IL CONCORSO DI PROGETTAZIONE PER IL POLO CIVICO FLAMINIO

caserma via guido reni-3Il Comune di Roma avvierà due concorsi di progettazione per un edificio e degli spazi pubblici. Si tratta del mercato rionale San Giovanni di Dio, a Monteverde nel XII municipio, e del Polo Civico Flaminio che sorgerà all’interno del programma di rigenerazione urbana dell’ex caserma di via Guido Reni. A darne notizia è l’assessore all’Urbanistica, Luca Montuori, che ha spiegato: “L’avvio della procedura sarà a inizio settembre”. Al centro di uno dei due concorsi ci sarà la progettazione del nuovo Polo civico Flaminio, ovvero quegli spazi pubblici previsti su via del Vignola all’interno del Programma integrato che trasformerà la Caserma di via Guido Reni. Ospiterà una nuova biblioteca e una Casa del Quartiere che “garantisca estrema flessibilità nelle sue funzioni”. Le opere avranno un importo complessivo di circa 4 milioni e 400 mila euro. Al vincitore verrà poi assegnata la progettazione definitiva e quella esecutiva. Totale dell’appalto, compreso il rimborso per i quattro progetti selezionati ma non vincitori è stimato in 351 mila euro. Fonte: Romatoday

LA RIQUALIFICAZIONE DI STADIO FLAMINIO E VILLAGGIO OLIMPICO

stadio flaminioPassi avanti, anche se un po’ lenti, per il restyling dello stadio Flaminio e dell’area dell’area del Villaggio Olimpico. La giunta Raggi ha approvato una memoria per istituire un tavolo tecnico interno per realizzare uno studio di fattibilità, votato alla rigenerazione e alla valorizzazione della zona. I tempi non saranno brevi, anche perché bisognare trovare un filo tra strutture all’avanguardia come l’Auditorium della musica e altre da riqualificare come Flaminio e il Palazzetto dello sport. Continue reading

DAL 10 AGOSTO I RIMBORSI ATAC PER IL PERIODO DI LOCKDOWN

metrebus_card_Tutto pronto per i rimborsi Atac: dal 10 agosto l’attivazione del sito per procedere alla richiesta dei voucher. L’ok, sulla modalità per accedere alla piattaforma per gli abbonati che durante il lockdown non hanno usufruito del servizio di trasporto pubblico, è arrivato in mattinata dalla Regione Lazio. Per facilitare le pratiche, per conto delle aziende partner Metrebus, Atac ha già predisposto un sito specifico – www. rimborsimetrebuscovid.atac.roma.it – dove gli utenti potranno trovare tutte le indicazioni e le informazioni per accedere ai rimborsi che consisteranno nel prolungamento dell’abbonamento e quindi nel rilascio di un voucher. In una nota ufficiale la municipalizzata ai trasporti ha precisato che la richiesta “potrà essere effettuata esclusivamente dopo la registrazione nell’area personale MyAtac e presentata dalle ore 11 di lunedì 10 agosto fino al 30 settembre 2020″. Continue reading

ARRIVA UN’APP PER TROVARE LE FONTANELLE DI ROMA

NASONE A VIA PINCIANADopo le app che mappano i ristoranti più vicini e i monumenti più importanti, arriva quella che fa lo stesso coi nasoni, le fontanelle di Roma. Si chiama Waidy e, completamente sviluppata dal team interno ad Acea, mostra circa 3mila punti di distribuzione d’acqua serviti dalla multiutility, digitalizzati. Dai nasoni di quartiere alle fontane, fino alle moderne case dell’acqua. In breve: ovunque ci si trovi, basta aprire l’applicazione (si scarica dagli store degli smartphone sia Apple che Android) e trovare fontane e fontanelle più vicine. Oltre alla basilare funzione di bere e rinfrescarsi, si potranno così scoprire diverse curiosità di ogni punto d’erogazione, dalla sua storia alla qualità dell’acqua. E grazie a un sistema intelligente e interattivo, detto “smart water grid” si possono anche segnalare i guasti che non vengono rilevati da Acea. Non è tutto: Waidy, precisa Acea, incentiva l’utilizzo dei contenitori refill (come le borracce), contribuendo così alla riduzione della plastica monouso, al fine di invitare i cittadini e i turisti a un uso responsabile della risorsa idrica. E dall’app, che segnala anche informazioni storiche e artistiche e gli eventi in programma nella prossimità dei punti d’erogazione, si può anche scoprire il proprio consumo idrico giornaliero ottimale. Continue reading

