OGGI CONSIGLIO MUNICIPALE PER PARCO NEMORENSE

parco nemorensePiante secche, tubi penzolanti, scalini traballanti: scene di ordinario degrado, poco dopo la riqualificazione. Sono passati meno di due mesi dall’inaugurazione del nuovo volto di parco Nemorense, quartiere Salario, presentato lo scorso 23 luglio dopo nove mesi di lavori commissionati dal Campidoglio. Il panorama attuale? Marmi rotti, arbusti ancora alti, servizi chiusi e, soprattutto, ancora nessuna traccia del prato da 800 metri che doveva sorgere sul lato di via Martignano. Infuriati i residenti: “Molte opere non sono state realizzate – sottolineano – Dalla pulizia del laghetto alla pista di pattinaggio, al muro di divisione delle strutture ex Ama, alla piantumazione di nuove alberature”. Ancora abbandonata anche la bocciofila, che il II Municipio vorrebbe allargare e trasformare in un centro anziani o in un’area sportiva. Continue reading

CONSIGLIO MUNICIPALE: SI PARLA DEI PROBLEMI DI PARCO NEMORENSE

CARLO MANFREDIScrive Carlo Manfredi, consigliere del Secondo Municipio: “Ci attende un autunno imprevedibile dal punto di vista sanitario e sociale. Non sappiamo che cosa succederà, ma la città ha ripreso il suo cammino, e i temi territoriali si ripresentano di fronte a noi. Il Parco Nemorense è stato riaperto al pubblico a fine luglio, dopo una chiusura di più di otto mesi dovuta ai lavori di riqualificazione. L’intervento è durato più del previsto, complicato da due mesi di stop per l’emergenza Covid. Il risultato finale lascia aperti degli interrogativi e delle questioni irrisolte. Come si sono svolti i lavori? Che cosa rimane da fare? Si rimetterà mano al Parco nel prossimo futuro? Ne parleremo giovedì prossimo, 17 settembre, alle 10:30, in una seduta dedicata del Consiglio del II Municipio. La riunione si svolgerà sulla piattaforma Teams. Chi vorrà partecipare troverà il link nel sito del Municipio”.

MUNICIPIO: DICHIARAZIONE DI RINO FABIANO SULLO SPORT

palestraPALESTRADichiara Rino Fabiano, assessore all’Ambiente Verde e Sport del Municipio II: “Lo sport nelle scuole è una attività primaria da difendere. Ringrazio i dirigenti municipali Vitaliano Taccioli, Maria Carolina Cirillo, Marco Simoncini per aver trasformato, con assoluta dedizione e competenza, i nostri indirizzi in materia di tutela degli spazi sportivi municipali, in fatti concreti. Con questa nota si fa chiarezza sull’importanza dello sport nelle scuole per il nostro Municipio e sulla gestione degli spazi anche durante l’emergenza Covid 19. Nel rispetto dei vincoli e delle prescrizioni auguro buon lavoro a tutte le associazioni sportive /società sportive che operano nelle nostre scuole e a tutti gli insegnanti di educazione fisica o attività motoria. W lo Sport”.

MUNICIPIO: SI LAVORA PER RIMETTERE IN SESTO LE SCUOLE

CORTILE PRIMAScrive Rino Fabiano, assessore all’Ambiente Verde e Sport del Municipio II: “Siamo al lavoro per rimettere in sesto gli ambienti scolastici chiusi dal 9 marzo 2020. Tutti stanno facendo la loro parte, ma ciò che conta per noi non è raggiungere subito la perfezione, ciò che conta è l’impegno che ci si mette DOPO119174005_3643199812376991_3433167794574564230_nnel farlo. Ringrazio i dirigenti, i docenti, i lavoratori e le lavoratrici per questa grande rappresentazione di amore per la Scuola che stanno dimostrando in questi giorni”.

 

Nelle foto la scuola Saffi a San Lorenzo.

RIENTRO A SCUOLA: GENITORI, UN PATTO DA FIRMARE COL MUNICIPIO

scuola-materna[1]In occasione della ripresa delle attività educative e didattiche e ai fini di costruire un percorso condiviso con le famiglie è necessario che i genitori dei bambini sottoscrivano il Patto di Corresponsabilità con il Municipio da presentare al primo ingresso, nel quale si dichiara di accettare e rispettare le norme comportamentali e igieniche previste e di sottostare ad alcune regole per il corretto accesso alle strutture. Il documento scaricabile al seguente link deve essere compilato firmato e consegnato all’asilo nido o alla scuola dell’infanzia. Patto di corresponsabilità  (Dichiarazione di corresponsabilità reciproca scuola famiglia) 

