IL LAVORO FATTO (E DA FARE) NELLE AREE VERDI DEL MUNICIPIO

Villa-Ada-alberi-caduti-dopo-la-nevicataScrive il consigliere municipale Andrea Rollin sulla sua newsletter: “Gli ultimi fenomeni atmosferici avversi avvenuti nella città hanno causato la caduta di numerosi arbusti e alberi. Il Municipio, tramite il prezioso lavoro della società vincitrice dell’appalto per le piccole aree verdi, ha operato in emergenza in varie zone del Municipio. il lavoro di questa società per conto del Municipio ha consentito la riapertura quasi immediata di alcune strade, chiuse a causa della presenza di tronchi e rami sulla sede stradale, e di liberare, dagli alberi caduti, numerosi marciapiedi. Rimangono ancora alcuni interventi da effettuare ma visto che l’emergenza è finita spetterebbero all’ufficio Villa_Paganini_degrado_-_12giardini che purtroppo sembra non voler effettuare il proprio lavoro. Tale ufficio si è rilevato inefficiente in varie occasioni tra cui nella gestione di Villa Paganini che ho seguito con particolare attenzione. Dopo un temporale ad inizio novembre la villa è stata chiusa, per motivi di sicurezza, e l’ufficio giardini non ha via alessandriaconsiderato la presenza della scuola all’interno dello stesso parco. Così il personale della scuola è rimasto chiuso dentro la villa e solo dopo un intervento del Municipio è riuscito ad uscire. Oltre a denunciare l’episodio abbiamo chiesto con urgenza al servizio giardini la messa in sicurezza della villa. È passato quasi un mese e nessun intervento è stato effettuato. Sempre con i fondi del Municipio e con l’aiuto di alcune associazioni (Amuse, Amici di Porta Pia) si sono piantati e si pianteranno nei prossimi giorni alberi in varie zone del Municipio: largo Don Minzoni, largo Somalia, piazza San Saturnino, piazza Santa Costanza, via Alessandria, via Tiburtina e via dei Marrucini”.

DEGRADO UN PO’ OVUNQUE NEL NOSTRO MUNICIPIO

VIA SAVOIAPiazza MarucchiViale Ventuno AprileVia LancianiDa più parti arrivano a Roma2oggi segnalazioni di degrado nel municipio: immondizia dappertutto, in tutti i quartieri, che l’Ama si guarda bene dal raccogliere. Stessa cosa per i rami caduti che intralciano il passaggio dei pedoni, quando non gli cadono in testa. Nelle foto, da sinistra, in alto: via Savoia, piazza Marucchi, viale XXI Aprile, via Lanciani.

SAN LORENZO: QUESTE LE INIZIATIVE CONTRO IL DEGRADO

San Lorenzo a lume di candelaPiù luci e una nuova immagine per San Lorenzo. Campidoglio e Municipio hanno deciso di lavorare di comune accordo perché nel quartiere dove è avvenuta la tragedia di Desirée, la sedicenne ritrovata morta nella notte fra il 18 ed il 19 ottobre in un edificio abbandonato in via dei Lucani, non solo non si verifichino più casi del genere, ma si possa attuare la prima vera rigenerazione urbana di Roma. «Ho appena incontrato Virginia Raggi e l’assessore all’Urbanistica Luca Montuori – racconta la presidente del II Municipio Francesca Del Bello – e abbiamo deciso di avviare un percorso comune e condiviso per la trasformazione di via dei Lucani. Il rinnovamento sarà attuato con i proprietari privati, ma il Comune preparerà una delibera invitando tutti gli interessati a partecipare a un progetto condiviso. Continue reading

