PONTE DELLA MUSICA O DEL FRASTUONO?

ponte della musica. foto Davide RossiPubblichiamo la lettera aperta inviata all’assessore Bergamo da Carteinregola e Cittadinanzattiva Flaminio. Ecco il testo: “Dall’inizio di luglio sotto il Ponte della Musica ha aperto un piano bar discoteca che ha già collezionato numerose serate con musica ad alto volume fino all’una di notte, in un luogo a pochi metri da palazzi con centinaia di abitazioni in cui vivono famiglie e soprattutto persone anziane. L’iniziativa fa parte dell’Estate Romana 2018, ed è quindi una delle proposte selezionate da Roma Capitale in seguito al relativo bando. Riteniamo che l’Estate romana sia stata una delle più geniali invenzioni di un’Amministrazione che ha saputo restituire alla Capitale una vitalità perduta e ricostruire una comunità ideale, che si riconosceva in un’immagine positiva e plurale. Negli anni lo spirito si è un po’ appannato, molte offerte non sono all’altezza, e lo stesso “popolo” non è più quello di un tempo, che accorreva dal centro e dalle periferie, in un’atmosfera spesso strapaesana. Oggi il tempo del divertimento vira sempre più verso una movida dove il consumo di alcool (o altro) e musica che stordisce sono spesso gli unici contenuti, individuali e in molti casi assai mesti”.

TANTISSIMI BAMBINI NEL CENTRO ESTIVO DEL MUNICIPIO

aeronautica-centro-estivoContinua l’attività del centro estivo del Municipio Roma II gestito dalla Cooperativa Le Mille e una Notte nello spazio dell’Aereonautica Militare. Sono 357 le famiglie dei bambini iscritti al centro estivo. Tra queste 55 vivono situazioni di difficoltà socio economica o di disabilità e sono già in carico ai servizi sociali del Municipio. Sono 600 i minori che frequenteranno il centro, considerando l’intero periodo. Continue reading

PIAZZA CAPRERA, I CITTADINI SI RIMBOCCANO LE MANICHE

LA FONTANA DI PIAZZA CAPRERAQuando si sommano tanti fattori negativi, ecco il risultato. Siamo a piazza Caprera il 30 giugno scorso e la fontana al centro non zampilla più acqua da quel dì. Poi, ci sono i vandali incivili che vi buttano bottigliette, lattine e quant’altro. Uno schifo putrescente del genere, al di là delle zanzare, può causare pure malattie. Il comitato di cittadini Piazza Caprera che si è occupato della pulizia ha denunciato su facebook tutto il disagio e la mancanza di decoro urbano in uno di quegli angoli che una volta era tra i più belli del municipio.

AMUSE, MILLE CHILOMETRI DI TAPPI

volantino-progetto-tappiamoDopo i primi quattro mesi del 2018 nei quali al Progetto “TappiAmo” di Amuse, associazione Amici Municipio Secondo, è stato chiesto di “prestare” i tappi per l’opera dell’Artista Maria Cristina Finucci (esposta al Foro Romano fino al 29 Luglio 2018), sono riprese le vendite. Il bimestre in questione (maggio e giugno 2018) ha registrato un bellissimo risultato: ben 35 quintali di tappi (3,5 tonnellate). Quanto raccolto si aggiunge ai 663 quintali totalizzati dall’inizio del Progetto, arrivando a 698 quintali, per un ricavato di ben 11.542€. Con tutti i tappi raccolti e portati alla vendita (oltre 31 milioni di tappi), si potrebbe riempire un’area di  oltre 35.000 mq e se si mettessero uno dietro l’altro si disegnerebbe una striscia multicolore di  ben 1.180km.

ESPOSTO DEI COMITATI DEI CITTADINI PER VILLA PAOLINA

PIAZZA XXI APRILE VILLA PAOLINAÈ stato inviato in questi giorni al Ministero dei Beni Culturali un esposto, basato sul rinvenimento di nuova documentazione, dove si invita a riformulare una diversa verifica di interesse culturale di Villa Paolina di Mallinckrodt, perchè quella notificata il 17/06/2015 dalla Soprintendenza Regionale, in cui non si riconosceva l’interesse culturale della Villa, non è in realtà conforme al parere espresso dalla Soprintendenza delle Belle Arti e Paesaggio del 05/06/2015 dove è espresso chiaramente che “nell’eventualità che approfondimenti storico critici o rinvenimenti di rilievo dovessero indurre una diversa valutazione circa l’interesse di cui al D.Legs n.42/2004, questa Soprintendenza potrà proporre la tutela secondo il disposto della normativa vigente”. Ecco, di seguito, il testo del comunicato. Continue reading

“VIA FLAMINIA”, UN LIBRO DI PIETRO ROSSI MARCELLI

IL LIBROÈ uscito in questi giorni un libro di Pietro Rossi Marcelli, che già dal titolo dice tutto sul suo contenuto. Rossi Marcelli, infatti, parla della sua attività di intrattenitore/divulgatore, attraverso le passeggiate fatte nel nostro territorio con Roma2Pass, promanazione dell’associazione Amuse, Amici Municipio Secondo. E, dunque, “ Via Flaminia, una passeggiata da Porta del Popolo a Belle Arti”, percorso breve ma ricco di storia, riferimenti, aneddotti, che l’autore racconta, invogliando il lettore a partecipare alle prossime iniziative di Amuse nel territorio del municipio.

