LUISS, CERIMONIA DI BENVENUTO ALLE MATRICOLE

luissSi è tenuta la tradizionale cerimonia di benvenuto alle matricole della Luiss Guido Carli, evento conclusivo della “Freshers’ week”, la settimana organizzata dall’Ateneo per accogliere i nuovi iscritti ai corsi di Laurea Triennale, Magistrale e a Ciclo unico. Per l’occasione nell’Aula Magna “Mario Arcelli” gremita di studenti, sono intervenuti: il presidente Vincenzo Boccia, alla sua prima uscita al Vertice dell’Università, la vicepresidente Paola Severino, il direttore generale Giovanni Lo Storto, il rettore Andrea Prencipe, il presidente dell’Associazione Laureati Luiss (All) Andrea Battista e il rappresentante degli studenti Alessio Tessitore. Continue reading

PONTE MILVIO, SVENTATI DUE TENTATIVI DI SUICIDIO

PONTE MILVIODue tentati sucidio da Ponte Milvio nel volgere di poche ore. Ad intervenire in entrambi i casi salvando la vita a due giovani decisi a buttarsi nel Tevere  i Carabinieri.  Il primo intervento nel pomeriggio del 15 settembre quando i militari dell’Arma della Stazione Roma Ponte Milvio sono intervenuti perché una studentessa romana di 21 anni, sedendosi sul parapetto del “Ponte Mollo” tenendo le proprie gambe oltre la balaustra, minacciava di suicidarsi nel fiume.  Unitamente al personale medico del 118, i militari hanno soccorso la giovane che si mostrava vigile e collaborativa, agevolando il rientro sul selciato. Continue reading

A BREVE RIAPRE LA SCALA MOBILE METRO SANT’AGNESE-ANNIBALIANO

METRO ANNIBALIANO“A breve saranno riaperte le aree interdette all’interno della metro Sant’Agnese-Annibaliano“. A farlo sapere sono fonti interne ad Atac. Da tempo infatti una rampa di scale mobili è chiusa al pubblico, così come alcune zone della stazione. La causa del disagio sarebbe legata al maltempo che avrebbe provocato la caduta di alcune coperture. Una volta transennata l’area da parte dei vigili del fuoco, l’azienda ha avviato le procedure per effettuare le riparazioni e mettere nuovamente tutto in sicurezza. “Una volta arrivati i materiali – conclude Atac – nelle prossime settimane si potrà tornare alla normalità”. Fonte: Roma h24

ACCADEMIA TEDESCA: MUSICA ELETTRONICA A VILLA MASSIMO

ambasciata tedesca villa massimo«Un inizio promettente». «Berlin-Rom Express», la prima manifestazione sotto la nuova direzione di Julia Draganovic, è andata sold out sul sito dell’Accademia Tedesca in soli due minuti. Un migliaio di fan della musica elettronica si sono riversati a Villa Massimo per la live performance di Jasss (alias Silvia Jiménez Álvarez), e i dj set di Florian Kupfer e Alva Noto. Lo storico cancello era stato aperto solo due sere prima ad un numero ristretto di invitati in occasione dell’housewarning party celebrato dalla direttrice, sbarcata nella Capitale due mesi fa. Draganovic ha convocato personalmente via mail i suoi ospiti, per presentarsi e presentare i nuovi borsisti residenti appena accolti a Roma, protagonisti dell’anno accademico: «Siete i benvenuti, questa sera mangiamo, parliamo, scambiamo progetti!». Continue reading

LA SAPIENZA: FABIO LUCIDI NUOVO PRESIDE DI MEDICINA

lucidiFabio Lucidi è il nuovo preside della Facoltà di Medicina e Psicologia dell’Università La Sapienza. Professore ordinario e presidente della Società italiana psicologia della salute, Lucidi ha ricoperto anche il ruolo di vicepreside vicario di Massimo Volpe, preside uscente. Le elezioni si sono svolte mercoledì 11: i membri dell’Assemblea di Facoltà, composta dai professori di ruolo, dai rappresentanti degli studenti e dal personale tecnico e amministrativo, hanno scelto a scrutinio segreto il successore di Volpe tra due candidati, entrambi professori ordinari di Psicologia (il preside dello scorso triennio, infatti, proveniva dall’area medica): Fabio Lucidi e Renata Tambelli, direttrice del Dipartimento di Psicologia dinamica e clinica e prima candidata donna al ruolo di preside della Facoltà. Lucidi ha ottenuto186 voti su 295 e sarà dunque nominato preside dal rettore Eugenio Gaudio. Continue reading

