QUEL GIARDINO DI MUSTAFA’, TRA VIA SALARIA E VIA SAVOIA

Sul muretto del palazzo di via Salaria, che fa angolo con via Savoia, crescono tantissimi fiori di carta. Proprio lì, a metterli con cura è Mustafà Alì, rifugiato politico egiziano, oppositore di Mubarak, fuggito dal suo paese e arrivato in Italia nel 1992. Deve essere di animo gentile Mustafà, se ha pensato – lui che faceva proprio il giardiniere – di coltivare fiori un po’ così, fatti con sapienza e maestria dalle sue mani esperte. C’è da vederle quelle rose, destinate a non appassire: si possono prendere a due o tre euro, per un cadeau improvvisato o per dare colore e calore. E Mustafà, che parla quattro lingue, viaggia l’Europa con i suoi fiori. Lo si può trovare in un boulevard di Parigi o in una straße di Vienna, oppure ad Atene o a Cipro. Ma più spesso è a Roma, anche a corso d’Italia oltre che a via Salaria, con un pensiero a metà tra il desiderio e il bisogno: lui vorrebbe tornare a fare il giardiniere per davvero e lancia un appello attraverso roma2oggi. Chi volesse contattarlo può scrivere senz’altro alla redazione e avere, così, il suo recapito. Oppure passare a via Salaria, acquistare i fiori e fare due chiacchiere con Mustafà.

PRESIDIO MEDICO A PIAZZA ISTRIA, APERTO ANCHE FESTIVI E PREFESTIVI

A piazza Istria 2 (scala sx, interno 4) opera la Cooperativa Sociale Romamed, formata da medici di famiglia. A questa struttura possono rivolgersi gratuitamente tutti i pazienti del Municipio, in caso di necessità, dalle ore 8 alle ore 20, tutti i giorni. Lo studio medico, al quale aderiscono più di 50 medici, è aperto a tutti anche sabato, domenica, festivi e prefestivi, come vero e proprio pronto soccorso. E’ presente in studio anche personale infermieristico di supporto e sono erogabili le seguenti prestazioni sanitarie: Continue reading

MUNICIPIO II: OGGI RIUNIONE DEL CONSIGLIO A VIA DIRE DAUA

Oggi, Consiglio del Municipio II in via Dire Daua. All’ordine del giorno gli “aspetti relativi al multipiano di via Tripoli/Tripolitania. Argomento richiesto – ai sensi dell’art. 32 comma 6 del Regolamento del Municipio – dai consiglieri Gerace, Bottini, Tessier, Celani, Ricci, Marcon, Laj, Peta. Al secondo punto, il “Recesso immediato del Comune di Roma dalla convenzione con Equitalia” (di iniziativa del consigliere. Martelli). Infine, mozione sulle “Dimissioni in bianco sui posti di lavoro” (di iniziativa dei consiglieri Martelli e Chiappetti).

METRO B1, SONO IN ARRIVO I GAZEBO INFORMATIVI

E’ in funzione da oggi, alla fermata Conca d’Oro della linea metro B1, un punto informativo per far conoscere ai cittadini i cambiamenti della mobilità in zona, vista la prossima apertura della nuova tratta della metropolitana. Nel gazebo ci saranno addetti dell’Agenzia per la Mobilità che distribuiranno materiale sulle novità in tema di linee bus, sosta e viabilità. Il personale sarà a disposizione dei cittadini per qualsiasi chiarimento. Nei prossimi giorni altri punti informativi saranno aperti nei luoghi più frequentati dei Municipi II, III, IV e V: poli commerciali, mercati rionali, centri anziani.

