I DIBATTITI DI ARCHITETTURA

Mercoledì 17 ottobre, alle ore 15:00, nell’Aula Fiorentino della Facoltà di Architettura, in via Antonio Gramsci 53, si discute di “José Ignacio Linazasoro | cinque opere e due progetti” relativi a : Biblioteca Centrale della Uned a Madrid, Chiesa di San Lorenzo a Valdemaqueda, Centro Universitario Escuelas Pìas a Madrid, Piazza della Cattedrale a Reims, Centro Amministrativo e di Congressi a Troyes, Piazza degli Amanti a Teruel, Protezione di una Villa Romana a Valdetorres. Introducono: Benedetto Todaro, coordinatore dottorato Draco; Pietro Cefaly, direttore scientifico della Casa dell’Architettura di Latina; Giorgio Muratore, professore Storia dell’Architettura Contemporanea Facoltà di Architettura. L’iniziativa è a cura di Luca Arcangeli.

GNAM: MOSTRA DI GINO MAROTTA “RELAZIONI PERICOLOSE”

È “interazione” la parola chiave della mostra di Gino Marotta “Relazioni pericolose, alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna, a Roma, fino al 27 gennaio. Interazione tra gli osservatori e le opere nei giochi di trasparenze tipici dei metacrilati dell’autore, ma anche e soprattutto interazione tra le opere e la collezione otto-novecentesca del museo. Ecco le relazioni del titolo, che più che pericolose si rivelano in realtà decisamente fruttuose. Il percorso espositivo, infatti, valorizza l’iter professionale e di ispirazione di Marotta, illustrando la filosofia della sua ricerca attraverso alcuni dei suoi lavori più interessanti, ma va ben oltre per “risvegliare” l’intera collezione, patrimonio della Gnam. Continue reading

CASA DEL CİNEMA: LA SECONDA EDİZİONE Dİ “MAMMA Lİ TURCHİ”

La seconda edizione del Film Festival Turco di Roma avrà luogo dal 18 al 21 ottobre, nelle sale della Casa del Cinema di Villa Borghese. Anche quest’anno il motto del Festival è ‘Mamma li Turchi. Arrivano con i Film’ per ironizzare sui vecchi stereotopi di paura e pericolo legati a questa popolare esclamazione e favorire un momento di incontro tra la cultura italiana e quella turca. Ferzan Özpetek, uno dei più amati e celebri registi in Italia e in Turchia, mantiene il ruolo di presidente onorario affidatogli fin dalla scorsa edizione. Il ‘Film Festival Turco di Roma’ è suddiviso in 5 sezioni. Dopo l’omaggio dello scorso anno al regista e sceneggiatore Yavuz Turgul, quest’anno il Festival ospiterà una retrospettiva di Nuri Bilge Ceylan, che all’interno delle giornate del Festival parteciperà alla master class moderata da Ferzan Ozpetek. Continue reading

“PAGAGNINI – PURO DIVERTIMENTO”, AL TEATRO OLIMPICO

Musica di Mozart, Pachelbel, Chopin, Boccherini, Falla, Sarasate, Gainsbourg, U2, e naturalmente… Paganini! Occhio alla seconda G del titolo, quella che trasforma questo spettacolo in una serata unica. In scena, un quartetto d’archi. Arrivano vestiti in frac, sembra l’inizio di un normale concerto di musica da camera. Cominciano a suonare, da grandi professionisti quali sono. Ma qualcosa s’intoppa… e così prende il via una parodia esilarante dei riti, dei tic, degli stereotipi, delle gerarchie (c’è sempre qualcuno che pretende di essere il capo) della musica “classica”. Fino a quando uno di loro si innamora di una ragazza del pubblico, chiamata sul palco a interpretare un pezzo di musica contemporanea. E diventa impossibile riportare l’ordine in sala. Al Teatro Olimpico, l’Accademia Filarmonica Romana presenta “PaGAGnini – Puro divertimento”, con Ara Malikian, Eduardo Ortega, Fernando Clemente, Gartxot Ortiz. Dal 16 al 20 ottobre, alle ore 21.

