BSR DI VIA GRAMSCI: SI DISCUTE DI ROMA AI TEMPI DELL’IMPERO

BSRIl 17 aprile prossimo, presso la British School di via Gramsci, si discuterà sul tema ”Nobili, militari e vescovi. Il Laterano in età imperiale”. Relatore sarà Paolo Liverani, dell’Università degli Studi di Firenze. Il progetto di ricerca sul Laterano antico fino alle soglie del medioevo vede insieme le università di Newcastle e Firenze con il determinante sostegno della British School di Roma, dei Musei Vaticani e la collaborazione dell’Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali del Cnr italiano. I rilievi dell’area lateranense strettamente intesa sono terminati e sono molto avanzati gli studi per la ricostruzione delle varie fasi edilizie, storiche e urbanistiche. Continue reading

VIA DEGLI ETRUSCHI: DIBATTITO SULLE NEUROSCIENZE

unnamedOggi, venerdì 15 marzo, alle ore 18, presso la libreria Tomo di via degli Etruschi, per la settimana del cervello, “A 40 anni dalla legge Basaglia. Il Contributo delle Neuroscienze”, dibattito con la partecipazione di Renata Murolo, Stefania Cerino e Francesca Cirulli. La Legge 180/78 (Legge Basaglia) ha segnato in modo indelebile la psichiatria, sia in Italia che all’estero. A 40 anni dalla sua promulgazione, molto è cambiato nell’approccio al malato di mente, ma molto è cambiato anche nel campo delle conoscenze e degli studi scientifici. La frase simbolo di Basaglia “La libertà è terapeutica” va forse ripensata oggi precisando che se da una parte la “libertà” è uno dei fondamenti del trattamento delle patologie psichiatriche, esistono- fortunatamente – anche un’altra lunga serie di interventi terapeutici che possono contribuire alla gestione del trattamento dei disturbi mentali. Continue reading

GLI APPUNTAMENTI CULTURALI DEL WEEKEND NEL MUNICIPIO

Roma capitale della cultura. La città, viva e attiva, raccoglie ogni giorno un fitto calendario di incontri, eventi, mostre, attività. Eccone alcuni nel nostro municipio per il fine settimana di venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 marzo. Il Parco Torlonia è protagonista sia sabato 16 marzo alle 11.00 con la visita Villa Torlonia. Una villa eclettica – che punta MIC CARDall’osservazione esterna degli edifici, quali il Teatro, i Falsi Ruderi, il Casino dei Principi, il Villino Medioevale – sia domenica 17 marzo alle 11.30 con la visita guidata alla mostra Il mito rivisitato. Le maschere arcaiche della Basilicata, alla Casina delle Civette, a cura di Francesca Romana Uccella e Nicola Toce. Al Museo Civico di Zoologia, sabato 16 marzo (15.30 – 17.30) una proposta per i più piccoli: Scienza divertente. Vulcani dentro e fuori, un’avventura nelle “viscere” dei vulcani alla scoperta dei diversi tipi di eruzione e dei movimenti della crosta terrestre. Evento speciale, domenica 17 marzo (11.00 – 17.30): Al Museo con papà! Un’occasione speciale per condividere con il proprio papà un percorso interattivo basato sul gioco e sul divertimento, per andare alla ricerca di chi può permettersi di avere pochi figli e di chi, al contrario, può averne molti. Continue reading

ECCO I MUSEI A INGRESSO GRATUITO DOMANI NEL MUNICIPIO

MUSEI GRATUITIPer la prima domenica del mese, il 3 marzo, ingresso gratuito nei Musei Civici per i residenti a Roma e nella Città Metropolitana. Sono in corso numerose mostre da visitare, incentrate su argomenti molto differenti: ecco dove nel Municipio II: Museo Carlo Bilotti con Balla a Villa Borghese, sulle opere dipinte dall’artista nella Villa, e L’acqua di Talete. Opere di José Molina, sulle origini del pensiero occidentale. Al Casino dei Principi di Villa Torlonia Discreto continuo – Alberto Bardi. Dipinti 1964/1984 presenta circa settanta opere, tra le più rappresentative della lunga attività dell’artista. Apre al pubblico il 2 febbraio al Museo di Zoologia Ritratto di un pianeta selvaggio, un progetto del fotografo naturalista Simone Sbaraglia, che documenta le meraviglie naturali per cercare di preservarle dal cambiamento. Infine, tante mostre alla Gnam di viale delle Belle Arti e ingresso gratuito anche al Museo Andersen a via Pasquale Stanislao Mancini.

