GLI INSEGNAMENTI DEL MAESTRO BUDDISTA THICH NHAT HANH

Una piazza del Popolo in totale silenzio per la camminata consapevole “Passi di pace su questa Terra”, un momento di condivisione e meditazione guidato dal maestro buddista Thich Nhat Hanh e dalla sua comunità monastica. Dopo due anni, torna a Roma il monaco zen vietnamita per una visita che durerà fino al 6 settembre. Al primo appuntamento hanno partecipato circa un migliaio di persone arrivate da tutta Italia: genitori con bambini, coppie e anziani. Ad organizzare gli eventi, patrocinati e sostenuti dalla Provincia di Roma, l’associazione Essere pace, che ha come scopo quello di “sostenere, diffondere e promuovere gli insegnamenti di Thich Nhat Hanh”. Dal primo al 5 settembre si terrà un ritiro spirituale presso Fraterna Domus; giovedì 6 settembre alle 20 il maestro terrà una conferenza al teatro Olimpico dal titolo “Città, culla della trasformazione” il cui messaggio è “trasformare i momenti difficili della nostra vita invitandoci a godere del momento presente, dell’abbondanza che la Madre terra offre, proteggendo il pianeta che ci ospita”.

CONCORSO FOTOGRAFICO DE “IL MESSAGGERO”: «ROMA IN VILLA»

Sapevate che a Villa Borghese e a Villa Pamphili vivono due specie di animali talmente rare – un coleottero e un uccello, il martin pescatore – da giustificare l’inserimento di questi due parchi nella lista dei Sic, siti di importanza comunitaria a livello europeo? E che Villa Borghese, insieme a Villa Ada, è l’unico giardino in tutta Roma dov’è possibile trovare gli scoiattoli? E che sette mesi fa, a Villa Ada, qualcuno avrebbe avvistato addirittura uno Yeti? Forse non lo sapete, ma in ogni piccolo angolo verde di questa città, in ogni villa di Roma, c’è una storia, un segreto, un aneddoto, una leggenda metropolitana che può essere immortalata e raccontata in una fotografia. Un’immagine di ieri o di oggi che ogni romano può divertirsi a scattare o rispolverare da un vecchio cassetto per scoprire insieme il patrimonio naturalistico di questa città. Continue reading

TRASPORTI, ARRIVA IL NUOVO PIANO MA NON CI SONO I SOLDI

Dal prossimo 3 settembre saranno operative le nuove modifiche al Piano dei trasporti. Interesseranno 10 linee che attraversano IV, III e II Municipio. E la decisione è stata presa dall’Agenzia per la mobilità dopo le proteste dei cittadini che lamentavano una riduzione dei trasporti su gomma legata all’apertura della Metro B1. Le corse del 60 e del 60 L aumenteranno, in particolare negli orari di punta, mentre la linea 80 espressa sarà divisa in due: l’80 express andrà da Piazza Vimercati a Piazzale Partigiani, mentre l’80 B andrà da Porta di Roma a Piazza Venezia. Continue reading

GLOBE THEATRE, LA STAGIONE CHIUDE CON ”COME VI PIACE”

La stagione 2012 del Silvano Toti Globe Theatre si chiude con una commedia sull’amore e sulla ricerca di identità:”Come vi piace”, in scena dal 7 al 23 settembre 2012, ore 21.15, con la regia di Marco Carniti e la traduzione di Agostino Lombardo. Grazia alla collaborazione con il compositore Arturo Annecchino, la messa in scena di Carniti esalta l’aspetto musicale e poetico del testo. Protagonista assoluta dell’opera è Rosalinda, interpretata da Melania Giglio, una donna in fuga da intrighi e rancori che si rifugia nel mondo dell’immaginazione e dell’amore: una foresta un po’ vera, un po’ falsa, un po’ immaginata, dove Rosalinda e l’inseparabile cugina Celia, Pia Lanciotti, hanno immaginato di giocare fin dall’infanzia. In scena anche Daniele Pecci nel ruolo di Orlando. Nei due atti la scena cambia: una stanza-gabbia simbolica – dove avvengono lotte tra uomini, conflitti politici, incontri illeciti – rappresenta il palazzo dove vive chiusa Rosalinda, mentre un labirinto di strisce di pvc rappresenta la foresta, una natura che in movimento perpetuo avvolge i nostri personaggi come in un clima da sogno.