GOETHE INSTITUT: “DIVERSO DA CHI? CINEMA E DISABILITÀ IN 12 FILM”

Da sempre il cinema ci fa guardare la vita con occhi diversi. Quale linguaggio migliore allora per raccontare il mondo dei disabili e ribaltare tanti luoghi comuni? Prende il via il 18 ottobre, al Goethe Institut di via Savoia, la rassegna “Diverso da chi? Cinema e disabilità in 12 film”, un ciclo di proiezioni che affronta la disabilità con approcci inconsueti e sorprendenti, coinvolgendo il pubblico nel dibattito sulle questioni della diversità e dell’integrazione. Continue reading

I CORSI DI CUCINA DI “SESTO GIRONE”

Una grande novità al “Sesto Girone”, il negozio di delizie culinarie in via Salaria 91. Stanno organizzando una serie di corsi dedicati ai clienti, ma anche agli amanti della cucina, curiosi di nuove ricette. Il tema del primo incontro verrà proposto da Franck Bessi, chef dell’Ambasciata francese presso la Santa Sede, che aiuterà i partecipanti a preparare alcune delizie della sua cucina. Piatti semplici ma molto intriganti: foie gras de canard au torchon, soupe a l’oignons, macarons. Il corso si terrà presso il negozio “Pentole Agnelli” in via Basento n.52/e, il giorno 22 ottobre, a partire dalle ore 19.00, ed avrà un costo promozionale di euro 60,00. Sono a disposizione 16 posti. La serata si concluderà degustando i manicaretti di “Sesto Girone” e, se vorrete, potete invitare un ospite (con un piccolo contributo). Per prenotazione, rivolgersi al numero 06 8551970.

ACADEMIA BELGICA, “PORTUS” IN MOSTRA

Fino al 31 ottobre, all’Academia Belgica, in via Omero 81, la mostra “Portus” di Marie Laure van Hissenhoven. La mostra, che riunisce 15 quadri, 25 acquerelli, 4 foto e 1 video della pittrice italo-belga, è dedicata, come si intuisce dal titolo, ai porti ed in particolare a quelli di Anversa e Genova. Come dice Walter Geerts nella presentazione del catalogo, “Questo mondo in continua e febbrile attività appare qui come momentaneamente sospeso nella rappresentazione pittorica o fotografica. Continue reading

“MAKOTO KURIYA PIANO TRIO” ALL’ISTITUTO GIAPPONESE

All’Istituto Giapponese di Cultura, in via Antonio Gramsci 71, il 19 ottobre prossimo, alle ore 20.00, “Makoto Kuriya Piano Trio”, concerto con Makoto Kuriya al pianoforte, Keisuke Torigoe alla chitarra basso, Hiroki Murakami alle percussioni. Interprete, compositore, autore di colonne sonore, Makoto Kuriya – a vent’anni esatti dal suo album di esordio, e dopo aver spaziato a 360°, dalla musica jazz alla pop, dal mondo della televisione a quello del cinema – torna a Roma in veste di pianista jazz nell’ambito del Tour europeo “Makoto Kuriya Piano Trio”.

NAPOLITANO E MONTI, IERI, ALL’AUDITORIUM

Giorgio Napolitano e Mario Monti sono stati gli ospiti d’onore al concerto di Antonio Pappano, che si è tenuto ieri all’Auditorium Parco della Musica. Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e il premier Mario Monti accompagnato dalla moglie Elsa Antonioli hanno applaudito l’esecuzione dell’Orchestra di Santa Cecilia. In programma, sinfonie di Verdi e Bruckner.

MAXXI, LA PRIMA DI “MENDEL”

Non è un caso che proprio al Maxxi, il Museo nazionale delle arti del XXI secolo, luogo di incontro e commistione tra le diverse espressioni della creatività contemporanea, debutti in prima nazionale, il prossimo 19 ottobre, il nuovo lavoro di Riccardo Caporossi, “Mendel”, prodotto dalla storica coppia del teatro di ricerca in Italia, Club Teatro Rem & Cap Proposte. E sempre il 19 ottobre, prima del debutto, si svolgerà Il Cammino degli Invisibili, installazione-performance ideata sempre da Riccardo Caporossi, che prevede un “cammino” dal Teatro Valle Occupato al Maxxi, proprio per porre al centro dell’attenzione chi non ha voce in capitolo. “Mendel” prende spunto da un breve racconto di Stefan Zweig, Mendel dei libri, la storia di un uomo che forse non ha letto tutti i libri, ma tutti li conosce. Un eccelso e superbo collezionista di un mondo parallelo. Un mondo di carta per una figura disegnata con un filo di matita, cui si sovrappone la stesura compatta della sagoma di Solingo (personaggio-maschera inventato e interpretato da Riccardo Caporossi). Mendel è un bibliomane che vive in un caffè di una città, soltanto per i suoi libri. Come casa un tavolo. Non compare mai sulla scena. Continue reading