APPELLO DI CITTADINI E ASSOCIAZIONI PER VILLA CHIGI

villa ChigiUn gruppo di cittadini, insieme all’associazione “La Trieste”, ha lanciato una raccolta di firme indirizzata al sindaco di Roma, Virginia Raggi, e al presidente del Municipio II, Francesca Del Bello, per chiedere con urgenza una serie di interventi immediati per il parco di Villa Chigi. Infatti, da circa un anno, Villa Chigi versa in uno stato di grave incuria e di degrado, dovuto alla mancanza di un’adeguata manutenzione e pulizia, nonché alla carente cura delle piante e dei prati, con conseguente proliferazione di erbacce e zone di fitta vegetazione, dove sono presenti giacigli ed villa chigiinsediamenti abusivi. Inoltre, anche a causa di atti vandalici, non ci sono più contenitori di raccolta dei rifiuti: danneggiati, mai riparati o sostituiti, giacciono a pezzi, riversi nel parco come rifiuti ingombranti, deturpando le zone verdi, oltre a rappresentare un autentico pericolo, soprattutto per i bambini. A tutto questo, si aggiunge la pessima condizione dell’area cani che è spesso impraticabile a causa delle continue perdite di acqua che creano delle ampie zone fangose. Nella petizione si chiede l’immediata rimozione dei rifiuti ingombranti presenti nella Villa e l’immediato ripristino dei cestini per la raccolta dei rifiuti e degli arredi deteriorati o danneggiati, nonché la riparazione e il restauro delle fontane e delle fontanelle, oltre al ripristino regolare dei servizi di pulizia e di manutenzione del parco e del patrimonio ambientale.

MUNICIPIO: ILLUMINAZIONE STRADALE E LAMENTELE

porta piaL’associazione Amuse scrive quanto segue: Facendo seguito alle numerose segnalazioni e ad un appello di alcuni abitanti del Municipio II, per impedire che quartieri storici come quelli di Piazza Fiume e Porta Pia e strade importanti come viale Regina Elena, Viale Liegi, via Nomentana, Corso D’Italia ecc. vengano malamente illuminati con i faretti a led, non apprezzati, è arrivata la risposta di Elisabetta Bocconi del Gabinetto della Sindaca – I Direzione Ufficio Rapporti con i Cittadini:
“Nel ringraziarla per le Sue considerazioni in merito alla sostituzione delle vecchie lampade con quelle a tecnologia Led in corso di esecuzione in diverse zone della città desideriamo informarla che tale attività rientra in una programmazione pluriennale definita “Piano luce”. Tale piano è stato approvato nel dicembre 2014 e nello scorso mese di luglio 2016 ha visto realizzarsi le prime istallazioni. Dal punto di vista tecnico è stato messo a punto da Acea Illuminazione e sta procedendo, in maniera cadenzata, in tutti i Municipi. L’intervento globale prevede la sostituzione di circa 186.000 vecchie lampade in un tempo stimato di 18 mesi. Continue reading

PIAZZALE FLAMINIO: FERMA LA FERROVIA ROMA-VITERBO

STAZIONE DI PIAZZALE FLAMINIOCompletamente ferma la ferrovia Roma-Viterbo a causa della rottura del filo di tensione alla stazione Montebello. La croce di questa mattina dei pendolari che devono raggiungere la Capitale è la linea Roma-Civita-Viterbo, i cui treni, per la perdita di tensione elettrica non circolano più dalle 8. Almeno nel tratto urbano, cioè da Flaminio a Montebello, mentre sul tratto extraurbano fino alle 8.15 il servizio è stato limitato a Riano. Sono stati attivati bus sostitutivi.

ROMA CAPITALE: LOTTA ALLO SMOG, OVVIETÀ ALLO STATO PURO

raggi su auto elettrica

di Francesco Casale

Il tempo bello, senza vento e pioggia,  determina sicuramente un peggioramento della qualità dell’aria. E questo, per la verità, lo sappiamo. Ma il sito di Roma Capitale invitando i cittadini ad attuare una serie di azioni che possano contribuire a ridurre le emissioni e a prevenire l’aumento degli inquinanti in atmosfera, inanella una serie di banalità che hanno dello sconcertante. Siamo andati, infatti sul sito online del Comune e abbiamo trovato ragionamenti da bar. Cominciamo, dunque. Intanto Roma Capitale chiede di optare il più possibile per l’uso dei trasporti pubblici, omettendo di dire che nella nostra città, come sanno anche i bambini, spesso gli autobus sono un vero e proprio miraggio. Poi, invoca l’utilizzo condiviso delle auto private (car pooling o car sharing), e questo passi. Ma aggiunge che è meglio – udite, udite! – preferire veicoli elettrici, ibridi o alimentati con combustibili a basso impatto, privilegiando gli spostamenti a piedi o in bicicletta. Come se non sapesse che il parco-auto delle macchine a Roma è piuttosto obsoleto e pochi possono permettersi macchine dal costo elevato come quelle elettriche. Si chiede, quindi, di adottare comportamenti di guida in grado di ridurre le emissioni: moderare la velocità, mantenere spento il motore da fermi, curare la manutenzione periodica del veicolo. Insomma, complimenti, al Comune e alle sue risposte sullo smog e sull’inquinamento della città: come dire, ovvietà allo stato puro.

