NUOVE PREOCCUPAZIONI PER LA SALVAGUARDIA DI VILLA PAOLINA

PIAZZA XXI APRILE VILLA PAOLINAIl Comitato per la salvaguardia di Villa Paolina scrive in un comunicato: “Ci hanno informato che la proprietà ha presentato un nuovo progetto di edificio in sostituzione del precedente che era risultato inaccettabile. Temiamo che le autorità competenti ritengano ora accettabile tale nuovo progetto. È piu di un anno che il nostro Comitato, insieme ad altri Comitati di quartiere e a Italia Nostra, stanno sollecitando l’apposizione di Vincoli a tutela dei villini storici e in particolare di Villa Paolina. Nel corso di alcune riunioni,avute con i vari responsabili del Comune e della Soprintendenza,questi hanno assicurato che i vincoli sarebbero stati fatti: ancora oggi nulla è cambiato, solo parole e promesse nonostante le documentazioni e le evidenze del valore storico e culturale di Villa Paolina che da parecchi mesi sono state prodotte e distribuite dagli uffici competenti e da noi stessi. Continue reading

MUNICIPIO: 1° TORNEO DI CALCIO A 5 INTITOLATO A GIULIO REGENI

REGENIDomenica 14 aprile presso il Circolo delle Muse si è svolto il 1° Torneo di calcio a 5 intitolato a Giulio Regeni, il giovane ricercatore italiano torturato e assassinato tre anni fa in Egitto. Alla manifestazione sportiva, organizzata dal Municipio Roma II in collaborazione con l’associazione Aipi e patrocinata dalla Regione Lazio, dalla Cgil nazionale e da Amnesty International Italia (che da febbraio 2016 ha lanciato, in collaborazione con La Repubblica, una campagna per chiedere verità e giustizia per Giulio Regeni), hanno partecipato 8 squadre Marocco, Etiopia, Egitto, Libia Palestina, Italia, Mauritania e la compagine che rappresenterà il nostro Municipio. Con questo evento –– dichiara la Presidente Del Bello – abbiamo voluto dare un segnale forte affinché la ricerca della verità sulla morte di Giulio prosegua superando gli ostacoli che fino ad ora l’hanno bloccata. Ottenere giustizia in un episodio tanto doloroso ––ha  proseguito – deve diventare un
impegno di tutti per affermare l’inviolabilità dell’essere umano e la difesa dei diritti civili in Italia e nel mondo.

VERSO LA RIAPERTURA DEI GIARDINI DI VILLA MASSIMO

giardino di villa massimoScrive Emanuele Iannuzzi su Fb: “Sembra che per fine aprile (o forse metà maggio, ma ormai poco cambia) il giardino di Villa Massimo potrebbe finalmente essere riaperto e restituito ai cittadini del nostro quartiere. Oltre sei anni di faticose e difficili battaglie da fondatore e portavoce del Comitato per la riapertura di Villa Massimo stanno forse finalmente arrivando ad un risultato. Personalmente sono stanco, molto stanco, di questa lunga e terribile vicenda, e spero si arrivi ad una conclusione positiva il prima possibile. Più di settanta mesi di lotta contro tutti e tutti, spesso solitaria, tra insulti e minacce da più parti, prese in giro, menzogne, false promesse, rinvii continui, muri di gomma burocratici ed istituzionali, sono lunghissimi e difficilmente sopportabili anche per chi come me difficilmente arriva ad arrendersi. Forse presto questa brutta storia maledetta arriverà alla fine e potrò finalmente dimenticarla, magari in una bella giornata di sole trascorsa nel giardino tra i bambini che fanno festa”.

IL MUNICIPIO PROMUOVE “INSIEME PER IL BENE COMUNE”

Locandina-Jacovacci-DEFII Municipio Roma II ha organizzato e patrocinato  la  V Edizione della manifestazione “Insieme per il bene comune – Good Deeds Day 2019”  che vedrà associazioni, comitati e cittadini impegnarsi per migliorare il decoro del territorio contribuendo a diffondere la solidarietà e la pratica delle buone azioni. Programma: sabato 6 aprile 2019 dalle 8.30 interventi di recupero di via Francesco Jacovacci al Flaminio; sabato 6 aprile 2019 dalle 11 pulizia e cura di piazza Regina Margherita; domenica 7 aprile 2019 dalle 9 Retake a Villa Chigi; domenica 7 aprile 2019, con partenze alle 10. –  12 e 14.30, visite guidate gratuite in Villa Ada Savoia.

DOMANI VISITA ALLA GNAM CON AMUSE

GNAMGiovedì 4 aprile alle 17, i soci Amuse e i loro amici sono invitati a una visita alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Valle Giulia e all’attuale allestimento, Time is out of joint,  con la dott.ssa Marcella Cossu. Al termine sarà possibile la visita alla mostra temporanea Tra ragione e sentimento, dove opere dell’ottocento dialogano apertamente con il contemporaneo italiano e internazionale. La durata è di circa 90 minuti. È’ necessario pagare il biglietto di € 5,00 per entrare nella Galleria. L’evento è aperto a tutti e non è necessaria prenotazione. Per saperne di più: pagina dell’evento.

