FESTA DEL CIOCCOLATO A VILLA BORGHESE

Ancora per due giorni, oggi e domani, Villa Borghese si immergerà nel Cioccolato. Si tratta della famosa kermesse sul buon prodotto artigianale che da anni sconvolge di gusto il Bel Paese e che sarà presente in viale delle Magnolie con degustazioni, laboratori, arte, shopping, intrattenimento e sana alimentazione per una quarta grande edizione. L’evento promosso dalla Choco Amore è diventato ormai il punto di riferimento per i cittadini romani e per i turisti che amano vivere il parco più bello della città eterna. Nella splendida villa i Maestri Cioccolatieri danno sfoggio del meglio della loro produzione, offrendo in degustazione e vendita le loro bontà. Questa produzione rigorosamente artigianale, tramandata da padre in figlio, è gestita secondo gli antichi principi della scelta accurata della materia prima ed ogni pezzo realizzato diventa un pezzo unico. Sui banchi si potranno trovare borse, scarpe, macchine fotografiche, personaggi dei cartoni animati, manette, pistole ed antichi attrezzi dei mestieri tutto rigorosamente in cioccolato.

“IL TREDICESIMO SEGNO”, PRESENTAZIONE ALL’ARENA TIZIANO

coverIl tredicesimo segno/gloria e miseria dell’Astrologia di Silvano Fuso per Fefè Editore, Casa editrice di via Gramsci, è da poco in libreria. Il 14 ottobre alle 17 all’Arena Tiziano (accanto al Maxxi, in via Guido Reni), Fuso risponderà a queste e ad altre domande intervistato da Leonardo de Sanctis/Fefè Editore. L’autore, dottore di ricerca in scienze chimiche, noto saggista e divulgatore scientifico, è membro del Consiglio Scientifico del Festival della Scienza di Genova e socio del Cicap (Comitato Italiano per il controllo delle affermazioni sulle pseudoscienze, presidente onorario Piero Angela).

VIA TAGLIAMENTO: OGNI SABATO E DOMENICA DEL MESE IL MERCATINO

logo-corte-coppedeOgni sabato e domenica del mese nella storica cornice del quartiere Coppedè si tiene il «Mercatino Corte Coppedè». I mercanti da Forte dei Marmi con gli artigiani e gli antiquari danno vita ad un evento all’interno del cortile della Chiesa di Santa Maria Addolorata in via Tagliamento 6. Uno spazio dedicato all’artigianato Made in Italy, all’oggettistica, alla bigiotteria ed all’abbigliamento di elevata fattura. Il mercato è aperto tutto l’anno ad eccezione dei mesi di luglio e agosto. Lasciatevi stupire dal fascino di un Mercato senza tempo, dove è possibile trovare costantemente tante novità.

ARENA TIZIANO: SI PARLA DI “FANTASME” DI CLAUDIO MARRUCCI

COVERFantasme/da Messalina a Giorgiana Masi, dove e come incontrarle è la novità di Fefè Editore (Casa editrice di via Gramsci) da pochi giorni in libreria. Ne parleranno Claudio Marrucci (autore dei testi) e Carmela Parissi (autrice dei disegni che impreziosiscono il libro) giovedì 30 settembre alle ore 17 all’Arena Tiziano (accanto al Maxxi, in via Guido Reni 2/E). Con gli autori si confronterà Leonardo de Sanctis/Fefè Editore. Al termine dell’incontro sarà proiettato Amalasunta, video di e con Marta Iacopini sulla fantasma che “infesta” l’Isola Martana del lago di Bolsena (testi C.Marrucci, musica D.Baiardi, visual design M. Da Pozzo, riprese e montaggio Aramis). • Il Libro – Donne inquiete che tornano o restano nei luoghi terreni del loro supplizio mortale. Ci è sembrato giusto, innanzi tutto, creare per loro il nome che neppure avevano: Fantasme. E poi indagarle. Carmela Parissi e Claudio Marrucci ne hanno selezionate 80 tra le più conosciute, tutte riportate nelle pagine finali di questo libro. Le 25 più rappresentative sono raccontate ampiamente da Marrucci e illustrate da Parissi.

VIA SAVOIA, I FIORI DI CARTA DEL GIARDINO DI MUSTAFÀ

MUSTAFA-ALIMustafà è sempre a via Savoia, ma si è spostato dall’altro lato all’ombra, per il caldo che ancora imperversa. E grazie a lui, quando non piove, crescono tantissimi fiori di carta. Mustafà Alì, rifugiato politico egiziano, oppositore di Mubarak, fuggito dal suo paese è arrivato in Italia nel 1992. Deve essere di animo gentile Mustafà, se ha pensato, lui che nella vita faceva proprio il giardiniere, di coltivare fiori un po’ così, fatti con sapienza e maestria dalle sue mani esperte. C’è da vederle quelle rose, destinate a non appassire: si possono prendere con qualche euro, per un cadeau improvvisato o per dare colore e calore. E Mustafà, che parla quattro lingue, viaggia l’Europa con i suoi fiori. Lo si può trovare in un boulevard di Parigi o in una straße di Vienna. Ma più spesso è a Roma, anche a corso d’Italia. L’invito ai lettori è quello di andare a trovarlo e prendere una rosa o un margheritone del suo giardino.