MATTEO BERRETTINI FESTEGGIATO AL CIRCOLO ANIENE

BERRETTINIDopo la semifinale (persa) con Rafael Nadal agli Us Open, aveva dichiarato il suo amore spassionato per lei, sua maestà la pasta alla carbonara. Così, per festeggiare il suo ritorno in Italia e l’impresa nel torneo più prestigioso d’America, il tennista Matteo Berettini è stato accolto dal presidente del Circolo Aniene della capitale (Lungotevere dell’Acqua Acetosa), Massimo Fabbricini, con una scodella del tipico piatto romano. A prepararla, la brigata della cucina del ristorante Pipero di corso Vittorio Emanuele, famoso nel mondo per quella che è considerata dagli esperti la migliore carbonara di Roma. “Prepararla per Berettini è stato un onore” sottolinea Alessandro Pipero, patron del ristorante. Prima del pranzo a base di rigatoni, uovo, pancetta e pecorino, Berettini e la sua famiglia hanno brindato con altri soci illustri del Circolo Aniene, tra cui Carlo Verdone e Dino Zoff. Fonte: la Repubblica

“LIBIA COME BARBERINI” DICEVA DIRIGENTE ATAC INTERCETTATO

metro b 1 libia“È la stessa tipologia di guasto di Barberini. Famoce i fatti nostri”. È una delle intercettazioni, questa del 10 aprile scorso, in cui il responsabile d’esercizio della linea A e B della metro di Roma, Renato D’Amico, ora indagato e sospeso dal servizio, telefona a un’altra dirigente di Atac in merito a un guasto, occorso proprio quel giorno, alla stazione Libia della linea B1 e rimasto segreto fino ad oggi. “È lo stesso guasto solo che non hanno alzato il polverone, sennò arriva la Procura”. Nell’ordinanza di 98 pagine con la quale il gip di Roma, Massimo Di Lauro, ordina l’interdizione dai pubblici uffici per un anno a tre dirigenti Atac e uno della società napoletana Metro Roma Scarl si leggono stralci in cui appare come le iniziative della Procura di Roma non siano state ben digerite da Atac. Continue reading

“ETRU IN ROCK” AL MUSEO DI VILLA GIULIA

PIAZZALE VILLA GIULIAApertura serale straordinaria, sabato sera 14 settembre, per il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia. Il museo e la Banda musicale della Marina Militare presentano alle 20.30 “Etru in rock”, spettacolo interattivo di musica, luci e momenti di rievocazione storica. In collaborazione con il Gruppo Storico Romano e l’associazione culturale I Rasenna si vivrà un originale momento di cultura in una delle Ville rinascimentali più suggestive della città di Roma, col racconto dell’antica civiltà etrusca ritmato dalla musica. Concerto gratuito. 300 posti disponibili. Ingresso al Museo secondo bigliettazione ordinaria (costo eccezionalmente scontato a 5 euro per l’apertura serale straordinaria). Al termine del concerto si potrà visitare il Museo guidati dai funzionari archeologi del Museo. Per info: mn-etru.comunicazione@beniculturali.it Fonte: la Repubblica

SAN LORENZO AL VERANO: I FUNERALI DI STEFANO DELLE CHIAIE

FUNERALE DELLE CHIAIELa bara portata a spalla dagli amici di vecchia data di Avanguardia Nazionale e poi avvolta nel tricolore, qualche saluto romano, una corona di fiori firmata “i camerati” e sull’altare uno stendardo dell’organizzazione neofascista da lui fondata nel 1960 e formalmente disciolta 16 anni dopo. Si sono svolti a Roma, a San Lorenzo Fuori le mura i funerali di Stefano Delle Chiaie, esponente della destra radicale  morto nei giorni scorsi a FUNERALE DELLE CHIAIE 2Roma a 83 anni. Tre i blindati della polizia posizionati davanti alla basilica, una cinquantina gli agenti dispiegati in zona. I ‘camerati’ lo hanno ricordato cantando l’inno politico col pugno chiuso al cuore e qualche braccio teso. Tra loro Domenico Gramazio, ex parlamentare del Msi e Maurizio Boccacci, già leader di Movimento politico e di Militia che ha definito l’amico “un vero comandante, il comandante di tutto un mondo fascista”.  Don Pietro, il parroco che ha celebrato la funzione, ha ricordato la sua amicizia con Delle Chiaie. “Lo abbiamo stimato, abbiamo condiviso la sua storia, lo abbiamo amato e ci ha amati”, ha detto durante l’omelia, “eravamo molto amici pur avendo idee diverse”. Delle Chiaie, che era stato coinvolto in diversi misteri italiani e accusato di concorso in strage nell’attentato di Bologna, negli ambienti della Destra radicale era soprannominato “er caccola”. In vista dei funerali era apparso a Porta Maggiore uno striscione con la scritta “Delle Chiaie stragista nero, una caccola al cimitero” affisso dai movimenti antagonisti romani. Fonte: la Repubblica

