SOSPESO LO SCIOPERO DEI TRASPORTI PREVISTO IL 12 LUGLIO

Sospeso lo sciopero che era in programma per lunedì 12 luglio. A comunicarlo, in una nota, è il sindacato Faisa Cisal, che nei giorni scorsi aveva annunciato l’agitazione di ventiquattro ore riguardante i lavoratori dell’Atac. Alla protesta – programmata per chiedere la stabilizzazione di circa quattrocento lavoratori – non avevano aderito gli impiegati, tecnici e conducenti della Roma Tpl, interessati invece da uno sciopero indetto dal sindacato Usb: a rischio, quindi, le corse per un centinaio di linee della periferia capitolina, rispettando però le fasce di garanzia da inizio servizio e fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20.

E DOMANI STOP AI BUS DALLE ORE 21

BUS DEVIATIMisure speciali per domenica, la sera in cui l’Italia e l’Inghilterra, allo stadio di Wembley, a Londra, si contenderanno il titolo di campione d’Europa. Per scongiurare episodi di violenza, atti vandalici, ma anche assembramenti, il servizio di superficie del trasporto pubblico sarà limitato, su disposizione della questura. Autobus, filobus e tram, oltre alla ferrovia Termini-Centocelle partiranno per l’ultima corsa alle ore 21, praticamente al fischio d’inizio del match di calcio. Il servizio di superficie riprenderà con la rete notturna alle ore 3.30 circa. Invariato il servizio della metropolitana, seguirà l’orario prolungato programmato per la giornata dell’11 luglio con ultime corse dai capolinea alle ore 1:30 (di solito, invece, la chiusura di domenica è alle 23:30).

DA LUNEDÌ ROMA IN ZONA BIANCA

ZONA BIANCAL’Rt nazionale resta basso, cioè ha lo stesso valore della scorsa settimana: 0,68. E in base ai dati dell’incidenza, da lunedì diventano bianche la provincia di Trento, la Lombardia, il Lazio, l’Emilia-Romagna, il Piemonte e la Puglia. Entrano cioè nella zona con meno restrizioni oltre 28 milioni di italiani, quasi la metà degli abitanti del Paese. Sono i risultati dell’analisi della Cabina di regia dell’Istituto superiore di sanità e del ministero alla Salute, che valuta l’andamento dell’epidemia. E così Roma passa ad essere una città in zona bianca.

NEL NOSTRO MUNICIPIO E IN CITTÀ RIAPRONO I MUSEI CIVICI E NON SOLO

Il Sistema Musei Civici di Roma è pronto alla riapertura al pubblico dei suoi musei, delle mostre e delle aree archeologiche, ora anche nei fine settimana e nei festivi (1°maggio escluso). Da  martedì 27 aprile, tra gli altri, i Musei di Villa Torlonia, il Museo Civico di Zoologia, il Museo Pietro Canonica a Villa Borghese torneranno ad accogliere i visitatori con i capolavori delle collezioni permanenti, le numerose mostre prorogate e alcune importanti novità espositive, sinora rinviate a causa della pandemia in corso. Le riaperture sono promosse da Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. Tutte le informazioni e gli aggiornamenti si potranno seguire su museiincomuneroma.it e culture.roma.it e sui canali social di Roma Culture, del Sistema musei civici e della Sovrintendenza Capitolina. Servizi museali a cura di Zètema Progetto Cultura.

PASQUA IN ROSSO PER TUTTI

Pasqua blindata a Roma e in tutto il Lazio. Infatti da ieri e fino a domani saremo in zona rossa. Dopo le feste la città tornerà in arancione, dove dovrebbe rimanere almeno fino al 30 aprile. Il nuovo decreto legge, che sarà in vigore dal 7 aprile, infatti, non prevede la zona gialla fino alla fine del mese.

E DOMENICA TORNA L’ORA LEGALE

Torna il cambio d’orario. Nella notte tra sabato 27 e domenica 28 marzo le lancette vanno spostate in avanti di 60 minuti, alle 2 di domenica dovremo ricordarci di mettere le lancette sulle 3. Un cambio d’orario che ormai è automatico per tutti i dispositivi dotati di connessione (smartphone, computer, tablet, smartwatch), mentre per gli altri si dovrà provvedere manualmente.

DOMANI SCIOPERO DEL TRASPORTO PUBBLICO

Sciopero domani, venerdì 26 marzo, a Roma. Per 24 ore sono a rischio bus, metro, tram e treni di Atac, Roma Tpl e Cotral. È conseguenza di una protesta indetta dai sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Ugl Fna e Faisa Cisal. A rischio quindi il trasporto cittadino. Lo sciopero prevede le fasce di garanzia dall’inizio del servizio diurno alle ore 8.30 e dalle 17 alle 20.

OGGI “DOMENICA ECOLOGICA” E (QUASI) TUTTI A PIEDI

Blocco del traffico a Roma. Oggi, 21 marzo, informa il Campidoglio, è vietata “la circolazione per tutti i veicoli a motore nella Ztl ‘fascia verde'”. Il blocco del traffico sarà in vigore nelle fasce orarie 7.30 – 12.30 e 16.30 – 20.30, anche per i veicoli forniti di permesso di accesso e circolazione nelle zone a traffico limitato. Tra le deroghe al divieto di circolazione previste, vi sono quelle per i veicoli a trazione elettrica e ibridi, per i veicoli alimentati a metano e Gpl, per gli autoveicoli Euro 6 a benzina, per i ciclomotori a 2 ruote con motore 4 tempi Euro 2 e successivi, per i motocicli a 4 tempi Euro 3 e successivi.