MUNICIPIO: UN LAVORO PROFICUO PER SCUOLE ELEMENTARI E MATERNE

asilo di san lorenzo 1asilo di san lorenzo 2Fa sapere Rino Fabiano, assessore all’Ambiente Verde e Sport del Municipio II: “È stata una corsa contro il tempo ma ce l’abbiamo fatta. Giorni che ci hanno visto condividere insieme ai dirigenti scolastici, le maestre e i genitori tutte le asilo di san lorenzo 3asilo di san lorenzo 4preoccupazioni legittime dovute alla riapertura in conformità delle norme di prevenzione sul Covid 19. Tutto sta andando bene e tutti stanno facendo la loro parte. Sono stato a salutare e verificare la situazione presso l’asilo nido “Lucignolo e asilo di san lorenzo 5Pinocchio” a San Lorenzo (uno dei più grandi di Roma ed eccellenza Municipale). Ho trovato una grande professionalità e cura degli spazi ad opera di tutti i lavoratori e le lavoratrici in un clima di grande compostezza e serenità. Auguro a loro , ai genitori e ai bambini un buon anno scolastico. In questi giorni continueremo a dedicarci alla sistemazione degli accessi e degli spazi verdi delle materne e delle elementari”.

DECORO URBANO: L’ASSESSORE SI RIMBOCCA LE MANICHE

rino fabianograndi pulizieAfferma Rino Fabiano, assessore all’Ambiente Verde e Sport Municipio II: “Preferisco impegnare mattinate così, piuttosto che piangermi addosso a mandare richieste di intervento che non ottengono mai risposte. Soprattutto quando si tratta di spazi pubblici per bambini. Ringrazio Pinuccio del Campo Artiglio, Massimetto, senza fissa dimora che ama la matematica, gli operai Ama che sono intervenuti a supporto e i genitori che ci hanno segnalato l’urgenza. Ora anche i più piccoli possono usare i cavallucci a molle e divertirsi in uno spazio più sicuro”.

A PROPOSITO DEL GROSSO RAMO CADUTO IN VIA TIBURTINA

via tiburtinaScrive Rino Fabiano. assessore all’Ambiente Verde e Sport Municipio II: “Distacco di un grosso ramo su via Tiburtina : ancora emergenza ancora silenzio da Roma Capitale. Ore 13,:45 di sabato mattina: sul posto i vigili del secondo gruppo che ringrazio per la rapidità nell’intervenire. Continua lo stillicidio degli alberi a Roma continua il silenzio della sindaca e dell’assessora al Verde di Roma Capitale. Quando alcuni giorni fa ho detto che non c’è un minuto da perdere sulle azioni da intraprendere mi riferivo proprio a queste situazioni. Nel nostro Municipio come altrove il fenomeno si manifesta come una vera e propria strage ambientale. I numeri sono spaventosi. Fare presto vuol dire evitare che qualcuno si faccia veramente male. Rinnovo il mio appello a tutto il Dipartimento Ambiente di Roma Capitale ad intervenire senza attendere un minuto di più!”.

COVID: SOTTO OSSERVAZIONE I QUARTIERI DEL II MUNICIPIO

ROMA la mappa del contagioOstia, Torre Angela, Tuscolano, Centocelle, Trieste e Val Melaina. Sono questi i sei quartieri di Roma, stando ai dati diffusi dalla Regione Lazio, in cui sono stati registrati più casi di coronavirus. Sei zone diverse della Capitale dove sono più di 100 i contagi. Numeri in aumento rispetto a quelli di luglio anche perché, come più volte ha sottolineato la Pisana al termine delle task force anti Covid-19 giornaliere, il numero di tamponi effettuati è aumento notevolmente. Comparando i dati dei contagi in città diffusi da Salute Lazio e aggiornati al 31 agosto scorso (in cui risultavano 4919 contagi a Roma da inizio epidemia), si evince come Ostia (quasi due nuovi contagi al giorno registrati) sia la zona che ha avuto un incremento più alto dal 27 luglio, data dell’ultima mappatura di contagi a Roma. Rispetto al precedente report si registra un aumento dei casi (quasi raddoppiato in 30 giorni) nei quartieri di Medaglie d’Oro (Balduina) e Montespaccato. Da tenere sotto osservazione anche il quadrante di città che comprende Salario, Trieste, Nomentano e Parioli: in questa zone c’è stata una media di 26 nuovi contagi in un mese.