AVVENTURE E GIOCHI PER BAMBINI A VILLA TORLONIA

Finalmente nel parco di Villa Torlonia con l’estate è arrivato il tempo delle avventure. L’iniziativa Techno@dventure proposta da Technotown, lo spazio dedicato alla creatività e alla scienza dell’assessorato alla persona, scuola e comunità solidale di Roma Capitale, con l’organizzazione di Zètema Progetto cultura, vuole offrire ai bambini e alle famiglie  nuove occasioni di svago e divertimento creativo che accompagnino soprattutto i più piccoli, a un graduale ritorno alla normalità dopo le restrizioni anticovid-19. La nuova programmazione estiva vede, accanto ai tanti e diversi contenuti online, fruibili sempre sul sito www.technotown.it e sui canali social, anche un’iniziale ripresa delle attività dal vivo. Sul web si troveranno nuove sfide, approfondimenti e tutorial speciali collegati e propedeutici alle attività che poi si svolgeranno all’aperto nel parco. Continue reading

GINO SANTERCOLE, DALLA VIA GLUCK AL QUARTIERE TRIESTE

santercole e celentanoIn pochi lo sanno, ma Gino Santercole era uno di noi. Uno del quartiere Trieste-Salario. Stroncato all’età di 77 anni (nel 2018, ndr) da un infarto, il cantautore – autore di brani storici come “Una carezza in un pugno” e “Svalutation” – aveva posseduto per tredici anni un ristorante in via Agri 25, all’incrocio con via Chiana. Si chiamava “Osteria 13 giugno”. È stata l’attuale proprietà, a cui Santercole decise di cedere il locale, a trasformarlo in “Osteria Chiana”. Santercole era un ristoratore vero. Gestiva in prima persona il “13 giugno”, aiutato dal figlio Adriano. Continue reading

UNA MAMMA RACCONTA IL DEGRADO DEL VERANO

VERANOLe mamme del Verano indignate e umiliate, il grido di dolore lo lancia per tutte Carmen Luzza, una commerciante settantenne dell’Appio che nel giugno del 2001 ha perso suo figlio Alessio Del Papa che allora di anni ne aveva 24. Mamma Carmen ha deciso di scrivere una lettera al Messaggero, di suo pugno, a mano, in bella calligrafia come si faceva una volta. Due pagine ricche di sentimento e rabbia composta per denunciare la desolazione del camposanto ma anche quella umana di chi ci lavora. Sporcizia, zanzare, degrado, contenitori stracolmi, vandalismi e furti continui. Continue reading

COVID: NIENTE MASCHERINE A SCUOLA PER I BAMBINI FINO A 6 ANNI

bambini scuolaIl ministero dell’Istruzione ha pubblicato sul suo sito il documento completo con il decreto di adozione delle Linee guida per la ripresa delle attività in presenza dei servizi educativi e delle scuole dell’infanzia per la fascia 0-6. Le Linee guide sono state approvate il 31 luglio scorso dalla Conferenza Unificata. Il testo, come spiegato dal ministero dell’Istruzione nei giorni scorsi, fornisce indicazioni organizzative specifiche per la fascia 0-6 affinchè si possa garantire la ripresa e lo svolgimento in sicurezza dei servizi educativi e delle scuole dell’infanzia in presenza, assicurando sia i consueti tempi di erogazione, sia l’accesso allo stesso numero di bambini accolto secondo le normali capienze. Continue reading

UN ALTRO GROSSO RAMO SI SPEZZA IN VIALE DELLE PROVINCIE

viale delle provinciell 29 giugno un grosso ramo si era spezzato in viale delle Provincie, finendo sulla carreggiata, danneggiando alcuni mezzi privati e invadendo il marciapiede fino ad arrivare con la fronda davanti al portone di un palazzo. E verso le 11 di ieri, lunedì 3 agosto, un altro ramo, della stessa grandezza, si è spezzato dallo stesso albero, rimanendo a “penzoloni”. Subito la strada è stata chiusa: “Autobus e macchine sono rimaste bloccate”, spiega Gianluca Margiotta, residente della zona. Sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno liberato la carreggiata e tagliato il ramo, i cui resti ormai sono stati accatastati al bordo della strada e ora occupano dei posti auto. Continue reading