“CACCIA AI TESORI DI ROMA”, IL VIA A VILLA BORGHESE

Come ogni anno torna “Caccia ai Tesori di Roma”, il divertente e istruttivo appuntamento per tanti partecipanti, romani e non, che daranno vita, nel centro storico della Capitale, all’evento organizzato da Barrio Comunicazione. Occasione d’incontro per tutti, Caccia ai Tesori di Roma si propone di modificare le abitudini consolidate del cittadino in tema di mobilità, divenendo un modo originale per valorizzare il patrimonio artistico – culturale della Capitale divertendosi e favorendo l’aggregazione e l’interazione tra i cittadini di tutte le età. È possibile iscriversi scaricando il modulo dal sito www.barrioroma.it e consegnando la domanda entro l’11 giugno presso la sede della società, dalle 10 alle 18, dal lunedì al venerdì (via Donatello, 50 pal.6 scala A – tel. 06.32110758). La quota di partecipazione è di € 12,00 a persona. Continue reading

LUISS: VARIETÀ, PROVE PER UNO SPETTACOLO LUNGO CENT’ANNI

E se, per magia, potessimo richiamare insieme, su un palcoscenico o in uno studio televisivo, alcuni dei grandi nomi della comicità italiana degli ultimi cent’anni? Alcuni a noi contemporanei, come Greg e Lillo, Franca Valeri, Anna Marchesini, Tullio Solenghi e Massimo Lopez (il mitico “Trio”), altri che ci sono ancora vicini, come Massimo Troisi, Vittorio Caprioli, Ugo Tognazzi, Raimondo Vianello, Walter Chiari, Dino Verde, il Quartetto Cetra, ed altri, forse, già più lontani, come Macario, Mico Galdieri, Garinei e Giovannini, Achille Campanile. Continue reading

5 PER MILLE: SCELTA DI SOLIDARIETÀ CON “OLTRE LO SGUARDO”

L’associazione “Oltre lo sguardo” è impegnata da anni nel territorio del nostro Municipio per aiutare e sostenere le famiglie e i progetti dedicati alle persone con disabilità. Quest’anno “Oltre lo sguardo” ha realizzato 4 laboratori socio-educativi (ballo, cucina, ceramica e tempo libero) gratuiti per i giovani adulti con disabilità del territorio del Municipio II. Con l’ambizione, per il prossimo anno, di iniziare un percorso di “cohousing”, uno spazio condiviso durante noi, per un dopo di noi sereno. Si può aiutare concretamente l’associazione nel suo cammino, donando il 5 per mille nella prossima dichiarazione dei redditi.

ACADEMIA BELGICA, SI DISCUTE DEI MARMI DI CARRARA

All’Academia Belgica, in via Omero 81, il 5 e 6 giugno, conferenza scientifica internazionale sull’estrazione del marmo di Carrara, le relazioni commerciali con i Paesi Bassi e il suo utilizzo in architettura e scultura, dal Rinascimento ad oggi. La storia dell’uso del marmo di Carrara nei Paesi Bassi è stato scritto principalmente in forma di parziali studi o in occasione di specifici usi in architettura e scultura, piuttosto che come soggetto in sé. Questi scritti sono rimasti generalmente superficiali, sia sul piano tecnico che storico, e raramente è stata colta l’importanza di questo studio. La conferenza in programma proverà a colmare i vuoti sull’argomento, tenendo conto che i Paesi Bassi sono dal 1500  tra i più interessati fruitori del marmo di Carrara.

“CANTANDO SOTTO LA STORIA” OSPITA ENNIO MORRICONE

Le canzoni dei film hanno accompagnato i sogni di intere generazioni. Sono così significanti da rappresentare la sintesi più efficace delle pellicole a cui appartengono e accennandone solo alcune note è possibile ricreare un clima e far rivivere immagini ed emozioni ad esso legate. Canzoni spesso diventate più celebri dei film per i quali sono state scritte, oppure canzoni già famose divenute pretesto per un’invenzione cinematografica. Quando però si pensa alle canzoni scritte per il cinema è indubbio che la mente vada a brani come “As time goes by” o come “Smile” o “Vivre pour vivre”, in effetti autentici capolavori, solo alcuni tra i tanti, del genere. Difficilmente si pensa a quelle italiane, che invece sono tantissime e hanno accompagnato il nostro cinema, da “Gli uomini che mascalzoni” a “La vita è bella”, in un arco temporale assai ampio, alcune fortunate altre ingiustamente dimenticate. Continue reading

