PORTA PIA: CONSEGNATA LA PETIZIONE PRO MIGRANTI

la delegazioneIeri mattina è stata consegnata la petizione “Lasciate i porti aperti a chi salva vite in mare” al ministero dei Trasporti. Dopo settimane di richieste, il ministro Toninelli ha ricevuto la petizione e le 25mila firme raccolte. La consegna è avvenuta tramite il portavoce di Toninelli, durante una manifestazione davanti al ministero. Della delegazione facevano parte anche rappresentanti della Cgil e dell’associazione Migrare.

TANTE MAGLIETTE ROSSE A SAN LORENZO CON DON CIOTTI

san lorenzo 3Un filo rosso che tiene insieme la comunità di chi non può più restare a guardare la tragedia delle morti in mare. E un mare di magliette rosse per “fermare l’emorragia di umanità”. E’ un successo l’iniziativa lanciata dal presidente di Libera don Luigi Ciotti, da Legambiente, Arci e Anpi, che vede tra i protagonisti oltre a Saviano – “Mettiamoci nei panni degli altri” san lorenzo 2twitta  – anche il ministro dell’interno Matteo Salvini: “Che peccato, in casa non ho trovato neanche una maglietta rossa da esibire oggi…”, scrive su Facebook. Una battuta che scatena polemiche e reazioni. A rispondergli dalla piazza prende la parola proprio il fondatore di Libera. Che a Salvini chiede un san lorenzoincontro: “Gliela porto molto volentieri una maglietta al Viminale, un piccolo gesto, fatto con rispetto”, dice don Luigi. “Credo che dobbiamo poter incontrarci, per metterci nei panni un pò degli altri – aggiunge -, perché importante è riflettere, porsi delle domande, anche nelle diversita. La maglietta rossa è un segno, e ai segni devono seguire le azioni”. Al ministro dell’Interno  risponde in maniera più dura Nicola Fratoianni di Liberi e Uguali: “Fa schifo – attacca – chi ironizza sulla morte e sulla disperazione di migliaia di persone è solo un poveraccio, indegno di svolgere il ruolo istituzion”Una maglietta rossa per fermare l’emorragia di umanità”.  Continue reading

WWW.SALUTELAZIO.IT: A COSA SERVE, COME REGISTRARSI

06SALUTELAZIONon hai ancora utilizzato i servizi di Salute Lazio ? Registrati su https://service.regione.lazio.it/sspr/public/newuser . Tutte le info in tempo reale sulle strutture sanitarie del Lazio.  Pronto soccorso, ambulatori di cure primarie, centri vaccinali, case della salute, guardia medica e farmacie di Roma e Provincia. Con l’app è possibile visualizzare su mappa le strutture più vicine, selezionando il raggio di distanza in km, ed eventualmente avviare la navigazione guidata verso la struttura selezionata. In particolare: il pronto soccorso più vicino. Continue reading

TANTISSIMI BAMBINI NEL CENTRO ESTIVO DEL MUNICIPIO

aeronautica-centro-estivoContinua l’attività del centro estivo del Municipio Roma II gestito dalla Cooperativa Le Mille e una Notte nello spazio dell’Aereonautica Militare. Sono 357 le famiglie dei bambini iscritti al centro estivo. Tra queste 55 vivono situazioni di difficoltà socio economica o di disabilità e sono già in carico ai servizi sociali del Municipio. Sono 600 i minori che frequenteranno il centro, considerando l’intero periodo. Continue reading

AUSER, APERTI PER FERIE

aperti per ferieArriva l’estate e l’Auser (che ha la sede nazionale in via Nizza) è impegnata a tutto campo anche quest’anno per aiutare gli anziani, soprattutto quelli che vivono da soli, ad affrontare con serenità i disagi legati a questo periodo. È infatti scattato il programma nazionale “Aperti per ferie” che resterà attivo fino a settembre. Le ondate di calore, i negozi chiusi e un maggior senso di solitudine  possono  rendere la vita di tutti i giorni  più difficile e faticosa da affrontare, soprattutto per le persone più fragili e sole. Sono numerosi i piani “emergenza estate” che vedono Auser protagonista con la sua  rete di volontari e il servizio di Telefonia Sociale  Filo d’Argento. Il programma nazionale  dell’associazione “Aperti per ferie” prevede una risposta articolata e diversificata che viene  incontro ad  esigenze di aiuto concreto, di compagnia e socializzazione. Sul sito www.auser.it    per tutto il periodo estivo, sarà attiva  una sezione speciale  nella quale  trovare notizie utili per aiutare gli anziani e le loro famiglie ad affrontare con serenità l’estate.

VIA DEGLI APULI: NIENTE RISORSE PER L’ESERCITO DELLA SALVEZZA

via degli apuliIl centro diurno dell’Esercito della salvezza a via degli Apuli a San Lorenzo è a rischio stop: da lunedì non saranno più erogati i servizi ai senza fissa dimora, non avendo più risorse economiche da anticipare. Il Comune sarebbe debitore verso la struttura di parecchie centinaia di migliaia di euro. A rischio 88 persone senza fissa dimora e 7 professionisti tra assistenti sociali, psicologi e volontari.

