LA LUNGA STORIA DEL PALAZZO BUNKER DI CORSO D’ITALIA

Un viavai continuo di inquilini (rigorosamente abusivi), vedette al portone, e risse notturne. Questa è la situazione che denunciano i residenti in Corso Italia che da anni chiedono lo sgombero dell’ex palazzo Inpdap (ormai trasformato in un vero e proprio bunker) accanto al cinema Europa. «Il primo giorno del 2013 è scoppiato l’ennesimo incendio», ricordano gli abitanti dei palazzi limitrofi a quello occupato. «Quella mattina ci siamo svegliati per le urla e il fumo acre che proveniva da un appartamento interno dell’ex sede Inpdap – raccontano esasperati – Poco dopo si sono sentite le sirene dei vigili del fuoco giunti con diverse squadre per spegnere l’incendio, poi le ambulanze e i vigili urbani. Per alcune ore nella zona non si poteva respirare, soprattutto per chi ha le finestre o i balconi che si affacciano all’interno dell’edificio. Nessuno per fortuna è rimasto ferito e questo è quello che conta, questo però fa capire quanto sia importante poter fare verifiche. Continue reading

ARRESTATO DAGLI AGENTI DI VILLA GLORI PER MOLESTIE

Molestata sessualmente sul treno Roma-Viterbo, una ragazza è riuscita a bloccare l’aggressore e a consegnarlo alle guardie giurate, che hanno fatto intervenire la polizia. È accaduto giovedì mattina sul convoglio sempre molto affollato di pendolari e proveniente dalla Tuscia. La donna, di nazionalità straniera – si legge in un comunicato della Questura – è stata avvicinata verso le otto da un uomo di 53 anni, viterbese, che l’ha molestata. Continue reading

QUELLA FRANA DIMENTICATA DI VIALE TIZIANO

Riportiamo questo commento di Lilli Garrone, apparso sul Corriere della Sera on line, nella rubrica “Voci Romane”. L’argomento è quello annoso della frana di collina Parioli.

La frana «dimenticata» di viale Tiziano. Sono, infatti, passati più di cinque anni da quando uno smottamento del terreno provocò il crollo di un costone della collina di Villa Balestra sulla carreggiata di viale Tiziano. Era il 13 novembre del 2007 e il fronte della frana abbracciava 30-40 metri lungo viale Tiziano che da quel giorno è transennata. Continue reading

BUCHE: NO GRAZIE!

Viale Tiziano: con grande dispendio di persone e gran quantità di fumo l’8 gennaio sono stati rifatti 5 metri di marciapede! A meno di cento metri le buche su strada restano indisturbate. Grazie al Comune per un lavoro veramente necessario! (foto: Massimo Tallarigo)

CDC: “MICROSTORIA DEL CINEMA PER I RAGAZZI”

Il 13 gennaio, alle ore 10.30, alla Casa del Cinema, “Microstoria del Cinema per i Ragazzi”, un viaggio attraverso la cinematografia raccontata ai più piccoli. Verranno presentati spezzoni di film per illustrare i racconti: Inizio. La nascita del cinema. Fratelli Lumiere, Parigi 28 dicembre 1895. Effetti speciali, Georges Melies, illusionista, grande inventore, e il teatro di Harry Houdini. Proiezione del primo film italiano: La presa di Roma di Filoteo Alberini (1905) Il montaggio: brano tratto da Psyco di Alfred Hitchcock (solo la sequenza della doccia) Il sonoro: il primo film parlato del 1928 Il cantante jazz. Il colore: spezzoni tratti da: Biancaneve e i sette nani di Walt Disney (1936) e da Via col vento (1937). Primo film a colori in Italia Totò a colori di Steno (1954), cinematografato da Tonino Delli Colli, grande collaboratore di Sergio Leone. Breve intervista a Tonino Delli Colli. Storia di Cinecittà – Settimana Incom.

HAPPY HOURS AL MUSEO CIVICO DI ZOOLOGIA, FINO A MAGGIO

Il ciclo degli “Happy Hours al Museo di Zoologia” vuole essere un invito a conoscere non solo le specie che vivono allo stato libero in Italia e nel mondo, ma anche e soprattutto quelle che da millenni, per effetto del processo di domesticazione e di selezione, sono entrate a far parte della vita quotidiana dell’uomo, per il quale rappresentano speciali, affettuosi “compagni di vita”, ma anche indispensabili mezzi di sopravvivenza. Specie e razze domestiche che contribuiscono ad arricchire il patrimonio di biodiversità del Pianeta e delle quali l’Umanità non potrebbe ormai più fare a meno. Animali dei quali, forse proprio perché ci sono così vicini, abbiamo dimenticato l’origine o dei quali siamo portati ad interpretare comportamenti e bisogni senza avere la necessaria ed approfondita conoscenza della loro biologia. Si parlerà quindi di evoluzione e di biodiversità, ma anche di comportamento, di etica e benessere animale. Un tema stimolante, attuale e di grande interesse per tutti. Continue reading

“PIETRE D’INCIAMPO”: IN VIA FLAMINIA 171, IL 15 GENNAIO

Per la quarta edizione di “memorie d’inciampo”, l’artista tedesco Gunter Demnig sarà a Roma il 14 e 15 gennaio per installare personalmente 36 Stolpersteine, le “pietre d’inciampo”, in memoria di uomini e donne perseguitati, deportati e uccisi dai fascisti e dai nazisti durante la seconda guerra mondiale, nei marciapiedi prospicienti le loro abitazioni. I Municipi coinvolti in questa edizione sono 5: Municipio I, II, IX, XVII Municipio XVIII. Nel Municipio II, la cerimonia avverrà il 15 gennaio, davanti al civico 171 di via Flaminia, alle ore 12.30, in memoria di Lamberto Romanelli, Giulia del Monte, Carla Romanelli, Michele Marco Romanelli.