CON MIC A 5 EURO NEI MUSEI PER TUTTO L’ANNO

MICLa Mic è la nuova card che al costo di 5 euro offre l’accesso illimitato per 12 mesi nei Musei in Comune e nei siti storico artistici e archeologici della Sovrintendenza, rivolta ai residenti a Roma, ai domiciliati temporanei a Roma* e agli studenti di Università pubbliche e private presenti nel territorio cittadino. In vendita all’indirizzo miccard.museiincomuneroma.it  Ecco le caratteristiche: Continue reading

MAXXI, DANZE E MUSICHE DEL MALI

DRAMANE_KONATEMartedì 17 luglio 2018, alle ore 21, “Dramane Konatè”. Piazza del Maxxi – ingresso € 15. Nel terzo e ultimo appuntamento il protagonista è il duo di danza e musica tradizionale del Mali Dramane Konatè. Entrambi docenti del  Conservatoire des Arts et Métiers Multimédia Balla Fasséké Kouyaté di Bamako, sono partner del Progetto Erasmus+ Ka2017 dell’And.

ROMAFRICA FILM FESTIVAL ALLA CASA DEL CINEMA

romafrica-film-festival

Conoscere l’Africa attraverso il suo cinema, ma anche attraverso gli artisti italiani che hanno un legame con l’Africa e che fungono da “ponte culturale” tra il continente africano e quello europeo, per mostrare “un’immagine dell’Africa” che non sia solo quella degli sbarchi dei migranti. Questo l’intento degli organizzatori del RomAfrica Film Festival (Raff), giunto alla sua quarta edizione, che si aprirà il 18 luglio alla Casa del Cinema di Roma sotto il segno di Nelson Mandela, che proprio in quella data avrebbe compiuto 100 anni. La straordinaria forza che ha sostenuto Mandela introdurrà il tema scelto per la quarta edizione del Festival, “Energia pura”. Continue reading

VILLA ADA: PAOLO ZANARDI CANTA PIERO CIAMPI

paolo-zanardi-piero-ciampi-752x365Stasera a Villa Ada Paolo Zanardi canta Piero Ciampi, un concerto interamente dedicato al cantautore livornese. Due epoche e due artisti diversi, eppure così simili nella lucidità di raccontare una vita spesso amara, ma sempre dominata dalla poesia. Una serata per attraversare l’intera opera dell’artista, dagli esordi come “Piero Litaliano” ai dischi a firma Piero Ciampi. Canzoni famose come “Il vino” o “Tu no” si alternano ad altre meno conosciute del suo repertorio.

VILLA ADA, NON SOLO MUSICA

villa adaI prodotti biologici e a chilometro zero, realizzati nel rispetto dell’ambiente e delle persone che li producono e lavorano. Queste le linee guida della proposta culinaria di Villa Ada – Roma incontra il Mondo. Il festival, giunto alla sua XXV edizione, anche quest’anno propone al suo pubblico non solo una ricercata ed eterogenea selezione di concerti di artisti, ma anche un’ampia offerta culinaria. Pronti a soddisfare i palati più esigenti, i diversi punti ristoro sono presenti sia nell’area concerti con accesso a pagamento che nel D’Ada Park ad accesso gratuito. Nell’area ad accesso gratuito si trova Cib-Arci, aperto tutti i giorni dalle 18.30 all’1 di notte. Cib-Arci è innanzitutto un’idea, che viene poi declinata in buon cibo. Materie prime di qualità certificata provenienti da piccole aziende agricole a km 0 che rispettano la filiera alimentare, i lavoratori e la terra proponendo un prodotto sano, privo di pesticidi, ormoni, coloranti, zuccheri aggiunti e grassi idrogenati e che si trasforma in deliziosi panini, stuzzicanti fritti e sfiziosa pizza al trancio. Continue reading

