JULIA DRAGANOVIC NUOVA DIRETTRICE DI VILLA MASSIMO

NUOVA DIRETTRICE VILLA MASSIMO JIULIA DRAGANOVICHLa notizia che si attendeva da qualche mese è arrivata. L’Accademia tedesca Villa Massimo ha un nuovo direttore e il suo nome è Julia Draganović, attuale direttrice della Kunsthalle Osnabrueck. Prenderà da giugno il posto dell’attuale direttore Joachim Blueher, che per 17 anni ha guidato, e con merito, la prestigiosa accademia a Roma. La notizia è stata confermata villa massimooggi dal ministro della Cultura tedesca Monika Grütters. Julia Draganović, nata ad Amburgo nel 1963, è una studiosa di letteratura tedesca, storia dell’arte, filosofia. Ha iniziato a lavorare come manager culturale per proseguire come curatrice tra l’altro a Weimar, New York (Chelsea Art Museum) e all’Art Miami Florida. In Italia ha ricoperto posizioni direttive alla Galleria d’arte Moderna della Provincia di Modena, al Palazzo delle Arti di Napoli e ad ArteFiera a Bologna.

LA SAPIENZA PRIMA AL MONDO IN STUDI CLASSICI E STORIA ANTICA

la sapienzaMigliora la performance delle Università italiane nel QS World University Rankings 2019, la classifica universitaria mondiale per facoltà-disciplina: l’Italia è al 4° posto in Europa (dopo Regno Unito, Germania, Francia) e al 7° posto nel mondo per numero totale di università incluse nella classifica di quest’anno. L’Università romana La Sapienza è l’unico ateneo italiano classificato primo al mondo in una disciplina: Studi Classici e Storia Antica. L’Italia inoltre – nell’ultima edizione della classifica universitaria globale più consultata al mondo – è al 3° posto in Europa dopo Regno Unito e Germania e al 7° posto nel mondo per numero totale di posizioni occupate. Fonte: la Stampa

CORSO DI BUONE MANIERE ALLA SAPIENZA

la sapienzaL’Università La Sapienza di Roma dedica per la prima volta in Europa una formazione specifica dedicata al galateo e alle buone maniere. Il Corso di Alta Formazione organizzato nel Dipartimento Storia Antropologia Religioni Arte e Spettacolo, è in collaborazione con l’Accademia Italiana Galateo, unica struttura in Italia per lo studio e la ricerca delle buone maniere. Grazie a lezioni e ad attività di laboratorio – spiegano gli organizzatori – i partecipanti potranno sperimentare le nozioni acquisite comprendendo che possedere le buone maniere permette di trovarsi a proprio agio in qualsiasi ambiente sociale e di riuscire ad essere disinvolti e sicuri di sé nei rapporti con gli altri. Continue reading

COS’È LA SCUOLA SUPERIORE DI STUDI AVANZATI SAPIENZA (SSAS)

La Scuola superiore di studi avanzati Sapienza (Ssas) è il college della Sapienza, dove studenti selezionati possono alloggiare gratuitamente nelle residenze messe a disposizione dall’Ateneo e seguire programmi didattici interdisciplinari aggiuntivi, inerenti le materie affini al loro corso di studio. La Ssas è stata istituita nel 2011 e fa parte della rete delle scuole superiori universitarie, alcune autonome, altre interne a ssassingoli atenei, che costituiscono un elemento qualificante del sistema universitario italiano. Integrata nella più grande università di ricerca italiana, la Ssas pone grande enfasi sia sull’interdisciplinarità che sull’approfondimento disciplinare. L’offerta formativa della Ssas copre la ricchezza e la diversità dei campi del sapere, articolandosi nelle seguenti quattro aree accademiche: Scienze giuridiche, politiche, economiche e sociali, Scienze della vita, Scienze e tecnologie, Studi umanistici. La direzione e la segreteria della Ssas si trova nell’Edificio B, Palazzina ex Regina Elena, piano terra, in viale Regina Elena, 291.

INAUGURAZIONE DELL’ANNO ACCADEMICO ALLA SAPIENZA

la sapienzaPiù investimenti per essere competitivi e trattenere le menti geniali in Italia. Tutti d’accordo, all’inaugurazione dell’anno accademico dell’università La Sapienza, sull’evitare tagli all’istruzione e garantire adeguati finanziamenti agli atenei pubblici per tracciare il percorso dello sviluppo del Paese. Alla cerimonia di inaugurazione, nell’Aula Magna del rettorato della città universitaria, hanno preso parte il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, il rettore della Sapienza, Eugenio Gaudio, il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, e Giuliano Amato, giudice della Corte costituzionale. Assente, per altri impegni, la ministra della Funzione Pubblica, Giulia Bongiorno. Continue reading

