PIAZZALE MORO: CNR, 12 DICEMBRE, IL PREMIO GIANCARLO DOSI

CNRGiunge alla settima edizione il Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica – Giancarlo Dosi, iniziativa orientata a far conoscere ed approfondire la cultura scientifica che ogni anno vede la candidatura di centinaia di autori, tra ricercatori, docenti, giornalisti, studiosi e autori italiani o stranieri. Anche quest’anno sarà l’Aula Convegni del Cnr, in piazzale Aldo Moro, ad ospitare la cerimonia di premiazione che vedrà concorrere ben 15 finalisti all’interno della categoria “Libri”, e sei finalisti tra le sezioni “Articoli” e “Video”. L’evento, presentato da Elisabetta Guidobaldi (responsabile Ambiente dell’Agenzia Ansa), si svolgerà giovedi 12 dicembre, dalle ore 15 alle 18, con ingresso libero su prenotazione.

BIBLIOTECA NAZIONALE: ONLINE IL NUOVO PORTALE DIGITALE

biblioteca nazionaleÈ online il nuovo portale digitale della Biblioteca nazionale centrale di Roma (viale castro Pretorio) dedicato alla letteratura italiana del Novecento e al museo Spazi900: il patrimonio letterario diviene liberamente accessibile a tutti. Il progetto, ideato e progettato dal direttore Andrea De Pasquale e curato da Eleonora Cardinale, nasce dalla vocazione verso la letteratura contemporanea propria della Nazionale di Roma, che conserva significativi fondi letterari novecenteschi e dal 2015 ha realizzato il primo museo letterario in una biblioteca pubblica, Spazi900, e contestualmente ha avviato la biblioteca nazionale 2digitalizzazione delle collezioni letterarie contemporanee possedute. Il portale si presenta come sottosito integrato alla Digital Library dell’Istituto e ha la funzione di aggregatore sia di risorse digitali interne alla stessa Digital Library sia di risorse esterne. Il portale non solo dà la possibilità di visitare virtualmente il museo Spazi900 grazie a una mappa interattiva, ma anche documenta gli autori della letteratura italiana contemporanea con risorse digitali, biografie, immagini, video, genesi delle opere, percorsi dei luoghi della vita e delle opere degli scrittori. Inoltre ricostruisce la localizzazione delle loro biblioteche e dei loro archivi, in considerazione della necessità di un censimento dei diversi istituti che conservano carte e libri degli scrittori. Continue reading

DARIO FRANCESCHINI: AUTONOMIA AL MUSEO DI VILLA GIULIA

Villa_Giulia_-_ninfeo_Franceschini: ” Restituiremo l’Autonomia all’ Accademia di Firenze, al Museo etrusco di Villa Giulia e al Parco archeologico dell’Appia Antica”. Presto cancellata una delle norme più discusse varate dall’ex Ministro Bonisoli lo scorso 16 agosto. Ed ha aggiunto: “La motivazione per cui quei tre grandi musei avevano perso l’autonomia derivava da un’esigenza di distribuire diversamente dei ruoli di dirigenti. Ora abbiamo trovato il modo con una norma di aumentare il numero di dirigenti del ministero: stiamo lavorando su un dpcm di attuazione ed entro qualche giorno il lavoro sarà completato. Quindi il primo passo sarà restituire l’autonomia a quei tre musei. il problema è risolto. Il dpcm su cui stiamo lavorando e che porteremo in Consiglio dei ministri – su cui faremo prima delle consultazioni con sindacati e il Consiglio superiore dei beni culturali – che prevede con una norma l’aumento del numero dei dirigenti, consentirà di rafforzare le strutture, l’articolazione territoriale miglirorata delle soprintendenze, alcune direzioni generali nuove soprattutto per alcuni settori come il contemporaneo e anche l’introduzione di qualche nuovo museo con autonomia”.

