LIBRO ILLUSTRATO SU “LA STORIA DEL TRIESTE SALARIO”

COPERTINAOggi il Trieste-Salario è un quartiere in cui vivono 150.000 persone, e quasi 400.000 sono quelle che complessivamente qui si muovono e lavorano. Nel suo passato si susseguono tre millenni da raccontare, una affascinante storia cominciata 300.000 anni fa di cui rimangono segni visibili, reperti e monumenti. 101 luoghi fondamentali si snodano come tappe di una passeggiata nel Trieste-Salario. Un cammino che il lettore potrà ripercorrere personalmente, leggendo le pagine e guardando le immagini originali e inedite e le illustrazioni che arricchiscono il testo de “La storia del Trieste Salario. Dalla preistoria ai giorni nostri”. Gli antichi ritrovamenti dei primi uomini forse cannibali, la storia della giovanissima Sant’Agnese e del suo martirio, la celebre Sedia del Diavolo e il suo papa eretico, la casa dove abitò Pirandello e la villa dove Luchino Visconti proteggeva gli antifascisti durante le persecuzioni, sono solo alcune delle storie raccontate nel volume.

PIAZZA BOLOGNA: UN SITO DI QUARTIERE PER VENDITE E SCAMBI

il sito di piazza bolognaSu Facebook, da qualche tempo c’è piazza bologna vendita scambio eventi e commercio. Il gruppo è sorto per condividere eventi o pubblicizzare la propria attività commerciale. Aperto a tutti coloro che vogliono sponsorizzare, condividere, vendere o scambiare qualsia tipo di informazione o attività: tutto questo nel massimo rispetto del prossimo e gratuitamente. Verranno cancellati tutti i post eticamente scorretti, maleducati, a fondo sessuale, con parolacce ecc. Verranno mantenuti tutti i post per promuovere la propria attività.

IL BORGHETTO FLAMINIO E I VISITATORI VIP

Cambiano i tempi, passano le mode, ma il fascino del «garage sale» resta intatto. Anzi, trova nuova vitalità dopo l’Epifania, quando il grande «risiko» dei regali è terminato e cresce la voglia di far rientrare in circolazione il superfluo. Paolo Tinarelli ed Enrico Quinto, collezionisti di abiti storici, hanno inventato 24 anni fa questo bel gioco, che appassiona romani e non solo: la visita nel recente passato di un’icona del cinema e dello stile come Diane Keaton riempì tutti d’orgoglio, confermando il Mercatino del borghetto flaminioBorghetto Flaminio tra gli indirizzi della domenica da frequentare per fare affari, e anche per vedere chi c’è (davanti e dietro i banchetti). Qui sono passati da Riccardo Scamarcio, allo scrittore e regista Ivan Cotroneo, Eleonora Attolico, grande consumatrice di libri, il regista Paolo Genovese che arriva a curiosare con la moglie, tra cravatte griffate e porcellane, vasi e bijoux. Da questo «serbatoio» infinito, gli stessi ideatori hanno attinto «chicche» per la loro raccolta: «Abbiamo trovato perfino un biglietto da visita di Lee Radziwill (sorella di Jackie Kennedy) in una borsetta, e indizi di vite precedenti molto affascinanti legati a una scarpa su misura». Fonte: Corriere della Sera

FRESCO DI STAMPA: “TRIESTE-SALARIO. LE 100 MERAVIGLIE (+1)”

copertina librodi Francesco Casale

Dopo i libri dedicati ai quartieri di Roma, ecco che arriva in libreria per Typimedia editore, “Trieste-Salario. Le 100 Meraviglie (+1)”, ossia un quartiere sorprendente in uno strano racconto per immagini, come avverte la striscia che lo cinge. Dunque, un volume sul Trieste-Salario, illustrato e raccontato attraverso le sue 100 (+1) meraviglie, foto inedite di alta qualità su uno dei quartieri più eleganti della Capitale. Il libro è freschissimo di stampa: proprio dello scorso mese di dicembre. Sfogliandolo, praticamente si passeggia per il quartiere. E alzando lo sguardo si trovano le due raccolte d’arte più importanti della storia del collezionismo: Villa Borghese e Villa Albani. Ci si rende conto, pure, che esiste un quartiere sotterraneo fatto di ipogei e catacombe. Dello stesso editore, “La storia del Trieste-Salario”.