FEFÈ DI VIA GRAMSCI: SUL WEB SI DISCUTE DI UN LIBRO SULLA CUCINA

Zenzero & Melissa “Zenzero & Melissa, storie di cibo in viaggio con lo chef” di Stefano Callegaro • Giuseppe Bosin / prefazione Federico Quaranta. Un incontro felice, come la buona cucina italiana e le persone che la rendono possibile, tramandandola di generazione in generazione. Grandi ricette d’autore (interpretate con originalità da Chef Callegaro) abbinate a grandi personaggi (raccontati con sensibilità da Bosin), tutto orgogliosamente made in Italy. I protagonisti dei racconti sono immersi nelle antiche tradizioni culinarie locali: dal sud di terra e di mare, al nord di pianura o di montagna. Le ricette – eco succulenta di ciascun racconto – sono illustrate da immagini e da precise istruzioni dello chef per replicarle in casa propria. Tutto all’insegna di semplicità e genuinità, nel cuore e nei prodotti utilizzati. E con l’obiettivo dell’eccellenza, ai fornelli come nella vita. Autori: Giuseppe Bosin- Romano, dopo la formazione umanistica, ha studiato comunicazione sociale e regia TV. Da 35 anni collabora con redazioni televisive. Dal 1993 lavora con la Walt Disney Co. (per oltre 10 anni) ed è autore di programmi televisivi per Rai Uno (fra gli altri: Big!, Solletico, Miss Italia, Per tutta la vita, Ti lascio una canzone, Tutti pazzi per la tele, Telethon, Linea verde) e per altre reti nazionali. Per 13 anni è stato autore de La prova del cuoco realizzando 2500 puntate e innumerevoli special per Rai Uno. Stefano Callegaro – Veneto di Adria, già rugbista, agente immobiliare, laureato in Comunicazione. Da sempre la passione per la cucina è grande e il desiderio di trasformarla in un lavoro si concretizza con il trionfo in MasterChef Italia 4.  Protagonista di numerosi format di cucina sulle maggiori reti tematiche italiane. Da anni gira l’Italia e l’Europa per le principali manifestazioni enogastronomiche e collabora con numerosi brand di importanza nazionale. Ha pubblicato  Alla ricerca del gusto (Rizzoli) vendendo migliaia di copie. • Mercoledì 16 giugno 2021 sulla piattaforma Zoom e sul canale Youtube di Fefè Editore. • Mercoledì 16 giugno 2021 sulla piattaforma Zoom e sul canale Youtube di Fefè Editore.

“LA BUONA MATERIA” DI STEFANO MURA, EDITORE FEFÈ DI VIA GRAMSCI

coverLa buona materia è l’ultima raccolta poetica pubblicata da Stefano Mura con Fefè, Casa editrice di via Gramsci. Se ne parlerà martedì 15 giugno, alle ore 18,  sulla piattaforma Zoom e sul canale YouTube di Fefè Editore. Con l’Autore si confronteranno Tullia Ranieri che ha curato il “Taglio Obliquo” in apertura del libro, Leonardo Osslan de Sanctis che ha curato “Allo Specchio” nelle pagine conclusive. Lo stesso Mura leggerà poesie dalla raccolta. • Link per Zoom: da richiedere a fefe.editore@tiscali.it • Link per YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCamCOd9Ldb6bF2Rnerp_ybA

ANCHE NEL MUNICIPIO LA “GUIDA INSOLITA PER ESPLORATORI URBANI”

cover CORONATIDuemila copie vendute in soli due mesi: un successo per il libro di Carlo Coronati “Roma, guida insolita per esploratori urbani” (Edizioni il lupo) giunto così ora alla sua prima ristampa. Già autore di “Roma una vera bellezza”, Coronati è artefice anche dei trekking urbani (anche nel nostro municipio), vere e proprie “presentazioni on the road” per “vagabondare a piedi nei parchi, nelle periferie, alla scoperta della street art, dei borghetti della Capitale” tratti dalla sua guida e che, dopo molteplici sold out registrati nelle scorse settimane, continueranno la loro programmazione anche nel mese di giugno con nuovi appuntamenti – sempre nel rispetto delle distanze di sicurezza e con un massimo di 25 persone a gruppo – per far scoprire scorci inediti della Capitale totalmente immersi nel verde, tra Natura, Storia e Cultura.