CENTRI ESTIVI: NEL MUNICIPIO II, UNA SCELTA MOLTO AMPIA

Ancora non è finita la scuola e già si parla di centri estivi. Quasi tutti i circoli e centri sportivi della capitale offrono attività per ragazzi 4-14 anni con pranzo e merenda inclusi che spaziano dai laboratori teatrali e musicali alla scoperta e alla pratica di tutti i tipi di sport. Nel Municipio II, i più richiesti sono gli ormai collaudati «Explora» con campus a tema per ragazzi (dalle 8.30 alle 16.30 con «estensione» a pagamento fino alle 18) e formula «giornaliera», «settimanale» e a «carnet», il Museo civico di zoologia con «Pianeta Scienza», un ricco programma articolato tra «Dinosauri», «Mare», «Animali» e «Terra» nel periodo dall’11 giugno al 10 agosto e dal 27 agosto al 14 settembre. Continue reading

METRO B1, CONTO ALLA ROVESCIA

Con qualche mese di ritardo, tra collaudo e verifiche pre-esercizio, la metro B1 è quasi pronta a rivoluzionare la mobilità del quadrante nord-orientale della Capitale. Non c’è ancora una data ufficiale, anche se diversi indizi convergono sul 2 giugno, festa della Repubblica: trattandosi di un sabato festivo, infatti, si potrebbe garantire alla nuova infrastruttura un avvio soft, con due giorni di utilizzo ridotto prima di tuffarsi nella folla dei giorni feriali. Premessa fondamentale: la nuova metro è una diramazione dell’attuale B. Continue reading

FORTE ANTENNE, NUOVA AREA GIOCHI PER L’INFANZIA

E’ stato inaugurato il giardino della scuola dell’Infanzia Montessori di Forte Antenne, all’interno del Parco di Villa Ada. L’intervento rientra nel programma di riqualificazione di tutte le aree gioco che si trovano all’interno dei tanti Parchi e Ville del territorio municipale. Obiettivo dell’Amministrazione municipale, fare in modo che le aree attrezzate per il gioco all’interno dei nostri parchi diventino luoghi sempre più sicuri e accoglienti, dove le famiglie possano ritrovarsi e i bambini recarsi in tranquillità per giocare e socializzare con i propri coetanei. Nelle settimane scorse, sono state realizzate le nuove aree ludiche del Parco Nemorense e del Parco Rabin.

VILLA BAU VILLAGE, SPIAGGIA PER CANI A PONTE MILVIO

Solo per cani (e loro “padroni”) Villa Bau Village è la spiaggia allestita sulla riva destra del Tevere, all’altezza della torretta di Ponte Milvio. Una spiaggia aperta fino al 30 settembre, che ospita, oltre alla piscina “olimpionica” di 50 metri per cani di grossa taglia, anche una piscinetta per i cagnolini sotto ai 5 chili di peso, in modo da garantire un divertimento in tutta sicurezza. A tutti i cani che visiteranno la spiaggia, inoltre, saranno forniti kit per la raccolta delle deiezioni, pasti e acqua. Ci saranno anche educatori cinofili, per dare ai padroni utili consigli per garantire una maggiore socializzazione degli animali. Al Villa Bau Village si trova anche allestito un punto informativo che da visibilità ai cuccioli adottabili, in modo da non dimenticare i cani meno fortunati che attendono di trovare un padrone all’interno delle strutture comunali.

BIOPARCO O BIOPARCHEGGIO? VILLA BORGHESE ASSEDIATA

Villa borghese in questi giorni è invasa da decine di pullman parcheggiati in un’area protetta e vincolata, nonché sorvegliata dagli agenti della polizia municipale. Una scena che potrebbe essere stata ripresa in una qualsiasi piazza di un qualunque quartiere della città ma che, invece, riguarda i viali che vanno dal Bioparco alla Valle dei cani, pieni anche dI tantissime macchine di privati. E così, dopo le proteste degli ambientalisti contro gli stand e gli allestimenti del concorso ippico di piazza di Siena, dopo le polemiche sull’abbattimento dei cento pini secolari malati e l’ipotesi di un festival del fitness sempre all’interno di piazza di Siena (location iniziamente autorizzata dal Campidoglio e poi smentita dal sindaco Gianni Alemanno), ora il parco di Villa Borghese viene violato da pullman e automobili. Continue reading