VIA MASSACCIUCCOLI, CAF E PATRONATO PER I CITTADINI

alterego-peiA via Massacciuccoli 77 c’è Alterego Solution, società nata per garantire ai clienti un supporto a 360 gradi, attraverso la fornitura di una moltitudine di servizi. Insomma, un’agenzia di servizi – con il Caf (Centro di assistenza fiscale) ed il Patronato – che si occupa appunto di assistenza fiscale e previdenziale. Alcuni dei  servizi sono anche: dimissioni online, naspi (disoccupazione), invalidità civile domanda di pensione assunzioni colf-badanti permessi di soggiorno. Alterego Solution interviene pure sul Processo telematico, detto anche Pct, che riguarda il contenzioso civile, la volontaria giurisdizione, il processo del lavoro, le esecuzioni mobiliari, le esecuzioni immobiliari e le procedure concorsuali. Gli uffici si occupano, come si è detto di assistenza fiscale per cittadini, imprese e professionisti: dal modello 730 alla contabilità di aziende. All’interno della struttura sono presenti commercialista ed avvocato. Orario continuato dalle 9 alle 18:30.

AUSER, APERTI PER FERIE

aperti per ferieArriva l’estate e l’Auser (che ha la sede nazionale in via Nizza) è impegnata a tutto campo anche quest’anno per aiutare gli anziani, soprattutto quelli che vivono da soli, ad affrontare con serenità i disagi legati a questo periodo. È infatti scattato il programma nazionale “Aperti per ferie” che resterà attivo fino a settembre. Le ondate di calore, i negozi chiusi e un maggior senso di solitudine  possono  rendere la vita di tutti i giorni  più difficile e faticosa da affrontare, soprattutto per le persone più fragili e sole. Sono numerosi i piani “emergenza estate” che vedono Auser protagonista con la sua  rete di volontari e il servizio di Telefonia Sociale  Filo d’Argento. Il programma nazionale  dell’associazione “Aperti per ferie” prevede una risposta articolata e diversificata che viene  incontro ad  esigenze di aiuto concreto, di compagnia e socializzazione. Sul sito www.auser.it    per tutto il periodo estivo, sarà attiva  una sezione speciale  nella quale  trovare notizie utili per aiutare gli anziani e le loro famiglie ad affrontare con serenità l’estate.

VILLA PAOLINA: I COMITATI SI MOBILITANO

PIAZZA XXI APRILE VILLA PAOLINADato che, nonostante le ripetute richieste fatte dai Comitati di Cittadini, il Dipartimento Pau (Programmazione ed Attuazione Urbanistica)  del Comune di Roma non ha dato ad oggi nessuna risposta a proposito di Villa Paolina, i Comitati hanno inviato un esposto al Segretario Generale di Roma Capitale, Pietro Paolo Mileti e al presidente della Commissione di Controllo, Garanzia e Trasparenza del Comune di Roma, Marco Palumbo, affinché sollecitino il dipartimento Pau a dare una rapida risposta. Ecco il testo.

È da oltre 30 giorni che il Comitato Salviamo Villa Paolina di Mallinckrodt insieme a numerosi altri Comitati di Cittadini dei Quartieri Nomentano e Trieste (Comitato Piazza Caprera, Comitato Amo Quartiere Trieste, Associazione Amici di Villa Leopardi, Comitato Decoro Urbano, Cittadinanzattiva Assemblea Territoriale Trieste, Cittadinanzattiva Assemblea Territoriale Nomentano, Comitato Rinascita Tiburtina, Comitato Coppedè Comitato Sant’Agnese, Amici di Porta Pia) chiedono un appuntamento urgente con il Direttore del Dipartimento Pau, dr.ssa Cinzia Esposito, per avere informazioni relative allo stato di avanzamento dell’iter per l’inserimento di Villa Paolina di Mallinckrodt nella Carta della Qualità, dal momento che l’istruttoria è già stata completata dalla Sovrintendenza Capitolina ed è stata inviata al Pau in data 29 Marzo 2018, con la richiesta di inserire la Villa Paolina nella Carta della Qualità. Continue reading

