VIA SIACCI: INCONTRO CON VALERIO NICOLOSI, FOTOGRAFO ONG

FOTO ONGA via Siacci, nella sede di “Parioli Fotografia” sabato 16 novembre  dalle ore 10 alle 18 incontro con Valerio Nicolosi fotografo e videomaker delle Ong. Nicolosi è tra i più importanti fotoreporter e videomaker europei. Da anni realizza reportage e documentari a sfondo sociale in America Latina, Medio Oriente e in Europa come “Open Eyes” nel Mediterraneo Centrale sulle navi della Ong Proactiva Open Arms, Sea Watch e Mediterranea. Il 16 novembre racconterà la sua esperienza, le sue scelte di vita e di lavoro. L’incontro è dedicato a fotoamatori, studenti delle scuole di fotografia, professionisti e semplici appassionati e curiosi che hanno voglia di capire veramente come si svolge la vita e il lavoro di un vero photoreporter e videomaker. Per iscriversi, cliccare qui.

AUDITORIUM: IL SASSOFONO JAZZ DI ARCHIE SHEEP

Archie_sheppArchie Sheep, è uno dei più grandi sassofonisti di tutti i tempi (oltre che occasionalmente ottimo pianista), e la sua voce è significativa anche come poeta, scrittore, drammaturgo e pensatore. Lui più di altri e prima di altri ha riannodato negli anni ‘60 i fili tra la tradizione africana e i nuovi impulsi del be bop (storiche le sue collaborazioni con John Coltrane, o la pionieristica esperienza del Pan African Festival), permeando sempre tutto di una intensità davvero rara, quasi spigolosa a tratti, ma anche con la capacità di saper parlare al grande pubblico come pochi altri artisti jazz del ventesimo secolo. Ha esplorato le frontiere estreme del free jazz, ma ha anche saputo rimettere in primo piano le radici legate al blues primigenio e agli spiritual: nel suo approccio strumentistico ed intellettuale, la “blackness” è un universo. Stasera alle 21 in Sala Sinopoli dell’Auditorium.

LA CASA DEL CINEMA RICORDA GEORGE HILTON

George_HiltonNato a Montevideo (Uruguay) il 16 luglio 1934 e scomparso a Roma il 28 luglio 2019, George Hilton esordisce come attore in Argentina nella seconda metà degli anni Cinquanta, alternando la carriera tra cinema, teatro, radio e fotoromanzi. In Italia dal 1963, diviene presto un’icona del cinema popolare come protagonista di film western e thriller, spesso di culto, diretto, tra gli altri, da Lucio Fulci, Enzo G. Castellari, Sergio Martino, Giuliano Carnimeo, Tonino Valerii. L’ecclettismo era la sua caratteristica. Ogni ruolo sembrava il suo: serio, comico, sadico e dell’avventuriero scanzonato. Il tutto era poi contrassegnato dall’eleganza inimitabile del caballero sudamericano. A ricordarlo, lunedì 11 novembre alla Casa del Cinema, amici e professionisti del mondo del cinema, in un incontro-omaggio curato da Carlotta Bolognini in collaborazione con la Cineteca Nazionale e moderato da Graziano Maraffa. Continue reading

AUDITORIUM/1: VITO MANCUSO PARLA DELLA RICERCA DEL BENE

MANCUSOOggi in Occidente godiamo di sicurezza, di salute, di spazi di libertà come mai prima nella storia. Ma viviamo allo stesso tempo in una società che sembra credere solo al potere della forza e in cui, sempre di più, sono successo e ricchezza i miti da raggiungere a qualunque costo. Chi privilegia virtù e giustizia viene persino deriso e chiamato “buonista”. Vito Mancuso, riscoprendo le nostre radici che affondano nella cultura classica e nella tradizione cristiana, ci dimostra come sia invece proprio la ricerca del Bene il più prezioso orientamento della libertà. Una società può progredire solo se il modello non è quello di chi cerca a tutti i costi di vincere e di prevalere. Oggi alle 12:30 in Sala Petrassi dell’Auditorium interviene Vito Mancuso.

