A VILLA ADA TORNANO GLI INSEDIAMENTI ABUSIVI

VILLA ADATende e baracche. A Villa Ada sono tornati gli insediamenti abitativi. Accade a via Panama, a pochi passi dall’area giochi dei bambini, ma anche a ridosso di via Giacinta Pezzana, in zona Parioli. “Non è la prima volta che succede. È un fenomeno ricorrente”, spiega Lorenzo Grassi, attivista di Osservatorio Sherwood, l’associazione sempre attenta a monitorare le condizioni del parco. “Già in passato avevamo segnalato situazioni simili e in alcuni casi erano intervenuti i Nae, il Nucleo assistenza emarginati della Polizia Municipale, andando a verificare la situazione”. Già nel giugno 2019 era stato sgomberato un insediamento abusivo a poca distanza da Parco Rabin. Gli uomini del Pics – la sezione Pronto intervento centro storico del Comune – erano intervenuti per liberare l’area da una grossa tenda – sei metri per quattro – e un’altra più piccola, in cui vivevano in stato di completo degrado due 40enni italiani, tossicodipendenti e pregiudicati, che hanno rifiutato ogni tipo di assistenza. Fonte: Roma H24

IN CORSO A VILLA BORGHESE E VILLA ADA IL PIANO ANTICOVID

I-Carabinieri-pattugliano-Villa-Borghese-300x201Complice anche il meteo, con nuvole e qualche goccia di pioggia che ha consigliato di restare a casa, il piano anti Covid in corso a Villa Ada e Villa Borghese (e che durerà tutta la giornata di oggi) sta procedendo senza intoppi. Il Comitato provinciale ordine e sicurezza ha posto sotto sorveglianza speciale le due ville del municipio per scongiurare assembramenti per contrastare l’avanzata dei contagi da Coronavirus.

DAI PARIOLI “MOLTO A CASA TUA”

il ristoranteDalla trattoria di quartiere al ristorante stellato, dalla pizzeria al sushi bar. Per tutti è il momento delle «consegne a domicilio». Ma quello che molti ristoratori considerano solo un servizio d’emergenza (a fronte della chiusura alle 18 imposta dall’ultimo dpcm) nelle mani di Lorenzo e Marco Bassetti – titolari del ristorante «Molto» in viale Parioli, citato anche da Federico Fubini nel suo editoriale del 12 novembre sul Corriere della Sera – si è trasformato in un progetto fuori dall’ordinario che abbraccia gusto, stile, business e web. Si chiama «Molto a casa tua» (www.moltoacasatua.it) e offre la possibilità di ordinare ben più dei semplici piatti dal menu: con pochi click l’intero ristorante – o perlomeno il suo concept – viene servito direttamente a domicilio. Insieme ai piatti arriva infatti tutto quel che serve per godersi una cena «fuori» comodamente a casa propria, dalle tovaglie in lino alla posateria, dai vasi con fiori freschi fino al servizio di bicchieri. Continue reading

I GIUDICI A VIA DEI LUCANI DOVE FU RITROVATA DESIRÉE MARIOTTINI

san lorenzoOggi il sopralluogo all’interno dell’edificio abbandonato dove Desirée Mariottini, 16 anni, è stata ritrovata senza vita il 18 ottobre del 2018. Drogata, violentata e uccisa da quattro persone che vivevano e frequentavano la struttura. Trenta persone hanno varcato la soglia del palazzo degli orrori in via dei Lucani, nel quartiere San Lorenzo: tra giudici e componenti non togati della Corte d’assise, presieduta dal giudice Vincenzo Terranova, pubblici ministeri, i pm Maria Monteleone e Stefano Pizza, gli avvocati degli imputati e dei familiari della ragazza con i collaboratori di studio, oltre ai legali delle altre parti civili, Comune e Regione e ai poliziotti della questura che hanno condotto le indagini e al cancelliere. A tutti i partecipanti è stata data una tuta di protezione, del tipo usato dal personale sanitario. Il locale è sotto sequestro, gravemente carente dal punto di vista igienico. All’interno potrebbero essere state gettate siringhe e rifiuti di vario genere. Tutti i partecipanti, ovviamente, si sono attrezzati anche con le mascherine protettive anti-covid. Fonte: la Repubblica