LA SCOMPARSA DI FRANCESCA FORTUNA

FORTUNAÈ venuta a mancare Francesca Fortuna, direttore generale della Iuc, Istituzione Universitaria dei Concerti. Tra pochi giorni avrebbe compiuto cinquantacinque anni. Laureata in Lingue e Letterature Straniere, aveva cominciato a lavorare alla Iuc nel 1982, quand’era ancora una studentessa, e ne era diventata direttore generale nel 2005, mantenendo tale incarico fino ad oggi. Francesca Fortuna aveva ereditato dai genitori, che nel lontano 1945 erano stati tra gli studenti che avevano fondato la Iuc, la passione per la musica e per l’organizzazione musicale. Negli anni della sua direzione, la Iucè diventata una delle più dinamiche istituzioni musicali italiane, mantenendo grande attenzione anche alle esigenze dei giovani, con un ventaglio di proposte molto ampio, dalla classica – che è sempre rimasta la “ragione sociale” della Iuc – al jazz, alle tradizioni popolari e alle grandi culture musicali extraeuropee. Continue reading

CARITAS DI VILLA GLORI: IL 19 GIUGNO TORNA AMUSESTATE

AMUSEstate_logoRitorna per la sua ottava edizione Amusestate, la manifestazione ideata e promossa dall’associazione di promozione sociale Amuse – Amici del Municipio Secondo di Roma e ospitata anche quest’anno dalla Caritas a Villa Glori, il 19 giugno alle ore 17:30. Un incontro aperto a tutti i cittadini che abitano o lavorano nei quartieri Salario, Pinciano, Trieste, Parioli, Flaminio, Nomentano e San Lorenzo e che si riconoscono nei valori dell’impegno civico, della solidarietà e dell’amicizia, per una città migliore e più accogliente. Nel corso dell’iniziativa, condotta da Livia Azzariti, la notissima CARITAS VILLA GLORIconduttrice televisiva Rai premiata come Ambasciatrice del Sorriso da Operation Smile, si affronteranno alcuni argomenti legati ai principali temi di cui da sempre Amuse si occupa: decoro urbano, cultura, impegno sociale. In primo piano gli interventi di Giovanna Alberta Campitelli, per molti anni direttore dell’Ufficio Ville e Parchi Storici della Soprintendenza ai Beni Culturali di Roma Capitale, che racconterà la storia e il restauro dei “I giardini segreti” di Villa Borghese” e di Maria Cristina Finucci, l’artista che ha fondato “The Garbage Patch State”, uno stato virtuale per ricordare a tutti l’esistenza degli ammassi di plastica dispersi in mare,uno dei più importanti fenomeni di inquinamento ambientale purtroppo fino ad oggi negletto proprio a causa della mancanza di una sua identificazione iconica. Continue reading

SABATO, PASSEGGIATA A VILLA ADA CON AMUSE

Villa-Ada-SAVOIASabato 16 giugno alle 10:00, partendo dall’ingresso carrabile di via Salaria 263, Amuse organizza una passeggiata nel cuore di Villa Ada alla scoperta della storia millenaria dell’area su cui sorge e dei numerosi edifici che punteggiano il parco: la Palazzina Reale, il Casino Pallavicini, il Tempio di Flora, la Casa delle Cavalli Madri, le scuderie e tanti altri. Per prenotare occorre andare alla pagina dell’evento.  Nel bosco troverete le tracce dell’antico giardino ottocentesco, con fontane, ponticelli, laghetti oggi difficilmente visibili nella vegetazione, e il villa ada tempio di florabunker realizzato per la famiglia reale. Percorrendo la storia della Villa e vedendo i diversi luoghi, capirete perché l’apertura di questo grande parco pubblico è stata così travagliata e perché molti  edifici al suo interno sono privati e inaccessibili. Durante la passeggiata percorrerete anche sentieri in terra battuta con alcuni tratti in pendenza, quindi è opportuno indossare un abbigliamento comodo e scarpe chiuse con suole in gomma (vanno bene le classiche scarpe da ginnastica).

DEGRADO A VILLA GLORI

VILLA GLORIPanchine sommerse di erba alta e incolta, grossi tronchi e rami di alberi tagliati e abbandonati, rifiuti fuori dai cestini. Tra i vialetti di Villa Glori, dove ogni giorno corrono centinaia di sportivi, molti residenti e tanti atleti provenienti dai circoli dell’Acqua Acetosa, compreso l’Aniene, lo scenario è desolante. «Gli sportivi la amano perché è piena di verde, ma gli alberi caduti con la neve sono ancora lì accatastati», denuncia Federica Alatri dell’associazione Amuse che con Roma2pass organizza visite guidate. «La villa non è attrezzata per i cani e i cestini sono puliti raramente». Fonte: Corriere della Sera