FOLLIA AL FLAMINIO

L’altra sera in via Girolamo da Carpi, una strada fra via Flaminia e viale Tiziano, mani anonime hanno dato fuoco a due macchine e a diversi motorini. L’incendio ha completamente distrutto i mezzi e gravemente danneggiato il portone e le finestre del palazzo difronte. Si ignorano i motivi ma qualcuno, un abitante del palazzo, fa l’ipotesi che si sia trattato di una forma di “festeggiamento” per la vittoria dell’Italia. Come è possibile che un momento di gioia si possa trasformare in un atto vandalico di queste proporzioni resta da capire. La condanna è totale.

FOTO D’EPOCA IN MOSTRA AL MERCATO DI VIA CHIANA

È stata inaugurata al mercato di via Chiana (zona corso Trieste) una mostra fotografica che mette insieme la storia del mercato rionale con quella del quartiere. Con l’occasione, gli operatori del mercato hanno presentato un progetto per ristrutturarlo con caratteristiche d’avanguardia: asilo nido, centro anziani, impianto di condizionamento, smaltimento eco-sostenibile dei rifiuti organici con produzione di elettricità e riscaldamento, parcheggi interrati, centro polifunzionale per manifestazioni culturali.

MAXXI: “DESIGN 4×100″ CON SILVANA ANGELETTI E DANIELE RUZZA

Undici designer, quattro incontri della durata di 100 minuti ciascuno, due generazioni a confronto: è Design 4×100. Ad ogni appuntamento, un designer italiano internazionalmente riconosciuto racconta al pubblico la propria idea di design. Giulio Iacchetti, Odoardo Fioravanti, Lorenzo Palmeri e Silvana Angeletti e Daniele Ruzza, portagonisti dei 4 incontri, invitano sul palco giovani talenti del design italiano per avviare uno scambio di riflessioni sul senso e sul modo di fare design oggi nel nostro Paese. Continue reading

MACRO, “INCONTRI DI FOTOGRAFIA”: GUIDO GUIDI

Al Macro, martedì 3 luglio alle ore 18.30, presso l’Auditorium, il quarto appuntamento di “Incontri di Fotografia”, a cura di Marco Delogu. Protagonista dell’incontro il fotografo italiano Guido Guidi, che presenta il suo lavoro in conversazione con il critico Francesco Zanot. A partire dalla fine degli anni Sessanta, Guido Guidi inizia a interrogarsi sull’oggettività della fotografia. Influenzato dal cinema neorealista e dall’arte concettuale comincia una ricerca sui paesaggi contemporanei italiani alterati dall’uomo, come gli ambienti rurali o le periferie delle città. Attraverso l’uso di un “grande formato”, Guidi crea una sequenza intensa che porta alla riflessione sul significato del paesaggio e della fotografia.

JOAN BAEZ ALL’AUDITORIUM

Arriva all’Auditorium Parco della Musica, il 6 luglio, alle ore 21, la folksinger statunitense Joan Baez, icona del pacifismo e dei diritti civili, soprannominata l'”usignolo di Woodstock”, artista la cui musica ha negli anni spaziato nei generi rock, pop, country e gospel. Joan Baez simboleggia da sola una generazione di artisti politicamente impegnati. Insieme ad artisti come Bob Dylan, di cui ha cantato molte canzoni, Joan Baez trova nel folk un modo per esprimere la sua critica sociale. Per cinque decenni, come cantante, attivista, e ambasciatore di buona volontà, Joan Baez ha cantato con la stessa mentalità. Continue reading

CANT…IERI, OGGI, DOMANI: IL PONTE DELLA MUSICA

Pubblichiamo un articolo apparso sul Corriere della Sera on line, nella rubrica “Voci di Roma”, a firma di Lilli Garrone, sul Ponte della Musica.

È bello, unisce il lungotevere all’altezza di via Guido Reni, il viale del Maxxi con la sua prosecuzione verso l’Auditorium, le assi che lo compongono si stanno già rovinando, ma non è mai finito. È il «ponte della Musica» che già la presidente di Prati (XVII municipio), Antonella De Giusti, aveva definito «un ponte sul nulla». Continue reading

“PIANETA ANIMALI”, CAMPUS ESTIVO AL MUSEO DI ZOOLOGIA

Savana, foresta, giungla e ghiacci polari … un’entusiasmante esplorazione fra gli ambienti presenti sul nostro pianeta per andare alla scoperta delle sue straordinarie forme di vita. A caccia di impronte, tracce, pelli, ossa e scheletri per riconoscere ed identificare la grandissima varietà di animali esistenti … e verificare che anche noi facciamo parte del vastissimo regno animale. Tematiche: ambienti, regno animale, adattamento e comportamento animale, biodiversità, distribuzione degli animali sul pianeta, evoluzione, uomo. Continue reading

E A VILLA ADA, PAOLO FRESU

L’operazione è più che sfiziosa, perché riuscire a mettere sul palco la Kocani Orkestar e due star italiane del jazz come Paolo Fresu e Antonello Salis ha dell’incredibile. Eppure è così. A «Roma incontra il mondo festival», la musica macedone e la raffinatezza dei due artisti italiani vanno a braccetto – il 2 luglio – in un concerto che combina la tradizione folk con il jazz più elegante.