UNA DONNA ALLA GUIDA DELLA SAPIENZA: È LA PRIMA VOLTA

polimeniPer la prima volta una donna alla guida dell’Università La Sapienza: Antonella Polimeni, attuale preside della Facoltà di Medicina e odontoiatria è la nuova Rettrice della più grande università europea. La nuova rettrice è stata eletta oggi dalla comunità accademica alla prima tornata elettorale, ottenendo la maggioranza assoluta, pari a 2.529,74 voti su 4.170,32 voti totali, raggiungendo la percentuale del 60,7%. Polimeni, ordinaria nel settore scientifico disciplinare delle Malattie odontostomatologiche, sarà la rettrice della Sapienza per il sessennio 2020-2026. Succede a Eugenio Gaudio, che ha guidato la Sapienza dal 2014 al 2020. Gli altri candidati alla carica erano Federico Masini, sinologo della Facoltà di Lettere, che ha ottenuto 765,46 voti e Vincenzo Nesi, matematico della Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali, che ha ottenuto 734,26 voti. Le schede bianche hanno pesato per 140,86 voti. La partecipazione al voto, che per la prima volta si è svolto online, è stata molto elevata: hanno votato complessivamente il 74,5% degli aventi diritto.

IL BIOPARCO NON CHIUDE

BIOPARCONon ci sarà la chiusura del Bioparco. È lo stesso Bioparco a darne notizia attraverso un post pubblicato sulla propria pagina Facebook due giorni fa, in cui si dice che a seguito delle richieste fatte dall’amministrazione del parco, le istituzioni competenti ne hanno consentito la riapertura. In effetti, all’interno del decreto ristori bis è prevista una regolamentazione apposita per i parchi zoologici che ne impone la chiusura: non sarà così per quello di Villa Borghese, dato che si tratta non di un semplice zoo, ma di una struttura votata alla ricerca scientifica e di conservazione delle biodiversità e di educazione ambientale. Otre a ciò, è data la possibilità ai romani di poter fare delle belle passeggiate in un’area verde ben gestita e in totale sicurezza, senza dimenticare il messaggio culturale che arriva dal suo patrimonio zoologico.

SAN SATURNINO OFFRE ASSISTENZA DOMICILIARE PER GLI ANZIANI

san saturninoUn servizio a domicilio gratuito per gli anziani. È l’iniziativa della parrocchia San Saturnino, che mette a disposizione degli over 65 un aiuto concreto per le piccole cose di tutti i giorni, oltre a un supporto piscologico in caso di difficoltà. Le attività comprendono compagnia, aiuto per spesa e passeggiate, svolgimento di piccoli servizi e aiuto per le pratiche burocratiche. Per informazioni è possibile recarsi alla segreteria parrocchiale il lunedì e il giovedì dalle 10 alle 12, oppure chiamare lo 065943963. Fonte: Roma H24

TRA I BUSTI DEL PINCIO UNO PER GLI EROI DELLA PANDEMIA

busto-covid-pincioAi busti del Pincio, si aggiunge un mezzobusto omaggio a medici e infermieri. Un tributo agli eroi della pandemia, apparso – alcuni giorni fa – nel cuore di Villa Borghese. Il busto collocato misteriosamente da un artista anonimo, rappresenta una figura che fino a qualche mese fa ci sarebbe sembrata appartenere ad un universo fantascientifico, ma che ora ci risulta tristemente familiare: un volto coperto da occhiali protettivi, mascherina e tuta anti contaminazione. L’artista che ha realizzato il nuovo, attuale, busto al Pincio ha spiegato all’agenzia Dire che desidera rimanere anonimo. Continue reading

CHIUSA SABATO E DOMENICA LA FERMATA METRO FLAMINIO

Flaminio-Metropolitana_di_RomaLe fermate metro di piazza di Spagna e Flaminio nelle giornate di sabato e domenica saranno chiuse. Rimane da definire l’orario che sarà determinato da un’ordinanza del Questore. L’ipotesi è quella che sia dalle 10/11 fino alle 19/20. Secondo quanto si è appreso, la chiusura delle stazioni metro Spagna e Flaminio nelle giornate di sabato e domenica sarà “funzionale” proprio al dispositivo previsto per il contingentamento delle presenze sulle vie dello shopping. Simili moduli verranno attuati anche a via Cola di Rienzo, via Candia, via Ottaviano e viale Giulio Cesare dove le metro non chiuderanno ma, in caso di assembramento, attraverso “moduli dinamici” verranno chiuse momentaneamente al transito veicolare alcune parti delle strade creando delle aree pedonali ‘spot’ per decongestionare l’affollamento.