PROGETTO FLAMINIO, I CITTADINI ATTENDONO DI ESSERE COINVOLTI

di Francesco Casale

Ormai è diventata una storia lunghissima e ancora non si vede la fine del tunnel. Associazioni e  comitati del quartiere Flaminio (e non solo) hanno scritto sia al Comune che al Municipio Secondo per sollecitare il coinvolgimento della cittadinanza nel prosieguo dell’iter del Progetto Quartiere Città della Scienza, di cui si dovrebbe chiudere in questi giorni la Conferenza dei servizi. Dal settembre scorso i tecnici degli uffici comunali lavorano  sul progetto consegnato dallo Studio Viganò, vincitore del concorso per il Masterplan,  più di urlun anno fa, nel dicembre 2015. Inutilmente le associazioni del tavolo partecipato avviato durante la consiliatura di Ignazio Marino, hanno sollecitato prima il Commissario Tronca, poi l’assessore all’Urbanistica Paolo Berdini, per ottenere  la pubblicazione  degli elaborati dell’ultima versione del  progetto, a oggi  ancora non pubblicato, nonostante  il 30 novembre, nell’incontro pubblico  organizzato dalle stesse associazioni,  l’assessore Berdini avesse assicurato che si sarebbe proceduto tempestivamente. Continue reading

UN “PUNTO ROMA FACILE” PER OGNI MUNICIPIO

punti_roma_facileRealizzare in ogni Municipio un Punto Roma Facile per migliorare le competenze digitali dei cittadini e supportarli gratuitamente nell’utilizzo degli oltre 60 servizi online del Comune di Roma, ora accessibili anche attraverso Spid, il Sistema pubblico di identità digitale, con questo obiettivo l’Assessorato Roma Semplice ha costituito il Coordinamento Operativo dei Municipi per i Punti Roma Facile. Ciascun Municipio individuerà sul proprio territorio uno spazio idoneo per l’attivazione di nuovi punti di accesso assistiti a sostegno dell’inclusione digitale che si aggiungeranno a quelli già aperti lo scorso novembre presso la Biblioteca Vaccheria Nardi e la Biblioteca Guglielmo Marconi.

VIA NOMENTANA, A SETTEMBRE I LAVORI PER LA PISTA CICLABILE

pista ciclabile...“Via Nomentana avrà una pista ciclabile. Dopo anni e anni di immobilismo abbiamo sbloccato l’iter per realizzarne una da Porta Pia a via Valdarno. Il progetto esecutivo è già in fase avanzata e verrà consegnato a febbraio. Entro settembre dovrebbero partire i lavori”. Così in una nota l’assessora alla Città in Movimento, Linda Meleo.

BASSE TEMPERATURE: ACCESI OGGI I TERMOSIFONI NELLE SCUOLE

SEGGIO ELETTORALE VIA TEVERE“Abbiamo a cuore il benessere dei nostri figli. Per questo, date le basse temperature di questi giorni, ci siamo subito preoccupati di verificare il corretto funzionamento degli impianti termici delle scuole provvedendo all’accensione dei riscaldamenti tra oggi e domani, almeno 24 ore prima dell’apertura delle attività scolastiche di lunedì. Inoltre lunedì gli impianti verranno accesi alle tre del mattino e verrà prolungato l’orario di accensione di un’ora in più rispetto alle 10 previste. E’ stata effettuata la manutenzione antigelo e squadre di tecnici sono pronte a partire per eventuali emergenze dalle 6 del mattino di lunedì. Insomma abbiamo agito in anticipo per assicurare scuole calde per i nostri bambini. La cura del territorio passa per la cura dei nostri cittadini, a partire dei più piccoli”. Lo si legge sul sito del Comune di Roma.

OGGI AL MAXXI INCONTRO SUL ‘PROGETTO FLAMINIO’

Oggi al Maxxi  verrà fatto il punto sul progetto Flaminio: cittadini
e associazioni incontreranno  Paolo Berdini, assessore all’Urbanistica di Roma, Francesca Del Bello, presidente II Municipio, Gian Paolo Giovannelli,
assessore all’Urbanistica del II Municipio. L’incontro è organizzato da: Amici dell’Auditorium, Amuse, Carteinregola, Cittadinanzattiva Flaminio, Cittadini Flaminio, Italia Nostra Roma, Progetto Roma insieme, Seniores Italia-Lazio, Villaggio dei Bambini, Villaggio Olimpico1960,  in collaborazione con il Maxxi.locandina

“COME TI MUOVI”, QUESTIONARIO ONLINE A PREMI

MURO TORTORoma Capitale lancia il questionario online “Come ti Muovi”, consultabile su https://romamobilita.it/it/come-ti-muovi tramite una web-application molto semplice ed intuitiva, che sarà in grado di raccogliere e registrare in poco tempo il maggior numero di informazioni riguardanti le abitudini di spostamento dei romani. In palio per chi risponderà alle domande (entro il 31 dicembre 2016) abbonamenti Metrebus gratuiti e abbonamenti al car-sharing comunale.