IL RETTORE DELLA SAPIENZA GAUDIO PRESIEDE CIVIS, RETE EUROPEA

la sapienzaL’alleanza tra La Sapienza e altre sette università europee è un’ottima notizia. Non solo perché, con i suoi 400 mila studenti e 55 mila tra docenti e impiegati, Civis – presieduta dal rettore della Sapienza Eugenio Gaudio – è la più grande rete universitaria europea. Ma anche perché risponde a una tendenza che, per effetto delle tecnologie digitali, sta rivoluzionando l’istruzione a livello globale. Mentre in Italia si disquisisce sui test Invalsi, il mondo sta cambiando, e sta cambiando in fretta. Per fare pochi esempi: Londra, forte della lingua inglese, ha elaborato un piano nazionale che prevede di offrire nel mondo formazione online per un valore di 40 miliardi di sterline e di ospitare 600 mila studenti stranieri entro il 2030. Continue reading

VILLA GLORI: CONFERENZA SULL’IMPRESA DEI FRATELLI CAIROLI

Girolamo_Induno_Morte_di_Enrico_CairoliGiovedì 21 novembre alle 18, si terrà una conferenza Roma 2pass sulla Campagna garibaldina dell’Agro Romano.  L’episodio più noto della campagna è la sfortunata Impresa dei Fratelli Cairoli  nel 1867 che, come noto, si concluse  proprio a Villa Glori.  Prima dell’inizio della conferenza ci sarà una visita al casale di Vincenzo Glori dove Enrico Cairoli morì. L’evento è organizzato a cura di Carlo De Bac e Andrea Ventura e si terrà nel teatro di Villa Glori (ingresso carrabile via Venezuela 27, ingresso pedonale in fondo a viale dei Settanta, nel parco). Letture di Umberto D’Armini.

OGGI, PASSEGGIATA VIRTUALE PER VIA FLAMINIA

BIBLIOTECA FLAMINIALa Biblioteca Flaminia  invita tutti i cittadini interessati a una passeggiata virtuale alla scoperta di via Flaminia. Quando? Oggi alle ore 18 in via Cesare Fracassini 9. Comodamente seduti nei locali della biblioteca e con l’aiuto di una serie di belle immagini, ascolterete Pietro Rossi Marcelli di Amuse che vi racconterà i primi cinquecento metri della via consolare, dalla Porta del Popolo a Belle Arti. Un’area che è stata per secoli l’ingresso alla città per tutti coloro che venivano da nord, pastori e contadini, mercanti e pellegrini, ma anche re e IL LIBROregine, santi e generali con il loro esercito.  Prima amena campagna, luogo di delizie per papi e nobili casati, poi periferia, che ha accolto stabilimenti industriali e artisti squattrinati le cui opere però oggi sono note a tutti. Luoghi insomma che sanno raccontare, a chi li sa guardare, la storia che di qui si è svolta e le storie dei personaggi che qui sono passati. Rossi Marcelli è l’autore di Via Flaminia, da Porta del Popolo a Belle Arti, il primo libro della Collana Roma2pass (1918, ediz. Palombi). La durata dell’incontro è di circa 90 minuti. La partecipazione è gratuita e l’evento è aperto a tutti. L’associazione Amuse ringrazia la responsabile della Biblioteca Flaminia che ha reso possibile questo evento e Parioli Fotografia che ha concesso alcune foto.

VIALE CASTRO PRETORIO, SEMINARIO PIRANDELLIANO

locandina PirandelloOggi, alle ore 16:30, nella Sala 1 della Biblioteca Nazionale Centrale, Paola Casella parlerà dei Finali riscritti nelle novelle di Pirandello. I seminari pirandelliani che nelle scorse sessioni si sono svolti presso la Casa Museo Luigi Pirandello di via Antonio Bosio, sono ora ospitati nella Biblioteca Nazionale di viale Castro Pretorio. Il primo ciclo si compone di interventi di Beatrice Alfonzetti, Paola Casella, Antonella Ottai, Amedeo Quondam, Ivan Pupo.

