CAOS DIFFERENZIATA TRA PARIOLI E SAN LORENZO: RIFIUTI NON RACCOLTI

IMMONDIZIA A VIA TEVERE“Dalle utenze non domestiche a quelle delle mense scolastiche dispiace rilevare che non è cambiato nulla”. La denuncia arriva dal II municipio. Decine di esercenti lamentano gravi carenze nel sistema di raccolta dei rifiuti. Il nuovo modello di porta a porta con bidoncini e sacchetti microchippati è stato lanciato con grandi obiettivi a settembre dalla sindaca Virginia Raggi e dal presidente e ad Ama Lorenzo Bagnacani, ma andrà a regime in tutta Roma da metà dicembre. Le riunioni dei municipi con l’azienda partecipata sono in corso in questi giorni per la definizione dei dettagli da tarare sulle necessità dei singoli territori, nel frattempo però in più quartieri della città montagne di immondizia si accumulano fuori da bar e ristoranti. Il quadro più critico arriva dalle zone di Parioli, Nomentano e San Lorenzo.  Continue reading

LA MAPPA DEI TEATRI DI ROMA DI ‘GIULIA SOTTO LA METRO’

MAPPA TEATRICome ogni anno, le imminenti vacanze di Natale ci portano in dono una fitta offerta di spettacoli teatrali, in centro e non solo; sono uno dei momenti di maggior lustro per l’arte e la cultura a Roma e non può mancare  (come vuole la tradizione del progetto web Giulia sotto la metro) una mappa che aiuti i cittadini della capitale a raggiungere il teatro scelto con la metropolitana, in una maniera sostenibile e veloce che eviti stress da parcheggio, consumi e inquinamento. Continue reading

TIBUS RESTA A TIBURTINA

Tibus-AutostazioneDopo i ripetuti appelli – e polemiche – dei pendolari, delle opposizioni romane e nazionali e dei rappresentanti dell’Abruzzo, l’amministrazione M5s di Roma aggiusta il tiro sul trasferimento dell’autostazione Tibus da Tiburtina ad Anagnina annunciato nelle scorse settimane: i bus passeranno dal piazzale ovest a quello est, e nel nodo sulla Tuscolana verranno dirottate solo 5 linee su 18 in base ai flussi. Ad annunciare la nuova linea è stato l’assessore alla mobilità di roma capitale, Linda Meleo, in occasione della discussione in assemblea capitolina di una mozione del capogruppo di fdi, andrea de priamo per fermare il ‘trasloco’. Continue reading

PIAZZA ISTRIA: PRESIDIO MEDICO APERTO ANCHE FESTIVI E PREFESTIVI

di Francesco Casale

A piazza Istria 2 (scala sx, interno 4) opera ormai da più di qualche anno la Cooperativa Sociale Romamed, formata da un gruppo di medici di famiglia o di base, come si dice. A questa struttura possono rivolgersi gratuitamente tutti i pazienti del Municipio secondo, in caso di necessità, dalle ore 8 alle ore 20, tutti i giorni. Lo studio medico, al quale aderiscono più di cinquanta medici, è aperto a tutti anche il sabato, la domenica e anche i giorni festivi e prefestivi, come un vero e proprio pronto soccorso. Continue reading

WWW.SALUTELAZIO.IT: A COSA SERVE, COME REGISTRARSI

SALUTELAZIONon hai ancora utilizzato i servizi di Salute Lazio ? Registrati allora su https://service.regione.lazio.it/sspr/public/newuser . Tutte le info in tempo reale sulle strutture sanitarie del Lazio.  Pronto soccorso, ambulatori di cure primarie, centri vaccinali, case della salute, guardia medica e farmacie di Roma e Provincia. Con l’app è possibile visualizzare su mappa le strutture più vicine, selezionando il raggio di distanza in km, ed eventualmente avviare la navigazione guidata verso la struttura selezionata. In particolare: il pronto soccorso più vicino. Continue reading

MUNICIPIO II: 180 GIORNI PER UNA CARTA D’IDENTITÀ ELETTRONICA

CARTA IDENTITAIl record appartiene senza ombra di dubbio al I Municipio: fino a 207 giorni di attesa per avere la carta d’identità elettronica. Quasi sette mesi, per quello che è il territorio più centrale di Roma e che comprende l’Anagrafe e quartieri ad alta densità abitativa. Un disagio spesso insopportabile per i cittadini, che hanno infatti inviato numerose lettere di protesta e che a volte – per necessità – richiedono ancora l’attestato cartaceo pur di avere un documento d’identità. Di fronte alle proteste e alle polemiche, per scoprire come vanno le cose nelle altre sedi della Capitale si è attivata la stessa giunta municipale. A redigere la classifica dei tempi di attesa nei vari territori è stato l’assessore alla Scuola Giovanni Figà Talamanca, che ha provato a prenotarsi in tutti e 15 i Municipi: dopo il I, la maglia nera va al II (Trieste-Parioli) con 180 giorni di attesa, al VII (Appio), i cui residenti aspettano fino a 152 giorni, e al III (Montesacro) con 144 giorni. Fonte: Corriere della Sera