TUTTI I MERCATINI DI NATALE NEL MUNICIPIO SECONDO

locandina natale albero 2018-01 webAl via sabato l’Inverno Incantato al Parco della Musica, che proseguirà fino all’Epifania con un Villaggio del Natale e un enorme albero addobbato con mercatino ( 20 stand) con artigiani e prodotti tipici, decori natalizi per albero e casa, presepi, composizioni floreali e giocattoli. E chi vuole potrà anche pattinare sul ghiaccio. Tutte le domeniche il Natale arriva anche al Borghetto Flaminio di Enrico Quinto e Paolo Tinarelli con decorazioni, alberi e tutto quello che serve per rendere magica l’atmosfera delle feste. Con panettone e brindisi per tutti i visitatori. Fino al 23 il Magico Natale ai Parioli a Villa Mercadante ideato da Laura Colabucci: tutti i weekend decorazioni perle feste ma anche vintage chic e Magico_Natale _600_338_Roma_today-2collezioni-moda “Faremo anche delle sfilate a tema con delle modelle abbigliate da Babbo Natale e altre con indosso abiti delle collezioni più originali”, racconta Colabucci. Novità sabato 15 “Christmas Fair by the River” organizzato da Christiane Mercieca, fra le espositrici artigiane doc come Michela Bruni Reichlin, Patsa brand di Patrizia Santamaria, Titti Barra e tante altre con borse, gioielli in bronzo e pietre e decorazioni colorate. A Porta Pia due appuntamenti: questo week end con albero di Natale e la Fanfara dei Bersaglieri con banchetti di artigianato e oggettistica, che riprende poi dal 18 al 23. Fonte: la Repubblica

MUNICIPIO II: 180 GIORNI PER UNA CARTA D’IDENTITÀ ELETTRONICA

CARTA IDENTITAIl record appartiene senza ombra di dubbio al I Municipio: fino a 207 giorni di attesa per avere la carta d’identità elettronica. Quasi sette mesi, per quello che è il territorio più centrale di Roma e che comprende l’Anagrafe e quartieri ad alta densità abitativa. Un disagio spesso insopportabile per i cittadini, che hanno infatti inviato numerose lettere di protesta e che a volte – per necessità – richiedono ancora l’attestato cartaceo pur di avere un documento d’identità. Di fronte alle proteste e alle polemiche, per scoprire come vanno le cose nelle altre sedi della Capitale si è attivata la stessa giunta municipale. A redigere la classifica dei tempi di attesa nei vari territori è stato l’assessore alla Scuola Giovanni Figà Talamanca, che ha provato a prenotarsi in tutti e 15 i Municipi: dopo il I, la maglia nera va al II (Trieste-Parioli) con 180 giorni di attesa, al VII (Appio), i cui residenti aspettano fino a 152 giorni, e al III (Montesacro) con 144 giorni. Fonte: Corriere della Sera

VIA MANTOVA SOMMERSA DALL’IMMONDIZIA

 Riportiamo una segnalazione relativa alla situazione di via Mantova, fatta da Giovanni De Sanctis, il quale contesta il “troppo” ottimismo in cui veniva segnalato un, sia pur irrisorio, miglioramento nella raccolta dei rifiuti e della pulizia nel Municipio II: “Qualche giorno è stato scritto che la raccolta dei rifiuti e la pulizia delle strade nel II municipio era migliorata. Ma dove e quando? A me sembra che il nostro quartiere sia sempre più sporco e abbandonato. La foto è stata scattata in via Mantova, dove da una settimana non vengono raccolti i rifiuti!” In effetti in alcune vie il miglioramento si era avvertito, ma purtroppo tutto è tornato come e peggio di prima”. Fonte: Tavolo Qualità II Municipio

ANCHE I RESIDENTI PAGHERANNO LE STRISCE BLU: ECCO DOVE

LA MAPPAIl parcheggio sulle strisce blu dovrà essere pagato anche dai residenti che fino ad oggi usufruivano dell’esenzione. La Capitale sta per essere scossa da una rivoluzione, quella del nuovo piano tariffario sulla sosta a pagamento che sarà operativo il prossimo anno su 16 strade.  Ma ci sarà un’anticipazione. Nel periodo natalizio, infatti, partirà la sperimentazione su viale Libia e viale Eritrea, strade già finite nella “tormenta” dopo l’installazione di birilli a protezione del corsie preferenziali per i bus dell’Atac. Continue reading