BIBLIOTECA NAZIONALE, UNA GIORNATA PARTICOLARE

BIBLIOTECA NAZIONALEIl 4 dicembre, alle ore 15:30, la Biblioteca nazionale di viale Castro Pretorio ospiterà la Giornata Nazionale dell’integrazione della disabilità  in collaborazione con l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, l’associazione Roda e l’Istituto Alberghiero Tor Carbone. Dopo la visita guidata al Giardino dei Semplici a cura dell’Associazione Roda, l’evento proseguirà in Sala Conferenze, dove interverranno Andrea De Pasquale, direttore della  Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, Fabio Pierangeli e gli studenti del laboratorio di scrittura integrato dell’Università degli studi di Roma Tor Vergata, Marco Ucciero e i ragazzi dell’Associazione Roda. Seguiranno il laboratorio “Bar integrato” a cura di Giuseppe Varone con la dirigente scolastica Cristina Tonelli e gli studenti e i docenti dell’Istituto Alberghiero Tor Carbone e, inoltre, “La tavola condivisa”, un buffet tematico coordinato da Pasquale Caprarelli. L’accoglienza, il servizio di sala, e il buffet saranno a cura degli studenti e dei docenti dell’Istituto Alberghiero Tor Carbone.

LA SAPIENZA: ANTONELLA POLIMENI NUOVA PRESIDE DI MEDICINA

ANTONELLA POLIMENILa Facoltà di Medicina  e Odontoiatria della Sapienza di Roma ha un nuovo preside che sostituisce l’uscente Sebastiano Filetti. La nuova preside per il triennio 2018-2021 è Antonella Polimeni. Con Polimeni, alla guida di una delle più importanti Facoltà di Medicina italiane, ci sarà per la prima volta una donna. Antonella Polimeni è ordinario di Malattie Odontostomatologiche e componente del Cda della Sapienza.   Dal 2010 al 2014 è stata presidente del Collegio dei professori universitari di discipline odontostomatologiche. Polimeni è direttore del Dipartimento ad attività integrata testa collo del Policlinico Universitario  Umberto I e direttore del master interfacoltà di gestione integrata di salute e sicurezza nell’evoluzione del mondo del lavoro.

LA CASA DEL FUTURO È MADE IN SAPIENZA

IL PROGETTONon inquina. Non consuma. Non spreca, ma risparmia. Più di centro metri quadrati costruiti per salvare il Pianeta, un micro-universo capace di autoalimentarsi e di rispettare l’ambiente che lo circonda. Una struttura che, in un mondo soffocato dall’inquinamento e depredato delle sue risorse energetiche, fa sperare le generazioni future. Un team di circa cinquanta studenti dell’università La Sapienza negli ultimi due anni si è armato di ingegno e buona volontà per realizzare una casa solare completamente autosufficiente ed ecocompatibile. Continue reading

NUOVI OBIETTIVI PER L’ACADEMIA BELGICA DI VIA OMERO

ACADEMIA BELGICAL’Academia Belgica di via Omero ha intrapreso un nuovo percorso che mira a rinforzare la missione definita dai suoi fondatori ormai quasi ottanta anni fa. L’obiettivo principale di questa integrazione è quello di aumentare la visibilità dell’Academia attraverso l’istituzione di un ente scientifico e culturale dinamico, con l’auspicio di contribuire ad accrescerne l’attrattiva in particolar modo verso le nuove generazioni di scienziati e artisti. Polo d’incontri internazionali, l’Academia coordina e promuove le attività belghe nell’ambito delle discipline storiche, delle arti e delle scienze – con particolare riguardo ai rapporti tra l’Italia e il Belgio – e tutte le iniziative atte ad accrescere la notorietà culturale e scientifica del Belgio e delle sue entità federate. La transizione verso la nuova Academia Belgica – Centro per la Storia, le Arti e le Scienze a Roma è effettiva dal 1° ottobre 2018 ed è affidata a Paul Fontaine fino al 1° gennaio 2019, data in cui entrerà in funzione una nuova direzione. È stato creato, inoltre, un nuovo Consiglio scientifico che sosterrà l’istituto nel raggiungimento di questi nuovi obiettivi.

LA SAPIENZA: FLASH MOB DEGLI STUDENTI CONTRO IL CARO-AFFITTI

la sapienzaFlash mob degli studenti e delle studentesse di Link Roma delle tre università romane che hanno piantato alcune tende sul pratone della Sapienza per protestare contro la carenza di alloggi e il caro-affitti, anche in sostegno agli oltre 5.000 studenti che quest’anno sono rimasti fuori dalle residenze universitarie. “Sono uno degli oltre 3.600 idonei la sapienza 1non beneficiari di posto alloggio – ha dichiarato Diego Corridori, studente di Lingue – e non so se e quando riuscirò ad accedere a una residenza universitaria, perché nonostante io ne abbia diritto non ci sono abbastanza fondi e strutture. Sono costretto a fare il pendolare dal mio paese fino alla facoltà perché oggi non saprei come pagarmi un affitto”. “Quest’anno sono oltre 5.000 gli studenti senza un alloggio – ha la sapienza 2detto invece Federica La Pegna, rappresentante in Consulta del Diritto allo Studio – molti dei quali prenderanno in affitto una stanza arrivando a pagare, con enormi difficoltà, oltre 500 euro al mese per una singola. Nessuno sembra preoccuparsene, forse pensando che chi non ha un alloggio e vuole LA SAPIENZA 3frequentare le lezioni debba dormire in una tenda dentro l’università!” “Oggi piantiamo queste tende in università per ribadire che vogliamo risposte concrete – ha infine sottolineato Francesco Pellas, coordinatore di Link Roma – Regione e Comune devono impegnarsi nell’indire subito il bando sul contributo affitto per aiutare gli studenti che hanno difficoltà a pagarsi la stanza, nel prevedere agevolazioni per studenti e locatori che affittano a canone calmierato, riqualificando l’immenso patrimonio pubblico dismesso. Da qui non leviamo le tende, attendiamo una casa!”. Fonte: la Repubblica