METRO B1, INCIDENTE SULLA SCALA MOBILE AD ANNIBALIANO

La metro B1 è decisamente nata sotto una cattiva stella. Oggi, incidente sulle scale mobili della fermata Annibaliano. ”Ho sentito un forte rumore, ma non saprei descriverlo. Improvvisamente la scala mobile si è bloccata, ho perso l’equilibrio e sono caduta qualche gradino più sotto”. Erano le 8.45 di ieri mattina quando Teresa S. una donna di 37 anni, mentre si recava al lavoro, alla fermata Annibaliano della linea metro B1, si è trovata a vivere questa brutta “avventura” che le è costata, oltre allo spavento, 8 punti di sutura e 7 giorni di prognosi. Continue reading

“BEETHOVEN SENZA PARI” NELLA CAVEA DELL’AUDITORIUM

Dopo il successo del Lang Lang Fest, la stagione estiva dell’Accademia di Santa Cecilia propone Beethoven senza pari. Sotto la direzione di Carlo Rizzari si potranno ascoltare le sinfonie n.1,3,5,7,9, dal 4 al 19 luglio nella Cavea dell’Auditorium. Cinque delle più celebri sinfonie della storia della musica, per rivivere sotto le stelle l’emozione che offre sempre l’ascolto del grande Ludwig Van. Questo il programma dei concerti. Mercoledì 4 e giovedì 5 luglio alle 21 si inizia con le Sinfonie n. 1 e n. 5. Mercoledì 11 e giovedì 12 è prevista l’esecuzione delle Sinfonie n. 3 “Eroica” e n. 7. Mercoledì 18 e giovedì 19 conclusione con la celeberrima Nona Sinfonia. Continue reading

NOVE ANNI AL MADOFF DEI PARIOLI

Nove anni di carcere. Questa la pena inflitta dalla IX sezione del tribunale penale collegiale nei confronti di Gianfranco Lande accusato di un raggiro milionario in investimenti finanziari ai danni di vip ed esponenti della “Roma bene” attraverso una società con sede ai Parioli. Lande è stato condannato per il reato di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di reati di abusiva attività finanziaria, di truffa e altri delitti contro il patrimonio. Il caso ‘Madoff’ dei Parioli venne alla ribalta il 24 marzo dello scorso anno quando furono arrestati tutti coloro che ora sono imputati. Per tutti l’accusa era quella d’aver messo in atto attività delittuose “nel quadro di un articolato e sofisticato meccanismo truffaldino che ha consentito di gestire un portafoglio di investimenti stimabile in un ammontare non inferiore a 300 mln di euro e comunque superiore a 170 mln di euro investiti in parte in azioni, pubblicazioni, fondi di investimento creati anche all’estero e comunque al di fuori dal circuito dei controlli legali previsti dalla norma vigente”.

CONSIGLIO MUNICIPALE: NO AL PARCHEGGIO DI VILLA NEMORENSE

Ieri il consiglio del Municipio II ha approvato a maggioranza di escludere dal Piano Urbano Parcheggi il Parco Nemorense. È una tappa importante – anche se non risolutiva – della battaglia che i cittadini del quartiere hanno intrapreso da tempo contro un progetto che provocherebbe non pochi cambiamenti e soprattutto guasti ambientali di non poco conto. In particolare è valso il successo della raccolta di firme contro la realizzazione del parcheggio, organizzata da “Quelli che il Parco…”, un comitato lontano dagli schieramenti politici, che ha come fine la salvaguardia di Villa Nemorense e il coinvolgimento della cittadinanza attiva per la realizzazione di un grande progetto: dimostrare che partecipando ed impegnandosi si può vivere meglio nel quartiere e nella città.

ESTATE ALLA CASA DEL CINEMA

La Casa del Cinema non va in vacanza. Anzi. Da martedì 3 luglio partono 9 settimane e mezzo di programmazione estiva suddivisa in base ai giorni della settimana. Il lunedì, in accordo con il Silvano Toti Globe Theatre diretto da Gigi Proietti, sarà dedicato a “Shakespeare al cinema”, una selezione di film tratti dalle opere presenti nel cartellone del teatro “vicino di casa”. Il martedì accompagnerà con una selezione di film italiani la mostra “Ciao, maschio!”, una galleria di ritratti di attori italiani ospitata nelle sale interne. Continue reading

GOETHE INSTITUT, MUSICA E FILM PER LA CHIUSURA ESTIVA

Giovedì 5 luglio, dalle ore 19, al Goethe Institut di via Savoia, per festeggiare la conclusione della rassegna e salutare il pubblico prima della chiusura estiva, una serata con aperitivo e accompagnamento musicale dal vivo, con rock e melodico anni 70/80. A seguire, la proiezione del film “So glücklich war ich noch nie” (Non sono mai stata cosi felice). Ecco la trama. Il flirt con la cliente di una boutique sarà fatale al truffatore Frank (Devid Striesow): viene scoperto e finisce in galera. Dopo la sua scarcerazione rivede Tanja (Nadja Uhl), la donna della boutique. Continue reading

PIAZZA MANILA: CANTIERE INFINITO

Gli “Scavi Archeologici” sono finiti da un pezzo ma il cantiere è ancora lì. Due vasti spiazzi -originariamente prati – circondati da recinzioni che cominciano a diventare fatiscenti impediscono ai cittadini di godersi il parco di Piazza Manila fra via Flaminia e viale Tiziano. Il vicino ristorante, Treebar, dopo aver investito in panchine e altri arredi per rendere più piacevole il parco si è visto circondare dalle recinzioni di un cantiere che sembra non aver mai fine. E anche la comunità filippina che ha di recente rinnovato il monumento dedicato all’eroe nazionale Jose Protacio Rizal si chiede quando la statua tornerà ad essere ben visibile. I ritrovamenti archeologici se pur ci sono stati sono ora interrati. Ci chiediamo e chiediamo al II Municipio quando il cantiere verrà definitivamente chiuso e le due aree risistemate a prato.