CORONAVIRUS: BOOM DI CASI NEL QUARTIERE TRIESTE

LA MAPPAIl virus non frena la sua corsa. Anzi. Accelera. Spuntano nuovi focolai di infezione. E a fronte di un numero elevato di tamponi effettuati (ieri oltre 29mila nel Lazio), aumentano anche i positivi al Covid-19, sia a Roma città che fuori dal Grande raccordo LA TABELLAanulare. Negli ultimi giorni, i contagi in alcuni quartieri hanno subito una nuova impennata. È record di casi a Torre Angela, nel VI Municipio, appena fuori dal Gra. Qui, i positivi raggiungono quasi quota mille: sono, infatti, 926 i nuovi casi contro i 773 di lunedì scorso (+153 in quattro giorni) e i 691 del 2 novembre (+235). Un dato che conferma il primato nella classifica delle aree dove il Covid è più diffuso. Diversa la situazione all’interno del Grande raccordo anulare, dove mantiene il podio Centocelle con 650 casi (+95 rispetto al 5 novembre e + 153 rispetto al 9 novembre). Il quartiere a est di Roma e il più popolato del V Municipio, scavalca Don Bosco, nel VII Municipio, che raggiunge la seconda posizione con un alto numero di contagiati: sono 539 i positivi a fronte dei 424 del 2 novembre (+ 115 in 7 giorni). Boom di casi anche nel quartiere Trieste che stima, invece, 417 casi (+74 negli ultimi sette giorni). Seguono Nomentano (376), Esquilino (367), Val Cannuta e Garbatella, entrambi registrano 373 nuovi casi. Sempre sopra quota 300, c’è il quartiere Medaglie d’Oro (353), nel XIV Municipio. Stesso numero di casi a Val Melaina (353). Aumentano in maniera esponenziale le aree dentro al raccordo e fuori dal Gra dove il tasso di incidenza ha superato la soglia massima, raggiungendo un valore superiore a 80 su diecimila abitanti. Come Colli Portuensi (339 casi, tasso 95.14), Centro storico (259 casi, tasso 105.62), Tiburtino Nord (257 casi, tasso 137.77), Torre Maura (189 casi, tasso 96.76). Fonte: la Repubblica 

VIALE ROMANIA: NUOVO PORTALE WEB PER LA LUISS

LUISSLa Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli (Luiss) di viale Romania ha affidato a Wellnet (società controllata dal Gruppo Prismi) il restyling della piattaforma digitale attraverso un replatforming dei siti dipartimentali, per renderli più moderni, fruibili, smart e orientati all’utente. L’offerta formativa dell’Ateneo si rivolge ad oltre 45 mila alunni nel mondo e si articola in quattro dipartimenti: Dipartimento di Impresa e Management, Economia e Finanza, Giurisprudenza, Scienze Politiche. Il progetto si basa su un software di Content Management System di ultima generazione (Drupal), che punta ad aiutare gli utenti a creare, gestire e modificare in piena autonomia e facilità i contenuti del sito web. E’ previsto anche lo sviluppo di nuovi layout per singoli siti dipartimentali, la migrazione e il rinnovamento dei contenuti delle vecchie piattaforme.

COVID, ALLERTA SALARIO

covidLa mappa dei contagi nella Capitale vede una prevalenza di zone rosse a Roma est. I dati aggiornati al 5 novembre parlano di un incremento sensibile rispetto a una settimana fa. È boom di contagi al Prenestino con 2286 casi e 65 persone affette da Covid-19 ogni 10mila abitanti. Tasso alto anche al Trieste-Salario e a Roma nord (XIV municipio). Esplosione di contagi anche nel Municipio delle Torri. È boom di contagi a Torre Angela (773), Centocelle (555), Tuscolano sud (405), Don Bosco (452), Primavalle (464), Torpignattara (390),  Esquilino (334), Nomentano (328), Portuense (265) e Trullo (257,) Tormarancia (274), Centro Storico (230).  Allerta nel quartiere Salario.

IL “GIULIO CESARE” ESCE DALLA TOP TEN DEI LICEI ROMANI

LICEO GIULIO CESAREÈ online l’edizione 2020 di “Eduscopio.it” il portale della Fondazione Agnelli, nato nel 2014 e gratuito, che si propone di aiutare gli studenti e le loro famiglie nel momento della scelta della scuola dopo la terza media.  Il rapporto analizza i dati di circa 1.275.000 diplomati italiani in circa 7.400 indirizzi di studio nelle scuole secondarie di II grado statali e paritarie. Eduscopio consente, infatti, agli studenti di comparare le scuole dell’indirizzo di studio che interessa nell’area dove si risiede, sulla base di come queste preparano per l’universita’ o per il mondo del lavoro dopo il diploma. Tra i dati che emergono nella versione 2020 del portale, il tasso di occupazione medio per il comparto tecnico (economico e tecnologico) che e’ cresciuto al 49.59% dal 48.03% dello scorso anno. Il Tasso si conferma ormai da anni come il liceo classico con il miglior punteggio a Roma città. Perde la medaglia d’argento il liceo Visconti a favore del Vivona dell’Eur. Esce dalla top ten il Giulio Cesare, mentre il Mamiani guadagna due posizioni. Il Torquato Tasso per gli studi classici, l’Augusto Righi per quelli scientifici: i due licei di Roma confermano anche quest’anno il primo posto nella classifica.