NASCE BIBLIOLAZIO, LA APP DELLE BIBLIOTECHE REGIONALI

Cartoncino_01_A4BIBLIOLAZIOSi chiama Bibliolazio ed è la nuova app del polo bibliotecario regionale, uno strumento per la valorizzazione delle biblioteche accreditate nel Sistema. Le 217 Biblioteche del Polo Bibliotecario della Regione Lazio, diffuse su tutto il territorio regionale, offrono risorse per lo studio e la ricerca e una vasta gamma di servizi e proposte culturali: dalla raccolta, ordinamento, conservazione e diffusione di materiali documentali – in particolare locale – alle attività di promozione del libro e della lettura per favorire la conoscenza e il dialogo interculturale.

VIA FLAMINIA: GABRIELLA SICA PRESENTA “TU IO E MONTALE A CENA”

Gabriella Sica presenta “Tu io e Montale”,con la partecipazione di Duccio TrombadoriGiovedì 24 ottobre, alle ore 18:30, alla Casa del Poeta di via Flaminia 86, Gabriella Sica presenta “Tu io e Montale a cena”, con la partecipazione di Duccio Trombadori. “Tu io e Montale a cena. Poesie per Zeichen” segna il ritorno sulla scena poetica di Gabriella Sica. Un libro di poesie conviviali e di viaggio, di sgomento e compianto, in cui frammenti di memoria quotidiana restituiscono al lettore alcune folgorazioni, essenziali e reali, sulla figura di Valentino Zeichen. Un canzoniere in vita e in morte per ricordare un amico, per confrontarsi con l’ineluttabilità del tempo, per consegnare il ritratto di una Roma d’amore, culla di poeti e metafora di una lingua poetica viva, che dura oltre il destino di ognuno.

LA SAPIENZA: GIORNATA DI STUDIO SULLE MIGRAZIONI

MIGRAZIONILunedì 21 ottobre, ore 9, Università La Sapienza Dipartimento Memotef, via del Castro Laurenziano 9, giornata di studio dal titolo “Trattare e visualizzare i dati in scienze umane. Cartografie delle migrazioni”. Partecipano: Virginie Baby-Collin (Università di Aix-Marseille), Sophie Bouffier (Università di Aix-Marseille), Hervé Le Bras (Ehess), Philippe Rekacewicz (Le Monde diplomatique). Un incontro organizzato da: Catherine Wihtol de Wenden, Sciences Po/Cnrs, Elena Ambrosetti, Università Roma La Sapienza, in collaborazione con Florence Courriol, lettrice di scambio Università Roma La Sapienza/Institut français Italia. Continue reading

PIAZZA CRATI: SMART, QUINTO E ULTIMO INCONTRO SUL CURATORE

FONDAZIONE SMARTFondazione smArt – polo per l’arte presenta Tirate sul curatore Vol. II, una serie di incontri di approfondimento sulla figura del curatore, a cura di Saverio Verini. Obiettivo del programmaè quello di tentare di dare una risposta ad alcuni interrogativi – tra curiosità e, talvolta, perplessità – che circondano il curatore: di cosa si occupa? Che rapporto ha con gli artisti, la storia dell’arte e con il pubblico? Quali sono le sue fonti d’ispirazione? Il quinto e ultimo appuntamento di questa seconda edizione, in programma lunedì 21 ottobre alle ore 18:45, è con Cristiana Perrella (Roma, 1965) a piazza Crati. Come curatrice indipendente ha collaborato con istituzioni italiane e internazionali, tra cui il Maxxi, per cui ha curato nel 2010 una delle mostre con cui il museo si è inaugurato, proseguendo poi la collaborazione con altri tre progetti espositivi e la Fondazione Prada. Dal 2004 al 2010 ha insegnato “Fenomenologia dell’arte contemporanea” alla facoltà di Lettere dell’Università di Chieti e dal 2013 al 2017 allo Ied di Roma. Ha pubblicato numerosi testi e monografie, tra cui, tra le più recenti, quella dedicata a Francesco Vezzoli, uscita nel febbraio 2016 per Rizzoli International. Dal 2015 fa parte del Comitato Scientifico di AlbumArte.

