LA SAPIENZA: RICERCATORI OCCUPANO IL SENATO ACCADEMICO

OCCUPAZIONE LA SAPIENZAOccupazione del Senato Accademico dell’Università Sapienza di Roma da parte di studenti e ricercatori determinati attraverso una prima diretta social per restituire quanto si è espresso nella giornata di mobilitazione organizzata da Flc Cgil, Adi, Link Coordinamento Universitario e Coordinamento Ricercatori Non Strutturati. Gli studenti e i ricercatori determinati lanciano un appello corale e massivo alla partecipazione da tutta Italia alla manifestazione nazionale di venerdì 14 dicembre a Roma in piazza Vidoni, invitando tutti i parlamentari a confrontarsi e a raccogliere la sfida.

CONFERMA SEQUESTRO GIUDIZIARIO PER PARTE DEI BENI TORLONIA

torloniaNo alla richiesta di sequestro conservativo e conferma del provvedimento di sequestro giudiziario del 21 novembre scorso, con la sola esclusione (e quindi revoca) dei beni immobili, e relativa nomina del custode. È questa la decisione che il giudice dell’ottava sezione del tribunale civile di Roma ha adottato nella causa che Carlo Torlonia ha intentato ai tre fratelli e con la quale chiede che venga ricostruito quanto lasciato in eredità dal padre, il principe Alessandro Torlonia (scomparso nel dicembre dello scorso anno), ed accertata la lesione della sua quota di legittima. Continue reading

VILLA BORGHESE, BLITZ CONTRO IL RISCALDAMENTO GLOBALE

VILLA BORGHESE“Agire ora per restare a galla” è il messaggio lanciato al governo da un gruppo di attivisti che ha scelto provocatoriamente il nome “ambientalisti da salotto” (in riferimento alla dichiarazione di Matteo Salvini). L’azione, a Villa Borghese, si svolge nelle ore in cui l’esecutivo è impegnato nei negoziati sul clima alla Cop24 di Katowice in Polonia. I busti di Dante e Marco Polo, tra gli altri, muniti per l’occasione di maschera e boccaglio, diventano così “ambasciatori” sulle conseguenze dei cambiamenti climatici. L’auspicio degli ambientalisti è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica, a partire dalla Capitale, sul bisogno di “modificare radicalmente il modello di sviluppo per evitare un riscaldamento globale superiore a 1,5 °C rispetto ai livelli preindustriali”. Fonte: la Repubblica

NUOVA CONDANNA PER LA STALKER DEI PARIOLI

IL PALAZZO DEI PARIOLII pugni sbattuti con violenza sulla porta di casa. Il soffitto picchiato con la scopa per manifestare il proprio disappunto al minimo rumore. E le minacce verbali. A tutte le ore, anche nel cuore della notte. Era stata allontanata da casa dopo le denunce sporte dai dirimpettai. Ma, una volta rientrata nel suo appartamento ai Parioli, dove abitavano numerose personalità dello spettacolo e della politica, ha continuato a molestare i vicini, come se nulla fosse, tanto che ieri per la 74enne sarda Antonia C. è arrivata la terza condanna per stalking nel giro di pochi mesi: un anno per aver perseguitato con il suo comportamento Francesca G., la nipote della popolare cantante Fiorella Mannoia. Da Gianni Alemanno, ex inquilino del palazzo, fino al giornalista Marco Piccaluga. La presenza di molte personalità fra gli abitanti del palazzo ai Parioli era valsa alla donna il soprannome di “stalker dei vip”. Continue reading

NUOVA AREA COMMERCIALE IN ZONA TIBURTINA

progetto stazione 2-2I rendering con le ‘vision’ con cui “lanciarsi sul mercato” mostrano edifici nuovi, piazze pedonali e tanto verde. A terra, sui balconi, sui tetti. ‘Sponsor’ d’eccezione Luigi Abete, presidente di Bnl, il colosso bancario che dopo la fusione con i francesi di Bnp Paribas è stato il primo ad aver scommesso sull’operazione. Continua con la vendita del cosiddetto ‘Lotto C1’ il progetto di trasformazione dell’area della stazione Tiburtina. Il gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, proprietario dell’area, ha annunciato questa mattina l’avvio del bando di gara per la “valorizzazione” di uno dei lotti “non più funzionali all’esercizio ferroviario” che oggi affaccia sulla tangenziale dal lato Nomentano della nuova stazione ad alta velocità progettata dall’architetto Paolo Desideri. Al suo posto arriveranno un albergo e alcune aree commerciali “a due passi da un vero e proprio hub dell’intermodalità”. Continue reading