AUDITORIUM/2: LE RIPERCUSSIONI DELLA CRISI SULLA CLASSE MEDIA

de-ritaUna classe media florida e forte è essenziale per un’economia che funzioni e per una società coesa. La classe media sostiene i consumi, indirizza gli investimenti in formazione, sanità e politiche abitative e gioca un ruolo chiave nel supportare i sistemi di protezione sociale attraverso i suoi contributi fiscali. Le società con una classe media solida hanno tassi di criminalità più bassi, condividono alti livelli di fiducia, godono solitamente di stabilità politica. Ecco perché è molto preoccupante il dato secondo cui oggi una persona su tre è economicamente vulnerabile. Il rapporto Ocse sulle classi medie è un contributo importante per orientare le politiche pubbliche in direzione di uno sviluppo inclusivo. In occasione della pubblicazione del rapporto Ocse Under Pressure: The Squeezed Middle Class oggi alle 18:30 all’Auditorium, Spazio Risonanze, Giuseppe De Rita e  Stefano Scarpetta, coordina Carlo Borgomeo.

AUDITORIUM/3: SI DISCUTE DI EGITTO AL TEMPO DEI FARAONI

giuseppina.capriotti_vittozziA metà del terzo millennio a.C. i faraoni impiegano ingenti risorse nella costruzione delle loro gigantesche tombe. Si viene formando un paesaggio sacro, coerente con una visione del mondo rivelatrice della civiltà egizia. Ne parla oggi, alle 11, in Sala Sinopoli dell’Auditorium, Giuseppina Capriotti Vittozzi, capo del centro archeologico italiano Ambasciata d’Italia al Cairo, introduce Paolo Di Paolo.

AUDITORIUM/4: E SE LA BANCA FA CRAC?

copertina_libro_banche_banchieri_e_sbancati_-_la_grande_truffa_dal_veneto_al_resto_ditaliaL’opinione pubblica italiana conosce soprattutto la vicenda di Banca Etruria, ma quella banca valeva meno di un ventesimo delle banche venete. Qui si parla di 210.000 risparmiatori truffati. Una vera e propria tragedia che ha travolto un intero territorio, distruggendo il capitale sociale più importante: quello della fiducia. Mazzaro ricostruisce il meccanismo usato per gonfiare il valore delle azioni; il comportamento omissivo degli organi di vigilanza; i favori dei banchieri agli ‘amici degli amici’; il fenomeno delle ‘porte girevoli’ con cui assoldavano i controllori; i percorsi a zig zag dei professionisti dei salvataggi bancari mancati; lo stato dei processi. Se ne parla oggi alle 15 con Renzo Mazzaro a Spazio Risonanze dell’Auditorium in occasione della pubblicazione del suo libro “Banche, banchieri, sbancati. La grande truffa dal Veneto al Resto d’Italia”. Introduce Giorgio Meletti.

BIBLIOTECA NAZIONALE, INCONTRO CON NADIA TERRANOVA

TERRANOVANell’ambito del ciclo di incontri del circolo di lettori “Chiavi di lettura” della Biblioteca nazionale centrale di viale Castro Pretorio, martedì 12 novembre alle ore 17 incontro con l’autrice Nadia Terranova per condividere con lei suggestioni, riflessioni, emozioni suscitate dal libro Addio fantasmi (Einaudi 2018), romanzo finalista al Premio Strega 2019 e vincitore del Premio Alassio Centolibri 2019. Prenotazione consigliata.

MUSEO BILOTTI: “MERCURIO BALLA DAVANTI AL SOLE”

sun-sdo-mercury-transit-NASANel pomeriggio di lunedì 11 novembre si verificherà il fenomeno celeste più raro del 2019: un passaggio del pianeta Mercurio davanti al disco del Sole. Per consentire a tutti di seguire comodamente l’evento, che non si ripeterà più fino al 2032, la Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali dà appuntamento al pubblico nella splendida cornice del Museo Carlo Bilotti a Villa Borghese per l’evento “Mercurio Balla Davanti al Sole”. L’evento, a ingresso gratuito fino a esaurimento posti, è promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita Culturale – Sovrintendenza ai Beni Culturali, ed è a cura della Direzione Ville, Parchi Storici e Musei Scientifici della Sovrintendenza Capitolina e di Gabriele Catanzaro, Giangiacomo Gandolfi, Stefano Giovanardi e Gianluca Masi, astronomi del Planetario di Roma Capitale. Servizi museali a cura di Zètema Progetto Cultura.