POLICLINICO: ARRIVATI 3.750 GIOVANI IN COMA ETILICO IN 5 ANNI

movida-san-lorenzoL’alcol, soprattutto tra i giovani, continua ad essere il principale fattore di rischio per la salute. L’Organizzazione Mondiale della Sanità, rileva che l’uso nocivo di questa sostanza provoca 3,3 milioni di morti ogni anno in tutto il mondo, ossia il 15,9% del totale dei decessi. Circa il 25% delle morti nei giovani di età compresa tra i 20 ei 39 anni sono attribuibili all’alcol. Per di più, il 5,1% dell’onere globale delle malattie e degli incidenti è imputabile all’alcol. Nel solo Policlinico Umberto I a Roma i giovani ricoverati per coma etilico in 5 anni sono stati 3.750. Per questo la regione Lazio e il suo centro Alcologico di riferimento hanno messo a punto delle linee guida per il trattamento dell’astinenza e della dipendenza da alcol, per fornire agli policlinico umberto Ioperatori che lavorano nell’ambito del Disturbo da Uso di Alcol, indicazioni e raccomandazioni per gestire in modo omogeneo la patologia nei suoi aspetti di diagnosi e cura. A questo codice di comportamento per gli operatori hanno collaborato esperti della Società Italiana delle Tossicodipendenze (Sitd), della Società Italiana per Il Trattamento dell’Alcolismo e delle sue Complicanze (Sitac), della Società Italiana Patologie da Dipendenza (Sipad), della Società Italiana di Psichiatria delle Dipendenze (Sipdip) e il Cnr. Secondo gli addetti ai lavori infatti, le professionalità coinvolte parlano, spesso, linguaggi diversi, seguono modelli di riferimento differenti e hanno grandi difficoltà a comprendersi e a collaborare. Continue reading

LA CASINA DI RAFFAELLO PER I BAMBINI CON PROBLEMI DI AUTISMO

ArtboardUn’importante iniziativa di solidarietà, domenica 10 giugno 2018, dedicata ai bambini con problemi di autismo. L’evento, ospitato dalla Casina di Raffaello, ludoteca dell’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale gestita in collaborazione con Zètema Progetto Cultura, è organizzato dall’associazione Onlus Le Ali dei Pesci con il patrocinio della “Sapienza” Università di Roma. A partire dalle 14.00, ragazzi, bambini e famiglie sono invitati ad una giornata in allegria, destinata alla raccolta fondi a favore di progetti di ricerca di utilità sociale e scolastica per i bambini con disturbi del neurosviluppo. Continue reading

“OPERAZIONE SALVAVITA” AL LICEO GIULIO CESARE

LICEO GIULIO CESAREUn corso di rianimazione cardio-polmonare per dodici studenti del liceo Giulio Cesare: è così che si conclude l’«Operazione Salvavita» durata per tutto l’anno scolastico. Alla fine del percorso, agli studenti, sarà rilasciato il brevetto Blsd e Pblsd internazionale American Heart Association. Una certificazione utile per coloro che continueranno gli studi all’estero, in campus, college o università internazionali. L’«Operazione Salvavita», è nata per iniziativa del II Municipio di Roma e punta alla formazione di insegnanti, studenti, genitori alle manovre di disostruzione e alle tecniche di rianimazione. «Dopo gli interventi sperimentali, il Municipio ha avviato un programma pluriennale attivando corsi gratuiti per genitori, insegnanti, studenti e tutti coloro che vivono e lavorano con i bambini attraverso iniziative nelle scuole e maxi eventi alla Biblioteca Nazionale e al teatro Parioli», ricordano la presidente Francesca del Bello e l’assessore alle Politiche educative Emanuele Gisci. Continue reading

L’8 GIUGNO A VIA ARRIGO BOITO PER DONARE IL SANGUE

donazione-sangueVenerdì 8 giugno, dalle ore 8 alle 11, presso l’Asilo Nido Joan Mirò di via Arrigo Boito 47, si svolge l’iniziativa Vieni anche tu a donare il sangue, promossa dal Municipio Roma II e dall’Associazione Donatori Volontari Sangue Ospedale Bambino Gesù. La raccolta di sangue, effettuata dal personale del Servizio Trasfusionale dell’Ospedale Bambino Gesù, è finalizzata a far fronte alle emergenze dei piccoli pazienti dell’ospedale. Si ricorda che può donare sangue qualunque persona in buona salute di età compresa fra i 18 e i 65 anni, il cui peso corporeo non sia inferiore ai 50 Kg. La mattina del prelievo è necessario presentarsi a digiuno (sono consentiti solo un caffè o un tè). Il prelievo non dura più di 15 minuti e consiste nella raccolta di una modesta quantità di sangue utilizzando materiale rigorosamente sterile e monouso. Come sempre sul sangue donato verranno effettuati accurati ed approfonditi esami che verranno inviati anonimamente presso l’indirizzo fornito dal donatore.