DASPO PER I PARCHEGGIATORI ABUSIVI: DOVE NEL MUNICIPIO

flaminio quartiere[1]È uno scacco al pizzo dei guardiamacchine, alla mancia che spesso tocca pagare per evitare di ritrovarsi la carrozzeria sfregiata o il finestrino in frantumi. Nel nuovo regolamento di polizia urbana varato dalla giunta Raggi, c’è una norma ad hoc contro i parcheggiatori abusivi. Prevede, oltre a multe salate, anche la possibilità di infliggere il Daspo urbano ai posteggiatori senza licenza che tampinano gli automobilisti. Ecco allora l’idea di applicarlo in 18 zone, dallo stadio Olimpico al Flaminio, all’area intorno all’Auditorium della Musica. Tutte aree dove, soprattutto in occasione dei grandi eventi, i posteggiatori fanno da padroni. Ecco allora la mappa dei nuovi divieti: da piazza Piero Dodi, a due passi dall’Olimpico, ai lungotevere Salvo D’Acquisto, Flaminio e dell’Acqua Acetosa, da piazza Maresciallo Giardino a via Giulio Gaudini. L’articolo 27 del nuovo regolamento prevede il divieto di «esercitare abusivamente, anche avvalendosi di altre persone, l’attività di parcheggiatore, al fine di tutelare la circolazione di mezzi e persone», oltre alla «libera fruibilità» della città. Fonte: il Messaggero

UN COLPO AL QUORUM, MA NEL II MUNICIPIO ALTA AFFLUENZA

referendumScarsa, scarsissima l’affluenza al referendum sull’azienda dei trasporti romani, un servizio da sempre disonore delle cronache per inefficienza, corse saltate e mezzi che vanno a fuoco. Si chiedeva ai romani di dire se erano d’accordo a liberalizzare il servizio attraverso gare pubbliche per far concorrere anche altri gestori oltre il monopolista Atac e allargare il trasporto pubblico ad altre forme di trasporto collettivo. Ma i cittadini se ne sono sostanzialmente disinteressati. L’affluenza è stata lontanissima dal raggiungere il quorum del 33 per cento, anche se il referendum aveva soltanto un valore consultivo. Ma tra i votanti, il Sì ha raggiunto il 74%. Il municipio dove l’affluenza è stata più alta, al 25.25%, è il secondo, quello San Lorenzo-Parioli-Salario-Nomentano, alta anche nel centro cittadino, entrambi con i Sì più alti. Pochissimi al voto nelle zone più periferiche, ed è il Municipio 6, con Tor Bella Monaca, quello dove il referendum è stato un flop totale, affluenza poco più del 9%. Fonte: la Repubblica

OGGI RACCOLTA DEGLI INGOMBRANTI NEL MUNICIPIO

rifiuti-ingombrantiOggi torna la campagna Ama-Tgr Lazio ‘Il tuo quartiere non e’ una discarica’, raccolta straordinaria gratuita mensile dei rifiuti urbani, ingombranti, elettrici ed elettronici. In questo nono e penultimo appuntamento del 2018 saranno coinvolti i municipi pari della Capitale. Dalle 8 alle 13 i cittadini avranno a disposizione 15 siti: 10 ecostazioni (postazioni mobili allestite per l’occasione) e 5 Centri di Raccolta Ama presso cui conferire sia i classici rifiuti ingombranti (tra cui mobili, sedie, letti, divani, scaffalature, materassi) sia le apparecchiature elettriche e elettroniche (i cosiddetti Raee come computer, televisori, stampanti, telefonini, frigoriferi, lavatrici, condizionatori).

