PARKING DI VIA CHIANA: ARRIVA L’AIUTO DEL COMUNE

Alla fine il conto ai vigili del Fuoco per gli interventi di messa a norma del parcheggio Atac di via Chiana nel quartiere Trieste lo salderà il Campidoglio. Sarà perciò il comune, attraverso gli uffici competenti del II municipio, a evitare che le sbarre per i 400 sfrattati dalla struttura restino abbassate per sempre dentro al quale sono ancora chiuse 20 auto. il parcheggio di via chianaLo conferma una nota proprio dalla presidente del II municipio, Francesca Del Bello: “Vista l’emergenza – si legge nel documento – di limitare i disagi per il territorio, questa amministrazione si è resa disponibile a prendere in carico l’esecuzione dei lavori di adeguamento della struttura di via Chiana”. Nello specifico si tratta di interventi di adeguamento alle norme di sicurezza – per un totale di 150mila euro – che riguarderanno l’installazione di porte tagliafuoco, il ripristino dell’areazione attraverso griglie stradali e la canalizzazione degli impianti elettrici. Una spesa ordinaria e periodica a cui però, con il concordato preventivo in corso, non può far fronte l’azienda. I conti infatti restano congelati e le casse vuote. I residenti, grazie a una raccolta firme e a diverse proteste organizzate, erano riusciti solo a ottenere uno slittamento sulla data di chiusura che era stata fissata inizialmente al 7 dicembre. Poi posticipata al 7 gennaio, da quando tutto il park è di fatto inaccessibile. Tuttavia per l’avvio del cantiere – che resterà operativo per 30 giorni – c’è ancora da aspettare: “Il municipio – specifica la presidente Del Bello – è in attesa del provvedimento amministrativo di esecutività dei lavori da parte della Ragioneria Generale capitolina”. Fonte: la Repubblica

ROMA CAPITALE, PAGINA WEB SU RICERCA IMPIANTI SPORTIVI

romacapitale_twitter_d0Ora nel portale di Roma Capitale c’è una pagina web dedicata alla ricerca degli impianti sportivi di proprietà comunale. Un vero e proprio motore di ricerca che consente di trovare gli impianti in qualsiasi Municipio romano, partendo da tre categorie: disciplina – comprese quelle praticate dai disabili –, Municipio, nome della struttura se lo si conosce. Il sistema individua i centri fornendone indirizzo e recapiti. Vai alla pagina

WI-FI DI ROMA CAPITALE, ACCESSO PIÙ SEMPLICE E GRATIS CON SPID

digit_roma_wi_fi_d0Diventa  ancora più semplice per i cittadini fruire della connettività gratuita in modalità wi-fi di Roma Capitale. Adesso è  possibile infatti autenticarsi al DigitRoma Wi-Fi anche attraverso lo Spid, il Sistema pubblico di identità digitale, che permette di accedere con un unico nome utente e una sola password ai servizi online della Pubblica Amministrazione.

RIATTIVATO IL ‘SERVIZIO DI EMERGENZA VETERINARIA’

Servizio di Emergenza VeterinariaÈ stato riattivato, dopo 7 anni di fermo, il Servizio di Emergenza Veterinaria al quale cittadini, associazioni protezionistiche, istituzioni e scuole potranno rivolgersi per qualunque situazione richieda il soccorso o la tutela di animali in caso di maltrattamenti. Il Servizio può essere attivato mediante segnalazione delle situazioni di emergenza all’indirizzo e-mail dipambiente.tutelaanimali@comune.roma.it. Verificata la segnalazione interverrà l’ambulanza veterinaria.