VIA OMERO: CONVEGNO SU PIETER BRUEGEL IL VECCHIO

 Nel 2019 si commemorano i 450 anni dalla morte di Pieter Bruegel il Vecchio, avvenuta a Bruxelles nel 1569. Per celebrare questo maestro del Rinascimento europeo, l’Academia Belgica, i Musée Royaux des Beaux-Arts del Belgio e l’Università degli Studi di Genova hanno organizzato un convegno internazionale intitolato “Bruegel and Italy / Bruegel e l’Italia” che si terrà in via Omero il 27 e 28 settembre. Bruegel è noto soprattutto per le sue scene paesane e invernali, che sono diventate immagini archetipo dei Paesi Bassi, anche se in realtà i suoi capolavori superarono la dimensione locale, come ben dimostrano i suoi paesaggi, in cui ricorre il ricordo del paesaggio roccioso alpestre che egli ebbe modo di osservare durante i suoi viaggi per e dall’Italia. L’artista raggiunse la Penisola intorno al 1552 e il suo soggiorno durò circa due anni. Incredibilmente, rimane pochissimo della sua produzione italiana e recentemente è stato addirittura ipotizzato che alcuni dei suoi disegni ritenuti “italiani”, come la Veduta della Ripa Grande, siano stati eseguiti “ a memoria” dopo il suo rientro nelle Fiandre.

LA BIBLIOTECA NAZIONALE RESTA APERTA IL 21 E 22 SETTEMBRE

biblioteca nazionaleLa Biblioteca Nazionale Centrale di Roma di viale Castro Pretorio, in occasione delle Giornate europee del Patrimonio 2019, promosse dal Ministero per i beni e le attività culturali per riaffermare la centralità del patrimonio culturale, resterà aperta in via straordinaria sabato 21 settembre dalle 13.30 alle 17 e domenica 22 settembre dalle 10 alle 16.30. Per la sola giornata di sabato 21 settembre sarà possibile consultare i materiali (libri e microfilm) in deposito e le banche dati fino alle ore 17 (le eventuali prenotazioni effettuate il sabato pomeriggio verranno evase il lunedì successivo). L’Accoglienza e il Guardaroba funzioneranno regolarmente tutto il giorno. Di seguito il programma dettagliato della manifestazione. È gradita la prenotazione inviando un’email a bnc-rm.ufficiostampa@beniculturali.it.

QUELLA FONDAZIONE CULTURALE CHE SI TROVA AI PARIOLI

Fondazione Ugo Spirito – Renzo De FeliceNel quartiere Parioli, sulla terrazza su cui affacciano le Muse, Clio protettrice del canto epico e della storia, ha trovato fissa dimora, al fresco pian terreno di una scuola superiore insolitamente immersa nel verde. È Mnemosine, sua madre, ad aprire la porta, è lei il vero Cicerone della nuova residenza in cui abitano – e amabilmente conversano – più di 60 mila volumi e riviste appartenenti alla Fondazione Ugo Spirito – Renzo De Felice. Dal 1981 l’Ente custodisce e amplia il suo patrimonio librario costituito una nutrita lista di Fondi, molti dei quali hanno conservato il nome del donatore e il Fonso Storico che raccoglie il patrimonio dell’Istituto di Studi Corporativi (che ha cessato l’attività nel 1994) e contributi di personaggi di rilievo della cultura italiana. Continue reading

QUELLE ESTATI NELLA LOGGIA DEI VINI A VILLA BORGHESE

Percorrendo via Pinciana, approssimativamente in corrispondenza dell’incrocio con via Bellini, nel giardino di Villa Borghese, vicino alla recinzione e in basso rispetto al piano stradale, si nota negli alberi una costruzione aperta e classicheggiante: è la Grotta dei Vini, detta anche Loggia dei Vini. La Grotta, insieme alle Fontane oscure, è quello che rimane della sistemazione del Giardino boschereccio di Villa Borghese disegnato da Flaminio Ponzio nel 1606. La Grotta in particolare era un luogo di delizie dove, nelle sere d’estate, il principe organizzava pranzi all’aperto e grandi libagioni.