A VIA DI VILLA ALBANI SI DISCUTE DI MARÍA ZAMBRANO

Biblioteca-Maria-Zambrano-Roma-ph-Titti-FabozziArte, letteratura, musica, danza, pittura e scienza al centro di 6 dialoghi promossi dall’Instituto Cervantes di Roma, dal 6 al 28 marzo, in vari luoghi della città. Mercoledì 6 marzo, alle ore 18:30, presso la Biblioteca María Zambrano (via di Villa Albani, 16) si inizia con il primo incontro dal titolo “Uno sguardo sul pensiero femminile spagnolo. Il caso di María Zambrano”. Maria Teresa Russo (docente dell’Università Roma Tre) e Sara Del Bello, celebrano una delle più grandi pensatrici del Novecento, Maria Zambrano, la cui opera continua ad essere attuale e ricca di spunti, grazie alla sua estrema vicinanza rispetto ai nodi cruciali del dibattito pubblico europeo.

“SETTIMANA DELLA CULTURA”: MUSEI GRATIS A ROMA DAL 5 AL 10 MARZO

“I giorni di gratuità nei musei e nei siti archeologici del Mibac aumentano da 12 a 20 per ogni anno solare”, lo ha fatto sapere, annunciando la pubblicazione del provvedimento in Gazzetta Ufficiale, il ministro per i Beni e le Attività Culturali Andrea Bonisoli. Il decreto entrerà in vigore il prossimo 28 febbraio e prevederà, oltre alla conservazione settimana culturadelle prime domeniche del mese, anche una settimana di ingressi gratuiti, variabile ogni anno. Il nuovo regolamento del Mibac, infatti, prevede venti giorni di gratuità durante l’anno, prima domenica del mese gratuita da ottobre a marzo, una settimana intera senza pagare il biglietto (da martedì a domenica) e otto giorni (anche frazionati) a disposizione dei direttori da utilizzare nel corso dell’anno per ingressi gratuiti. In più un sito online per orientarsi tra i piani dei singoli musei. Continue reading

22/23/24 FEBBRAIO, PALLA OVALE E CULTURA VANNO A BRACCETTO

torneo di Rugby Guinness Sei Nazioni 2019Nei giorni 22, 23 e 24 febbraio, chi acquista il biglietto della partita Italia-Irlanda del torneo di Rugby Guinness Sei Nazioni 2019 potrà scoprire gratuitamente insieme ad un accompagnatore le bellezze museali dei Musei Civici di Roma Capitale. Ingresso gratuito ai Musei Capitolini, Centrale Montemartini, Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali, Museo dell’Ara Pacis, Museo di Roma, Museo di Roma in Trastevere, Musei di Villa Torlonia, Galleria d’Arte Moderna e Museo Civico di Zoologia.

PIAZZA CRATI: SMART, POLO PER L’ARTE, DIVENTA UNA FONDAZIONE

MonoweSmArt, polo per l’arte di piazza Crati, rilancia il suo impegno a farsi ponte verso l’arte contemporanea e annuncia la sua trasformazione da associazione culturale a fondazione. Un passo significativo che in cinque anni ha portato a realizzare progetti espositivi sempre inediti e a creare una propria collezione attraverso l’acquisizione di alcune opere degli artisti ospitati. Risultati concreti che Monowe 2hanno portato a rilanciare il progetto per potenziarne gli ambiti e le attività con un interesse costante a diffondere il linguaggio contemporaneo attraverso iniziative espositive, didattiche e culturali. La fondazione vedrà a breve la nomina di un comitato scientifico che possa dare un apporto significativo all’interazione fra i progetti espositivi, culturali e le iniziative didattiche. Il 03_Monowenuovo corso di SmArt sarà inaugurato il prossimo martedì 12 febbraio da Monowe (the residence, the lodge, the shelter), la prima personale a Roma dell’artista Ludovica Carbotta, a cura di Ilaria Gianni, realizzata in collaborazione con il collettivo di architetti Orizzontale.