CHI LAVORA PER IL DECORO DEL MUNICIPIO LO FA CON IMPEGNO

municipioScrive Rino Fabiano, assessore all’Ambiente Verde e Sport del Municipio II: “Aggiornamento interventi eseguiti in queste ore su tutto il territorio: Ciclabile Tiburtina, San Lorenzo, piazza Immacolata, via Nomentana, via Bacchiglione, piazza Ledro, via Di Villa Chigi, via Aniene, largo Gondar, ponte delle Valli, viale Libia, Stazione Tiburtina. Questi interventi san lorenzosono possibili grazie al lavoro di coordinamento delle forze reali che ci sono in servizio ad opera del responsabile Ama del Municipio, Sergio Sgriccia. Stiamo a scadenza mandato e voglio esprimere grande riconoscenza a Sgriccia, dirigente operaio , che da anni senza fare un fiato o lamentarsi si ingegna e trova soluzioni al mantenimento dei servizi su tutto il territorio (neve, vento, covid). Lo fa con le forze e i mezzi a disposizione. Un Municipio vissuto e attraversato da 700mila persone al giorno e abitato invece da soli 170mila residenti. Un Municipio dove i rifiuti della movida si mescolano a quelli dei lavori nelle case e dove 300mila studenti al giorno girano per il nostro territorio. Un fabianoMunicipio dove migliaia di uffici, centinaia di banche, luoghi di intrattenimento, ville storiche, scuole, le due stazioni ferroviarie più grandi e importanti d’italia, ministeri, ambasciate, stadi, ospedali portano tanta ricchezza ma anche tanti rifiuti. Rifiuti serviti da un contratto vergognoso che considera il nostro Municipio solo abitato da residenti. Spero che persone come Sgriccia , i suoi capi zona e gli operai possano essere più valorizzati e rispettati da chi governerà questa città in futuro, al di là della mia permanenza nelle istituzioni, perché sono brave persone, oneste e operose, che troppo spesso pagano e hanno pagato gli errori di chi invece firma i contratti in base a numeri che non corrispondono alle reali esigenze della città”.

MUNICIPIO: ASILI NIDO, ENTRO QUANDO LE QUOTE DI PAGAMENTO

asili_nido_Il Municipio comunica che il pagamento della prima quota relativo al mese di settembre per il 2020/2021, sia per i nuovi iscritti sia per i bambini che hanno riconfermato, dovranno avvenire per tutte le strutture, a gestione diretta e indiretta, a partire dal 27 agosto entro e non oltre il 18 settembre. I bambini iscritti nei nidi in convenzione dovranno pagare presso la struttura assegnata come negli anni passati. Si ricorda infine che tutti i bambini, prima dell’ inizio, dovranno essere in regola con le vaccinazioni come previsto dalle norme vigenti.

ROGHI: I CITTADINI DEL MUNICIPIO VOGLIONO ORGANIZZARSI

INCENDIOEmergenza roghi: i cittadini non pensano di restare con le mani in mano. “Dopo le vacanze estive contiamo di organizzare un incontro, ovviamente previa autorizzazione della Questura, tra i cittadini per discutere della questione – annuncia Valerio Ercolino -. La gente si è svegliata nel cuore della notte a causa della puzza, in tanti sono stati costretti a raccogliere i panni stesi. L’idea, per ora, è quella di incontrarci a piazza Vescovio ma stiamo vagliando altre ipotesi”.

AMA: GRANDI PULIZIE IN VARIE ZONE DEL MUNICIPIO

118215012_3573298842700422_3866501444151461560_n118180025_3573299182700388_4918727592992887679_n117596695_3573299122700394_3659395454952107037_nScrive Rino Fabiano, assessore all’Ambiente Verde e Sport Municipio II: “Diserbo e pulizia ad opera delle squadre di Zona 2 Ama e percorsi scolastici sicuri. Giulio Cesare e Settembrini e tutte le strade intorno: via Panaro scuola e tutta piazza Volsinio; via Boito da via Leoncavallo a via Mancinelli, lato dx e lato sx presso scuola, piazza Armellini. Pubblichiamo riscontro, così come da accordi con la Zona che ringrazio per l’impegno e la volontà di risolvere situazioni gravi anche da noi segnalate, nonostante ormai le esigue forze e mezzi rimasti in campo e le continue richieste di uomini e mezzi che puntualmente dall’alto non arrivano mai”.

MUNICIPIO: GLI ORARI ESTIVI

IL LOGO DEL MUNICIPIO IIIl Municipio informa sulla rimodulazione degli orari di apertura al pubblico degli uffici per il periodo estivo nel rispetto delle misure di sicurezza post Covd -19.Di seguito i nuovi orari dei servizi. Servizi demografici: gli sportelli demografici saranno aperti al pubblico secondo il consueto orario: lunedì – mercoledì e venerdì 8.30/13.00 – martedì e giovedì 8.30/16.30. Per i seguenti servizi: – rilascio Cie  per documenti scaduti esclusivamente con prenotazione sul sito:  https://www.prenotazionicie.interno.gov.it/. I  certificati anagrafici e di stato civile  e le autentiche possono essere richiesti presso il Municipio prendendo un appuntamento al totem, fino ad esaurimento delle disponibilità giornaliere, compilando un apposito modulo ed esibendo un documento di identità valido. Per informazioni: sede di via Dire Daua 0669602462 – sede di piazza Grecia: 068078111 – sede di via Catania 0669602316 – sede di via Goito, 35: 0669603442. Ogni altro servizio anagrafico e di stato civile è disponibile anche online digitando “certificati online” sul motore di ricerca di Roma Capitale.