CALPESTANDO LA STORIA: VIA SALARIA ANTICA

Il sale era nel passato l’elemento fondamentale per la conservazione dei cibi e quindi un prodotto che le popolazioni abitanti lontano dalle coste marine devono procurarsi o attingendolo direttamente ai bacini di raccolta o scambiandolo con altri beni. In ogni caso, è necessario trasportarlo utilizzando mezzi naturali come i fiumi o creati dall’uomo come le strade e la via Salaria nacque nella notte dei tempi per questo scopo. Il percorso comincia dal Mare: dagli stagni di Ostia, ove erano attive le antiche saline (“Campi salinarum”). Il sale, la cui raccolta era gestita direttamente dai popoli sabini, era caricato su mezzi di trasporto terrestri che percorrevano le vie parallele alle sponde del fiume: la via Ostiense, sulla sponda sinistra e la via Campana (che portava ai Campi) poi Portuense, sulla sponda destra. Continue reading

LA SAPIENZA: TUTTE LE INIZIATIVE DI “EUREKA! 2019″

image001Tra le istituzioni attive in Eureka! 2019 ci sono naturalmente le Università della Capitale. A cominciare da La Sapienza Università di Roma che propone numerose iniziative legate alla scienza attraverso laboratori, conferenze, mostre e installazioni. Primo appuntamento il 19 aprile, giorno dell’incontro L’inferno della Dancalia andata e ritorno durante il quale verrà presentato un resoconto fotografico realizzato in Etiopia per un Dottorato di Ricerca in Scienze della Terra. Si prosegue poi con Il paesaggio fisico di Roma (10 maggio), incontro e visita guidata sulle caratteristiche geologiche e ambientali all’epoca della fondazione di Roma; il laboratorio con caccia al tesoro per bambini dal titolo A caccia di scheletri (11 maggio), l’appuntamento con Stefano Atzeni per Ingegneria incontra (16 maggio), le celebrazioni per La festa della primavera (dal 17 al 19 maggio) e il programma di incontri dal titolo Le vie della scienza (dal 21 maggio al 1 giugno). Continue reading

VIA NOMENTANA: LUISS, CONVEGNO SULL’ARTE NEI SECOLI

LUISSPresso la Luiss di via Nomentana 216, il 6 maggio prossimo nell’aula Carlo Azeglio Ciampi si svolgerà il convegno “L’Arte nei secoli: i motivi di un successo italiano. Tutta l’Arte è stata contemporanea”. Il convegno, in continuità con quelli organizzati negli scorsi anni sul tema della moda e del cibo di qualità, sarà volto a celebrare un altro settore dell’eccellenza italiana: l’Arte e a tracciare il filo conduttore tra Arte Antica, Arte Moderna, Arte Contemporanea e Arte del Futuro. Verrà sottolineato, inoltre, l’importante legame tra Arte e Impresa. Evento promosso in collaborazione con il Comitato Leonardo – Italian Quality Committee. Tra i partecipanti: Luisa Todini, Diego Della Valle, Giovanna Melandri. Modera e conclude Paola Severino vice presidente Luiss.

LA SAPIENZA: “ALLA SCOPERTA DELLA GEOGRAFIA”

Alla scoperta della geografia. viaggio tra scienza e arteL’Associazione italiana insegnanti di geografia (Aiig), in collaborazione con il Corso di Laurea magistrale in Gestione e valorizzazione del territorio e il Corso di Laurea triennale in Scienze geografiche per l’ambiente e la salute, organizza la manifestazione Alla scoperta della geografia. viaggio tra scienza e arte: dal 4 maggio e per i tre sabati successivi del mese, fino al 25, la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università La Sapienza di Roma ospiterà attività a tema geografico, completamente gratuite: laboratori, spettacoli, visite guidate studiate con l’obiettivo di far conoscere e avvicinare il grande pubblico alla geografia. Docenti e studenti dei Corsi di Laurea, esperti ed educatori dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, accoglieranno e coinvolgeranno famiglie, ragazze e ragazzi, appassionati e curiosi della materia, viaggiando insieme a loro alla scoperta della geografia. Di seguito, gli eventi in programma sabato 4 maggio. Continue reading