STADIO FLAMINIO, FUTURO INCERTO

via donatello via flaminiaBisogna dirlo: la chiusura dello stadio Flaminio non è un problema solo per il calcio. Il suo inutilizzo rappresenta un danno per lo sport e per l’intera città che invece, con la sua riapertura e con il completamento dei lavori del PalaTiziano, potrebbe disporre di un importante distretto sportivo. Nonostante le denunce del Codacons, gli appelli del Municipio e le manifestazioni dei tifosi della Lazio, l’impianto progettato dai Nervi è rimasto off limits. Continue reading

IL PARIOLI CALCIO PERDE PER DUE RETI A ZERO

PARIOLI CALCIOIl Parioli calcio perde per 2 gol a zero, mentre inizia bene la stagione dell’Aranova, che trionfa sul campo avversario in una partita dalle tante occasioni e che sicuramente non ha fatto annoiare i tifosi presenti. Una partita caratterizzata da un certo equilibrio nel primo tempo, con occasioni da entrambe le parti, con nessuna delle due squadre in grado di riuscire a trovare l’allungo decisivo.

STADIO FLAMINIO: I TIFOSI DELLA LAZIO SCENDONO IN CAMPO

STADIO FLAMINIOLa vicenda dello stadio Flaminio è ancora alla ribalta. I tifosi biancocelesti non hanno dubbi al riguardo. La squadra deve giocare nell’impianto progettato da Antonio e Pier Luigi Nervi. E per ribadire la propria intenzione, hanno deciso di mobilitarsi. Secondo i supporter biancocelesti il problema “è strettamente politico” e non si sta affrontando perché “il Comune di Roma”, secondo la Voce della Nord, “non vuole prendersi la responsabilità di far propria una battaglia che noi definiamo di ‘civiltà’ affinchè si risolva questo annoso problema”. Cosa fare quindi, per arrivare “ad una soluzione condivisa tra pubblico e privato in modo da riaprire i cancelli di questo glorioso impianto”? Gli Ultras della Lazio hanno deciso di scendere in campo. Continue reading

MUNICIPIO: NASCE L’OSSERVATORIO SPORTIVO SCOLASTICO

IL LOGO DEL MUNICIPIO IIScrive l’assessore municipale Rino Fabiano”Ce l’abbiamo fatta nonostante tutto e tutti. E non ho nessun interesse a polemizzare con tutto e tutti perché alla fine ha prevalso la giustizia del fare sull’ ostruzionismo di bottega. Il Municipio Roma 2 ha il suo Osservatorio sportivo scolastico municipale. Un organismo che finalmente potrà vedere in una sede istituzionale le associazioni sportive i dirigenti scolastici e gli insegnanti di educazione fisica delle nostre scuole discutere, trovare soluzioni e fare proposte sul funzionamento dello sport nelle palestre scolastiche municipali. Uno strumento che come Municipio ci permette di condividere ancora di più lo sport come attività didattica ,lavoro e salute pubblica insieme alle associazioni di base, gli operatori e le istituzioni scolastiche. Un obiettivo per troppo tempo tenuto nei cassetti dei doveri di questo Municipio oggi è stato finalmente realizzato e ne vado orgoglioso. Ringrazio la presidente della Commissione scuola e gli Uffici sport del Municipio che con pazienza e grande professionalità hanno portato in consiglio questa delibera senza mai farsi piegare ed intimidire da nessun ostruzionismo.”

L’ORO DI JACOBS: DALLO STADIO PAOLO ROSI A QUELLO DI TOKYO

STADIO PAOLO ROSIDallo stadio Paolo Rosi all’Acqua Acetosa, dove si allena, a quello di Tokyo il passo è stato breve. Anzi, sono stati 45 i passi (e mezzo, per la precisione) che gli hanno consentito di vincere i cento metri, prova regina di tutte le Olimpiadi. E non solo Marcel Jacobs è arrivato in finale – prima volta per un italiano – ma si è concesso il gran lusso di vincere e sbaragliare fior di avversari.