“PORTE APERTE” ALL’ISTITUTO OLANDESE DI VIA OMERO

L'ISTITUTO OLANDESE“Porte aperte” è l’evento dell’Istituto Olandese, che si terrà mercoledì 10 ottobre 2018, in via Omero 10, dalle ore 16:30. L’Istituto  è un’istituzione interuniversitaria per l’insegnamento e la ricerca scientifica nel campo della Storia, della Storia dell’arte e dell’archeologia. Esso offre ospitalità a studenti, ricercatori e studiosi di università olandesi che vengono a Roma per motivi di ricerca ed organizza corsi, conferenze e convegni nelle discipline  indicate.  Dispone di una biblioteca, aperta anche a studiosi italiani e di altri paesi.

VIA NIZZA, APERTO IL NUOVO MACRO

macro asilo«Ti nomino artista, perché tutti possiamo esserlo per un giorno». Et voilà, un timbro rosso sulla mano di ogni visitatore che varca la soglia del Macro Asilo. La performance va in scena all’entrata su via Nizza: Mauro Cuppone indossa una maglietta rossa con su scritto “Gli artisti pagano doppio”. Fa da bigliettaio, col suo banchetto, timbro e cartoline. Titolo della performance, “The artist is absent” (l’artista è assente). Un gioco di parole che sembra tanto parafrasare alla lontana il capolavoro della “regina” Marina Abramovic, “The artist is present”, con cui stregò il Moma di New York. La distanza, però, è abissale. Che si voglia fare la rivoluzione a colpi di ironia? Tant’è. La festa del Macro Asilo c’è stata. Continue reading

VIALE ROMANIA: SABATO, GIORNATA DI ORIENTAMENTO ALLA LUISS

LUISSSabato  6 ottobre 2018, dalle ore 14.30 alle ore 18, si tiene presso il Campus Luiss di viale Romania una Giornata di Orientamento ai Corsi di Laurea Triennale  e  Magistrale a Ciclo Unico per l’anno accademico 2019/2020. L’evento è aperto agli studenti delle scuole superiori e alle loro famiglie. La giornata costituisce un’importante occasione per approfondire la conoscenza del mondo universitario e dell’offerta formativa e scoprire le esperienze di studio all’estero e di lavoro che Luiss offre. Inoltre, è possibile seguire una lezione pratica e teorica sulla prova di ammissione del 17 gennaio 2019.

LA SAPIENZA: ARRIVA IL DOPPIO LIBRETTO

la sapienzaAnche la Sapienza avrà il doppio libretto, o carriera Alias, per gli studenti trans. Ad approvarlo, intorno alle 19.30 di oggi, è stato il senato accademico, composto da docenti, personale e ragazzi: a proporre la sua istituzione e a mettere fretta alla prima università capitolina, la più grande in Europa, sono stati il sindacato studentesco Link e Prisma, collettivo Lgbtquia+. Gli studenti, mentre si discuteva della carriera Alias, si sono riuniti sotto al Rettorato per un presidio. “Abbiamo ricevuto decine e decine di segnalazioni – spiegano da Link – Molti studenti avevano difficoltà in sede d’iscrizione o d’esame, quando venivano registrati e chiamati con un nome con cui non si identificavano”. Continue reading

LA SAPIENZA: GLI STUDENTI CONTESTANO IL TEST DI PSICOLOGIA

la sapienzaNuove polemiche a La Sapienza. Errori materiali, errori ortografici e parte del test illegibile: queste le segnalazioni pervenute con forza dagli studenti che hanno partecipato alle selezioni per l’accesso alla facoltà di Psicologia. L’Ateneo romano ammette, in parte, l’errore. Lo scorso tre settembre l’Università di Roma La Sapienza ha indetto i test di ammissione alla facoltà di psicologia e a sentire Cristiana, portavoce di un gruppo di cinquanta studenti “si sono verificate irregolarità inaccettabili: erano ammessi a fare il test studenti sprovvisti del documento, o con documento scaduto, i plichi contenti i test erano aperti. Sono, quindi, venute meno tutte le garanzie di ufficialità e imparzialità che devono essere proprie di un concorso pubblico, quale il test di ammissione a una facoltà universitaria. Continue reading