METRO B1, INFURIA LA POLEMICA

“Irresponsabile allarme”, accusa l’assessore alla Mobilità Antonello Aurigemma. Ma Pd e Sel interpellano direttamente il sindaco Alemanno e gli chiedono di dare risposte convincenti, mentre l’Atac annuncia una denuncia contro i dipendenti “che hanno diffuso notizie false”. L’allarme dei sindacati sul “rischio elevatissimo di una collisione” fra i treni della stazione Conca d’Oro della metro B1 ha scatenato una vera e propria bufera. Continue reading

“ROMA ORE 11” ALLA MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA

La Mostra del Cinema di Venezia si è aperta con uno sguardo sulla Roma del passato, esattamente sulla città di sessant’anni fa, mostrata in “Roma ore 11”, il film di Giuseppe De Santis, ispirato ad una drammatica vicenda di cronaca seguita allora da Elio Petri, giornalista de L’Unità prima di diventare il grande regista che conosciamo. Il film è stato proiettato martedì nell’arena veneziana di Campo San Polo. Uscito nel 1952, “Roma ore 11” racconta la storia vera di un gruppo di ragazze che, richiamate da un annuncio di lavoro per dattilografe, si accalcano sulla scala di una palazzina di via Savoia che, sotto il loro peso, crolla, provocando morte e ferimenti. Continue reading

ORTICOLTURA URBANA: APERTE LE ISCRIZIONI AL BIOPARCO

Al Bioparco sono aperte le iscrizioni al primo corso di orticoltura urbana e giardinaggio ideato ed organizzato dal Bioparco di Roma, in collaborazione con Romaincampagna.it e con il supporto di Eurobotanica srl. Il corso, rivolto non solo agli appassionati di giardinaggio, propone sistemi semplici ed economici per realizzare un orto in casa e diffondere i principi fondamentali per la coltivazione di piante da frutto, orticole e ornamentali. Il corso presterà particolare attenzione alle tecniche di coltivazione naturali che attraggono gli insetti utili ed alla conoscenza delle specie botaniche nostrane che favoriscono la biodiversità urbana. Continue reading

SANTA CECILIA, CON “WINNERS” SI RIPARTE DAI GIOVANI

Sono molto giovani, ma hanno già affrontato e vinto prove da veri campioni. Daniil Trifonov, classe 1991, Yulianna Avdeeva, classe 1985, Mariangela Vacatello, classe 1982, Behzod Abduraimov, classe 1990, sono i quattro pianisti, quattro vincitori dei Concorsi internazionali più ambiti e di difficile accesso, come il Concorso Čajkovskij, lo Chopin, il Van Cliburn, il London International Piano Competition. Sono loro che dal 6 al 27 settembre si alterneranno sulla scena dell’Accademia di Santa Cecilia, su cui si leveranno altrettante giovani bacchette come Andrea Battistoni, direttore emergente del panorama internazionale che tornerà ben presto a Santa Cecilia nella Stagione sinfonica 2012-2013, il palermitano Gaetano d’Espinosa, considerato anche lui una delle personalità più promettenti della scena mondiale, Andrés Orozco-Estrada, straordinario direttore colombiano, già applaudito ed apprezzato in questa stagione dal pubblico ceciliano, e infine il “nostro” Carlo Rizzari. Continue reading

PARIOLI, MINORENNI TENTANO FURTO IN APPARTAMENTO: ARRESTATE

Ci hanno provato, ma sono state arrestate dai carabinieri per tentato furto in abitazione. Le minorenni, entrambe domiciliate presso il campo nomadi di viale di Tor di Quinto, stavano tentando di aprire la serratura del portone di ingresso di un palazzo di via Carlo Linneo, ai Parioli, ma la loro azione è stata interrotta da una pattuglia dei carabinieri della Stazione Nomentana. Le due ladruncole, nonostante la giovanissima età, non sono nuove a questo tipo di furti, infatti inserendo i loro nominativi nei database in uso alle forze dell’ordine, risultano più volte arrestate. L’altro giorno, poco dopo le 13, i militari a seguito di una segnalazione giunta al pronto intervento 112, sono intervenuti in via Linneo, bloccandole all’ingresso del portone di un palazzo, dove erano quasi riuscite a forzare la serratura, armate solamente di un grosso paio di forbici. Bloccate dai militari le due sono state portate in caserma e in serata, su disposizione dell’autorità giudiziaria, tradotte presso il Centro di giustizia minorile per il Lazio.