VIA ALESSANDRIA: RACCOLTA FONDI PER “OLTRE LO SGUARDO ONLUS”

OLTRE LO SGUARDO ONLUSGiovedì 28 dalle 17.30, a via Alessandria 159, presentazione dello Sportello di Counselling nutrizionale per persone con disabilità, per i loro familiari e per operatori promosso da Oltre lo Sguardo Onlus, con la collaborazione di Come Un Albero -Museo Bistrot. Interverrà Aurelia Capasso, nutrizionista. A seguire, dalle 19:;30, apericena di raccolta fondi a favore dei progetti di Oltre lo sguardo Onlus. Per info e prenotazioni: oltrelosguardoonlusroma@gmail.com

DECORO URBANO NEL MUNICIPIO, UN PROBLEMA SOCIALE

puliziaPacata ma efficiente e determinata. Nelle sue attività da residente attiva per il decoro del Trieste-Salario, Nicoletta Camboni preferisce restare dietro le quinte, ma è sempre presente. Tanto che nel 2015 ha fondato il comitato Piazza Caprera, che si occupa del decoro e della battaglia contro la movida “selvaggia” della zona, ma continua a seguire e a partecipare alle iniziative di altre cinque associazioni presenti sul territorio: Amici di Villa Leopardi, il gruppo di volontari attivi per la salvaguardia dell’area verde, Amici di Porta Pia, il comitato per la tutela della zona di piazza Alessandria, e Amo Quartiere Trieste, osservatorio delle criticità riscontrabili nel cuore del Trieste-Salario. A casa colleziona le pettorine delle associazioni con cui collabora, ed è sempre pronta a rimboccarsi le maniche. Secondo lei, infatti, il problema della nostra città, e del nostro quartiere, non è solo amministrativo, ma anche sociale. Fonte: Roma H24

LE ASSOCIAZIONI DEL MUNICIPIO SCRIVONO AL VICESINDACO

cittadinanzattiva[1]Cittadinanzattiva Flaminio  e  Associazione Cittadini del Flaminio, insieme a Carteinregola, Coordinamento Residenti Città storica e  varie associazioni e comitati di quartiere, hanno scritto a Luca Bergamo, Vice Sindaco e Assessore alla  Crescita culturale di Roma Capitale, chiedendo che nella Delibera riguardante gli “indirizzi strategico-operativi per la composizione del programma “Estate Romana 2019”che sarà a breve approvata dalla Giunta, sia previsto, per le  manifestazioni di pubblico spettacolo all’aperto in centro  abitato,  il limite orario massimo  della mezzanotte, sia per la musica dal vivo che per quella riprodotta*, senza che siano previste possibili  autorizzazioni in deroga  all’orario fino alle ore 04,00, nè  “in deroga ai limiti acustici fino al livello massimo di immissione in facciata ai recettori abitativi di 70dB (A) Leq”. La lettera è stata inviata anche ai Presidenti dei Municipi, poichè dalla Delibera approvata nel 2018 si evince che la decisione riguardo ai luoghi e alle deroghe ai limiti orari  è demandata ai Municipi.

VALLE GIULIA, UN SABATO DI PULIZIE

PULIZIE AMUSE E ALTRISabato 23 marzo, dalle ore 8:30 alle 13:30, il comitato Piazza Don Minzoni, Retake Roma, Amuse, Anta e l’associazione “Margherone fa cose” organizzano il terzo intervento di pulizia a Valle Giulia, da viale delle Belle Arti (altezza viale Bruno Buozzi) al Museo Etrusco, che versa in uno stato drammatico.Tutti i marciapiedi e la parte del verde tra Belle Arti e Bruno Buozzi sono una selva incolta piena di rifiuti. Sabato scorso è stato effettuato un grande lavoro di recupero dei Giardini tra piazza Simon Bolivar, il boschetto adiacente il Caffè delle Arti (un lavoro davvero impegnativo perché ridotto ad una vera e propria giungla), le scale del Caffè e la scalinata che scende su Thorvaldsen. Saranno necessari altri interventi oltre all’impegno di manutenerlo nel tempo. Ci saràil supporto di Ama, indispensabile soprattutto per portare via l’enorme quantità di residui vegetali e di rifiuti.

VIA VOLSINIO: SERATA A TUTTA POESIA IL 23 MARZO

sinergie solidaliQuando la goliardia incontra la poesia ecco che nasce Ad Canis Catium. Sono benvenuti poeti professionisti e non alla serata del 23 marzo nella sede di Sinergie Solidali in via Volsinio per condividere le proprie poesie o per leggere quelle dell’autore preferito. Unico tema: La fortuna. Le poesie lette durante la serata saranno pubblicate sui canali social network dell’associazione. Partecipazione gratuita per i tesserati di SinergieSolidali. Quota associativa annuale di 10€.