TANGENZIALE, INCIDENTE MORTALE ALL’ALTEZZA DI PONTE LANCIANI

PONTE LANCIANIHa perso il controllo della sua auto, una Smart, e, dopo essere stato sbalzato fuori dall’abitacolo, è stato travolto da un pullman che lo ha investito. Incidente mortale nel tardo pomeriggio sulla  tangenziale di Roma all’altezza di ponte Lanciani. Inutili i soccorsi per il 44enne, Fabio Scopelliti. Sul posto la polizia locale del Gruppo Sapienza per i rilievi. Sono in corso accertamenti per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. Fonte: la Repubblica

PIAZZA MINCIO, AL VIA IL RESTAURO DELLA FONTANA DELLE RANE

PIAZZA MINCIORiaffioreranno i marmi originari della storica Fontana delle Rane al centro di piazza Mincio, nel cuore del quartiere Coppedè. E infatti durante il restauro, appena iniziato, l’unico dal 1927, anno dell’inaugurazione, già sono tornati in parte alla luce, liberati dal calcare. È il primo risultato dei lavori su un “oggetto d’arte” tra i più belli della città, con la direzione tecnico-scientifica della FONTANA DELLE RANESovrintendenza, per i quali sono stati stanziati più di 280 mila euro e per cui è stato necessario in precedenza cercare di consolidare  le fondamenta che con il tempo erano diventate meno solide e avevano portato ad un’inclinazione della fontana di almeno 27 centimetri. E adesso, una volta solidificate le resine, è partito il restauro vero e proprio che durerà fino alla prossima primavera. Non solo. La rinascita della fontana è il primo atto di un progetto più complesso, studiato dal II Municipio e dalla Sovrintendenza, che vedrà la completa pedonalizzazione della piazza, dove fu proprio Gino Coppedè, l’architetto che progettò gli edifici intorno, a creare anche il gioiello del catino con le rane scolpite come un vero e proprio arredo monumentale. Continue reading

ABBATTIMENTO DELLA TANGENZIALE IMPRIGIONA IL TRAFFICO

“Con il cantiere per l’abbattimento della tangenziale in corso e la prossima riapertura delle scuole rischiamo di rimanere imprigionati nel traffico”. Lanciano l’allarme i residenti del quadrante Tiburtina dove lo scorso 5 agosto sono iniziati i lavori per lo smantellamento della sopraelevata che corre lungo la stazione. Un intervento epocale, atteso da quasi vent’anni, che però nei 450 giorni previsti per la sua ultimazione rischia di paralizzare la LA TANGENZIALEcittà. E nonostante le campanelle non siano ancora tutte suonate intorno a Tiburtina e al vecchio tracciato della tangenziale è già caos. Strade congestionate e lunghe code. Si perché, chiuse rampe e accessi, l’unica valvola di sfogo per la viabilità della zona è la Nuova Circonvallazione Interna: il tronco stradale da poco più di 3 chilometri realizzato da Rete Ferroviaria Italiana per conto di Roma Capitale nell’ambito del progetto di riqualificazione dell’area della Stazione Tiburtina. Peccato però che sotto la galleria manchino gli svincoli previsti dalla convenzione del 2005: “Una mancanza che toglie qualsiasi ipotesi di uscita dalla Nuova Tangenziale dalla Stazione Tiburtina a via Nomentana eliminando qualsiasi ipotesi di viabilità alternativa nel caso la nuova Circonvallazione interna si blocchi” – dicono i residenti ricordando le chiusure improvvise, a causa di perdite o incidenti, delle scorse settimane. Continue reading