QUEL SALOTTO LETTERARIO NEL QUARTIERE COPPEDÈ

FRANCESCA PIROFrancesca Piro è un’anatomopatologa appassionata di letteratura e nel suo appartamento del quartiere Coppedè ha ricreato l’atmosfera dei circoli culturali dell’Ottocento. Il suo progetto si chiama “La linea d’ombra”, e consiste in un vero e proprio salotto letterario, in cui le persone si incontrano due volte al mese per discutere e scambiarsi opinioni di carattere letterario. Ma a volte il dialogo supera l’ambito di partenza e s’inoltra in quello più ampiamente culturale e politico. Giornalisti, scrittori, pittori, fotografi, conduttori televisivi e radiofonici partecipano alle serate. E poi c’è il pubblico, composto da chiunque voglia partecipare, previa prenotazione. Classe 1969, Francesca Piro è nata e cresciuta nel quartiere Trieste-Salario, dove vive. Si è diplomata al Giulio Cesare e si è laureata in Medicina e Chirurgia, specializzandosi in anatomia patologica, alla Sapienza.

BIBLIOTECA NAZIONALE: CICLO D’INCONTRI “PER TULLIO DE MAURO”

DE MAUROLa Biblioteca Nazionale Centrale di viale Castro Pretorio ospita il Fondo librario di Tullio De Mauro nella Sala Linguistica a lui dedicata. Per ricordare il suo insegnamento la Biblioteca organizza un ciclo di incontri “Per Tullio De Mauro” su temi legati alle sue ricerche. Calendario degli incontri 2019: mercoledì 23 gennaio 2019, Alberto Oliverio, Il cervello che impara; mercoledì 20 febbraio Emanuele Banfi, I linguaggi della sopraffazione: ovvero i ‘don Rodrigo’ di ieri (e di oggi…); mercoledì 20 marzo, Giovanni Solimine, Accesso ai saperi e partecipazione culturale nell’era della rete; mercoledì 10 aprile, Sabino Cassese, Ideali costituenti e norme costituzionali; mercoledì 8 maggio, Virginia Volterra, Dall’azione al linguaggio: lingue parlate, lingue segnate.

QUEI GIARDINI SEGRETI DI VILLA BORGHESE

Sono i giardini recintati di Villa Borghese in viale dell’Uccelliera ai due lati della Galleria Borghese, una volta Casino Nobile della Villa. I primi due risalgono al periodo del cardinale Scipione: il Giardino dei Melangoli e il Giardino dei Fiori. Gli altri due furono creati intorno al 1680: quello situato tra il Padiglione dell’Uccelliera e il Padiglione della Meridiana, adibito a piantagioni di fiori rari ed esotici principalmente a bulbo, e il Giardino di Propagazione, utilizzato come vivaio per le piante da piantatare negli altri tre giardini segreti. Continue reading

VIA GRAMSCI: ALLA BRITISH SCHOOL SI PARLA DELLA STORIA DI ROMA

british school romaPresso la British School di via Gramsci giovedì 17 e venerdì 18 gennaio si svolgerà la conferenza dal titolo “Una comunità in transizione: storia romana, 200-134 a.C.”. Conferenza di due giorni, dunque, organizzata da Mattia Balbo (Torino) e Federico Santangelo (Newcastle). Supportato dalla Scuola di Storia, Classici e Archeologia dell’Università di Newcastle e dal Dipartimento di studi storici dell’Università di Torino. Il periodo tra la guerra di Annibale e i Gracchi è molto significativo nella storia della Repubblica romana, ma tende a ricevere poca attenzione, in gran parte a causa dello stato molto frammentario delle fonti. Durante i primi tre quarti del secondo secolo a.C., Roma subì importanti cambiamenti in quasi tutti i campi: nuovi problemi, nuove regole e nuovi attori vennero alla ribalta. Questa conferenza cercherà di fornire un resoconto complessivo di questo periodo adottando un approccio tematico e considerando una serie di questioni chiave.