VIA DEGLI ETRUSCHI: SPETTACOLO TEATRALE ALLA LIBRERIA TOMO

TOMOMercoledì 13 novembre, ore 20, a Tomo Libreria Caffè, via degli Etruschi 4, San Lorenzo (tel 06 8865 9458) ingresso libero, Produzioni Nostrane – Ultras Teatro presenta “Otello non si sa che fa – spettacolo teatrale senza memoria”, adattamento & regia Giovan Bartolo Botta, con Claudia Salvatore e Giovan Bartolo Botta. Non si sa che fa l’amore quando arriva. Non si sa che fa l’amore quando se ne va. Nella Venezia di Shakespeare si ama parecchio. Piuttosto spesso. Le giornate sono oberate dai doveri di guerra. Ma avanza tempo per riflettere sull’amore. Meglio ancora per viverlo a fondo. Passarci attraverso. Farcisi divorare. Senza giudizio. Otello ama. Desdemona ama. Iago ama. Cassio ama. Tutti amano qualcosa o meglio ancora qualcuno. C’è del sommerso pronto ad esplodere. Se lo si trattiene si rischia il disagio psicosomatico. Se lo si lascia andare a briglia sciolta ci si butta tra le braccia dell’ignoto. Il terreno sotto i piedi sparisce. Il pensiero, l’azione cercano conforto nel cuore altrui. E forse fa bene benissimo e forse fa male malissimo. Perché non si sa l’amore che fa quando arriva, non si sa l’amore che fa quando se ne va.

AUDITORIUM: LE “CANZONETTE MORALI” DI MASSIMO LEONI

LEONI“Canzonette morali” è il lavoro discografico di Massimo Leoni, conosciuto come cronista e commentatore politico per Sky tg24 e per la prima volta in versione live all’Auditorium Parco della Musica. Canzone d’autore, echi di progressive rock, impianto musicale importante per i brani interamente composti dallo stesso Leoni. Nel disco, ospiti d’eccezione: grandi voci femminili in particolare: il duetto con Giorgia su “Pensieri dalla zattera”e quello con Susanna Stivali in “Pioggia dolce”. Giovedì 21 novembre alle 21, Teatro Studio Borgna dell’Auditorium.

MUSEO CARLO BILOTTI, DOMENICA CONCERTO PER PIANO

Yeygeni GalanovDopo il successo della prima apertura serale dei Musei Capitolini di sabato 2 novembre è in arrivo un nuovo fine settimana ricco di eventi musicali all’interno dei Musei Civici della città. Domenica 10 alle ore 11, sarà la volta del pianista Yeygeni Galanov che, al Museo Carlo Bilotti, eseguirà il concerto Un pianoforte tra l’Italia e la Russia. In programma i brani Nudo di N. Campogrande, Antiche arie e danze di O. Respighi, Suite dal balletto “Romeo e Giulietta” di S. Prokofiev e Y. Galanov, Sonata n. 2 in si bemolle minore op. 36 di S. Rachmaninov.

VILLA TORLONIA: DOMENICA PER I BAMBINI PASSEGGIATA FIABESCA

casina delle civetteDomenica 10 novembre, a Villa Torlonia, passeggiata fiabesca per i bambini. Una principessa prigioniera, il tempio di un potentissimo sacerdote, un principe bellissimo e coraggioso, un acchiappa-uccellini spiritoso si muovono tra i giardini della villa. Ma c’è un canto spaventoso: è la malvagia Regina della Notte che vive nella sua casa! Niente paura. La Maga Smeralda e le note del Flauto Magico del principe vi condurranno in salvo. Il percorso partirà dall’entrata di Villa Torlonia su via Nomentana, 70. Sarà una passeggiata all’interno del parco, durante la quale la guida dei bimbi Maga Smeralda vi racconterà la storia del Flauto Magico e vi farà ascoltare le musiche di Mozart. All’interno della Casina delle Civette, che durante l’attività assumerà il ruolo di Casa della Regina della Notte, i bambini la incontreranno in carne ed ossa!

MODA SOLIDALE A VILLA GLORI

villa gloriDomenica 10 novembre, ore 16, alla Casa famiglia di Villa Glori (viale Venezuela 27), proiezione di un breve reportage realizzato da una inviata della Rai su Jandira in Brasile. La proiezione si svolge nell’ambito della vendita di vestiti autunno/inverno nuovi e come nuovi e  accessori a favore dei bambini di Jandira che si svolgerà nei seguenti orari: venerdi 8 novembre dalle 14 alle 20, sabato 9 novembre dalle 10 alle 19, domenica 10 novembre dalle 10 alle 16.