PORTA PIA: PROTESTANO I SINDACI DEI PAESI LUNGO LA A24/25

porta piaStamattina a Porta Pia, davanti al ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture, hanno manifestato i sindaci dei paesi che si trovano lungo l’autostrada A24-A25, che da Roma va in Abruzzo. Cento rappresentanti tra sindaci e amministratori di Lazio e Abruzzo, impegnati dal gennaio scorso nella lotta al caro pedaggi sulle autostrade A24 e A25, associazioni degli Autotrasportatori (Confartigianato Trasporti Abruzzo, Cna Fita Abruzzo, Assotir Lazio, Abruzzo e Nazionale) Confcommercio, Cgil, Cisl, Uil delle due regioni, sono tornati nella Capitale, questa mattina, per chiedere un incontro con il ministro, intonando un coro: “Vergogna, apri le porte, ministro apri le porte”. La manifestazione vuole scongiurare l’ipotesi che Strada dei Parchi, la società privata che gestisce i due tratti autostradali, possa riattivare il rincaro dei pedaggi, sospeso dal ministero per tre mesi e fino alla fine del 2018, dal primo gennaio del nuovo anno. Inoltre, i sindaci sollecitano  controlli lungo i numerosi viadotti del percorso: un’emergenza dopo la tragedia di Genova.

CAOS DIFFERENZIATA TRA PARIOLI E SAN LORENZO: RIFIUTI NON RACCOLTI

IMMONDIZIA A VIA TEVERE“Dalle utenze non domestiche a quelle delle mense scolastiche dispiace rilevare che non è cambiato nulla”. La denuncia arriva dal II municipio. Decine di esercenti lamentano gravi carenze nel sistema di raccolta dei rifiuti. Il nuovo modello di porta a porta con bidoncini e sacchetti microchippati è stato lanciato con grandi obiettivi a settembre dalla sindaca Virginia Raggi e dal presidente e ad Ama Lorenzo Bagnacani, ma andrà a regime in tutta Roma da metà dicembre. Le riunioni dei municipi con l’azienda partecipata sono in corso in questi giorni per la definizione dei dettagli da tarare sulle necessità dei singoli territori, nel frattempo però in più quartieri della città montagne di immondizia si accumulano fuori da bar e ristoranti. Il quadro più critico arriva dalle zone di Parioli, Nomentano e San Lorenzo.  Continue reading

PIAZZA BOLOGNA: MEDICO ESTETICO FILMAVA LE PAZIENTI

loiaconoA tradirlo è stata l’inclinazione a non avere nessun freno inibitorio con le pazienti. Mentre si spogliavano le filmava di nascosto con microtelecamere inserite negli occhiali e in una radiosveglia poggiata sulla scrivania e spesso, durante i trattamenti di linfodrenaggio o cavitazione, lasciava scivolare le mani dove non era necessario. Per Emilio Alessio Loiacono, il chirurgo specializzato in medicina estetica finito ai domiciliari nel marzo 2017 con l’accusa di violenza sessuale per aver palpeggiato cinque pazienti ricevute tra un centro polispecialistico a piazza Bologna e nello studio privato di via Jacopo Ferretti, la procura ha chiesto la condanna a otto anni di carcere. Fonte: il Messaggero

VIA SALARIA: FINTI SPAZZINI RAPINANO L’INCASSO DEL BINGO

Bingo Rouge et NoirPaura in via Salaria a causa di una rapina a mano armata che si é consumata intorno alle 10.30 di lunedì 3 dicemvre in mezzo alla strada, all’altezza di via Rieti. Vittime due uomini, contabili della sala bingo Rouge et Noir, che si stavano recando in banca a depositare l’incasso. I due sono stati rapinati mentre camminavano lungo la strada, ignari che ad attenderli ci fossero due malviventi, uno con una pettorina e una scopa in mano che si fingeva spazzino intento a pulire, e un complice, anch’egli con indosso la pettorina da operatore ecologico, che è piombato sul luogo dell’agguato a bordo di un maxi scooter. Continue reading