SALDI, INIZIA IL CONTDOWN

saldi99.JPG_415368877[1]Conto alla rovescia a Roma e nel Lazio per la partenza dei saldi invernali, fissata per sabato 5 gennaio. Confesercenti Roma chiede che «il Comune si impegni a far rispettare le regole». «Questi saldi 2019 – dichiara Valter Giammaria, presidente della Confesercenti di Roma – cadono ancora in un momento di estrema difficoltà del settore abbigliamento e calzature e possono comunque rappresentare un’occasione di recupero per l’impresa diffusa. Anche questa volta abbiamo, purtroppo, assistito al caos più completo con tantissime attività che, in spregio del rispetto delle regole che lo vietano, hanno effettuato sconti nel periodo inibito, non solo per mezzo di messaggi ma anche esponendo platealmente in vetrina percentuali di sconto ad esempio del 30-50%». Fonte: il Messaggero

PER LE FESTE UN MAXXI REGALO

MAXXIA Natale regala il Maxxi! Per le Feste fai un regalo speciale: dona un anno intero di mostre, eventi e vantaggi con la card myMaxxi. Ce n’è una per ogni età ed esigenza: young, individual, family&friends, senior. E puoi anche scegliere l’esclusiva card dedicata alla mostra di Zerocalcare: ma affrettati, è in edizione limitata.

UN’IDEA? A NATALE REGALA UN CORSO DI FOTOGRAFIA

natale0A Natale regala un corso di fotografia. Il docente è Gilberto Maltinti, fotografo professionista del mensile di viaggi e turismo “Dove”. I corsi si tengono nella sede di via Siacci ai Parioli + le uscite. Inizio dei nuovi corsi: martedì 22, mercoledì 23, giovedì 24 e sabato 26 gennaio 2019. Il corso dura due mesi (8 settimane) / dieci lezioni di 1 ora e 30 minuti / 8 incontri a studio + 2 uscite fotografiche / costo  €250. La frequenza del corso è di una volta a settimana, da scegliere tra i seguenti giorni: (non è necessario rispettare il giorno scelto, si può venire quando si vuole basta essere presenti una volta a settimana). Info: 068075666 / 3397781836 www.pariolifotografia.it

E SE A NATALE REGALASSI UNA MIC CARD? ECCO LE ISTRUZIONI

MIC CARDUna Mic in regalo. Da oggi si potrà regalare la card che permette a chi vive e studia a Roma di entrare illimitatamente per 12 mesi nell’intero Sistema dei Musei Civici. Sempre al costo di 5 euro si potrà donare a un’altra persona, che risieda o studi a Roma. La Mic Card ha portato una rivoluzione culturale che ormai è diventata una realtà per la città di Roma, cambiando totalmente il modo di fruire l’arte nel Sistema Musei Civici. Per acquistare la Gift Card basterà recarsi in uno dei musei del Sistema (a esclusione di Casa Museo Alberto Moravia e il Museo di Casal de’ Pazzi e dei Musei del Territorio), o nei Tourist Infopoint di Termini, Nazionale, Minghetti, Sonnino, Fori Imperiali, Navona, Castel Sant’Angelo, Ciampino Apt e Fiumicino Apt e richiedere la nuova Gift Card accertando preventivamente che il destinatario del regalo possegga i requisiti necessari per attivare la carta (la card non è rimborsabile e nel caso non si posseggano tali requisiti la card non potrà essere attivata). Ricordiamo infatti che la Mic è rivolta a tutti i residenti, sia italiani che stranieri, i domiciliati temporanei e gli studenti delle università pubbliche e private della Capitale. La nuova Gift Card non è acquistabile online.

ECCO TUTTI I MERCATINI DI NATALE DEL MUNICIPIO SECONDO

auditoriumLuccicanti, colorati e pieni di curiosità. I Mercatini di Natale in questi ultimi due weekend si moltiplicano con l’avvicinarsi delle feste. Molti arrivano fino alla Vigilia del 23 e altri, dopo una breve pausa il giorno di Natale, proseguono poi fino al sei gennaio. Spicca, per la bellezza dello sfondo, i tre scarabei di Renzo Piano, “Inverno incantato” all’Auditorium Parco della Musica con più di trenta stand, ognuno con il box sul marciapiede davanti all’ingresso, dove si trova anche la pista di pattinaggio. Tra i tanti banchetti si trovano decorazioni per la casa, libri scultura a tema festivo, palle per l’albero dipinte a mano e festoni di ogni tipo, dorati, vellutati o pieni di fiocchi, per rendere il proprio albero a casa veramente originale e suggestivo. Inverno incantato andrà avanti fino al sei gennaio. Continue reading

