LA CURA DELLE PAROLE, SE NE DISCUTE A VIA SAVOIA

riguardo-alle-parole-2300x1200-formatkey-jpg-w511Il podcast “Riguardo (al)le parole”/“Concerning Words”, parte integrante del progetto “Transcultural Attentiveness”, nasce dalla necessità di uscire dalla formula chiusa del convegno, visto e vissuto da poche persone, e di creare uno spazio virtuale aperto e sempre accessibile, con contributi che toccano numerosi campi e aspetti del dialogo transculturale.  Il titolo della serie gioca con l’idea dell’avere riguardo e cura verso le parole, ma rimanda anche alla necessità di riguardare le parole, cioè di portare un nuovo sguardo su di esse. Ogni episodio della serie, pensata come conferenza permanente, accessibile in qualsiasi momento e secondo il ritmo di ascolto individuale, si focalizza su un concetto chiave. Alla presentazione del podcast, nell’Auditorium del Goethe-Institut di via Savoia, saranno presenti alcuni dei relatori e delle relatrici del podcast: Wissal Houbabi, Mackda Ghebremariam Tesfaù, Luca Peretti e il Collettivo Tezeta e le curatrici.

CASINA DELLE CIVETTE: PERCORSO GUIDATO PER NON VEDENTI

1050x545_mic_evento-GIDAlla Casina delle Civette di Villa Torlonia il 3 dicembre visita guidata nell’ambito dell’iniziativa Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità. Accanto alla descrizione delle trasformazioni architettoniche dell’edificio, caratterizzato da un aspetto medioevale con un repertorio ornamentale che testimonia lo stile eclettico tipico degli inizi del Novecento a Roma, è possibile accompagnare il visitatore in un percorso guidato sulle Arti Applicate. Dall’ingresso di Villa Torlonia fino all’interno del recinto della Casina delle Civette si possono esplorare rilievi, sculture, ferri battuti, intarsi di legno, fontane di mosaico. All’interno del museo sono previsti percorsi tattili per scoprire alcuni dettagli degli diversi apparati decorativi.

DOMENICA “LEZIONI DI STORIA” AL PARCO DELLA MUSICA

LEZIONI DI STORIAAll’Auditorium Parco della Musica, per il ciclo di incontri Lezioni di Storia dedicati al tema del conflitto tra donne e uomini nel corso della storia dell’umanità, domenica 5 dicembre alle ore 11, Francesca Cenerini, docente di Storia romana ed Epigrafia e Istituzioni romane all’Università di Bologna, parlerà delle Politiche matrimoniali: l’onore e il sangue di Claudia Livia Giulia. Nella Roma del I secolo d.C. la lotta per il potere attraversa le grandi famiglie e investe direttamente le relazioni sessuali e matrimoniali. Come dimostra la storia di Claudia Livia Giulia, fra complotti, tradimenti e morti cruente. Le Lezioni potranno essere seguite anche in diretta streaming sulla piattaforma auditoriumplus.com. I biglietti singoli per le lezioni in presenza, gli abbonamenti e i biglietti per le dirette streaming sono acquistabili online su www.auditorium.com e www.ticketone.it.

IL VILLAGGIO DI NATALE ALL’AUDITORIUM, MA ANCHE…

auditorium parco del ghiaccioLa programmazione della Fondazione Musica per Roma in Auditorium propone il concerto di Michele Rabbia e Daniele Roccato che presentano il progetto Chantiers Sonores (giovedì 2 dicembre) e a seguire due serate dedicate a Canzoniere, che vedrà il ritorno in scena della poesia con la presenza di diversi interpreti (3 dicembre) e l’esecuzione di Acoustic postcards Venice di Andrea Liberovici e Interpretare Zanzotto. Gli Sguardi i Fatti e Senhal di Lello Voce (4 dicembre). Domenica 5 dicembre lo spettacolo Amore, Morte e Rock & Roll porterà in scena le ultime ore di Bowie, Cohen, Lou Reed e Freddie Mercury. Lunedì 6 dicembre torna Valerio Scanu con il suo E sarà Natale live show in versione acustica. Infine martedì 7 dicembre il duo Fabrizio Bosso e Rosario Giuliani capeggeranno il quartetto completato da Alberto Gurrisi all’organo e Marco Valeri alla batteria nel progetto Connection. (Inizio concerti ore 21. Biglietti online su https://www.ticketone.it). Da sabato 4 dicembre inoltre al via il Villaggio di Natale all’Auditorium e la Pista del ghiaccio che faranno da cornice a un cartellone ricco di concerti, spettacoli, Festival Gospel e mostre per festeggiare in musica le festività.