CAVEA DELL’AUDITORIUM, STEFANO BOLLANI QUINTET

ROMA SUMMER FEST bollaniStefano Bollani, dopo il grande successo di Carioca del 2007, torna al suo grande amore per le sonorità brasiliane con Que Bom, disco in uscita a maggio 2018 e tour in tutto il mondo dall’estate 2018. Il nuovo album, realizzato interamente a Rio, nel cuore pulsante della musica brasiliana, è composto di soli brani inediti e originali di Bollani. Accanto a lui grandi rappresentanti della musica strumentista brasiliana come Jorge Helder al contrabbasso, Jurim Moreira alla batteria e Armando Marçal alle percussioni. Artisti molto amati da Bollani, affiancati qui da Thiago da Serrinha, celebre percussionista di fama internazionale. Il legame tra Stefano Bollani e il Brasile è profondo e prezioso. Del 2007 è il grande successo dell’album e tour Carioca. Sempre nel 2007 il pianoforte a coda di Bollani suonò nel mezzo della favela di Pereira de Silva per un concerto evento di risonanza mondiale. Stasera, ore 21, alla Cavea dell’Auditorium.

CALIBRO 35: FUNK JAZZ ITALIANO A VILLA ADA

calibro-35I Calibro 35 si esibiscono stasera a Villa Ada.  Sono un supergruppo funk jazz italiano formatosi nel 2007 a Milano. Il loro sound è ispirato dalle colonne sonore di molti film di genere poliziottesco tipici dell’Italia degli anni settanta. A 10 anni dal loro esordio Calibro 35 pubblicano il loro sesto album in studio. “Decade”, uscito il 9 febbraio per la label milanese Record Kicks, più che una celebrazione è una time capsule, in cui la band ha inserito tutti gli elementi di cui si è composta la sua storia finora, per volgere lo sguardo in avanti. Una delle poche band indipendenti italiane ad aver costruito un percorso progressivo e duraturo in ambito internazionale, i Calibro – guidati dal vincitore di un Grammy Tommaso Colliva – hanno mosso passi in molti campi e declinato il proprio stile, ormai riconoscibilissimo, su diverse forme di espressione musicale: non solo dischi e moltissimi live, ma anche colonne sonore, produzioni tv, sonorizzazioni, library music, libri e spettacoli teatrali.

MAXXI, IL SECONDO SEMINARIO SULL’ARCHITETTURA

MAXXIAl Maxxi martedì 17 luglio 2018, ore 17, “Verso una legge per l’architettura. Cultura del progetto e interesse pubblico”. Appuntamento alla Sala Graziella Lonardi Buontempo – ingresso gratuito fino a esaurimento posti. In questo secondo appuntamento si discute sul concorso di architettura come migliore procedura per garantire la qualità del progetto, in cui si mettono in competizione e si confrontano le diverse soluzioni che comprendono le istanze economiche, di indirizzo politico, tecnologiche e funzionali all’interno di una visione culturale d’insieme. Modera Simone Capra architetto. Intervengono: Pier Giorgio Giannelli, presidente Ordine degli Architetti di Bologna – Il concorso come garanzia di qualità e innovazione; Paolo Mazzoleni, presidente Ordine Architetti Ppc della Provincia di Milano – L’esempio di concorrimi; Andrea Sega, direttore Ufficio Edilizia Est e Carlotta Zambonato, Ufficio Edilizia Ovest, Provincia Autonoma di Bolzano – Il concorso e l’interesse pubblico.

UN 14 LUGLIO CON I TIROMANCINO A VILLA ADA

tiromancinoL’atteso ritorno dei Tiromancino stasera, 14 luglio, a Villa Ada. Dopo il grande successo del disco “Indagine su un sentimento” e dei suoi singoli “Liberi” e “Immagini che lasciano il segno”, i Tiromancino tornano sulla scena musicale con un nuovo e attesissimo album “Nel respiro del mondo”. È un disco che cerca nuovi spazi sonori e letterari con cui confrontarsi, in cui riconoscere quella parte di noi stessi che ha bisogno di ossigeno e luoghi meno contaminati in cui far esprimere e liberare l’anima – racconta Federico Zampaglione – Molti brani sono stati scritti in una casa in riva al mare per coglierne l’ essenza, gli umori e i profumi. Ho lavorato ad alcuni testi con il mio migliore amico e grande visionario: mio padre Domenico e insieme abbiamo cercato le parole più suggestive e ispirate per descrivere emozioni e scenari».