AL MUSEO ANDERSEN IN MOSTRA “LA FONTANA DELLA VITA”

Al Museo Andersen, in mostra La Fontana della Vita: immagini e simboli, a cura di Matilde Amaturo. Si tratta della mostra che illustra la storia e i temi della Fontana della Vita, che costituiva il nucleo centrale del World Centre of Communication, il progetto utopico concepito da H. C. Andersen per riunire tutti i più alti conseguimenti dell’Umanità nel campo dell’arte, della scienza, della religione, dell’industria, della legge e promuovere le relazioni di amicizia e cooperazione tra le nazioni. Continue reading

METRO B1 A RISCHIO COLLISIONE, DICONO I SINDACATI

C’è un nuovo documento sulle scrivanie dei dirigenti Atac e Roma Metropolitane in questi giorni. Ad inviarlo sono stati i sindacati Cgil, Cisl, Uil e Sul che lanciano un allarme inquietante sulla sicurezza della B1, la diramazione della metro B che va da Bologna a Conca d’Oro. In quella lettera, datata 23 agosto, si parla di “elevatissimo rischio di collisione” e si chiede un incontro con l’Atac “al fine di risolvere questa grave anomalia a tutela dei lavoratori e degli utenti”. L’Atac, interpellata sull’argomento, si trincera dietro un “no comment”, e non riconosce alcun fondamento all’allarme lanciato dalla Scua, la segreteria del consiglio unitario d’azienda Atac Metroferro. Continue reading

TRA ANIENE E TEVERE, BARACCOPOLI E FOGNE A CIELO APERTO

Ennesima denuncia del consigliere municipale Massimo Inches, che ha fatto un sopralluogo sul Tevere, con la barca della protezione civile “Ares Antemnae”, per valutare lo stato di salute delle acque, riscontrando una situazione di degrado, incuria e abbandono, in tutto il tratto compreso da via Foce dell’Aniene al viadotto di Corso Francia, aggravato dalla presenza di numerose tubazioni di scarico delle acque nere – fogne di acque fecali – provenienti dalla baraccopoli, abitata da cittadini in prevalenza filippini e costruita abusivamente in via Foce dell’Aniene. Fino a pochi giorni fa vi scaricavano le acque nere anche i nomadi del campo di fronte, di via del Baiardo, ma ora non ci sono più. L’inquinamento che ne deriva – dice Inches – è intollerabile, tanto da rendere il Tevere simile ad una fogna a cielo aperto, con presenza di colibatteri fecali. La situazione in via Foce dell’Aniene è tipica delle favelas brasiliane, con tuguri costruiti con materiali di recupero, addossati tra di loro, privi di acqua e fogne, forniti solo di energia elettrica, su di una strada dissestata, piena di buche, dove i bambini giocano col pallone tra i topi. Lì vivono circa 40 famiglie, quasi tutti occupate nei lavori domestici ai Parioli. Gli scarichi della baraccopoli sono sparsi anche nei campi – quando non finiscono nel Tevere – in pozzi neri a dispersione, inquinando il sottosuolo e le falde idriche. Tutta la zona, tra l’altro, è dichiarata inabitabile, trattandosi di area soggetta ad allagamenti per l’esondazione del fiume, tanto che in molte occasioni le forze dell’ordine sono dovute intervenire per trarre in salvo gli occupanti abusivi. Continue reading

COME AUTOCELEBRARSI AL PINCIO CON IL BUSTO FAI DA TE

L’autopromozione passa per la provocazione. L’artista Paolo Scannavino (di cui, per la verità, ignoravamo l’esistenza) ha realizzato un busto di cartapesta con il suo nome, posizionandolo tra quelli sicuramente più noti che si trovano al Pincio. Poi ha postato su Facebook la sua foto, con il busto che lo ritrae, scatenando anche qualche curioso che si è messo in posa vicino all’opera, postando a loro volta gli scatti sul social network. Nel frattempo, il busto è stato rimosso, come è giusto che fosse. un attimo di celebrità, insomma. Ma c’è da credere che, cominciando da Gianni Alemanno, molti seguiranno l’esempio di Scannavino. Staremo a vedere.

DA EXPLORA AL BIOPARCO, FINE ESTATE PER BAMBINI

Troppo tardi per le vacanze, troppo presto per la scuola. E allora, che fare? Il Municipio riserva qualche sorpresa in più, istruttiva e divertente, per le “ferie romane” dei bambini.  Ancora in corso i campus di Explora, il museo dei bambini sulla via Flaminia dove, tra i 3 e i 12 anni, si può partecipare alle “olimpiadi” di matematica, fisica, logica, biologia, chimica e robotica, giocare con la fotografia fino a realizzare un elementare cartoon, disegnare e dipingere utilizzando le tecniche dell’acquerello, stiracchiarsi i muscoli con lo yoga, andare in gita o partecipare a giochi di gruppo in cui conoscere i propri coetanei tutto il giorno, dalle 9.30 alle 16.30. Continue reading