AUDITORIUM, SPETTACOLO DI SOLIDARIETÀ CON MAX GIUSTI

Prima puntata della nuova trasmissione "Riusciranno i nostri eroi", condotta da Max GiustiSabato 8 dicembre, presso l’ Auditorium Parco della Musica di Roma, Max Giusti sosterrà Dianova con il suo spettacolo “Va tutto bene”, monologo di circa due ore in cui il noto conduttore televisivo, imitatore e comico romano restituisce al suo pubblico uno spaccato verosimile dell’Italia di oggi. L’incasso della serata sarà devoluto all’associazione Dianova che si occupa del recupero dalle tossicodipendenze per finanziare un progetto di reinserimento sociale degli utenti della Comunità di Palombara Sabina (Rm). Fonte: la Repubblica

CASA DEL CINEMA, OMAGGIO A VINCENZO CERAMI

Vincenzo-CeramiPer chiudere la 15° edizione di Percorsi di Cinema – rassegna nata nel 2004 da un’idea di Alessandro Rossetti e Massimo Sani e organizzata dall’Associazione Nazionale Autori Cinematografici – mercoledì 5 dicembre 2018 alle ore 16, si svolgerà alla Casa del Cinema di Roma, l’Omaggio a Vincenzo Cerami, con la proiezione, nella Sala Deluxe, di Salto nel vuoto di Marco Bellocchio. A seguire un incontro per ricordare la figura e l’opera del grande sceneggiatore al quale parteciperanno Nicola Piovani, Paolo Repetti, Roberto Perpignani, Giuseppe Di Piazza.

DEGRADO UN PO’ OVUNQUE NEL NOSTRO MUNICIPIO

VIA SAVOIAPiazza MarucchiViale Ventuno AprileVia LancianiDa più parti arrivano a Roma2oggi segnalazioni di degrado nel municipio: immondizia dappertutto, in tutti i quartieri, che l’Ama si guarda bene dal raccogliere. Stessa cosa per i rami caduti che intralciano il passaggio dei pedoni, quando non gli cadono in testa. Nelle foto, da sinistra, in alto: via Savoia, piazza Marucchi, viale XXI Aprile, via Lanciani.

IN TANTI ALLA CASA DEL CINEMA PER L’ULTIMO SALUTO A FANTASTICHINI

CASA DEL CINEMA173002715-70a65c70-9c0c-45a3-a5c4-af2deb457745173002845-90cef6e6-7020-42f3-bcd1-0f9661cc917cUna folla commossa ha dato l’ultimo saluto a Ennio Fantastichini, l’attore scomparso il 1 dicembre, alla camera ardente allestita alla Casa del Cinema a Roma, accolti dal figlio Lorenzo. Sono 173002883-308a86cf-8e30-404e-b327-6c0e31d21905173002869-62104a01-2fae-4c00-ac00-1ee7e42f4147173321508-4a869437-cdbe-482d-ac8b-b190a8517bd1arrivati tra gli altri Valerio Mastandrea, Alessandro Haber, Leo Gullotta, Mario Martone, Sergio Rubini, Roberto Herlitzka, Emilio Solfrizzi, Pierfrancesco Favino, Elio Germano, Luca Zingaretti con la moglie Luisa Ranieri, il vicensindaco di Roma, Luca Bergamo. Fonte: la Repubblica

PARIOLI: MILITARI SALVANO BAMBINO CHE STAVA SOFFOCANDO

AMBASCIATA USAUn neonato rischia di soffocare, ma viene salvato dai due militari dell’esercito che lo soccorrono e lo strappano alla morte. Il piccolo Lorenzo (il nome è di fantasia per tutelarne la privacy) è stato ricoverato al Policlinico Umberto I e non è in pericolo di vita. Sono stati i genitori del bambino a voler avvisare i due «angeli in mimetica», come li hanno chiamati, per dire che il loro figlio si era salvato. «Quello che avete fatto è straordinario, non finiremo mai di ringraziarvi», ha detto il papà alla pattuglia in servizio nella Capitale. I fatti risalgono alla notte tra venerdì e sabato, ma la notizia è trapelata solo ieri. Continue reading