DENUNCIA IL FIGLIO TOSSICO AL COMMISSARIATO DI PIAZZA VESCOVIO

Ha denunciato il figlio e lo ha fatto arrestare dalla polizia per cercare di salvarlo dalla dipendenza dalla droga. È successo pochi giorni fa. La donna, che da anni si prodigava per il figlio appena 23enne in cerca di una soluzione per farlo disintossicare, le ha provate tutte ma non era riuscita a liberarlo dal girone infernale degli stupefacenti. Sabato scorso, come è solita fare ormai da anni, è entrata nella camera da letto del figlio per verificare le sue condizioni di salute, notando, su un mobile della stanza, alcune buste in cellophane commissariato piazza vescoviocontenenti dello stupefacente. A quel punto, presa dalla disperazione, la donna ha contattato gli agenti del commissariato Vescovio, competenti per territorio e dai quali si recava spesso per avere consigli in merito alla sua situazione, ed ha deciso di denunciare il figlio. La segnalazione della donna ai poliziotti, ha permesso agli investigatori agli ordini di Mario Spaziani, di sequestrare nell’abitazione quasi mezzo chilo di marijuana e alcuni grammi di cocaina che il giovane nascondeva. Condotto in commissariato e arrestato per il reato di possesso ingiustificato di sostanze stupefacenti, il 23enne è stato condotto presso le celle di sicurezza della questura e poi in tribunale per la celebrazione del rito direttissimo. Fonte: la Repubblica

CIRCONVALLAZIONE NOMENTANA, INCENDIA CASSONETTI: ARRESTATO

circonvallazione nomentanaUn 64enne del frusinate, è stato arrestato dai Carabinieri della StazioneParioli, con l’accusa di incendio.  L’uomo, non nuovo nel compiere gesti simili, è stato identificato, quale autore dell’incendio di due cassonetti appiccati la scorsa notte, in Circonvallazione Nomentana, a pochi passi dalla Stazione Tiburtina. I circonvallazione nomentana 2Carabinieri, sono stati allertati da alcuni cittadini che hanno visto il piromane mentre introduceva dei fogli di giornali all’interno di due cassonetti per i rifiuti, destinati alla raccolta della carta. Grazie alla descrizione ben dettagliata fornita dai testimoni, i Carabinieri hanno bloccato l’uomo pochi istanti dopo. La perquisizione ha permesso di rinvenire, all’interno della sua borsa, un accendino e numerosi fogli di giornale. Poco dopo sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno spento le fiamme. L’uomo è stato portato in caserma, in attesa del rito direttissimo. Fonte: Romatoday

PROGETTO: TELECAMERE PER CONTROLLARE LA TANGENZIALE

tangenziale est sopraelevataNon solo più controlli e un progetto di riqualificazione che, dopo l’abbattimento della Tangenziale Est, possa rendere la zona più vivibile e meno degradata eliminando coni d’ombra e angoli bui destinati a bivacchi e attività illecite: Tiburtina punta anche alla “videosorveglianza partecipata” per liberarsi di spaccio, risse e parcheggiatori abusivi. Sì perché da tempo l’area intorno alla stazione è un vero e proprio girone infernale: un angolo di città dove si incontrano disperazione e illegalità. Tra i pilastri che sostengono la sopraelevata decine di indigenti dormono su cartoni e giacigli di fortuna tra topi e sporcizia; intorno l’odore nauseabondo di piloni e intercapedini utilizzati come latrine. Continue reading

VIALE ROMANIA: LUISS, LOTTA ALLE FAKE NEWS

lo storto e raimondoLa Luiss Guido Carli riparte dalla lotta alle fake news. Dopo la pausa estiva, nell’Aula Chiesa di viale Romania fa la sua prima apparizione Aletheia, costola del Data Lab dell’ateneo specializzato in new e social media, l’obiettivo è combattere l’invasione di informazioni inventate e distorte. La lunga cerimonia di inaugurazione, «travestita» da talk (titolo «Gli Algoritmi e la Verità») è aperta dal vice presidente Luiss Paola Severino, e prevede una lunga sequenza di interventi guidata da Gianni Riotta, direttore del nuovo centro di eccellenza. Partecipano dal direttore generale Luiss Giovanni Lo Storto al generale Giuseppe Governale, fino al professore di Fisica teorica alla Imt di Lucca, Guido Caldarelli. Continue reading

VIA CHIANA: STA PER RIAPRIRE IL MERCATO TRIESTE

mercato trieste 2La seconda vita del mercato Trieste inizierà lunedì 16 settembre. La struttura di via Chiana riapre dunque al pubblico dopo la chiusura per i lavori di restyling iniziati lo scorso 2 luglio. L’intervento di ristrutturazione non è ancora completato del tutto e fino a novembre sarà agibile solo la zona dei banchi lungo il perimetro interno. L’area centrale invece, in corrispondenza del lucernario, vedrà impegnati gli operai ancora per due mesi circa. In questo periodo intanto sono stati realizzati i lavori di messa in sicurezza dell’impianto elettrico e la ristrutturazione architettonica muraria. Continue reading