IPOTESI FLAMINIO PER IL NUOVO STADIO DELLA ROMA

stadio-romaDopo aver quasi del tutto accantonato il progetto miliardario di Tor di Valle, anche in seguito alla consulenza di JP Morgan che ha sconsigliato l’investimento in quell’opera, le preferenze della famiglia Friedkin ora pendono verso il trasloco al Flaminio. Lo stesso stadio che ospitò i giallorossi nella stagione 1989/90, visti i lavori all’Olimpico in vista del Mondiale di Italia ’90. Un’idea suggestiva e di certo più sostenibile in termini economici che il club giallorosso sta analizzando con attenzione. Il progetto sarebbe quello di aumentare la capienza a 45.000 posti a sedere, per un costo complessivo dell’opera di circa 350 milioni. Circa un terzo rispetto allo sforzo previsto per Tor di Valle. Per il Flaminio la Roma guarda al modello Juventus. Prima di realizzare lo Stadium sulle spoglie del Delle Alpi, i bianconeri hanno ottenuto una concessione a 99 anni del diritto di superficie dei terreni su cui sorge l’impianto da parte del Comune. Continue reading

A VILLA GLORI NEL 1921 C’ERA IL CAMPO DI CALCIO DELLA ROMULEA

VILLA GLORI 1921Anno 1921, siamo dalle parti di Villa Glori. Nell’immagine, la sede della Romulea, squadra calcistica fondata giusto quell’anno in un centro sportivo della villa, dove aveva i suoi campi da gioco. Successivamente fu costretta a lasciare Villa Glori per trasferirsi agli impianti dell’Acqua Acetosa e fare spazio a quello che diventò l’omonimo ippodromo. Dal 1926 la Romulea non si iscriverà più a nessun campionato di calcio fino al 13 aprile del 1946 quando un gruppo di appassionati della disciplina calcistica, tra i quali dirigenti comunali, professionisti e imprenditori della Capitale rifondarono la Romulea quale società dopolavoro dei dipendenti del Comune di Roma.

LUNGOTEVERE FLAMINIO: INIZIATIVA SOCIALE PER LO SPORT

Circolo Canottieri LazioInclusione, sicurezza e collaborazione. Sono questi gli elementi chiave del nuovo progetto “Hockey4all” presentato in diretta streaming attraverso il Circolo Canottieri Lazio (lungotevere Flaminio). Sono intervenuti: Roberto Brocco, presidente della Asd Lazio Hockey Prato Giovani; Gabriella Bascelli, consigliere agli eventi del Circolo Canottieri Lazio; Amanda Gesualdi, esperta in Scienze e tecniche psicologiche applicate; Maria Luisa Saponaro, esperta in Sviluppo e inclusione sociale. Continue reading

STADIO FLAMINIO: ARRIVA IL PIANO, MANCA IL PROGETTO

STADIO FLAMINIOQuale sarà il progetto che farà rivivere lo stadio Flaminio e quando partiranno i lavori non è ancora stato deciso. Ma questa mattina, nella sala della Protomoteca del Campidoglio, è stato fatto un primo passo: la presentazione del Piano di conservazione della struttura sportiva realizzata nel 1960 e progettata dall’architetto Pier Luigi Nervi che dovrebbe costituire la base per i futuri interventi di riqualificazione. Uno “strumento flessibile”, per usare le parole di Francesco Romeo, professore del Dipartimento Ingegneria Strutturale e Geotecnica della Sapienza Università di Roma, che permetterà di andare oltre “la rigidità del vincolo di tutela”, apposto nel 2018 dalla Soprintendenza di Roma, e di coniugare la conservazione e “le istanze della contemporaneità e della sostenibilità economica”. Continue reading

VIA COMO: APPROVATO IL PROGETTO PER L’IMPIANTO SPORTIVO

l'area di via comoScrive Orlando Corsetti, consigliere al Comune di Roma: “Approvato il progetto definitivo relativo al completamento dell’impianto sportivo sovrastante il Pup di via Como. Gli interventi relativi al completamento del centro sportivo e alla sistemazione dell’area di superficie del parcheggio sito in via Como saranno i seguenti: n. 4 campi da tennis; area verde attrezzata al posto del campo polivalente previsto su via Imperia; opere edili del Museo Ipogeo; sistemazione a verde del Centro sportivo;  Continue reading

