L’ORO DI JACOBS: DALLO STADIO PAOLO ROSI A QUELLO DI TOKYO

Dallo stadio Paolo Rosi all’Acqua Acetosa, dove si allena, a quello di Tokyo il passo è stato breve. Anzi, sono stati 45 i passi (e mezzo, per la precisione) che gli hanno consentito di vincere i cento metri, prova regina di tutte le Olimpiadi. E non solo Marcel Jacobs è arrivato in finale – prima volta per un italiano – ma si è concesso il gran lusso di vincere e sbaragliare fior di avversari.

GRAVINA, PRESIDENTE DELLA FIGC DI VIA ALLEGRI, PREMIA LA NAZIONALE

Dopo aver fatto la festa a domicilio ai tedeschi nel 2006, questa volta tocca all’Inghilterra inchinarsi nel proprio tempio. Dovevano riportarlo a casa, invece il trofeo viaggia verso Roma: Bonucci pareggia il gol di Shaw, poi ai rigori ci pensa il portiere, Donnarumma, premiato come miglior giocatore dell’Europeo. E la nazionale vince ancora una volta l’11 luglio dopo il trionfo del 1982. Gabriele Gravina, presidente della Figc di via Allegri, premia gli azzurri a Wembley.

EUROPEI DI CALCIO ALL’OLIMPICO: ECCO UN UTILE PRO MEMORIA

mappa_bus_navetta-2Allo Stadio Olimpico si disputa alle 21 di domani la partita tra Inghilterra e Ucraina. Per raggiungere e rientrare dallo Stadio Olimpico è a disposizione un servizio di trasporto gratuito per i possessori di biglietto attivo da 4 ore prima e fino a 3 ore dopo le partite. I punti di prelievo delle navette sono 3: la stazione Metro A Cipro, la stazione Termini metro A e B e il parcheggio Tor di Quinto. Parcheggi in prossimità dello stadio: al di fuori del perimetro di traffico sarà possibile utilizzare le seguenti aree di sosta per automobili, moto e biciclette – Tor di Quinto – Largo dell’Arma di Cavalleria – area park and ride per navetta stadio – 300 posti – piazzale Clodio (lato destro via Falcone e Borsellino) – 110 posti – piazzale Clodio (lato sinistro via Falcone e Borsellino) – 170 posti – via XVII Olimpiade – 20 – via Belgio – 100 – via Svezia – 100 posti – piazza Cascino – parcheggio moto – piazza Apollodoro – parcheggio moto – Ponte della Musica (piano fiume, riva destra) – parcheggio biciclette. L’orario serale della metropolitana sarà esteso per consentire il deflusso degli spettatori al termine della partita anche tramite il trasporto pubblico. Potranno essere riprogrammate le corse dei bus con cambi di percorso, limitazioni dei percorsi e delle fermate o temporanee interruzioni.

PETIZIONE PER L’ILLUMINAZIONE DAVANTI AL PALATIZIANO

PALAZZETTO DELLO SPORTAl Flaminio, per il Palazzetto dello sport, come abbiamo già scritto, il Campidoglio ha annunciato la riqualificazione, con tre milioni di euro. Speriamo che nella cifra rientri a buona ragione la quota per l’illuminazione della zona circostante. Infatti, i ragazzi del Flaminio chiedono la luce, almeno quella del campetto comunale proprio davanti al PalaTiziano. Le giornate si fanno sempre più afose, così i giovani cestisti preferirebbero dedicarsi al basket dopo l’imbrunire ma l’area è priva di illuminazione. È stata pure lanciata una raccolta firme a questo proposito, destinatario il Comune.

COPPA DEI CANOTTIERI AL LUNGOTEVERE FLAMINIO

Trentasei Squadre, quattro partite al giorno, otto circoli storici in gara: la fossa del Circolo Canottieri Lazio in lungotevere Flaminio apre i cancelli della storia. L’iconico torneo di calcetto dei circoli, il più antico d’Europa, giunto alla 55ma edizione, da ieri al 21 luglio vedrà contendersi il trofeo nelle categorie Assoluti, Over 40, Over 50, Over 60 e Under 19. In palio il trofeo più ambito: la coppa “Babbo Valiani”.

LUNGOTEVERE ACQUA ACETOSA: CIRCOLO TEVERE REMO, ORO NEL 4JF

canoa52L’equipaggio della Tevere Remo (società sportiva sita sul lungotevere dell’Acqua Acetosa) formato da Chiara Fanciulli, Sofia Ascalone, Giorgia Sciattella e Emma Piersanti ha vinto a Gavirate, lungo le rive del Lago di Varese, la medaglia d’oro nel 4-JF nel Supercampionato 2021 di canottaggio. “Brave Sofia, Emma, Giorgia e la mitica capovoga Chiara che portano altissimo il nome del nostro sodalizio del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo. Grande il Ct Marco Massai, un equipaggio giovanissimo che rema come fosse senior”, afferma Andrea Granzotto consigliere allo sport del più antico Circolo romano Sul podio con medaglia d’argento nel 4-PL assoluto l’equipaggio composto da Niccoló Massai, Giorgio Battigaglia, Lorenzo Semenzato e Valerio Riccomini. Medaglia di bronzo nel 4- ragazze con Sara Morana, Laura Gennaccari, Vittoria Vanti e Sara Gubbiotti.

CONCLUSA L’88^ EDIZIONE DEL CONCORSO IPPICO A PIAZZA DI SIENA

Piazza di Siena, si è conclusa l’88^ edizione del concorso ippico con il Rolex Gp Roma: vittoria del tedesco Will, terza la figlia di Bruce Springsteen, Jessica. Sul podio due donne, le atlete statunitensi Laura Kraut e la già citata Jessica Springsteen. Stavolta, niente posti a sedere. e gli spettatori hanno comunque assistito in piedi o accovacciati sul prato, come accadeva tanto tempo fa.

PIAZZA DI SIENA: NELLA COPPA DELLE NAZIONI VINCE IL BELGIO

Quello di ieri è stato il giorno della Coppa delle Nazioni Intesa Sanpaolo al Concorso Ippico Internazionale di Piazza di Siena, nella magnifica cornice di Villa Borghese, e a trionfare è il Belgio. L’atteso appuntamento a squadre non ha deluso le attese, grazie alle prestazioni delle 12 compagini iscritte, numero record che eguaglia quelli delle edizioni del 1959 e del 1990. La gara ha riservato molte emozioni e un altissimo contenuto tecnico, assicurato dall’opera di Uliano Vezzani, che ha disegnato un percorso di rara bellezza. A contendersi la vittoria finale sono state Belgio e Germania, in un crescendo di emozioni culminate nel finale.