CLAUDIO LOTITO PUNTA TUTTO SULLO STADIO FLAMINIO

STADIO FLAMINIODoppio sopralluogo con i tecnici comunali dopo l’incontro in Campidoglio con l’assessore all’Urbanistica, Luca Montuori. Per trasformare l’impianto e portarlo a 40 mila posti bisogna sopraelevare le tribune. La Lazio scommette sul Flaminio e accelera. Claudio Lotito, presidente del club biancoceleste, venerdì ha incontrato il Campidoglio e pochi minuti più tardi ha visitato l’impianto disegnato da Pier Luigi e Antonio Nervi per le Olimpiadi del 1960 con i tecnici del dipartimento Urbanistica. Un tour che verrà ripetuto anche oggi. Segnale che l’interesse, come auspica la sindaca Virginia Raggi per questioni elettorali, è concreto.

IL MUNICIPIO DISTRIBUISCE COUPON PER IL CIRCOLO AQUANIENE

AQUANIENEDal 15  luglio, ogni martedì e giovedì, dalle 8:30 alle 13, presso l’Ufficio sport e cultura di via Tripoli 136, IV piano, sono in distribuzione dei coupon (per un totale di 100) per usufruire delle agevolazioni tariffarie previste dalla convenzione tra il Municipio Roma II e il circolo Aquaniene per l’anno 2021/2022. Per le modalità di ritiro è necessario:  prendere contatti tramite mail: sportcultura.mun02@comune.roma.it; essere muniti di un documento di riconoscimento e di autocerficazione realtiva alla residenza. Al fine di attenersi alle norme in vigore sul distanziamento, è fatto obbligo di rispettare la data e l’ora dell’appuntamento comunicato  dall’ufficio. È obbligatorio presentarsi muniti con i dispositivi di protezione.

AZZURRI A WEMBLEY: DAL PARCO DEI PRINCIPI A PRINCIPI DEL PARCO

LA NAZIONALE A VILLA BORGHESE 1azzurriEra iniziata nel mese di giugno a Roma  l’avventura incredibile degli azzurri, che alloggiavano all’Hotel Parco dei principi. Da qui la mattina gli atleti facevano delle lunghe passeggiate a Villa Borghese, dove firmavano autografi ai tifosi accorsi per salutarli. E senza nulla togliere a Roberto Mancini, il vero tecnico della nazionale, è stato Lino Banfi che al grido di “Porca puttena”, imitato da Ciro Immobile e compagni, ha dato la svolta decisiva alla tattica della squadra con il famoso 5-5-5, che – portiere escluso – fa quindici: un po’ troppi per una formazione in campo, ma sicuramente vincenti.

GRAVINA, PRESIDENTE DELLA FIGC DI VIA ALLEGRI, PREMIA LA NAZIONALE

VIA ALLEGRIDopo aver fatto la festa a domicilio ai tedeschi nel 2006, questa volta tocca all’Inghilterra inchinarsi nel proprio tempio. Dovevano riportarlo a casa, invece il trofeo viaggia verso Roma: Bonucci pareggia il gol di Shaw, poi ai rigori ci pensa il portiere, Donnarumma, premiato come miglior giocatore dell’Europeo. E la nazionale vince ancora una volta l’11 luglio dopo il trionfo del 1982. Gabriele Gravina, presidente della Figc di via Allegri, premia gli azzurri a Wembley.

MATTEO BERRETTINI, DALL’ACQUA ACETOSA A WIMBLEDON

BERRETTINIMatteo Berrettini (Roma, 12 aprile 1996) è un tennista italiano, numero 7 della classifica Atp. Proprio ieri ha vinto la semifinale a Wimbledon contro l’avversario polacco, puntando ora al gran finale. Considerato uno dei tennisti italiani più forti della storia, nelle prove del grande Slam ha raggiunto la finale del torneo di Wimbledon nel 2021, unico tennista italiano di entrambi i sessi della storia ad aver realizzato l’impresa. Nel 2019 è stato semifinalista agli Us Open. È l’unico tennista italiano di sesso maschile della storia ad avere raggiunto in singolare almeno gli ottavi di finale in tutti i quattro tornei del Grande Slam. Vanta 5 titoli Atp su sette finali disputate, ma è l’unico giocatore del proprio paese ad averne collezionati due sull’erba, superficie sulla quale è considerato il migliore italiano di sempre. Continue reading

