ITALIA-GRECIA ALL’OLIMPICO: VADEMECUM SU SOSTE E TRASPORTI

stadio olimpicoSabato 12 ottobre 2019, alle 20.45, allo Stadio Olimpico di Roma si disputa la tanto attesa partita Italia-Grecia. Il match con la Grecia in programma sabato a Roma è fondamentale ed è previsto uno stadio gremito. Per quanto riguarda il trasporto pubblico, lo stadio Olimpico si può raggiungere con il tram 2 (in partenza da piazzale Flaminio, corrispondenza con la stazione Flaminio metro A) e con 14 linee bus, in arrivo da diverse zone di Roma: 23, 31, 32, 69, 70, 200, 201, 226, 280, 301, 446, 628, 910 e 911. Per quanto concerne la viabilità, sono previsti in occasione della partita Italia-Grecia di sabato 12 ottobre alcuni divieti di sosta temporanei: giovedì 10 ottobre su via Marsala, tra i civici 32 e 102; da giovedì 10 e fino a lunedì 14 ottobre, su via Frescobaldi e via Raimondi, in zona Pinciano-Parioli. Su via Frescobaldi saranno anche possibili alcune chiusure al traffico; da venerdì a domenica 13 ottobre, sono previsti divieti di sosta anche su un tratto di via Domenico Chelini, vicino a piazza Euclide. Sabato, infine, attorno allo stadio Olimpico, sarà attivo il consueto dispositivo di viabilità e sosta, con aree di parcheggio dedicate, in particolare in zona piazzale Clodio e Villaggio Olimpico, con divieti finalizzati a scoraggiare la sosta selvaggia.

PINCIO, IERI LA TERZA EDIZIONE DI FITWALKING A FAVORE DELL’AIL

la gara a favore ailIeri mattina si è svolta la terza edizione del Fitwalking a sostegno di Ail, Asssociazione italiana contro le leucemie, presso la terrazza del Pincio di Villa Borghese. I fondi raccolti sono stati interamente destinati all’Ail. Cos’è il fitwalking? Nato nel 2001 a opera di Maurizio Damilano, indimenticabile olimpionico della marcia, la fitwalking è una disciplina sportiva adatta a tutti, a chi desidera fare sport, a chi vuole migliorare le proprie capacità fisiche e a chi ama passeggiare nella natura. Letteralmente traducibile in italiano come “camminando in forma” (camminare per il benessere), è una pratica sportiva non competitiva.

IL CIRCOLO TENNIS PARIOLI OSPITA IL CLUB DI WIMBLEDON

CIRCOLO TENNIS PARIOLISi è concluso con una cena sulla terrazza del circolo romano l’incontro amichevole tra il Tennis Club Parioli e la delegazione del prestigioso Club di Wimbledon. Ad accogliere gli ospiti, il presidente del Tennis Club Parioli Paolo Cerasi che ha affermato: “Lo spirito dell’iniziativa è quello di dimostrare che attraverso lo sport si possono creare rapporti all’insegna dell’amicizia e della reciprocità”. Presente, fra i soci del club londinese, Martin Gutrip, direttore del circolo che al termine della cena ha preso la parola ringraziando gli amici del Parioli “Roma è stupenda e non mi aspettavo di trovare un Circolo così bello e accogliente”. Fra i presenti anche il campione Nicola Pietrangeli e il notaio Marco Gilardelli, presidente dell’International Club d’Italia e Consigliere del Centenary Tennis Club, l’associazione che raccoglie ex giocatori di livello internazionale e Circoli centenari.

VILLAGGIO OLIMPICO E PONTE DELLA MUSICA: SI CORRE PER IL CUORE

CardioRaceApprofondimento scientifico: seminari e dibattiti promossi dall’Istituto nazionale per le ricerche cardiovascolari, con un convegno Ecm, nella prima giornata, sabato, per fare il punto su fattori di prevenzione e cura. Check-up: visite e controlli gratuiti per i cittadini, dall’elettrocardiogramma al controllo dei nei, passando per un massaggio fisioterapico e il corso di primo soccorso. Movimento: domenica mattina, dalle 8, gare podistiche competitive e non, dalla corsa sulla distanza delle 10 miglia (16,39 km) alla camminata di 1 chilometro per i bambini. Questo e altro ancora è CardioRace – Corri per il cuore, in programma a Roma in due giornate, il 28 e 29 settembre, in occasione della Giornata mondiale del cuore (Villaggio in piazza Gentile da Fabriano, Ponte della Musica, info attività e iscrizioni su www.cardiorace.it). Continue reading