AUDITORIUM GARAGE, MOSTRA ANTOLOGICA DI ADRIAN TRANQUILLI

An Unguarded Moment, la mostraNell’Auditorium Garage, il rinnovato spazio espositivo del Parco della Musica che la Fondazione Musica per Roma dedica all’arte contemporanea, da sabato 4 dicembre apre An Unguarded Moment, la mostra antologica dell’artista Adrian Tranquilli che presenta oltre cinquanta opere in un percorso inedito, fatto di installazioni ambientali dal forte impatto visivo. Il progetto inoltre mette in risalto l’importante ruolo che la musica gioca nella produzione dell’artista romano. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

DOMENICA TORNA L’INGRESSO GRATUITO NEI MUSEI CIVICI

MUSEI CIVICIDomenica 5 dicembre torna inoltre l’ingresso gratuito nei Musei civici di Roma nei quali, oltre alle collezioni permanenti, sarà possibile visitare le numerose e differenti mostre temporanee in corso. Aperte al pubblico gratuitamente anche l’area archeologica del Circo Massimo e l’area archeologica dei Fori Imperiali. Dove poter andare, allora, nel nostro municipio? Musei di Villa Torlonia, Museo Civico di Zoologia,  Museo Pietro Canonica e Museo Bilotti a Villa Borghese.

E TANTE MOSTRE AL MACRO DI VIA NIZZA

MACRO LOGOAl Macro di via Nizza proseguono le mostre del programma autunnale: Fore-edge Painting, con Tauba Auerbach, Kerstin Brätsch, Cansu Çakar, Enzo Cucchi, Camille Henrot, Victor Man, Andrea Salvino e Andro Wekua; You can have my brain di Anna-Sophie Berger e Teak Ramos; The Extra Geography di Sublime Frequencies; Autoritratto come Salvo, che include anche opere di Jonathan Monk, Nicolas Party, Nicola Pecoraro e Ramona Ponzini; Win A New Car di Vier5; Chi ha paura di Patrizia Vicinelli, dedicata alla poetessa bolognese Patrizia Vicinelli. Ingresso gratuito. Orari: martedì, mercoledì, giovedì e domenica ore 12-20; venerdì e sabato ore 12-22.

“10 CORTOMETRAGGI POETICI” ALLA CASA DEL CINEMA

casa del cinemaGiovedì 2 dicembre, ore 20, alla Casa del Cinema, “Poetry!, le Voci della Poesia”, un progetto audiovisivo di Manuela Maddamma e Nicola Marcucci, con la proiezione di 10 cortometraggi poetici, interpretati dai volti e dalle voci di: Gerolamo Alchieri, Tiziana Bagatella, Angela Brusa, Stefano Brusa, Chiara Colizzi, Ughetta D’Onorascenzo, Gino La Monica, Nicola Marcucci, Silvia Siravo, Franco Zucca e Ludovica Modugno. Durante la serata Ludovica Modugno, scomparsa da appena un mese, sarà omaggiata dal ricordo dei colleghi e dell’Anad, Associazione nazionale attori doppiatori. Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria (con green pass o tampone entro 48h).

VIALE SOMALIA: PRESENTAZIONE DI “ELOGIO DELLA NONNA”

COVERElogio della nonna / solidità solidarietà emancipazione di Simonetta Robiony, giornalista di lungo corso per La Stampa, Radio Rai, Rai Educational, periodici Rizzoli, sarà presentato venerdì 3 dicembre alle ore 18:30 alla libreria Eli (viale Somalia 50/A). Con Simonetta Robiony si confronteranno Cristina Comencini, regista, sceneggiatrice, scrittrice e autrice della prefazione al libro, e Tiziana Gazzini, giornalista e scrittrice. Coordina Leonardo de Sanctis/Fefè Editore.

CASA DEL CINEMA: OMAGGIO A FURIO SCARPELLI

scarpelliL’ottavo volume dei Quaderni di Storia del cinema, collana diretta da Massimo Ghirlanda, rende omaggio a Furio Scarpelli, uno dei grandi sceneggiatori del cinema italiano, noto per aver lavorato in coppia con Age (ma non solo) e per aver scritto grandi capolavori della nostra cinematografia come I soliti ignoti, La grande guerra, I compagni, L’armata Brancaleone, C’eravamo tanto amati, La famiglia, Il postino e molti altri. Il catalogo dal titolo Furio Scarpelli. Pennello, china e macchina da scrivere curato da Sabrina Perucca, Alberto Sarasso, Giacomo Scarpelli e con la grafica di Cinzia Jelencovich (Collana I quaderni di Storia del Cinema – Centro Studi Commedia all’italiana – Edizioni Erasmo, 2021) sarà presentato al pubblico martedì 30 novembre alle ore 18, nel corso di una serata evento alla Casa del Cinema in cui, a dialogare con i curatori del volume, ci saranno Francesca Archibugi, Massimo Ghirlanda, Leone Pompucci, Marco Tiberi e Paolo Virzì. Modera l’incontro Gerry Guida. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili, previa presentazione del Green Pass.