BOLLYWOOD PARTY A OFFICINA ARTE BORGHETTO FLAMINIO

A Officina Arte Borghetto Flaminio, in piazzale della Marina 27, questa sera, a partire dalle ore 19, ci sarà il secondo Bollywood Party della Mother and child Foundation. Sarà Ambili Abraham a coinvolgere il pubblico nella movimentata danza acrobatica bollywood al suono delle canzoni di Elsbert, che il grande pubblico ha conosciuto nella trasmissione televisiva ”Alle Falde del Kilimangiaro”. Mother and Child gestisce una casa per mamme e bambini a Thodupuzha nella regione indiana del Kerala, profondo sud dell’India a maggioranza cattolica, qui le donne non sposate che rimangono incinte non ricevono alcun aiuto e rischiano il disprezzo. L’Associazione opera da quasi venti anni a supporto di mamme e bambini e con l’aiuto di molti ha raggiunto un momento di grande sviluppo, basti pensare che sono arrivati a 124 gli orfani, tra bambini e adolescenti, costantemente assistiti e 34 ragazze le madri accolte e protette all’interno della struttura.

MUSEO CIVICO DI ZOOLOGIA, QUELLA SCULTURA ALL’INGRESSO

All’ingresso del Museo Civico di Zoologia, in via Aldrovandi, c’è una splendida scultura in bronzo, alta circa due metri, che rappresenta l’Alca impenne, un uccello estinto nel 1844 a causa dell’uomo. L’opera vuole essere il simbolo di tutte le forme viventi, animali o vegetali, di grandi o piccole dimensioni, che scompaiono dalla terra a causa delle azioni umane ed è stata scelta soprattutto perché possa rappresentare un monito per le nuove e future generazioni; solo conservando la memoria delle specie che abbiamo già perduto, infatti, si potrà fare qualcosa per evitare il ripetersi di queste estinzioni. Continue reading

PRESENTAZIONE DEL CATALOGO DI PIETRO FORTUNA “GLORY II”

Giovedì 31 maggio, presso la Sala conferenze del Museo Macro di via Nizza, è in programma la presentazione del volume “Glory II – Le lacrime dell’angelo”, realizzato in occasione della mostra di Pietro Fortuna tenuta al Macro nel giugno 2011, a cura di Laura Cherubini. Il catalogo, edito da Marsilio, presenta testi di Luca Massimo Barbero, Laura Cherubini e Giorgio Verzotti. Oltre a Laura Cherubini e Giorgio Verzotti Intervengono Paolo Aita, critico e curatore, Dario Evola, critico e docente di Estetica, e Guglielmo Gigliotti de “Il Giornale dell’Arte”.

 

AUDITORIUM, FESTIVAL FRANCO-ITALIANO DEDICATO AL JAZZ

Per la sua quindicesima edizione torna all’Auditorium Parco della Musica, dal 1 al 5 giugno, “Una striscia di terra feconda”, il festival franco-italiano dedicato al jazz e alle musiche improvvisate che mette insieme nomi di musicisti ormai affermati e alcune delle più innovative realtà del panorama musicale dei due paesi. L’obiettivo del festival è sempre stato quello di contribuire a valorizzare gli scenari musicali sviluppatisi al di qua e al di là delle Alpi, attraverso l’incontro, spesso inedito e originale, tra musicisti italiani e francesi. Nato nel 1998 dall’amicizia tra Paolo Damiani – compositore e musicista, direttore dell’Orchestre National de Jazz (Onj) all’inizio degli anni Duemila, direttore artistico del festival “Rumori Mediterranei” di Roccella Jonica – e Armand Meignan, presidente dell’Afijma (Association des Festivals Innovantes en Jazz et Musiques Actuelles) e direttore dei festival di Le Mans e Nantes. Continue reading