MONOPOLY GIGANTE E ALTRI GIOCHI XXL SULLA TERRAZZA DEL PINCIO

Monopoly extralarge sulla terrazza del Pincio e altri numerosi giochi in scatola giganti animano la suggestiva terrazza del Pincio, a Roma, in occasione della tappa capitolina del tour italiano dei celebri giochi. Le versioni XXL di Indovina chi, Twister, Jenga e Forza 4, faranno riscoprire a tutti i romani, turisti compresi, il piacere di stare insieme divertendosi con i giochi di società. L’iniziativa, denominata “Family & friends games tour” è una sorta di “giochi senza frontiere” adatto a tutte le età, una stanza dei giochi a cielo aperto dove trascorrere una giornata di puro divertimento all’insegna della condivisione e della spensieratezza, permettendo a genitori e figli di mettersi in gioco in senso letterale.

AL CONSIGLIO MUNICIPALE SI DISCUTERÀ DI PIAZZA CAPRERA

Convocazione presso l’aula Consiliare “Matteo Bonetti”, alle 10.00 dell’8 maggio, del Consiglio del Municipio II. All’ordine del giorno è prevista una discussione in merito alle problematiche connesse alla situazione di disturbo della quiete pubblica nella zona di piazza Caprera: argomento richiesto dai consiglieri Gerace, Bottini, Laj, Celani, Marcon, Sappino. «Notti di vandalismo», le definisce una residente del quartiere Trieste. «Atti di teppismo, non di goliardia», accusa un´altra abitante della zona. Le serate dei giovanissimi a base di gare con le microcar, di discoteche improvvisate in strada, di notti trascorse a bere e ad urlare a squarciagola, si sono trasformate in un vero e proprio assalto alla zona.

FANTASIE MUSICANTI PER I PIÙ PICCOLI A “IL BRUCA LIBRO”

Lunedì 7 maggio, ore 17.30-18.30, alla libreria “Il BrucaLibro” di via Martignano 8, laboratorio di lettura (3-6 anni) dal titolo “Fantasie musicanti”, a cura di Matteo Frasca, educatore e pedagogista. Si darà vita a delle vere e proprie fiabe musicali dove poter riconoscere e interpretare principi, principesse, sorgenti magiche, draghi, streghe, e vivere avventure straordinarie attraverso il suono, il ritmo, la musica, ma soprattutto… la fantasia. Chitarra, armonica e percussioni serviranno a creare motivi sonori e musicali ricorrenti che i partecipanti potranno associare a precisi ingredienti delle fiabe narrate, che – successivamente – avranno la possibilità di interpretare. La prima parte di ogni incontro sarà dedicata al riconoscimento di sorgenti sonore di ambienti, azioni e personaggi. La seconda parte verterà sulla creazione di una fiaba costruita ogni volta insieme ai bambini e composta da suoni, musiche, filastrocche, nonché da semplici ma efficaci messe in scena. Quota: 10 euro, prenotazione obbligatoria: 068543931; info@ilbrucalibro.it .

GOETHE INSTITUT, NELL’AMBITO DI GRIMMLAND UN FILM DA FIABA

Giovedì 10 maggio, ore 20:30, all’Auditorium del Goethe Institut di via Savoia 15, nell’ambito di “Grimmland-Märchenhaft. Da favola”, il film “Der Fischer und seine Frau” di Doris Dörrie (Germania 2005, 100 min, v. o., sott. ital.). Con questo film, Doris Dörrie ha voluto adattare per il cinema una fiaba della sua infanzia. La stilista Ida incontra in Giappone il veterinario Otto che, insieme a un amico, si è specializzato nei preziosi koi, pesci ornamentali giapponesi molto pregiati. Subito Ida s’innamora di Otto e i due si sposano. Tornati in Germania, all’inizio vivono insieme felicemente – Ida è già incinta – in una roulotte. Continue reading

JOE BARBIERI CON “RESPIRO” ALL’AUDITORIUM

All’Auditorium, il 9 maggio, ore 21, a tre anni di distanza da “Maison Maravilha” – l’album che lo ha svelato al mondo come uno dei nuovi autori italiani – torna Joe Barbieri per presentare il suo ultimo attesissimo progetto “Respiro” e per un’anteprima del tour estivo. “Respiro” è un caleidoscopio di momenti musicali densamente differenti, che vanno dal manouche al bolero, passando per il jazz, la musica sinfonica e la sempre amata bossa, eppure legati stretti dal filo rosso dell’inconfondibile italianità di Barbieri: “In questa nuova pagina” – racconta lo stesso Joe – “ho desiderato mollare un po’ gli ormeggi della ‘ricerca formale’, in favore di un approccio più libero alla composizione che è diventato quasi una pulsione involontaria; come involontario è l’atto del respirare, il percorso dell’andare e del tornare dell’aria che in sé rinnova polmoni, idee, aspirazioni. I tanti concerti degli ultimi anni mi hanno impartito la lezione del riuscire a offrirmi con maggior spontaneità, del cantare con ancor più disponibilità per chiunque volesse regalarmi il proprio mettersi in ascolto, alla ricerca di un comune afflato: unico, semplice, condiviso”.