LA MOSCHEA NEL PERCORSO DELLA MARATONA VIA PACIS 2019

GRANDE MOSCHEAPace, integrazione, inclusione, solidarietà: sono questi i principi ispiratori della Rome Half Marathon Via Pacis, evento promosso per il terzo anno da Roma Capitale e dal Pontificio Consiglio della Cultura, Dicastero della Santa Sede, in collaborazione e con l’organizzazione della Fidal, con il patrocinio del Mibac, Coni, Cip, Comunità Europea e Regione Lazio. La Via Pacis 2019 ha stretto una collaborazione con l’Ambasciata degli Emirati Arabi Uniti, che festeggia l’anno della tolleranza e promuoverà l’Expo universale di Dubai 2020, e con l’Ambasciata dell’India, dedicando la medaglia della manifestazione alla figura del Mahatma Gandhi in occasione della ricorrenza del 150° anniversario della sua nascita. Continue reading

PER LE STRADE DEL MUNICIPIO LA “ROMA BY NIGHT RUN 2019″

ROMA BY NIGHT RUN 2019Stasera, alle 21:30, si correrà la “6^ Roma by night Run – Half Marathon” che partirà da piazza del Popolo con destinazione piazzale dei Martiri (Pincio). Duemila gli iscritti alla gara che si svolgerà su un percorso di 21 Km  e toccherà una larga parte delle strade del Centro, passando anche nei quartieri Flaminio e Parioli. Tra le strade interessate: via del Corso, piazza di Spagna, largo del Tritone, via Milano, via Nazionale, piazza Venezia, via dei Fori Imperiali, piazza del Colosseo, piazza di Porta Capena, piazza Bocca della Verità, via del Teatro Marcello, piazza San Marco, largo Goldoni, piazza Augusto Imperatore, i lungotevere Arnaldo da Brescia, delle Navi, Guglielmo Oberdan, della Vittoria,  Cadorna, Flaminio, Ponte Duca d’Aosta, Thaon di Revel, Salvo d’Acquisto, dell’Acqua Acetosa, via dei Campi Sportivi, viale della Moschea, viale Parioli, viale Pilsudski, viale Tiziano, via Flaminia, via Azuni, via Vico, piazzale delle Belle Arti, piazzale Flaminio, viale San Paolo del Brasile, viale Fiorello La Guardia e piazzale delle Canestre.

NEDO NADI: LA TARGA IN PIAZZA SANTIAGO DEL CILE

NEDO NADI 1In piazza Santiago del Cile, sulla facciata del civico 7, c’è una lapide scolorita dal tempo e dall’incuria, che ricorda le gesta di Nedo Nadi, una leggenda sportiva di inizio secolo, morto a soli 47 anni per un ictus, il 29 gennaio 1940, al quale è intitolata una via del Villaggio Olimpico che collega l’Auditorium al Palazzetto dello Sport. In quella casa “Visse e morì Nedo Nadi, vincitore di 4 Olimpiadi, insuperato campione nelle tre armi, atleta, soldato scrittore e maestro, esempio di grandezza civile e guerriera, tutta la sua vita fu offerta alla Patria”. Nadi fu un atleta eccezionale, precoce e versatile, unico in grado di vincere in tre discipline diverse (fioretto, spada e sciabola) 6 medaglie d’oro alle Olimpiadi di Stoccolma nel 1912 (dove esordì a 18 anni) e ad Anversa nel 1920. Prima di ritirarsi nel 1931, dimostrò ancora la sua bravura di schermitore di livello internazionale, vincendo nel 1930 il Campionato del Mondo per “professionisti”, cioè i Maestri di Scherma, nella spada. Continue reading

DERBY LAZIO-ROMA, IN CAMPO 2000 AGENTI DI POLIZIA

roma lazio derbyPer il derby di domenica Lazio-Roma il numero di agenti per potrebbe arrivare a sfiorare le 2mila unità. L’allerta è massima e la pubblica sicurezza si è già messa in moto. I tifosi della Lazio e soprattutto gli ultrà più agguerriti da giorni non aspettano altro se non celebrare Diabolik e sono annunciate tre coreografie, sfilate o cortei che potrebbero partire da Ponte Milvio. Saranno schierati uomini provenienti anche da altre città che compiranno anche le bonifiche e le ispezioni già a partire dalla notte di sabato. La macchina operativa vedrà coinvolti anche i carabinieri, la guardia di finanza e i vigili urbani. È stato messo a punto anche il piano di viabilità con le chiusure, i divieti di transito e di sosta.

