, il Festival delle Scienze, rassegna proposta all’Auditorium e prodotta da Fondazione Musica per Roma e «Codice Idee per la Cultura». Scienza della felicità, esiste una formula? Continue reading

L’INSEDIAMENTO AL VIADOTTO DELLE VALLI: NESSUNO INTERVIENE

Il consigliere municipale Massimo Inches ha divulgato un comunicato in cui denuncia la situazione di degrado ai confini del quartiere africano e di cui nessuno si occupa. “Oggi mi sono recato personalmente – dice Inches – nell’insediamento di nomadi, posto sull’area verde adiacente il viadotto delle Valli, in prossimità dell’innesto dei veicoli provenienti dalla tangenziale Est. Lo spettacolo che si è presentato è degno delle peggiori favelas: accade anche da noi, davanti agli edifici di viale Etiopia e piazza Gondar, nei prati sottostanti, dove troviamo una grande quantità d’immondizia sparsa ovunque, simile ad una gigantesca discarica a cielo aperto, con numerosi capanni realizzati con materiali di scarto, cartoni, teloni. Tutta l’area è infestata da topi e maleodorante, utilizzata dagli occupanti anche per le loro esigenze fisiologiche”. “Lo avevo segnalato al comando del IV gruppo nel novembre 2012 – continua il consigliere – all’epoca erano solamente quattro/cinque persone, con dei giacigli formati da materassi e stracci; poi, il comandante mi segnalò a metà dicembre che la competenza era del II gruppo, che informai prontamente il 6 gennaio: ma non è intervenuto nessuno e la polizia municipale non ha neanche dato riscontro al mio fax, sebbene richiesto specificatamente”. “Oggi, a causa di questa inerzia – conclude Inches – ho contato non meno di 20-25 posti per dormire, vari capanni e mi sono trovato di fronte nove persone, che, non immaginando che fossi solo, mi hanno lasciato entrare nell’accampamento per fare una visita all’interno dei tuguri. Continue reading

VIA G. BATTISTA VICO: RECUPERATI IN UN CASSONETTO DOCUMENTI RUBATI

E’ accaduto l’altra sera in via Giovan Battista Vico, nel quartiere Flaminio. Gli agenti delle volanti, durante il consueto pattugliamento per il controllo del territorio, hanno notato il comportamento sospetto di due persone, un uomo ed una donna che in piedi vicino ad un cassonetto per la spazzatura, si guardavano continuamente intorno. L’uomo, intento a gettare una scatola di scarpe nel cassonetto, quando ha visto arrivare la volante della Polizia se ne è disfatto velocemente gettandola a terra. Entrambi hanno iniziato a correre. Inseguiti dai poliziotti, sono stati raggiunti e fermati. Hanno cercato di divincolarsi colpendo gli agenti con calci e spinte, ma alla fine sono stati bloccati e accompagnati presso gli uffici del commissariato di zona. Identificati, i due sono risultati essere due coniugi rumeni, I.C. e I.M., entrambi 30enni. La donna con precedenti di polizia. Nella scatola recuperata dagli agenti sono stati recuperati numerosi portafogli con documenti personali e carte di credito appartenenti a ben 8 persone derubate. I due stranieri sono stati arrestati per possesso di carte di credito di provenienza illecita e denunciati per ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.