COMPIE 90 ANNI LA RUGBY ROMA, NATA A VIA DI VILLA TORLONIA

Rugby Roma OlympicLa Rugby Roma Olimpic Club spegne 90 candeline. La società, nata nella casa dell’ambasciatore Adolfo Vinci in via di Villa Torlonia 10, è il club rugbistico più titolato della Capitale con cinque scudetti e due coppe Italia. La Rugby Roma – che ha mosso i primi passi presso l’allora velodromo Appio per poi spostarsi prima negli impianti dell’Acqua Acetosa e successivamente nella cornice del Tre Fontane – negli anni ’30 e ’40 ha conteso il primato alle squadre del Nord con la vittoria di quattro campionati italiani, fornendo molti giocatori alla nazionale azzurra. La traversata del 1900 è culminata con la conquista dell’ultimo tricolore nel 2000, nello stadio Flaminio contro L’Aquila. Continue reading

SAN LORENZO: QUEL CAMPO DI CALCIO CONTESO

LOGO SAN LORENZOGli atleti del San Lorenzo, società sportiva che si trova nel quartiere omonimo, in via dei Sabelli, accusano la fondazione religiosa Cavalieri di Colombo di voler lucrare sul loro terreno di gioco. Nel progetto un campo da calcio a nove, due da calcetto, uno da paddle e persino una striscia di parcheggi. Ma il quartiere si ribella: “Serve a noi”.

VILLA BORGHESE: LE DONNE CORRONO IN ROSA PER LA VITA

Niente ferma il rosa, niente ferma le donneA Villa Borghese, promossa dalla fondazione Veronesi, si è svolta ieri la corsa delle donne in rosa, una gara di cinque chilometri in nome della prevenzione che contribuisce non poco a salvare la vita. “Niente ferma il rosa, niente ferma le donne”: questa la scritta sulle magliette. In tante hanno partecipato, correndo per i viali della villa.

IL 4 OTTOBRE MANIFESTAZIONE SPORTIVA A VILLA BORGHESE

LOCANDINAScrive Rino Fabiano, assessore allo Sport nel Municipio: “È con grande soddisfazione che invito tutta la cittadinanza ad assistere a questa manifestazione sportiva nel Cuore del nostro Municipio, nel Cuore di Villa Borghese, nel Cuore di Roma. Ho dato il patrocinio a questa iniziativa con due convinzioni , la prima che lo sport è salute pubblica ed il più sano degli strumenti di aggregazione che esistono. Il secondo motivo è che fare sport negli spazi pubblici anche di pregio non deve essere un tabù o vincolato ad autorizzazioni esasperate. Il patrimonio verde di Roma deve essere la cornice in cui tutti e tutte possono liberamente praticare sport all’aperto. Ringrazio a tal proposito il direttore del Dipartimento Tutela Ambiente Guido Calzia, il responsabile Som Claudio Damiani, la docente Figc Emanuela Rondine per aver sostenuto fattivamente la realizzazione di questo evento. Buon divertimento a tutte le ragazze che parteciperanno! W lo Sport!”.

PIAZZA DI SIENA TRA ARTE E SPORT

PIAZZA DI SIENA 3Il 19 settembre Piazza di Siena, tra stupore e apprezzamento dei tanti che come ogni sabato pomeriggio affollano Villa Borghese, ha ospitato un vero e proprio flash mob equestre con profumo di ripartenza. Cavalli e pony nell’ellisse erbosa sono arrivati già ad inizio mattinata e hanno consentito a adulti e bambini di vivere, sotto l’occhio degli istruttori Fise presenti, l’emozione del battesimo della sella.  Più tardi nel corso di un incontro con la stampa (relatori il presidente Fise Marco Di Paola, la sindaca, Virginia Raggi, Il presidente Coni, Giovanni Malagò, il presidente di Sport e Salute, Vito Cozzoli, il critico e storico dell’arte Costantino D’Orazio, l’arch. Giorgia Piloni del Dipartimento Tutela Ambientale di Roma Capitale, del cavaliere azzurro Luca Marziani e Duccio Bartalucci ct della Nazionale di Salto Ostacoli) sono state presentate le iniziative in atto per il lavoro di restauro del verde e il programma sportivo della 88° edizione del concorso ippico internazionale, lo Csio di Roma, che si terrà dal 27 al 30 maggio 2021. Continue reading

MUNICIPIO: DICHIARAZIONE DI RINO FABIANO SULLO SPORT

palestraPALESTRADichiara Rino Fabiano, assessore all’Ambiente Verde e Sport del Municipio II: “Lo sport nelle scuole è una attività primaria da difendere. Ringrazio i dirigenti municipali Vitaliano Taccioli, Maria Carolina Cirillo, Marco Simoncini per aver trasformato, con assoluta dedizione e competenza, i nostri indirizzi in materia di tutela degli spazi sportivi municipali, in fatti concreti. Con questa nota si fa chiarezza sull’importanza dello sport nelle scuole per il nostro Municipio e sulla gestione degli spazi anche durante l’emergenza Covid 19. Nel rispetto dei vincoli e delle prescrizioni auguro buon lavoro a tutte le associazioni sportive /società sportive che operano nelle nostre scuole e a tutti gli insegnanti di educazione fisica o attività motoria. W lo Sport”.