VIA DEI PICENI, CHIUSA ASSOCIAZIONE CULTURALE

VIA DEI PICENIContinuano i controlli dei carabinieri sulla movida romana, soprattutto a Trastevere e a San Lorenzo. I militari hanno effettuato un sopralluogo in un circolo a San Lorenzo dove vi hanno trovato una trentina di persone all’interno che non effettuavano nessun tipo di distanziamento sociale. È accaduto ieri notte all’associazione culturale Amici dell’Arte in via dei Piceni. I carabinieri hanno riscontrato che diverse persone erano all’interno senza mascherine e non rispettavano il distanziamento. Ecco che sono state contravvenzionate 31 persone che dovranno pagare una multa per la loro condotto non a norma. L’associazione dovrà rimanere chiusa per 5 giorni. I controlli sono stati eseguiti dai carabinieri della compagnia Trastevere e da quelli della compagnia piazza Dante, con il rinforzo di militari provenienti dai Comandi del Gruppo Roma, dell’8° Reggimento “Lazio”, e del Nas di Roma e del Nucleo Cinofili di Santa Maria di Galeria. Fonte: il Messaggero

PIAZZALE FLAMINIO: GLI ORARI ESTIVI DELLA FERROVIA ROMA NORD

STAZIONE DI PIAZZALE FLAMINIONuovo orario estivo per la Ferrovia Roma Nord. Dal 3 agosto entra in vigore la nuova offerta feriale sulla Roma-Civitacastellana-Viterbo: aumentano le corse sulla tratta extraurbana, i treni passano da 24 a 34 mentre le navette bus da 8 a 12. Sostanzialmente invariato il numero di corse del servizio urbano. Sempre 155 le corse tra Flaminio e Montebello. “Per la prima volta viene ampliato l’arco di servizio mattinale e serale di 40 minuti consentendo di raggiungere il nodo di interscambio Flaminio prima delle ore 6.00” – fa sapere Atac. Da Montebello, infatti, il primo treno partirà alle ore 5.35 anziché alle ore 5.55 come previsto nel precedente orario. Continue reading

QUARTIERE AFRICANO, TENTA DI VIOLENTARE UNA DONNA: ARRESTATO

piazza gimmaAfferrata alle spalle mentre porta a spasso il cane. Una 55enne italiana è stata aggredita ieri mattina nel quartiere Africano, a Roma, da un uomo che ha provato a violentarla. Arrestato dalla polizia del commissariato Vescovio, si tratta di H.O, 25enne italiano non nuovo a episodi simili. ll giovane l’ha spinta contro una rete di recinzione che separa la strada da un terreno privato, poi, una volta immobilizzata, ha iniziato a palpeggiarla nelle parti intime. Dopo alcuni istanti di terrore, in cui la 55enne era letteralmente paralizzata dalla paura, la donna è riuscita a trovare la forza di urlare e mettere in fuga l’aggressore. Ha, quindi, chiamato il 112, fornendo ai poliziotti una dettagliata descrizione del malvivente. Gli agenti hanno così potuto diramare l’ordine di ricerca a tutte le volanti, rintracciando il 25enne poco dopo nei pressi di piazza Gimma. Il giovane è stato arrestato e condotto in carcere, nonostante avesse tentato una fuga disperata. Dovrà adesso rispondere del reato di violenza sessuale. Fonte: il Messaggero

CHI SI PRENDE CURA DEL PARCO DON BALDONI? ALESSANDRO

ALESSANDROC’è una persona che si prende cura del Parco Don Baldoni, come fosse il giardino di casa sua. Si chiama Samih, è nato in Egitto e molti, in zona, lo conoscono come Alessandro. Ha 48 anni, viene dal Cairo e vive in Italia da 23 anni. Insieme al fratello Michel gestisce da dieci anni il chiosco di fiori all’ingresso dell’area verde. Negli ultimi tre anni, ha piantato nove alberi, che si vedono facilmente entrando da viale Somalia. Si trovano sulla destra e abbelliscono un’aiuola che prima era spesso ricoperta dai rifiuti. Convivere con lo stato di abbandono del parco, per lui, era diventato impossibile e così, al pari di altri cittadini, dai volontari di Retake a quelli di Cittadinanza Attiva, si è mosso di sua iniziativa. “Ho pensato di fare qualcosa contro il degrado. Continue reading