GOETHE-INSTITUT DI VIA SAVOIA, CORSI DI TEDESCO E NON SOLO

bici2-formatkey-jpg-w983Il Goethe-Institut di via Savoia attiva tanti corsi: ci sono quelli standard, online di gruppo, a tema, individuali e aziendali, di preparazione agli esami, per ragazzi. E ci sono anche attività gratuite per i corsisti. goethe institutInfo: via e-mail corsi-roma@goethe.de e durante gli orari di apertura anche telefonicamente 06 84400537. Inoltre, chi si iscrive a un corso triennale partecipa automaticamente all’estrazione di una city bike Lazzaretti. Il prossimo corso inizia il 1° dicembre.

 

“LEZIONI DI STORIA” ALL’AUDITORIUM

LEZIONI DI STORIAAll’Auditorium Parco della Musica da domenica 28 novembre 2021 al 28 marzo 2022 ritornano le Lezioni di Storia, ciclo di incontri ideato dagli Editori Laterza in coproduzione con la Fondazione Musica per Roma. Il tema affrontato in questa nuova edizione è la Guerra dei Sessi. Si racconterà il conflitto tra donne e uomini nel corso della storia dell’umanità, nelle sue tante forme: dalla famiglia alla politica, dall’economia alla letteratura, dall’arte allo spettacolo. Storie straordinarie e controverse, dalle più note a quelle sconosciute, dimostreranno soprattutto la forza, il talento, l’astuzia e l’immaginazione di alcune grandi donne che hanno combattuto le disuguaglianze di genere nei vari campi, allontanandosi dagli stereotipi sociali delle diverse epoche. Tutte le lezioni saranno introdotte da Paolo Di Paolo. Nel primo incontro, domenica 28 novembre alle ore 11, sul palco della Sala Sinopoli Eva Cantarella in Armi e Potere: le Regine guerriere racconterà della potente storia delle Amazzoni nel mondo antico. Le Lezioni potranno essere seguite anche in diretta streaming sulla piattaforma auditoriumplus.com. I biglietti singoli per le lezioni in presenza, gli abbonamenti e i biglietti per le dirette streaming sono acquistabili online su www.auditorium.com e www.ticketone.it.

MERCATO TRIESTE: SABATO DI MUSICA, SPETTACOLO, DEGUSTAZIONI

LOGO MERCATO TRIESTETutto è pronto a via Chiana per l’evento di domani. Il mese di novembre si chiude con un evento unico nel suo genere, dove protagonisti sono la musica e il teatro. La quinta tappa del ‘Dopo Mercato’ è in programma per sabato 27: esibizioni live e la possibilità di degustare vini, birre, formaggi, salumi e specialità cucinate del territorio in alcuni dei banchi del mercato che rimarranno aperti fino alla conclusione dell’evento. Una serata all’insegna del divertimento e dell’allegria nell’originale e accogliente contesto del Mercato Trieste. L’ingresso è libero e gratuito. Si parte alle 19:30 con i racconti musicali di Fabrizio Forno di Radio Città Aperta. Un momento di scambio e di dibattito dedicato alla musica, con l’autore che questa volta si concentrerà sul tema “Ebano&Avorio”: le note e gli strumenti non hanno colore, i bianchi possono suonare la musica della tradizione dei neri, e viceversa. Con risultati sorprendenti. Ad esibirsi tra i banchi, I Musicanti di Brama, il trio romano che propone musica e testi originali, riallacciando in chiave moderna la cultura della canzone-teatro. Al Mercato Trieste portano in scena “Si fa per dire”.

VIA BELLINZONA, IL COTTON CLUB A TUTTO RITMO E NON SOLO

cotton clubIl Cotton Club di via Bellinzona (traversa di corso Trieste) lancia i brunch all’ora di pranzo del week end. Musica, storie, aneddoti: questa è la nuova proposta del club. Ingresso ore 12:30, poi concerto alle 13, segue una pausa brunch alle 13:45, e poi la seconda parte. Al centro grandi artisti, personaggi e le epoche della storia della musica, un appuntamento a metà tra concerto e narrazione per rivivere la storia e per ascoltare la musica.

VIA GRAMSCI: ISTITUTO GIAPPONESE, CIRCOLO DI LETTURA SU ZOOM

circolo letturaScrive l’Istituto giapponese di via Gramsci: “Cari amici del Circolo di lettura, a novembre continuano le nostre attività, e per il nostro appuntamento abbiamo scelto il brano 「カモメの子」ovvero, “Kamome no ko” (La gabbianella. 2019) di Agawa Sawako 阿川佐和子. La giovane protagonista conduceva una vita serena con la nonna, fino a quando, all’improvviso, tornò a casa la madre. Come ad ottobre proproniamo per la seconda volta un brano contemporaneo che, rispetto ai brani di inizio ‘900 proposti negli incontri passati, risuterà di più facile e scorrevole comprensione! Vi aspettiamo numerosi, e non dimenticatevi di prenotarvi! L’incontro si terrà sabato 27 novembre 2021, ore 11-13 su Zoom. Per info e prenotazioni: https://jfroma.it/circolo-di-lettura-in-lingua/