DAL PRIMO NOVEMBRE STOP AI VEICOLI PIÙ INQUINANTI NELLA ZTL

ztlSostenibilità ambientale e abbattimento dell’inquinamento atmosferico. È l’obiettivo alla base delle due ordinanze firmate dalla sindaca di Roma, Virginia Raggi, che riguardano la limitazione della circolazione in città dei veicoli più inquinanti. Dal primo novembre 2017 al 31 ottobre 2018, si legge in una nota del Campidoglio, sarà in vigore il divieto di accesso e di circolazione all’interno della Ztl «Fascia Verde» del Pgtu, dal lunedì al venerdì, a esclusione del sabato, domenica e giorni festivi infrasettimanali alle categorie più inquinanti: vale a dire stop ai autoveicoli benzina pre-euro 1; euro 1 e diesel pre-euro 1; euro 1; euro 2. Le stesse limitazioni interesseranno anche i ciclomotori e i motoveicoli euro 1 a due, tre o quattro ruote, dotati di motore a 2 e 4 tempi che, dal lunedì al venerdì, non potranno più accedere all’interno della Ztl anello ferroviario. Continue reading

SCARPATA DI VIA S. VALENTINO: QUEL CERCHIO PERFETTO

IL LUOGO Qualche mese fa è stata fatta da Amuse una segnalazione alle istituzioni municipali e comunali circa una delle tante situazioni di degrado che sono sotto gli occhi di tutti giornalmente.  Il tutto ha avuto inizio verso la fine di giugno con una richiesta all’Ufficio Giardini del Municipio II di intervenire in via San Valentino angolo via Archimede (fronte via A. Pollaiolo) per bonificare la scarpata che scende giù verso  viale Maresciallo Pilsudsky e anche tutta l’area circostante i cassonetti posizionati in via San Valentino. L’accumulo di immondizia si estende giù lungo la scarpata in mezzo ad erbacce alte, rovi e arbusti. Inoltre le scale che scendono fino al Flaminio sono in stato pietoso con gradini mancanti o spaccati. Continue reading

UN NUOVO SERVIZIO PER LE SEGNALAZIONI DEI CITTADINI

segnalazione_unica_d0È navigabile online il prototipo del nuovo Sistema Unico di Segnalazione (Sus) che renderà più semplice per i cittadini collaborare con l’Amministrazione per migliorare i servizi e per facilitare la risoluzione delle criticità rilevate nella vita quotidiana della città.  Dalla homepage del portale di Roma Capitale tramite smartphone, tablet e pc è, infatti, possibile accedere alla versione sperimentale della nuova interfaccia unica che integra diversi sistemi attualmente disponibili, come IoSegnalo e il Sistema di Gestione dei Reclami.

RACCOLTA RIFIUTI: ULTIMATUM DEL MUNICIPIO AL COMUNE

RIFIUTIUn’ultima lettera prima della grande protesta. L’ennesima possibilità di riscatto a chi, in più di un anno di governo, non ha mai ascoltato appelli, lamentele e proposte di amministratori e abitanti. Dopo gli appelli caduti nel vuoto, le petizioni e, appena una settimana fa, l’invio di un esposto in Procura, la presidente del II Municipio, la pd Francesca Del Bello, lancia un ultimatum alla sindaca Virginia Raggi riguardo all’emergenza rifiuti. “San Lorenzo soffoca, la raccolta porta a porta non funziona e gli androni dei palazzi assomigliano a discariche – dice Del Bello – Se la sindaca e l’assessora all’Ambiente, Pinuccia Montanari, non troveranno soluzioni urgenti e adeguate, scenderemo in piazza manifestando sotto al Campidoglio assieme ai residenti: organizzeremo sit-in durante le sedute dell’assemblea capitolina in Aula Giulio Cesare”. Una promessa-minaccia che la giunta del II Municipio intende mettere in atto se entro lunedì Raggi non convocherà una riunione urgente con i dirigenti dell’Ama. Continue reading

APPELLO PER LA SALVAGUARDIA DELLE VILLE STORICHE

Villa_borghese_tempioPubblichiamo di seguito l’appello rivolto a Roma Capitale e lanciato ieri per la salvaguardia delle ville storiche da: Amici di Villa Borghese, Associazione per Villa Pamphilj, Leprotti di Villa Ada, Osservatorio ambientale Sherwood.