AUDITORIUM: AGENTE DI POLIZIA VIETA L’INGRESSO A CANE GUIDA

“Alla Cavea con il cane guida lei non può entrare”. È questo che si è sentita dire Donatella Marzocchi, 63 anni e non vedente, da un addetto alla sicurezza, che si è scoperto poi essere un agente di Polizia, prima di entrare all’Auditorium Parco della Musica di Roma: “Gli animali, per regolamento, non sono ammessi agli spettacoli”, avrebbe insistito l’uomo, mettendo più volte in difficoltà la donna e tralasciando il fatto che, nel caso specifico, non auditoriumsi trattava di un semplice animale di compagnia, ma appunto di un cane guida per ciechi. E che, per legge, può accedere “in tutti i luoghi aperti al pubblico”. Disposizione che l’agente, secondo Marzocchi, sembrava non conoscere affatto. Ma procediamo con ordine: “La sera del 20 luglio scorso – ricorda Donatella – mi trovavo in fila, all’ingresso dell’Auditorium, insieme a mio marito e a Vidocq – si chiama così il cane guida – ero in attesa per entrare e assistere al concerto per gli 80 anni di Francesco Guccini, quando a un tratto, il personale addetto alla sicurezza mi blocca e, indicando il barbone gigante, mi dice: “Lui non entra”. E di conseguenza neppure io. Mi sono sentita crollare il mondo addosso”. Per Donatella, Vidocq è un appoggio sicuro, “la mia guida, i miei occhi, il mio sostegno: senza di lui non posso muovermi, deve potermi accompagnare ovunque – dice- Rifiutare lui significa rifiutare me”. Continue reading

TIBUS: SPARISCONO I PULLMAN PROVENIENTI DALLA ROMANIA

Tibus-AutostazioneAlla stazione dei pullman sulla Tiburtina, i medici dell’Uscar (l’Unità speciale di continuità assistenziale della Regione) ieri aspettavano centinaia di passeggeri provenienti dalla Romania. Invece fino alle nove di sera era arrivato un solo autobus da Bucarest. Da cui è sceso un solo passeggero. Gli altri quattro torpedoni previsti dalla Transilvania, nonostante figurassero regolarmente nel programma di giornata dell’autostazione, non si sono visti: corse soppresse. Le cancellazioni in batteria insospettiscono gli esperti del Sistema sanitario regionale, che da giovedì si è attivato per sottoporre ai test sierologici chi approda nella Capitale con i pullman dall’Est Europa, dopo i primi casi di contagio tra badanti e colf rientrate in Italia. Fonte: il Messaggero

VIA DEI RETI: “CONDOMINIO SOCIALE” NEL PALAZZO DOVE STAVA LA MAFIA

condominio sociale san lorenzo-2Nascerà nel quartiere San Lorenzo, in un palazzo confiscato alla criminalità organizzata, il ‘condominio sociale’ di Roma Capitale per persone senza dimora. Il progetto dell’amministrazione capitolina, annunciato fin dai tempi dell’amministrazione Marino, prenderà avvio ad agosto anche grazie a fondi europei Pon Metro, Fead e Pon Inclusione. Si tratta di un progetto, scrive il Campidoglio in una nota, che mira ad accompagnare gli ospiti in un percorso personalizzato verso l’autonomia, a partire da quella abitativa per approdare a quelle lavorativa e sociale. Il palazzo, che si trova in via dei Reti, dispone di sei appartamenti, affiancati anche da spazi comuni, che potranno ospitare fino a 14 persone. Il bando è stato vinto dall’Esercito della salvezza. Continue reading

PEDONALIZZAZIONE VILLAGGIO OLIMPICO: TANTI SUGGERIMENTI

VILLAGGIO OLIMPICOI trenta giorni per inviare osservazioni e suggerimenti sul progetto di pedonalizzazione del Villaggio Olimpico sono scaduti e al termine della finestra utile ad accogliere i contributi dei cittadini sono state 78 le mail arrivate nella casella di posta attivata dal Municipio II. Un progetto, quello dell’isola pedonale di via della XVII Olimpiade, che spacca il quartiere: da una parte i residenti che avallano l’idea del Municipio secondo cui la pedonalizzazione dell’area migliorerebbe la vivibilità della zona; dall’altra gli abitanti preoccupati per la riduzione dei posti auto, 178 quelli che saranno eliminati, e per le modifiche alla viabilità. Continue reading