LA NOTTE NAZIONALE DEL LICEO CLASSICO AL “GIULIO CESARE”

LICEO GIULIO CESAREUn concerto la lettura dei canti della Divina Commedia, l’esposizione di disegni, fotografie, poesie, video e installazioni a tema. E poi il torneo di dibattito per imparare a discutere e ad argomentare, la possibilità di intervistare scrittori, giornalisti, critici e poeti, degustazioni e letture conviviali, gare di citazioni e un intero anfiteatro dedicato alle materie scientifiche. È questo il programma, ideato da studenti e insegnanti del Giulio Cesare, per la Notte nazionale del liceo classico. L’evento è in programma per il prossimo 11 gennaio e si svolgerà contemporaneamente – dalle 18:00 alle 24:00 – in centinaia di licei in tutta Italia. Fonte: Roma H24

E IL GOVERNO TAGLIA 1,5 MLN DI FONDI A MAXXI E GNAM

GNAMNon c’è solo la questione delle buche nella Manovra di Bilancio appena approvata alla Camera. A riguardare la Capitale anche un taglio di 3 milioni di euro nei prossimi due anni dei fondi destinati ai musei Maxxi (compreso il Maxxi L’Aquila) e Galleria nazionale d’arte moderna. La riduzione dei finanziamenti è frutto di una redistribuzione delle risorse del Piano per l’arte contemporanea. “Un subemendamento dei senatori grillini redistribuisce le risorse del Pac, il Piano per l’arte contemporanea, prelevando 3 dei 4 milioni a cui il fondo ammonta” aveva denunciato il deputato Dem Michele Anzaldi in un intervento sull’Huffington Post. I fondi, ha spiegato ancora “verranno dirottati per la ‘promozione dell’arte contemporanea all’estero'”. Poi ha MAXXI_GarbagePatchaggiunto: “Questo significa, di fatto, svuotare i fondi (i due musei potranno contare solo su 500mila euro all’anno) che tengono in vita il Maxxi e la Gnam. Si tratta dei due più importanti musei della Capitale nel campo dell’arte contemporanea e di quella moderna”. Due ordini del giorno con cui il Partito democratico ha chiesto un impegno per ripristinarli nel primo provvedimento utile che verrà varato nel nuovo anno sono stati accolti come raccomandazioni nel corso della discussione alla Camera. Per quanto riguarda il Maxxi di Roma, progettato da Zaha Adid, e la Galleria nazionale d’arte moderna, i dem chiedono di ripristinare gli stanziamenti, ridotti di fatto da due milioni a 500mila euro.  Continue reading

ACADEMIA BELGICA, CONVEGNO SU TEVERE E ARCHEOLOGIA

FOCE TEVEREIl primo incontro internazionale per dottorandi e giovani dottori di ricerca dal titolo “Ricerche Archeologiche alla Foce del Tevere” avrà luogo nelle giornate del 18-19 e 20 dicembre in via Omero e alla Sapienza. Lo scopo di questo convegno è quello di presentare le nuove ricerche in corso che hanno come argomento il Tevere e la sua foce e in particolare la città di Ostia. Il programma focalizzerà l’attenzione soprattutto sui nuovi approcci e le metodologie di ricerca usati per lo studio di questi territori. In quest’ottica ogni relatore avrà l’occasione di presentare le sue ricerche a un ampio pubblico di specialisti e di confrontarsi con la comunità scientifica che da anni si occupa di questi territori. Questa conferenza avrà luogo al Parco Archeologico di Ostia Antica, all’Academia Belgica di Roma e alla Sapienza – Università di Roma, con il supporto dell’Université de Liège (Ur-Art, Archéologie, Patrimoine, Service d’Histoire de l’Art et d’Archéologie de l’Antiquité gréco-romaine). L’incontro è inoltre patrocinato dall’Unione Internazionale degli Istituti di Archeologia, Storia e Storia dell’arte in Roma. Per maggiori informazioni si rimanda al programma definitivo. Academia Belgica – Via Omero 8, 00197 Roma – www.academiabelgica.it