GLI STAND DI BABBO NATALE ALL’EX DOGANA DI SAN LORENZO

Giocattoli ma anche abiti vintage da gran sera, bigiotteria in argento e pietre dure e tantissimi decori per illuminare l’albero e la casa. Al via nell’ex scalo merci di San Lorenzo una vera e propria “cittadella dei balocchi”. Si inaugura giovedì 13 il Mercatino di Natale dell’Ex Dogana con tanti eventi e molte curiosità. Non mancheranno cocktail, degustazioni e musica. Per chi è alla ricerca del regale perfetto, o se non altro più EX DOGANAoriginale, saranno 30 gli stand con sfizi, abiti vintage, antiquariato, modernariato, bigiotteria, accessori, oggettistica e una libreria con libri di vario genere, dalle favole ai romanzi d’avventura. Tutto condito con salsamenteria, vin brulè e ristorazione tradizionale. Alle 18 il Condominio San Lorenzo (parte centrale dell’Ex Dogana) ospiterà, nel rinnovato Cocktail bar, drink speciali in occasione del “Wild Turkey Tour: welcome to the Bourbon Experience”, dalle 20 invece la compagnia I Sei Ottavi si esibirà in un tributo musicale all’artista Rino Gaetano. Nella Galleria Studio Volante, dalle 16 alle 20, si potrà visitare la mostra “We will never die but it did” del collettivo Turbosafari. Tanti regali per i bimbi in ogni stand. Nell’area parcheggio inoltre esporranno alcuni artisti della Factory dell’Ex Dogana con un’installazione luccicante, che sarà inaugurata domenica 16. Continue reading

FINO AL 6 GENNAIO NAVETTA SHOPPING IN CENTRO

bus nataleLa Capitale affronta il problema traffico sotto le feste estendendo l’orario di attivazione della Ztl diurna nel centro storico e nel Tridente fino alle 19 e non più fino alle 18 come avviene di solito. Il provvedimento, già in vigore e valido fino al 6 gennaio, rientra nel piano di Natale del Comune. Promessi anche altri interventi come il rafforzamento delle linee bus e delle linee metropolitane A e B-B1, con ulteriori 8 treni con 32 corse aggiuntive rispetto al servizio normale. Il piano del Campidoglio prevede inoltre di agevolare residenti e turisti negli spostamenti per le vie del centro grazie a un servizio navetta shopping, ovvero la linea circolare gratuita che prevede corse ogni 10 minuti circa in partenza e in arrivo da piazzale delle Canestre. Lo shopping bus passerà inoltre per via del Corso, largo Arenula, corso Vittorio Emanuele II, piazza Venezia, via del Tritone e via Vittorio Veneto. Fonte: la Repubblica

MERCATINO DI NATALE A PORTA PIA DAL 18 AL 23 DICEMBRE

MERCATINO PORTA PIADal 18 al 23 dicembre il Comitato Quartieri Salario Sallustiano e l’associazione Raccontarsi Raccontando coordinano il mercatino natalizio a Porta Pia. Ci saranno, tra gli altri, il circolo Legambiente Mondi Possibili e l’Aps Tavola Rotonda nei giorni 21 e 22 dicembre. Nello stand: troverete i deliziosi panettoni di Fiasconaro che sostengono il progetto di accoglienza per i Richiedenti Asilo di Riace e tante altre sorprese.

STELLE DI NATALE AIL: CERCA LA PIAZZA PIÙ VICINA A TE

mappaLe stelle di Natale Ail compiono 30 anni. L’iniziativa, posta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, si svolgerà in 4800 piazze italiane grazie all’impegno di migliaia di volontari che offriranno una piantina natalizia a chi verserà un contributo minimo associativo di 12 euro. L’iniziativa ha permesso negli anni di di destinare somme significative al finanziamento di progetti di Ricerca Scientifica e di Assistenza Sanitaria, contribuendo a far conoscere i progressi nel trattamento dei tumori del sangue. Tra il 7 e il 9 dicembre potrai trovare le stelle di Natale Ail nel  tuo quartiere: cerca la piazza più vicina.