SOGGIORNO ESTIVO AL MARE PER GLI ANZIANI DEL MUNICIPIO II

soggiorno-estivo-al-mare-per-anziani_imagefullDal 5 al 19 settembre a Santa Severa soggiorno marino per anziani. Le domande possono essere presentate fino al 27 agosto 2020 presso l’Ufficio Centri Sociali Anziani Soggiorni del Municipio, via Tripoli, 136  – stanza n. 38 – previo appuntamento telefonico – negli orari di: martedì , giovedì, venerdì dalle  9.30 alle  13.30 – lunedì – mercoledì dalle 9.30- alle 13.30 e dalle 15. alle 18. Gli appuntamenti saranno presi esclusivamente per telefono con il Responsabile dell’Ufficio Soggiorni e Centri Sociali Anziani, F.A. Stefania Cartocci – tel. 3519665999 – e dovranno essere rispettati rigorosamente il giorno e l’ora assegnati, al fine di garantire le misure di contrasto al diffondersi del Covid 19. Al soggiorno possono partecipare i Cittadini che abbiano raggiunto il limite di età per il pensionamento di vecchiaia e che siano residenti nel territorio del Municipio II. Continue reading

MUNICIPIO: INIZIATE LE CHIAMATE PER GLI ASILI NIDO

asilo-nidoIl Municipio comunica ai genitori interessati che a partire da ieri, 3 agosto, hanno avuto inizio le chiamate dei bambini in lista d’attesa nei nidi del Municipio Roma II. Si ricorda all’ utenza di consultare la propria mail e gli orari dei nidi scelti nella domanda. Al momento dell’ accettazione si dovrà dichiarare di essere  in regola con le vaccinazioni obbligatorie. I nidi per i quali si potrà essere contattati sono tutti quelli dichiarati nella domanda inoltrata all’ufficio competente.

SPOSTATE LE BANCARELLE DI LARGO RAVENNA

LARGO RAVENNAScrive l’assessore municipale Valeri Casini: “Dopo un lungo percorso di confronto con le associazioni di settore, i commercianti e i cittadini, sono state delocalizzate le bancarelle a rotazione di largo Ravenna. Un risultato importante atteso da anni, con l’obiettivo di salvaguardare il decoro e il lavoro degli operatori ambulanti autorizzati e delle stesse attività commerciali. Un particolare ringraziamento va all’Ufficio Tecnico del Municipio, ad Ama, alla polizia locale e a Francesca Del Bello, presidente del Municipio”.

IL CONSIGLIERE ANDREA ROLLIN DICE LA SUA SUL PARCO NEMORENSE

ROLLINScrive il consigliere municipale Andrea Rollin, presidente della commissione Ambiente: “Dopo numerose sollecitazioni e un intenso lavoro di monitoraggio dei lavori eseguiti,che ho svolto insieme ad associazioni e comitati, finalmente il comune ha inaugurato il parco nemorense dopo 8 mesi di chiusura per effettuare dei lavori  che si potevano effettuare  lasciando porzioni di parco aperte. Non tutti gli interventi eseguiti hanno ridato effettivamente lustro e decoro al parco. In particolare, dal capitolato di appalto era previsto il rifacimento di parte della pavimentazione con materiale drenante e che non alza polvere. Non c’è nessuna certezza che la nuova pavimentazione, sia effettivamente drenante e non alzi polvere: ad una prima occhiata risulta essere molto mobile e non compatta. Parco-NemorensePeraltro, sarebbe stato meglio effettuare completamente la pavimentazione e rinunciare ad altri lavori svolti nel parco. Sono state potate le piante. Sarebbero stati ripristinati, sempre da capitolato d’appalto, gli impianti idraulici di laghetto e fontanelle. Il laghetto non sembra avere l’adeguato ricircolo mentre le fontanelle sono state riparate alla bene e meglio.  La parte della scalinata  da Piazza Volsinio arriva al parco è stata sistemata e pure stata intonacata, questo intervento  non era previsto dal capitolato, ma a pochi giorni dalla fine dei lavori la parte ristrutturata è di nuovo piena di umidità e si vedono già delle crepe. I giochi sono stati solo sistemati e non sostituiti completamente. Continue reading