CLACSON E BANDIERE AL VENTO DOPO ITALIA-BELGIO

FESTEGGIAMENTIDopo la vittoria per 2 a 1 dell’Italia contro il Belgio, sono partiti caroselli e festeggiamenti con i tifosi che hanno bloccato anche alcuni tratti stradali della Capitale. Clacson e bandiere al vento fino ad oltre la mezzanotte. Del resto, il risultato dell’incontro è stato specialissimo.

EUROPEI DI CALCIO ALL’OLIMPICO: ECCO UN UTILE PRO MEMORIA

mappa_bus_navetta-2Allo Stadio Olimpico si disputa alle 21 di domani la partita tra Inghilterra e Ucraina. Per raggiungere e rientrare dallo Stadio Olimpico è a disposizione un servizio di trasporto gratuito per i possessori di biglietto attivo da 4 ore prima e fino a 3 ore dopo le partite. I punti di prelievo delle navette sono 3: la stazione Metro A Cipro, la stazione Termini metro A e B e il parcheggio Tor di Quinto. Parcheggi in prossimità dello stadio: al di fuori del perimetro di traffico sarà possibile utilizzare le seguenti aree di sosta per automobili, moto e biciclette – Tor di Quinto – Largo dell’Arma di Cavalleria – area park and ride per navetta stadio – 300 posti – piazzale Clodio (lato destro via Falcone e Borsellino) – 110 posti – piazzale Clodio (lato sinistro via Falcone e Borsellino) – 170 posti – via XVII Olimpiade – 20 – via Belgio – 100 – via Svezia – 100 posti – piazza Cascino – parcheggio moto – piazza Apollodoro – parcheggio moto – Ponte della Musica (piano fiume, riva destra) – parcheggio biciclette. L’orario serale della metropolitana sarà esteso per consentire il deflusso degli spettatori al termine della partita anche tramite il trasporto pubblico. Potranno essere riprogrammate le corse dei bus con cambi di percorso, limitazioni dei percorsi e delle fermate o temporanee interruzioni.

MUNICIPIO: PREMIATA LA SQUADRA HCC BUTTERFLY DI HOCKEY

la premiazionela locandinaScrive Rino Fabiano, assessore all’Ambiente Verde e Sport del Municipio: “Insieme all’assessora alla Cultura del Municipio 2 Arianna Camellini abbiamo avuto il compito e l’onore di premiare i ragazzi e le ragazze della società sportiva Hcc Butterfly di Hockey su prato che si allena e gioca presso i campi dell’impianto “Giulio Onesti” nel nostro Municipio. Un pomeriggio di festa per il conseguimento di titoli nazionali importanti ma anche per conoscere una bellissima comunità sportiva. Faccio i miei complimenti e ringrazio la società sportiva, il presidente Marco Grossi , gli allenatori, gli atleti e le atlete e i loro genitori per i risultati raggiunti e per la bellezza di valori sportivi e umani che ci avete trasmesso ieri pomeriggio. Ringrazio infine Maurizio Veloccia, Roberto Tavani della Regione Lazio, Lorenzo D’Ilario del Coni Lazio,Gianluca Iaccarino della Federazione regionale Hockey che con la loro presenza hanno onorato il lavoro della società sportiva e riconosciuto l’importanza dello sport nei Municipi. W lo sport.”