Premessa

Il degrado e l’abbandono delle ville storiche di Roma stanno superando il limite di non ritorno. Per questo rilanciamo la mobilitazione per una riscossa forte, che imponga alle istituzioni un’immediata inversione di tendenza. Le ville storiche – come sancito a livello internazionale nel 1981 dalla Carta di Firenze – sono preziosi “monumenti viventi” che uniscono arte, storia e natura con effetti positivi fondamentali per la qualità della vita dei romani sul piano del benessere ecologico, culturale, psicofisico e sociale. Continue reading

SCUOLA E VACCINAZIONI, LA SINDACA INFORMA I GENITORI

La sindaca Virginia Raggi ha inviato alle scuole comunali una lettera informativa indirizzata ai genitori, per ricordare loro le novità introdotte dalla legge n.119 del 31 luglio scorso sull’obbligo di vaccinazione per tutti i minori tra 0 e 16 anni, inclusi i minori stranieri non accompagnati e quelli non residenti e non domiciliati in Italia che frequentino un istituto scolastico italiano. Data la rilevanza di questa normativa e degli effetti derivanti dalla sua applicazione, la Sindaca ha ritenuto doveroso riassumere le principali prescrizioni del  provvedimento adottato dal Governo in modo da facilitare nel nuovo anno scolastico il compito a genitori, tutori e affidatari. Nella lettera la Sindaca ha ricordato i vari passaggi che le famiglie devono compiere per essere in regola con la normativa e la documentazione da depositare. Nella nota si evidenzia che la documentazione può essere sostituita da un’autocertificazione il cui modello, disponibile al link indicato nella lettera e scaricabile qui dal nostro sito (in fondo alla circolare del Dipartimento Scuola), consente di dichiarare alcune motivazioni di esonero previste dalla normativa. Non tutti i minori di età compresa tra 0 e 16 anni sono obbligati alla vaccinazione: possono essere esonerati quelli che risultino immunizzati a seguito di malattia naturale. Così pure sarà possibile dichiarare di essere in attesa del rilascio di vaccini mono-componenti o combinati, in modo tale da tenere conto delle immunizzazioni esistenti.

PALAZZETTO SPORT, OK A MUTUO PER MANUTENZIONE STRAORDINARIA

PALAZZETTO DELLO SPORTL’Assemblea Capitolina ha ratificato la delibera di Giunta che, con una variazione di bilancio, approva in linea tecnica il progetto definitivo per i lavori di manutenzione del Palazzetto dello Sport di viale Tiziano. I lavori inizieranno nel giugno del 2018 attesi i tempi tecnici per la definizione dell’assegnazione dell’appalto. “Riteniamo indispensabile procedere all’intervento con lavori di manutenzione straordinaria del Palazzetto dello Sport di Viale Tiziano. Da anni questo impianto sportivo comunale è abbandonato – ha dichiarato il vice sindaco e assessore allo sport e alle politiche giovanili, Daniele Frongia – mentre vogliamo che i cittadini possano fruire degli impianti sportivi e possano farlo in strutture degne. Dall’inizio del prossimo anno sarà anche disponibile sul sito di Roma Capitale una pagina con orari, discipline praticate e caratteristiche degli impianti con riguardo anche all’accessibilità”.