SIT-IN PER IL TERMINAL BUS A TIBURTINA

Tibus-AutostazioneTiburtina si Anagnina no. Tutti gli amministratori locali, abruzzesi e laziali, hanno indossato la spilletta d’ordinanza per dire no allo spostamento del bus terminal da Tiburtina all’Anagnina, scelta contenuta in una delibera della giunta capitolina che prevede una spesa di 600mila euro per il nuovo hub. Il presidente della Regione Abruzzo, Giovanni Lolli, ha definito la decisione dell’amministrazione Raggi “sbagliata perché aumenta di molto il tempo di percorrenza delle decine di migliaia di persone che, ogni giorno, vanno e vengono tra Abruzzo e Lazio. Se la decisione non viene modificata inizieremo una protesta più energica”. Continue reading

TIBUS, L’IRA DEI PENDOLARI

TIBUS_tiburtina«Finire all’Anagnina? Questo progetto non ha senso, si rischia di mettere in difficoltà centinaia di pendolari». Antonino Di Nicola è uno di loro. Ha 54 anni e da una ventina almeno fa il ferrotranviere. Ogni giorno parte da casa, a Lecce nei Marsi, (un piccolo comune abruzzese in provincia de L’Aquila) e arriva all’autostazione “Tibus” di Tiburtina. «Impiego poco meno di un’ora e mezza e da qui – spiega l’uomo – vado poi a prendere il treno per arrivare a Orte». In poco più di due ore «sono a lavoro, ma domani invece?». Il suo destino, come quello di centinaia di persone, è appeso a un filo. Perché tra i limiti principali – che non potranno essere superati – c’è quello dello scambio ferroviario: la stazione Tiburtina a due passi dall’area pullman “Tibus” offre collegamenti su ferro in alta velocità che Anagnina non potrà garantire. Continue reading

OGGI RACCOLTA DEGLI INGOMBRANTI NEL MUNICIPIO

rifiuti-ingombrantiOggi torna la campagna Ama-Tgr Lazio ‘Il tuo quartiere non e’ una discarica’, raccolta straordinaria gratuita mensile dei rifiuti urbani, ingombranti, elettrici ed elettronici. In questo nono e penultimo appuntamento del 2018 saranno coinvolti i municipi pari della Capitale. Dalle 8 alle 13 i cittadini avranno a disposizione 15 siti: 10 ecostazioni (postazioni mobili allestite per l’occasione) e 5 Centri di Raccolta Ama presso cui conferire sia i classici rifiuti ingombranti (tra cui mobili, sedie, letti, divani, scaffalature, materassi) sia le apparecchiature elettriche e elettroniche (i cosiddetti Raee come computer, televisori, stampanti, telefonini, frigoriferi, lavatrici, condizionatori).

VIA ISONZO SOMMERSA DALL’IMMONDIZIA

VIA ISONZOCi troviamo a via Isonzo, subito dopo la Consip, andando verso Villa Borghese. C’è di tutto, anche un carrello, e soprattutto buste probabilmente di uffici, accumulate da giorni, aspettando che passi l’Ama. Oggi sapremo pure se la Raggi si dimetterà: che le cose siano  parenti stretti?

REFERENDUM SULL’ATAC: SI VOTA DOMENICA DALLE 8 ALLE 20

Domenica 11 novembre i romani sono chiamati a votare per un referendum che potrebbe decidere le sorti dell’Atac. La consultazione serve in sostanza per chiedere ai cittadini se sono favorevoli a mettere a gara il trasporto pubblico locale fra diversi soggetti per scegliere quello in grado di garantire il servizio migliore. Mettendo così fine Atac-1-633x360alla gestione dell’Atac. Il referendum è consultivo, nel senso che l’amministrazione non è obbligata a seguire le indicazioni dei cittadini, anche se il risultato dal punto di vista politico difficilmente potrà essere ignorato. Soprattutto da un Movimento che ha fatto della democrazia diretta la sua bandiera. I Radicali, che hanno promosso il referendum, vedono nella competizione per gestire il trasporto publico della Capitale «l’unica speranza» per un effettivo miglioramento del funzionamento di bus e metro e la fine della disastrosa gestione attuale. Escludono poi con forza che l’obiettivo del voto sia privatizzare l’Atac. Continue reading

CENTRO DI CARDIO-RADIOLOGIA AL POLICLINICO UMBERTO I

POLICLINICO UMBERTO I«La Radiologia riveste un ruolo sempre più importante nella prevenzione e nella cura dell’infarto, della morte improvvisa nei giovani e di altre delicate malattie cardiologiche». Lo sostiene il professor Carlo Catalano, ordinario di Radiologia alla Sapienza di Roma e direttore Unità operativa complessa di Radiologia A del Policlinico Umberto I di Roma in occasione della Giornata internazionale della Radiologia (Idor), che si celebra oggi nell’anniversario della scoperta dei raggi X da parte del fisico Wilhelm Conrad Rontgen. L’evento e’ un’occasione importante per le 150 società scientifiche che vi aderiscono al fine di presentate le principali novità nello studio del cuore. Continue reading