LUNGOTEVERE FLAMINIO: TORNEO DI TENNIS AL CIRCOLO CANOTTIERI

circolo canottieriIl II° Torneo Open – Memorial Thomas A. Navarra, torneo di tennis organizzato con la collaborazione della Fit, è in scena fino al 16 settembre sui campi del Circolo Canottieri di lungotevere Flaminio 39. Oltre 320 gli iscritti, di cui 140 di seconda categoria. Il montepremi complessivo dell’evento è di euro 5.300, oltre ai relativi trofei; saranno assegnati premi in ciascuna delle fasi del torneo. Le finalità dell’evento non sono soltanto sportive. Il torneo è infatti intitolato alla memoria di un adolescente di Boston che tre anni fa si è tolto la vita. Il padre, un medico che insegna all’università di Harvard, ritenendo l’attività sportiva un efficace antidoto alla fragilità psicologica che turba l’esistenza di molti adolescenti, ha avuto l’idea di realizzare insieme al Circolo questa manifestazione mettendo in palio una coppa d’argento che verrà consegnata definitivamente a chi riuscirà a vincere il torneo per tre volte.

VILLA ADA: TANTI SPORT DA PRATICARE AL TENNIS CLUB PARIOLI

Il Tennis Club Parioli nasce nel 1906 nella storica sede di viale Tiziano e arriva nella sede attuale di largo Uberto De Morpurgo a ridosso di Villa Ada e Monte Antenne nel 1958, due tennis club pariolianni prima delle olimpiadi di Roma. Nel tempo le strutture del circolo si sono rinnovate, i campi da tennis sono cresciuti insieme a quelli da calcetto e a tutti gli impianti che ora compongono uno dei circoli più belli d’Italia. Con 20 campi da tennis, 3 campi da padel, 1 campo da calcio a 5, un campo da calcio a 8, un campo polifunzionale utilizzato per Basket e Pallavolo, una palestra attrezzata con i più nuovi macchinari presenti sul mercato e uno spazio dedicato per il corpo libero, il Tennis Club Parioli rappresenta un punto di riferimento importante per il settore sportivo.

VIA ALLEGRI: LA FIGC DECIDE L’INIZIO DEL CAMPIONATO DI CALCIO

VIA ALLEGRIIl campionato di Serie A 2020/2021 partirà nel week-end di sabato 19 e domenica 20 settembre e terminerà il 23 maggio 2021. Lo ha deciso il Consiglio Federale della Figc, riunito oggi a Roma, confermando la richiesta della Lega di Serie A. Il calendario verrà stilato mercoledì 2 settembre. Il Consiglio federale della Figc è iniziato alle 12 ed è ancora in corso in via Allegri, a Roma. Presenti fisicamente quasi tutte le componenti, dal presidente della Lega di A, Paolo Dal Pino, a quello della Lega Pro, Francesco Ghirelli, della Lega Dilettanti e vicepresidente federale, Cosimo Sibilia, dell’Associazione italiana allenatori, Renzo Ulivieri e dell’Aia, Marcello Nicchi. Collegati a distanza, invece, i rappresentanti dell’Aic e il presidente della Lega di B, Mauro Balata. All’ordine del giorno del Consiglio federale, anche la delibera per l’unificazione delle commissioni arbitrali di Serie A e B e le decisioni sulle riammissioni in Serie C.

SESSANTUNO ANNI FA S’INAUGURAVA LO STADIO FLAMINIO

04_MAXXI_NERVI_StadioFlaminioCi sono alcune domande a cui è difficile dare una risposta. Una di queste è certamente quella che riguarda lo stato di salute e di sicurezza dello stadio Flaminio. Incassato tra viale Tiziano e corso Francia, il secondo impianto sportivo polivalente di Roma è lì fermo e ormai sembra quasi che nessuno si accorga più della sua presenza. Si tratta del secondo impianto sportivo della Capitale per capienza dopo l’Olimpico e fu voluto da Antonio Nervi e il padre Pier Luigi per le Olimpiadi del 1960. Costruito al posto dello stadio Nazionale, che era stato dedicato alla squadra del Grande Torino, i lavori per il Flaminio durarono un anno e poco più (finirono nel 1958) e costò circa 900 milioni di lire dell’epoca. Continue reading