IL COMUNE CI INVITA A NON SPRECARE L’ACQUA. OK, MA…

NASONE A CORSO D'ITALIAFONTANA DEI CAVALLI MARINIIl Comune di Roma ci fornisce alcuni accorgimenti da adottare nelle nostre case senza particolari sacrifici. Consentirebbero un considerevole risparmio nel consumo di acqua a livello cittadino in un momento di difficoltà idrica senza precedenti. Al via una campagna di sensibilizzazione, su stampa e con affissioni comunali, on air per un mese, fornirà semplici ma importanti consigli per un uso corretto e consapevole dell’acqua. Oltre a verificare che il vostro contatore non giri a rubinetti chiusi, di seguito alcuni semplici gesti per un uso più consapevole dell’acqua:

•          Chiudi il rubinetto quando non ti serve: risparmi 5mila litri l’anno

•          Preferisci la doccia al bagno in vasca: risparmi 80/120 litri per doccia

•          Non usare il wc per piccoli rifiuti e installa lo scarico differenziato: risparmi 10/30mila litri l’anno

•          Avvia gli elettrodomestici solo a pieno carico: risparmi 8/11mila litri l’anno

•          Applica il frangigetto sui rubinetti: risparmi 6/8 mila litri l’anno

•          Ricicla l’acqua di cottura per l’innaffiamento: risparmi 1.400/1.800litri l’anno

Abbiamo riportato queste indicazioni. Altresì ci piacerebbe che il Comune provvedesse a ridurre quegli sprechi di acqua che sono sotto gli occhi di tutti. A cominciare dalle ingenti dispersioni idriche del sottosuolo.

PARCHEGGIO DI VILLA BORGHESE, CONVENZIONE DA RIVEDERE

“Il parcheggio di Villa Borghese non rimarrà in mano allo spreco. Lo squilibrio originario è stato creato da una vecchia Convenzione del 2007, maldestramente integrata nel 2012, che assegnava alla società Saba Italia la gestione del parcheggio interrato vicino a  Piazza parcheggio_villaborghese_d0di Spagna a un canone irrisorio di 10mila euro l’anno. A oggi nostra intenzione è rivedere un nuovo equilibrio che consenta di  rappresentare al meglio le esigenze dell’area. Il canone ridotto pagato dall’azienda, la quale tuttavia non ha eseguito i lavori di riqualificazione che rappresentavano condizione necessaria delle agevolazioni, deve essere rivisto”. Lo dichiara in una nota l’assessora alla Città in Movimento di Roma Capitale, Linda Meleo. E prosegue:“Sbloccheremo la situazione individuando un progetto di riqualificazione che dovrà essere attuato nel più breve tempo possibile o con la Saba, qualora ne ricorrano i presupposti, o con altro operatore, visto che la priorità è la riqualificazione della zona”.

SCATTA IL DIVIETO NOTTURNO DI VENDITA E CONSUMO ALCOLICI

movida-san-lorenzoEvitare violazioni delle regole, danni all’ambiente cittadino, turbamento della quiete pubblica. Con questi obiettivi la sindaca Virginia Raggi ha firmato un’ordinanza, valida dal 7 luglio al 31 ottobre, che stabilisce il divieto di vendita, somministrazione e consumo di bevande alcoliche e superalcoliche in specifiche aree del territorio capitolino oltre determinati orari. Il provvedimento riguarda le zone tipiche della ‘movida’, dove si registrano i maggiori problemi: centro storico, Monti, Celio, Esquilino, Trastevere, Testaccio, Prati, San Lorenzo, Ponte Milvio, Eur, Ostia. Continue reading

VIA GUIDO RENI, UN’ALTRA TAPPA DEL PROGETTO SULL’EX CASERMA

citta_della_scienza_via_guido_reni_d0Si è conclusa la prima fase del progetto partecipativo ripreso su invito del Municipio II assessorato ai Lavori Pubblici, Urbanistica, Mobilità, Patrimonio, Personale (assessore Giampaolo Giovannelli) per la definizione dei servizi di interesse locale da insediare all’interno del Programma integrato d’Intervento dell’ex Smmep “Stabilimento militare materiali elettronici e di precisione” di via Guido Reni (Il Piano). Alla definizione dei servizi hanno partecipato più di 15 associazioni. Hanno inoltre contribuito le biblioteche del Comune di Roma, i servizi tecnici del Comune e naturalmente Cassa Depositi e Prestiti Investimenti Sgr, proprietaria dell’area.