È GIÀ UN’ANATRA ZOPPA IL FESTIVAL DEL FILM DI ROMA

Müller

Il Festival del Film di Roma targato Müller non ha pace. Dopo le lunghe polemiche prima della designazione e ancora senza contratto, Müller si trova a doversela vedere (dopo Venezia) con Torino. È il sindaco Fassino a impugnare la penna per chiedere con fermezza che la rassegna della Capitale non sia a ridosso di quella all’ombra della Mole. E se entro il 15 maggio tutto non sarà risolto, potrebbe concludersi così un progetto appena agli inizi e già in difficoltà per tanti motivi. La riunione del Cda del Festival non dà infatti segnali incoraggianti: il bilancio della prossima edizione si attesta sugli undici milioni di euro, molto meno di quanto chiesto da Müller. Continue reading

DALL’8 MAGGIO AL 14 GIUGNO “NEW CINEMA FROM JAPAN 2012″

All’Istituto Giapponese di Cultura di via Gramsci 74, consueto appuntamento con la presentazione delle recenti acquisizioni dei film della Cineteca dell’Istituto Giapponese di Cultura e della Japan Foundation Film Library di Tokyo. Undici i titoli in programma, tra cui commedie, film in costume, drammi familiari, noir e lungometraggi animati, rigorosamente in versione originale giapponese con sottotitoli in italiano o inglese. “New cinema from Japan 2012” offrirà al pubblico italiano la visione di successi commerciali, di pellicole già apprezzate nei circuiti festivalieri internazionali o premiate dalla Japan Academy, la voce più autorevole chiamata a riconoscere le eccellenze del panorama cinematografico giapponese. Tra i titoli più significativi segnaliamo: Villain (Akunin) di Sang-li Lee, vincitore di 5 delle maggiori categorie previste dal Japan Academy Prize; Rebirth (Yōkame no semi), che ha fatto incetta di premi alla XXXV edizione del Japan Academy Prize; Someday (Ooshikamura soudouki) di Junji Sakamoto, che registra l’ultima apparizione del famoso attore Yoshio Harada, quarant’anni di carriera nel cinema, scomparso una settimana dopo la presentazione pubblica del film (luglio 2011) e vincitore del Japan Academy Prize come miglior attore protagonista (riconoscimento assegnatogli post-mortem); Colorful (Colorful) di Keiichi Hara, delicato film di animazione su un tema complesso come quello della metempsicosi, vincitore del Premio Speciale del Pubblico alla XXXV edizione dell’Annecy International Animation Film Festival (2011). Di seguito il programma completo. Si ricorda che l’ingresso è gratuito. Continue reading

LUISS: SI DISCUTE DEL RILANCIO DELL’EUROPA

Il 9 maggio 1950, Robert Schuman presentava la proposta di creare un’Europa organizzata, indispensabile al mantenimento di relazioni pacifiche fra gli Stati. Per questo ogni 9 maggio si celebra la Festa dell’Europa, occasione per promuovere attività che avvicinano l’Europa ai suoi cittadini. Mai come in questo 9 maggio 2012 l’Europa è chiamata a dare risposte su come affrontare sfide senza precedenti dal dopo guerra, tra cui una drammatica disoccupazione giovanile e la messa al rischio delle conquiste di sessant’anni d’integrazione quali l’euro e il mercato interno.Se ne dibatte alle ore 9.30 nella sede della Luiss di via Pola nel convegno “Rilanciare l’Europa puntando su creatività e spirito imprenditoriale”. Tra i temi in discussione, anche l’emergenza crescita. Per tornare ad essere competitivi, fondamentale può essere il ruolo delle nuove generazioni che vanno aiutate ad esprimere tutto il loro potenziale di creatività e capacità d’innovazione, anche incoraggiando lo spirito imprenditoriale. Partecipano, tra gli altri, Emma Marcegaglia, presidente Luiss e Confindustria; Enzo Moavero Milanesi, ministro per gli Affari Europei; Antonio Tajani, vice presidente e responsabile per l’industria e l’imprenditorialità, Commissione europea.

“MÉXICO EN EUROPA” DI GLEASON PRESENTATO ALL’IILA

L’8 maggio, alle 18.00, l’Istituto Italo-Latino Americano (Iila) e l’ambasciata del Messico presenteranno “México en Europa”, un dvd di Miguel Gleason che interverrà durante l’incontro. Il cineasta ha attraversato l’Europa alla ricerca di innumerevoli oggetti e opere d’arte appartenenti allo straordinario patrimonio artistico e culturale messicano. Saranno presenti l’ambasciatore Alfredo Trinidad Velàsquez, presidente dell’Istituto e il ministro Gabriel Rosenzweig, dell’ambasciata del Messico. L’incontro si terrà nella sede dell’Iila, in via Giovanni Paisiello 24. Continue reading