“COME TI MUOVI?”, QUESTIONARIO ONLINE PER I CITTADINI

20050421 - ROMA -ECO- BUS E METRO FERMI DOMANI PER QUATTRO ORE   FASCE DIVERSE DA CITTA' A CITTA'- Un deposito dell'Atac a Roma pieno di autobus in una foto scattata il 22 ottobre 2004. MAURIZIO BRAMBATTI / ANSA-patÈ consultabile dal 10 ottobre sul sito www.agenziamobilita.roma.it e servirà a migliorare la rete di trasporto pubblico raccogliendo le indicazioni dei cittadini. Come ti Muovi è il questionario che l’Amministrazione invita a compilare online e servirà ad aggiornare la pianificazione dei percorsi tenendo conto delle varie istanze e dei dati oggettivi sugli spostamenti effettuati. Per agevolare la collaborazione dei cittadini è stata messa a punto una web-application, veloce ed intuitiva, in grado di raccogliere e registrare, in minor tempo il maggior numero possibile di informazioni riguardanti le abitudini degli utenti capitolini in tema di mobilità. Continue reading

ARRIVANO DUE PROGETTI DI RESTYLING PER VILLA BORGHESE

Villa_Borghese_-_laghetto_01206-8[1]Un restyling per il Giardino del Lago e il parziale restauro di altre zone del parco: sono questi gli interventi che l’assessore all’Ambiente Paola Muraro ha annunciato per Villa Borghese. “L’Ufficio Progettazione ed attuazione Aree di valore storico del Dipartimento Tutela Ambientale di Roma Capitale sta redigendo il Progetto esecutivo per due interventi a Villa Borghese”, ha scritto Muraro in un post sul suo profilo Facebook. Continue reading

STOP ALLE AUTO PIÙ INQUINANTI ALL’INTERNO DELLA FASCIA VERDE

fascia-verde-3Ripartono i divieti di accesso e circolazione per i veicoli più vecchi e inquinanti, dal 1° novembre 2016 al 31 ottobre 2017, con due ordinanze della sindaca Virginia Raggi (n. 87 e n. 88). Ordinanza n. 87: stop all’interno della Fascia Verde agli autoveicoli benzina Euro 1 e diesel Euro1 e Euro 2 (già bloccati lo scorso inverno da ordinanza del Commissario Straordinario). Rinnovato anche il divieto di accesso e circolazione per gli autoveicoli benzina e diesel pre-Euro 1 (cosiddetti Euro 0). Ordinanza n. 88: prosegue il divieto di circolazione h24 all’interno dell’Anello Ferroviario per ciclomotori e motoveicoli Euro 1 a due, tre, quattro ruote (sia a 2 che a 4 tempi). I divieti non valgono, per ambedue le ordinanze, il sabato, la domenica e nei festivi infrasettimanali. Per i dettagli, e per scaricare i provvedimenti, vedi la news nelle pagine dell’Ambiente.

QUELLA BATTAGLIA AI MONTI PARIOLI NEL GIUGNO DEL 1849

monti-parioli-giugno-del-1849“Dopo aver incoraggiato una delle nostre compagnie a caricare alla baionetta e averla condotta contro il nemico, si slanciò in avanti con tanto ardore da rimanere solo, circondato da una folla di nemici. Gli fu ingiunto di arrendersi, ma egli rispose con un colpo di pistola che uccise il primo che si trovava di fronte a lui. Scaricò un secondo colpo contro un capitano francese ma, avendolo mancato, si preparò a sguainare la spada quando cadde morto per due ferite alla testa e una sul petto”. Con queste parole il generale Rosselli elogiò, in un ordine del giorno affisso sui muri di Roma, le gesta del monti-parioli-nel-giugno-del-1849capitano Aleksander Podulak negli scontri dei Monti Parioli, il 15 giugno 1849. Podulak militava nella Legione Polacca fondata dal poeta Adam Mickiewicz, duecento uomini riuniti per combattere a fianco dei difensori della Repubblica Romana di Mazzini, Armellini e Saffi. Il contingente, animato da entusiasmo per gli ideali libertari e repubblicani, raggiunse Roma nell’aprile del ’49 e si distinse, oltre che ai Monti Parioli (un giorno intero di combattimenti), a Villa Pamphilj dove tenne la posizione. All’intrepido manipolo venuto dall’est la Capitale ha intitolato due strade: Belvedere Legione Polacca, lungo via Francesco dall’Ongaro a Trastevere, e – nelle vicinanze – viale Aleksander Podulak (da viale Aurelio Saffi, Villa Sciarra).