PETIZIONE PER L’ILLUMINAZIONE DAVANTI AL PALATIZIANO

PALAZZETTO DELLO SPORTAl Flaminio, per il Palazzetto dello sport, come abbiamo già scritto, il Campidoglio ha annunciato la riqualificazione, con tre milioni di euro. Speriamo che nella cifra rientri a buona ragione la quota per l’illuminazione della zona circostante. Infatti, i ragazzi del Flaminio chiedono la luce, almeno quella del campetto comunale proprio davanti al PalaTiziano. Le giornate si fanno sempre più afose, così i giovani cestisti preferirebbero dedicarsi al basket dopo l’imbrunire ma l’area è priva di illuminazione. È stata pure lanciata una raccolta firme a questo proposito, destinatario il Comune.

VIALE DELLA MOSCHEA: UN MURALE RAFFIGURA FEDERICA PELLEGRINI

IL MURALESi chiama ‘Dimensione Divina’ il murale dedicato a Federica Pellegrini, che dal 24 giugno campeggia su una delle facciate dello sport club Aquaniene, struttura d’eccellenza del Circolo Canottieri Aniene in viale della Moschea a Roma. Diciassette metri per sette, l’opera è stata realizzata dall’artista Vanni Mangoni, che proprio all’Aniene ha legato in passato la sua carriera da nuotatore incrociando in corsia anche Pellegrini. Entusiasta e felice, la pluricampionessa dei 200 stile ha ringraziato “dal più profondo del cuore chi ha avuto questa idea”, rivolgendosi in particolare al numero uno del Coni Giovanni Malagò, presidente onorario dell’Aniene. Piccola curiosità, tra i moltissimi riferimenti alla vita di Pellegrini, è ritratta anche la figura di Alberto Castagnetti, storico allenatore di Federica scomparso proprio nel 2009.

LA BATTAGLIA PER RIAPRIRE IL PALAZZETTO DELLO SPORT

Scrive Rino Fabiano, assessore all’Ambiente Verde e Sport del Municipio: ” Un titolo al condizionale perché ormai se non viene messa la prima pietra è impossibile avere certezze. Dal 2018 il nostro amato Palazzetto venne chiuso a seguito di controlli tecnici per mancanza di adeguate norme di sicurezza. Ci sono voluti quattro lunghi anni perché si mettessero a bando le risorse necessarie alla ristrutturazione ma soprattutto quattro lunghi anni passati a far marcire l’impianto e far lievitare i costi per il suo recupero. Detto PALAZZETTO DELLO SPORTciò sono soddisfatto dell’annuncio fatto da Roma Capitale sugli imminenti lavori. Sono molto contento perché con il comitato Piazza Don Minzoni , diversi cittadini del Villaggio Olimpico e del Flaminio, utilizzando ogni mezzo a nostra disposizione, abbiamo condotto una serrata battaglia per la riapertura del Palazzetto ,una battaglia che ha visto coinvolte anche autorità scientifiche e sportive di alto livello. Continue reading

COPPA DEI CANOTTIERI AL LUNGOTEVERE FLAMINIO

slide-coppa-canottieri-2021-e1624026707598-1536x531Trentasei Squadre, quattro partite al giorno, otto circoli storici in gara: la fossa del Circolo Canottieri Lazio in lungotevere Flaminio apre i cancelli della storia. L’iconico torneo di calcetto dei circoli, il più antico d’Europa, giunto alla 55ma edizione, da ieri al 21 luglio vedrà contendersi il trofeo nelle categorie Assoluti, Over 40, Over 50, Over 60 e Under 19. In palio il trofeo più ambito: la coppa “Babbo Valiani”.

VIA ALLEGRI: IL PRESIDENTE FIGC SU UN EPISODIO DELLA NAZIONALE

VIA ALLEGRIDopo Italia-Galles, il presidente della Figc Gabriele Gravina ha detto: “I ragazzi sono stati liberi, qualcuno l’ha seguito, altri si sono limitati ad applaudire. Massimo rispetto per tutte le forme di espressione contro la discriminazione razziale”. La protesta simbolo del movimento Black Lives Matter aveva generato polemiche dopo la gara col Galles: solo cinque azzurri su undici avevano scelto di inginocchiarsi prima del fischio d’inizio.