LO STADIO FLAMINIO RIAPRE, PAROLA DI DANIELE FRONGIA

lo stadio flaminioNiente più degrado e abbandono, dopo diversi appelli c’è il progetto per far risplendere lo Stadio Flaminio. E potrebbe tornare alla sua doppia vocazione, sportiva e culturale, chiuso dal 2011 e assediato dall’incuria. Se l’amministrazione propende per l’impronta multidisciplinare, dalla palestra di scherma al recupero della piscina, non si esclude che l’ex casa del rugby possa conservare la funzione di intrattenimento. Così ha parlato l’assessore allo Sport della Capitale, Daniele Frongia: “Entro novembre sarà completato il progetto di riqualificazione, per il quale abbiamo istituito un gruppo di lavoro con la facoltà di Ingegneria della Sapienza, che si occupa del piano di conservazione, Cassa depositi e prestiti e l’Istituto di credito sportivo: un progetto che farà da volano per la riqualificazione urbana del Villaggio Olimpico e dell’intero quadrante Flaminio. Continue reading

VIA MANTOVA: IN AUTUNNO RIAPRE LA PALESTRA SPORTING PALACE

SPORTING PALACEL’avevano soprannominata la “palestra della truffa” perchè aveva dato il benservito a circa 2.500 soci da un giorno all’altro con un sms. Nelle prossime settimane riapre, ma cambia tutto, soprattutto con nuovi proprietari. Lo Sporting Palace Mantova, l’esclusiva palestra dietro piazza Fiume che aveva chiuso lo scorso luglio in fretta e furia “scaricando” gli iscritti con messaggini, ora è stata acquisita da Virgin Active che aprirà l’ottavo club a Roma. Dall’autunno sarà nuovamente pronta ad accogliere palestrati, appassionati dello step, della sala pesi, ma anche del nuoto, con una piscina rinnovatissima. Continue reading

VIA GREGORIO ALLEGRI: CAMBIA INQUILINO ALLA FIGC?

PALAZZO FIGCL’onorevole di Forza Italia, Cosimo Sibilia, figlio d’arte, presidente della Lega Nazionale Dilettanti, ha tutte le intenzioni di ricordare a Gabriele Gravina quel patto (scritto) dove l’attuale n.1 della Figc, eletto lo scorso anno, aveva garantito che non si sarebbe ricandidato per il suo secondo mandato e avrebbe concluso la sua avventura in Figc al termine del 2020. Di conseguenza, se venisse rispettato questo accordo, Sibilia avrebbe il via libera: il nuovo statuto della Figc prevede infatti che è sufficiente in prima votazione il 50,01 per cento. Sibilia ha il 34 per cento della sua Lega, dove è leader incontrastato, più dovrebbe avere l’appoggio del sindacato calciatori (20 per cento): totale 54 per cento, più che sufficiente per spuntarla (ma altri voti potrebbero arrivare da arbitri, Leghe e componenti). Continue reading

QUADARELLA (AQUANIENE), QUASI UN ALTRO ORO AI MONDIALI

Quadarella-Simona-Sfuma nell’ultima vasca il secondo oro di Simona Quadarella ai Mondiali di nuoto di Gwangju. Nella finale degli 800 stile libero la 20enne romana, iridata nei 1500, è argento (8’14″99) alle spalle della statunitense Katie Ledecky (8’13″58). Medaglia di bronzo all’australiana Ariarne Titmus (8’15″70). “L’argento me l’aspettavo ma durante la gara ci ho creduto tantissimo all’oro. Così è un po’ brutto, quando stai accarezzando la medaglia… ma sono comunque contentissima” le parole di Quadarella a Rai Sport dopo la finale. Sono contenta perché mi sembra un po’ assurdo essere qui e aver tenuto testa ad un’atleta come la Ledecky che fino a tre anni fa vedevo in tv. Per me è un campionato del mondo fantastico. Non credevo di poter fare una cosa del genere. Il secondo posto è comunque bellissimo”.

SIMONA QUADARELLA, DA VIALE DELLA MOSCHEA ALL’ORO MONDIALE

Quadarella-Simona-Simona Quadarella ha vinto l’oro nei 1500 stile libero ai mondiali di nuoto in corso a Gwangju. La 20enne romana si è imposta con il tempo di 15’40″89, nuovo primato italiano che migliora quello fatto segnare da Alessia Filippi ai Mondiali di Roma 2009 (15’44″93). Alle sue spalle la tedesca Sarah Kohler (15’48″83) e la cinese Jianjiahe Wang (15’51″00). Assente la campionessa in carica e primatista mondiale, la statunitense Katie Ledecky, miglior tempo in batteria che ha rinunciato per un virus intestinale. La Quadarella è iscritta all’Aquaniene di viale della Moschea, nel secondo municipio.