ATAC, ARRIVA MOOVIT

Un accordo di collaborazione tra Atac e Moovit, a titolo gratuito, «che consentirà lo sviluppo di nuovi e più efficienti servizi di infomobilità per romani e turisti. L’innovazione si inserisce nel percorso di trasformazione digitale intrapreso da Atac che prevede un uso crescente delle opportunità offerte dalle nuove tecnologie per migliorare i servizi ai clienti, rendendo più facilmente fruibili le infrastrutture del trasporto pubblico». Lo MOOVITannuncia Atac. «Grazie all’intesa raggiunta con Moovit, l’applicazione leader nel mondo per i servizi di infomobilità, i clienti potranno avere informazioni, anche personalizzate, in tempo reale, in maniera semplice e veloce». Moovit utilizzerà gli open data messi a disposizione da Atac, con informazioni in tempo reale sulle linee, e le renderà disponibili ai clienti all’interno della propria app, permettendo anche agli utilizzatori di dialogare direttamente con i servizi di infomobilità già esistenti gestiti da Atac per avere informazioni personalizzate su tempi di attesa, deviazioni e i vari eventi che possono occorrere durante la giornata. Continue reading

LA VICENDA TIBUS FINISCE IN PARLAMENTO

Tibus-AutostazioneMonta la polemica sul piano di spostamento (provvisorio) del terminal per i bus a lunga percorrenza da Tiburtina all’Anagnina: una manovra rientra nel progetto di riqualificazione dell’area intorno alla stazione. Criticatissima però dalle opposizioni. Se ne conoscono i costi, ma non i tempi e i modi. Il progetto costerà 624mila euro necessari all’allestimento del terminal ad Anagnina, coinvolge 8 milioni di passeggeri l’anno. Così il “caso Tibus” adesso approda in Parlamento. Mentre i pendolari hanno avviato una petizione su change.org una petizione per scongiurare lo spostamento. “Abbiamo letto le parole dell’assessora alla Mobilità del Comune Linda Meleo: precisa che l’autostazione Tiburtina rimarrà in via Guido Mazzoni mentre il progetto di “delocalizzazione” ad Anagnina costituirebbe solo una soluzione provvisoria e non alternativa – afferma nella nota il presidente di Tibus, l’azienda che gestisce il terminal, Giovanni Bianco. Continue reading

IL TUO QUARTIERE È UNA DISCARICA: DOMANI NIENTE RACCOLTA RIFIUTI

rifiutiingombranti.thumbnail[1]L’Ama, l’azienda della raccolta dei rifiuti cittadini fa sciopero. “Le Organizzazioni Sindacali territoriali del comparto di Igiene Ambientale Fp-Cgil, Fit-Cisl e Fiadel hanno proclamato per l’intera giornata di lunedì 5 novembre uno sciopero dei dipendenti” di Ama Spa”, così una nota di Ama. “L’agitazione sindacale inizierà con il primo turno mattutino di lunedì 5, per concludersi intorno alle ore 04:30 della mattina del giorno successivo, martedì 6 novembre. In base a quanto prescritto dalla legge 146/90 e dai relativi accordi sottoscritti con le organizzazioni sindacali., Ama ha attivato le procedure tese ad assicurare durante lo sciopero i servizi minimi essenziali e le prestazioni indispensabili: pronto intervento a ciclo continuo; raccolta pile, farmaci e siringhe abbandonate; pulizia mercati; raccolta rifiuti prodotti da Case di Cura, Ospedali, Caserme, Comunità recupero tossicodipendenti, ecc. Continue reading

STAZIONE TIBUS, UNO SPOSTAMENTO PROVVISORIO?

L’ultimo capitolo del braccio di ferro che si consuma ormai da due anni attorno al destino dell’autostazione dei pullman a Tiburtina si era consumato martedì pomeriggio con una nota dell’assessora alla Mobilità Linda Meleo. Lo spostamento ad Anagnina annunciato dai giornali qualche giorno prima, che avevano dato conto di una delibera di Tibus-Autostazionegiunta, è “provvisorio”. L’intenzione dell’amministrazione è di creare una nuova autostazione nel piazzale Est a Tiburtina. Un annuncio che non ha fatto riferimento a cosa accadrà nell’immediato all’attuale infrastruttura gestita da Tibus srl che opera sull’area con le autorizzazioni scadute nel merzo del 2016 e non più prorogate ma che non può essere interrotto in quanto si tratta di un servizio pubblico. “Perché spendere oltre 600mila euro (questo il costo per lo spostamento del servizio ad Aanganina, ndr) per un sito provvisorio?” si chiede il presidente di Tibus Giovanni Bianco. “La Tibus rileva che il predetto progetto di delocalizzazione ad Anagnina comporta un costo complessivo a carico delle casse comunali di 624.000 euro”. Continue reading