PONTE MILVIO, 1700 ANNI DOPO

Per la prima volta Roma Capitale celebra il 1.700° anniversario della Battaglia del 28 ottobre del 312 d.C con numerose attività e iniziative promosse dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico – Sovraintendenza ai Beni Culturali di Roma Capitale, in collaborazione con Zètema Progetto Cultura e Rai Cinema. Un fitto programma di incontri, proiezioni, visite guidate e conferenze si svolgerà dal 27 ottobre al 2 dicembre 2012 nei diversi punti della città: monumenti e luoghi della memoria di quegli eventi storici che ruotarono intorno alle vicende di Costantino e del suo rivale Massenzio. Continue reading

“CANI E GATTI” DI SCARPETTA AL TEATRO PARIOLI-PEPPINO DE FILIPPO

Al Teatro Parioli-Peppino De Filippo, “Cani e gatti”, una delle più divertenti commedie del grande Eduardo Scarpetta, ancora di sorprendente attualità e che conferma ancora una volta la validità del teatro di grande tradizione napoletana. “In un momento come quello che viviamo – dice Luigi De Filippo, per l’occasione nella veste di regista – nel quale il matrimonio fra i giovani è in crisi, questa commedia racconta con umorismo ed ironia di un’anziana coppia di coniugi costretti, loro malgrado, a fingersi in chiassosa lite per mostrare alla figlia, da poco sposata e sempre in conflitto col marito, quanto sia dannoso e pericoloso litigare a causa dell’eccessiva gelosia”. Luigi De Filippo, regista ed interprete oramai affermato come una delle personalità più rappresentative ed autorevoli del teatro napoletano, è un protagonista di eccezionale misura comica; una compagnia di undici giovani attori lo affianca validamente. Uno spettacolo da non perdere. Dal 26 ottobre al 18 novembre.

LA NUOVA STAGIONE DA CAMERA ALL’AUDITORIUM

S’inaugura venerdì 26 ottobre, alle 20.30 all’Auditorium (sala Santa Cecilia), la stagione da camera 2012-2013 dell’Accademia di Santa Cecilia. Incipit raffinato e non senza audacia: un concerto, “Arie olimpiche”, che gira tutto attorno a un libretto d’opera d’età barocca. Il testo è “L’Olimpiade” di Pietro Metastasio, il poeta librettista più in voga nel Settecento. Libretto divenuto opera in musica una sessantina di volte, per mano dei grandi dell’epoca da Vivaldi a Paisiello. A cosa si deve tanto successo? “L’Olimpiade” è forse il migliore esempio di macchina poetica al servizio della musica, in cui i caratteri che decretarono la trionfale carriera di Metastasio si esprimono con maggiore compiutezza formale: la tornita eleganza, il sapiente uso delle figure retoriche, il tono aulico ma mai a scapito dell’intelligibilità. Continue reading

GOETHE INSTITUT: “DAS LIED IN MIR” PER ‘EUROVISIONI’

Nell’ambito della XXVI edizione del Festival Internazionale di Cinema e Televisione “Eurovisioni” – dal 28 al 31 ottobre -, domenica 28 all’Auditorium del Goethe Institut in via Savoia 15, proiezione del film d’apertura “Das lied in mir” (La canzone in me), alle ore 20 (ingresso libero). Interverranno Xavier Gouyou Beauchamps, presidente di Eurovisioni, Luciana Castellina, vicepresidente di Eurovisioni e Susanne Höhn, direttrice del Goethe Institut. Sarano presenti il regista Florian Cossen e la sceneggiatrice Elena von Saucken, che risponderanno alle domande del pubblico. Moderatore: Enrico Magrelli.

LO STADIO FLAMINIO, ORMAI, IN STATO D’ABBANDONO

C’erano una volta lo stadio Flaminio. Oggi, in pratica è un moribondo. Il Flaminio, di proprietà del Comune, ma in gestione alla Coni servizi spa, opera di Pier Luigi Nervi (per qualsiasi intervento occorre coinvolgere la fondazione Nervi nella fase decisionale), è stato inaugurato nel 1959 come impianto polifunzionale, con uno stadio da 40mila posti, piscina, palestre per la scherma, lotta-pesisistica e ginnastica. Diventato il tempio del rugby e del Sei Nazioni dal 2000, è caduto in disgrazia lo scorso anno, quando la manifestazione è stata spostata all’Olimpico, capace di ospitare ben più dei 30mila spettatori che oggi può accogliere il Flaminio, secondo le nuove norme sulla sicurezza. Continue reading

“NO MONTI DAY”, SABATO DI PROTESTA AL CENTRO

Sabato di protesta nella capitale. L’opposizione sociale, sindacale e partitica al governo Monti si riaffaccia in piazza. Alle 14, da piazza della Repubblica partirà il serpentone che contesta la politica, soprattutto economica, dell’attuale esecutivo. Una mobilitazione che, per non lasciare spazio a dubbi, è stata intitolata “No Monti day”. Stesso “privilegio” che toccò in sorte all’ex premier Berlusconi quando guidava la presidenza del Consiglio. Allora c’era il Popolo Viola, oggi sono i sindacati di base come l’Usb e i Cobas, i partiti della sinistra come Rifondazione, Sinistra Critica, il partito comunista del lavoratori, gli operai delle aziende in crisi, i No Tav della Valsusa, i No debito, il forum dell’acqua, gli studenti, i professori e i centri sociali a gridare il proprio dissenso tra le strade di Roma. Numerose anche le adesioni individuali, da De Magistris ad Agnoletto. Più di cento pullman dovrebbero muoversi da tutta Italia e gli organizzatori attendono 30mila persone, al netto del diluvio che dovrebbe abbattersi sulla capitale proprio il 27. Il mondo della scuola si è dato appuntamento, come da tradizione, in piazzale Aldo Moro alle 12.30. Continue reading

LA CAM SULLA VICENDA DEL MERCATO DI VIA CHIANA

L’ingegner Marinelli, amministratore della Cam srl, interviene nella vicenda dell’ipotesi di ristrutturazione del mercato di via Chiana, di cui roma2oggi ha spesso parlato. E lo fa attraverso il suo ufficio stampa, che ha emesso un comunicato di cui pubblichiamo la sostanza. “In questi giorni si susseguono alcuni tentativi – afferma l’ingegnere – per mettere in cattiva luce l’ipotesi di ristrutturazione del mercato di via Chiana. Gli operatori del mercato vogliono l’intervento di riqualificazione in quanto il mercato non è a norma e non vi sono parcheggi per i clienti. Continue reading

ANCORA STOP PER I VEICOLI PIÙ INQUINANTI

Si replica anche oggi: divieto di circolazione nella fascia verde di Roma per i veicoli a più alta emissione. Mercoledì sera, dopo la prima giornata di stop, il Dipartimento Ambiente di Roma Capitale ha disposto il divieto anche per oggi, 25 ottobre. Il provvedimento di blocco della circolazione, in vigore dalle 7.30 alle 20.30 nella fascia verde, riguarderà autoveicoli a benzina Euro 0 – Euro 1; autoveicoli diesel Euro 0-1-2; ciclomotori e motoveicoli a due, tre, quattro ruote 2 e 4 tempi Euro 0, Euro 1; microcar diesel Euro 0-1. Il provvedimento è stato disposto, secondo la normativa vigente, in considerazione del superamento dei livelli di pm10 nelle stazioni di Preneste, Cinecittà e corso Francia.