E NEL MUNICIPIO II ARRIVA IL LIMITE DI 30 KM ALL’ORA PER LE AUTO

CARTELLO 30 KMI quartieri Flaminio, Parioli, Coppedè, Salario, Africano e San Lorenzo diventeranno tutte zone a «percorrenza dolce e sostenibile». Ovvero avranno il limite di 30 chilometri l’ora. Non si riparano le buche, il maltempo ne crea in continuazione di nuove, allora meglio far andare piano le auto? «Non è assolutamente così», risponde l’assessore ai Lavori Pubblici del II Municipio, Gian Paolo Giovannelli, che aggiunge: «L’abbiamo stabilito in base ad una richiesta dell’assessorato al Traffico e accogliendo le indicazioni della presidente della commissione Mobilità, Valentina Caracciolo. È un progetto più generale di viabilità, che riguarda il 70% del territorio del municipio. Sono escluse solo le strade di grande viabilità come la Nomentana o la Flaminia, la Salaria, viale Eritrea e viale Libia, o viale Regina Margherita». Continue reading

MUNICIPIO: ARRIVA “PASSPAR2″ PER I GIOVANI TRA I 15 E I 25 ANNI

concorsoUn territorio attento alle esigenze delle nuove generazioni. Grazie proprio alla loro creatività e all’impegno dei componenti del consiglio dei giovani del II municipio presieduto da Lorenzo Sciarretta, adesso gli under 25 possono godere degli sconti nei 120 esercizi tra cinema, librerie, teatri, sale concerti, negozi di dischi e bar aderenti a “Passpar2″, la tessera per tutti i giovani dai 15 ai 25 anni residenti, domiciliati o studenti del territorio. La card è stata stampata in 20mila esemplari, ne sono state già distribuite 5mila. Tra gli altri hanno aderito l’Auditorium Parco della Musica, la Galleria Borghese, il Palazzo delle Esposizioni, la rete dei Teatri di Roma (il Parioli, l’Italia, l’olimpico) e la rete Cinema di Roma. L’iniziativa si accompagna al concorso fotografico “Riscatto”, che ha come tema la rigenerazione dei beni comuni. Continue reading

SCUOLE DEL MUNICIPIO: CONTINUA IL LAVORO DI RIQUALIFICAZIONE

via volsinio scuola mazziniScrive il consigliere municipale Andrea Rollin nella sua newsletter: “Il piano di lavori straordinari volto a migliorare i marciapiedi nei pressi dalle scuole procede in modo spedito. Dopo aver finito i lavori fuori dalla scuola in via Giovanni da Procida e della scuola Boccioni, sono in fase di completamento i lavori del marciapiede antistante la scuola Saffi di via dei Sardi e del marciapiede fuori la scuola principessa Mafalda di via Lovanio. A seguire saranno riqualificati gli ingressi della scuola Mazzini, dell’asilo nido Grillo Jo in via di Villa Narducci e della scuola di via Novara”.

MALTEMPO: STRAGE DI ALBERI NEL NOSTRO MUNICIPIO

via salaria angolo via bruxellesviale liegivia aldrovandivia aldrovandi 2la sapienzaAlberi e rami crollati a causa delle violente raffiche di vento che hanno sferzato ieri la capitale. Dal centro alla periferia, numerosi i crolli che hanno richiesto l’intervento dei vigili del fuoco. Strade chiuse, auto danneggiate e forti disagi viale ippocrateviale del policlinicoanche sulla sulla metro B. Circolazione difficile sulle arterie principali. Particolarmente colpito il nostro municipio, con una strage di alberi un po’ dovunque. Vi proponiamo alcune immagini tratte dall’edizione locale del quotidiano la Repubblica. Riguardano nell’ordine: la Salaria, viale Liegi, via Aldrovandi, l’università la Sapienza, viale Ippocrate, viale del Policlinico.

MUNICIPIO: AL VIA LA CONSULTA DEL VERDE E DEL DECORO URBANO

MUNICIPIO IIÈ  finalmente partita la Consulta del Verde e del Decoro Urbano del II Municipio: il 15 ottobre 2018, in occasione della prima assemblea, sono stati eletti il coordinatore, Pier Michele Strappini, del Comitato per il Decoro Urbano, ed il vice coordinatore, Massimo Proietti Rocchi, dell’associazione Amici di Villa Leopardi: a entrambi vanno i complimenti e l’augurio che il lavoro della Consulta sia fattivo e concreto per il bene dei quartieri.