LUNGOTEVERE FLAMINIO: LA COPPA CANOTTIERI ZEUS ENERGY GROUP

55ma coppa Canottieri_finale_ Bruno e Rocco Giordano CC LAZIONella Fossa del Circolo Canottieri Lazio (lungotevere Flaminio 25a) splendono due colori: il bianco e il celeste. Per il trionfo dei padroni di casa nella 55esima edizione della Coppa Canottieri Zeus Energy Group e per la presenza di due bandiere della Lazio del passato: Cristian Ledesma e Bruno Giordano (in tribuna per seguire il figlio Rocco), che non sono passati inosservati nonostante l’ennesimo tutto esaurito per la serata finale del torneo di calcio a 5 più antico d’Europa. È stata una serata esaltante, come esaltanti sono state le quattro finali, che hanno premiato altrettanti circoli. C’è stata gloria per tutti: oltre al Cc Lazio (Assoluti), hanno alzato la coppa anche Ct Eur (Over 40), Cc Roma (Over 50), Sporting Eur (Over 60) e Cc Aniene (Padel).

VIA FLAMINIA: I CIRCOLI STORICI VINCONO IL “CHARITY MATCH”

CHARITY MATCHFinisce 4 a 3 per i Circoli Storici della Coppa dei Canottieri Zeus Energy la Prima edizione del Charity Match “Il fiume per i bambini” a sostegno della nuova campagna umanitaria della Fondazione Bambino Gesù Onlus: “Frammenti di luce”. I bianchi battono con un solo punto di scarto la rappresentanza dei medici e del personale dell’Ospedale Pediatrico del Bambino Gesù, mettendo in campo tanti sorrisi e un pizzico d’agonismo. A dare il calcio d’inizio di questo incontro speciale il Presidente del Circolo Canottieri Lazio Paolo Sbordoni e la dottoressa Antonella Contella della Fondazione Bambino Gesù Onlus. Continue reading

SAN LORENZO: TORNEO DI CALCETTO FEMMINILE

s_lorenzoGiovedì 18 luglio ore 19, presso il Centro Sportivo “Cavalieri di Colombo” Benedetto XVI, in via dei Sabelli 88,  Torneo  di Calcio a 5 femminile per commemorare il 76 ° anniversario del bombardamento di San Lorenzo. Abbiamo scelto il Centro Sportivo “Cavalieri di Colombo” Benedetto XVI in quanto proprio in quell’area esplosero tre bombe creando dei crateri che vennero utilizzati come prima raccolta delle salme, o ciò che ne restava, distese una accanto all’altra, prima di essere inviate per la sepoltura.

VIA FLAMINIA: “CHARITY MATCH” AL CIRCOLO CANOTTIERI LAZIO

Canottieri Lazio 1900-2[1]È stato annunciato in conferenza stampa e ora il momento è arrivato. Stasera nella “Fossa” del Circolo Canottieri Lazio, dove si sta disputando la 55ma edizione della Coppa dei Canottieri Zeus Energy (Lungotevere Flaminio 25A), ore 19.30, si terrà la prima edizione del Charity Match “Il fiume per i bambini” a sostegno della nuova campagna umanitaria della Fondazione Bambino Gesù Onlus: “Frammenti di luce”. La sfida è stata lanciata dal presidente del Cc Lazio Paolo Sbordoni, durante la conferenza stampa di presentazione dello storico torneo della capitale, il più antico d’Europa. Continue reading

CHIUSA LA PALESTRA DI VIA MANTOVA: ISCRITTI IN SUBBUGLIO

VIA MANTOVA PALESTRALa palestra chiude dal giorno alla notte e gli iscritti restano con un inutile abbonamento in mano. È quanto successo allo Sporting Palace, super-impianto nel cuore di Roma frequentato da attori e professionisti ma anche da ministri e imprenditori. Più di 2.500 persone pronte alla class action e già mobilitate grazie al tamtam sui social network. Dei gestori non si hanno più notizie, qualcuno ha tentato di contattarli, ma senza esito.  Questa mattina, però, davanti all’ingresso della palestra è stato necessario l’intervento della polizia per evitare che la lite tra i responsabili della struttura e alcuni abbonati sfociasse in rissa. Continue reading