AUDITORIUM: ALLA CAVEA, STASERA, CHICK COREA AKOUSTIC BAND

Chick Corea Akoustic BandLa Chick Corea Akoustic Band riunisce Chick con John Patitucci e Dave Weckl, i suoi più cari compagni e fratelli di lunga data. Una formazione che riesce a riportare i voli lirici già sperimentati nella Chick’s Elektric Band in una dimensione classica per un piano trio acustico. Una formazione che porta la firma di Chick Corea in primis che sprigiona un’energia illimitata al pianoforte e una brillante composizione, ma anche dell’impareggiabile maestria di John al basso e dell’inconfondibile brillantezza di Dave alla batteria. Stasera, alla Cavea dell’Auditorium, ore 21.

FILARMONICA ROMANA, ULTIMI DUE APPUNTAMENTI ESTIVI

FILARMONICA ROMANAUltimi due appuntamenti alla Filarmonica Romana di via Flaminia. Stasera, ore 20 – Sala Casella Avant Piano Trio, con Rebecca Raimondi violino, Urška Horvat violoncello, Alessandro Viale pianoforte. Musiche di Brahms, Sciortino* e Suk. Alle ore 21.45 – Giardini Un Gioco Sottile – Germano Mazzocchetti Ensemble, con Germano Mazzocchetti fisarmonica, Francesco Marini sax soprano e clarinetti, Paola Emanuele viola, Marco Acquarelli chitarra, Luca Pirozzi contrabbasso, Sergio Quarta percussioni. Musiche di Mazzocchetti.

ALEX BRITTI ALL’AUDITORIUM

brittiAlex Britti festeggia stasera i “40” anni dal giorno in cui mise le mani su una chitarra per la prima volta, al Roma Summer Festival dell’Auditorium, dove celebrerà la “Chitarra”. La scaletta è composta da brani che percorrono la sua lunga carriera, dagli esordi agli ultimi dischi più sofisticati e maturi, insomma “la chitarra” estensione naturale del suo corpo, compagna inseparabile di lunghi viaggi, “il blues” la sua musa ispiratrice, paragonabile all’ingrediente principale di un piatto gourmet. Il jazz e il pop che ben dosati si fondono alla perfezione rendendo il tutto estremamente godibile. Anche la scelta della band non è casuale, Alex ha voluto con sé due dei suoi musicisti storici con cui ha condiviso negli anni tantissimi concerti a cui ha affiancato due validissimi giovani. “L’esperienza e la solidità sonora dei Senatori affiancati all’estro e supporto creativo dei nuovi talenti.” Un concerto senza l’ausilio di troppi supporti tecnologici, un approccio ideale per mettere in risalto le qualità e la versatilità di ogni elemento della band e di Alex stesso. Tecnica e affiatamento sommati a un raffinato gusto musicale, renderanno il concerto decisamente energico ed emozionante.

VILLA ADA: ARRIVA IL RE DELL’ELETTRONICA, WASHED OUT

washed-out-sito-new-2La musica composta da Ernest Greene come Washed Out è un sogno che spinge la mente a vagare in un altro stato dell’esistenza. E’ l’idea di fuga a plasmare gli aspetti della sua musica, dal suo esordio su Sub Pop fino all’ultimo lavoro “Mister Mellow”, uscito per Stones Throw Records nel 2017. La storia del successo di Washed Out, alfiere del movimento chiamato chillwave, è breve e intensa. Dai primi lavori in cameretta all’approdo su Sub Pop nel 2010 con l’album d’esordio Within and Without, lavoro che ottiene un enorme successo e che registra un’esplosione di vendite nella classifica americana e inglese proiettando così all’improvviso Ernest Greene tra i nomi più influenti dell’elettronica mondiale. Continue reading

FILARMONICA ROMANA: STASERA, MUSICHE GIAPPONESI E PORTOGHESI

Filarmonica-RomanaStasera alla Filarmonica Romana di via Flaminia, il solito doppio concerto:  alle ore 20 – Sala Casella Giappone – Duo Hibiki Ichikawa e Akari Mochizuki. Musica tradizionale giapponese con: Hibiki Ichikawa Tsugaru Shamisen Akari Mochizuki Canti Popolari Minyo. In collaborazione con Istituto Giapponese di Cultura. Alle ore 21.45 – Giardini Portogallo – Custódio Castelo duo. Musiche della tradizione del fado. Custódio Castelo chitarra portoghese, Miguel Carvalhinho chitarra classica.