VIA MATILDE DI CANOSSA, ARRESTATO LADRO D’AUTO

VIA MATILDE DI CANOSSAÈ stato pizzicato mentre armeggiava su uno sportello di una Nissan parcheggiata in via Matilde di Canossa. L’uomo, 25 anni, di Fiumicino, già conosciuto alle forze d’ordine, era intentato a rubare l’auto ma è stato notato dai carabinieri della Stazione Roma Piazza Bologna che lo hanno arrestato per tentato furto aggravato e possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli. La perquisizione sul posto, ha permesso ai carabinieri di rinvenire e sequestrare uno scalda collo e uno zuccotto, indossati dal 25enne per celare il volto, una cesoia e un coltello a roncola. L’arrestato è stato accompagnato in caserma in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo. Fonte: il Messaggero

IL 23 FEBBRAIO RITORNA LA DOMENICA ECOLOGICA

Domenica-EcologicaDomenica 23 febbraio a Roma torna il blocco totale della circolazione. Si tratta della terza domenica ecologica prevista dall’amministrazione Raggi nella Ztl “Fascia Verde”. Il blocco del traffico sarà in vigore nelle fasce orarie 7.30-12.30 e 16.30-20.30 e riguarda anche i mezzi forniti di permesso d’accesso e circolazione nelle zone a traffico limitato. Sono invece esclusi dal divieto veicoli elettrici e ibridi, quelli a gpl, a metano, i mezzi bi-fuel. Esenzione anche per le auto a benzina Euro 6 (si fermano invece i diesel euro 6), per le moto a 4 tempi Euro 3 e successive, per i ciclomotori a 2 ruote a 4 tempi Euro 2 e successivi, per i mezzi con contrassegno disabili, per i veicoli car sharing e car pooling.

PORTA PIA, IERI LA PROTESTA DEI LAVORATORI AIR ITALY

porta piaAlcune centinaia di lavoratori di Air Italy hanno manifestato a Roma davanti al Ministero dei Trasporti prima del vertice tra il ministro, i governatori di Sardegna e Lombardia e sindacati sulla crisi della compagnia. I manifestanti hanno bloccato via Nomentana con il loro presidio, con cartelli con slogan come “Nazionalizzazione unica soluzione” e modellini con aerei della compagnia in mano. La ministra Paola De Micheli, arrivando al ministero ha ha detto ai lavoratori: “Farò di tutto, il governo ce la metterà tutta”.

AL MERCATO DI VIA CATANIA APRONO GLI UFFICI ANAGRAFICI

mercato di via cataniaDal 25 febbraio aprono gli sportelli anagrafici all’interno del Mercato Italia di via Catania. Merito dell’assessore municipale Valerio Casini, della presidente del Municipio Francesca Del Bello e del presidente del mercato, Mauro Grilli, per l’impegno mantenuto. Di seguito gli orari di apertura e tipologia di certificati e servizi erogati ai cittadini: Continue reading

IL MAGNIFICO INCIVILE DI VIA LORENZO IL MAGNIFICO

VIA LORENZO IL MAGNIFICO

 

A via Lorenzo il Magnifico, angolo via Gian Luca Squarcialupo, dopo aver attraversato le strisce come un pedone, la macchina si è posizionata sulla piazzola del marciapiede. E dire che basterebbero le multe agli automobilisti incivili per risanare il bilancio del Campidoglio. Ma gli incivili, si sa, sono anche elettori.

PIAZZALE FLAMINIO: FERROVIA ROMA NORD DA INCUBO

STAZIONE DI PIAZZALE FLAMINIOFerrovia Roma Nord da incubo: quasi 700 soppressioni e oltre 500 ore di servizio ferroviario perdute, dal primo gennaio ad oggi. Venti in media le corse saltate, urbane ed extraurbane, con punte di circa 40 soppressioni al giorno. Da orario, infatti, sono 180 le corse giornaliere urbane e circa 30 quelle extraurbane presenti sull’intera tratta, che va da piazzale Flaminio a Montebello, nel primo caso, e da Montebello a Viterbo, nel secondo. A denunciarlo il Comitato dei pendolari che ha presentato un esposto in Procura. L’ennesimo: “Si stanno perdendo ore di lavoro, ore di studio e ore di salute – dice Fabrizio Bonanni, presidente del Comitato – e con queste anche la fiducia nelle istituzioni, che dovrebbero governare un servizio che ormai fa acqua da tutte le parti”. Continue reading

NUOVE PANCHINE NEI GIARDINI A VIA DI VILLA MASSIMO

le panchinele panchine 1Scrive su Facebook Rino Fabiano, assessore Ambiente, Verde e Sport Municipio 2: “Siamo lieti di annunciare ai bambini, alle bambine, ai nonni ,alle nonne ,ai genitori e alla cittadinanza tutta che sono arrivate finalmente altre panchine in Villa (giardini di via di Villa Massimo, ndr). Ringraziamo l’ufficio giardini per aver dato seguito alla nostra richiesta che, per quanto minima le panchine 2panchine 3possa sembrare ,rende ancora piu accogliente il nostro importante spazio verde. Continuiamo a seguire con forza e volontà la soluzione della vicenda legata all’ex Casina dei Pini e alla definizione di come andrà riqualificata l’area . Siamo ,da tempo in attesa ,che la commissione Comunale venga convocata ,per poter affrontare nella sede istituzionale propria, il futuro degli spazi. Nel quotidiano ce la mettiamo tutta per garantire la massima fruibilità a tutti e dai coriandoli che abbiamo trovato sembra che i bambini e le bambine ne abbiano proprio bisogno”.

NTV ITALO CAMBIA SEDE: DA VIALE DEL POLICLINICO A PORTA MAGGIORE

LA SEDEAncora una grande operazione immobiliare. Dopo l’affitto da parte dell’Enel degli uffici dell’ex Zecca di piazza Verdi di Cassa depositi e prestiti, ora anche Ntv, la società che gestisce i treni Italo, cambierà sede. Alla fine del 2020 lascerà lo storico quartier generale di viale del Policlinico e i trecento colletti bianchi migreranno in un edificio di cristallo, vincolato e segnalato nella Carta delle Qualità del piano regolatore, che si staglia a Porta Maggiore, proprio all’incrocio tra piazzale Labicano e via Casilina. Continue reading

VILLA ADA: LAIKA RIPRISTINA IL POSTER DI ZAKY E REGENI

villa adaLaika è tornata. E con lei sono tornati Patrick George Zaky e Giulio Regeni. Dopo lo strappo del primo poster, 6 giorni fa, la misteriosa street artist romana è tornata sul “luogo del delitto” tra la notte del 18 e 19 febbraio per ripristinare l’opera. Stesso punto – il muro di Villa Ada di Roma all’altezza dell’entrata dell’Ambasciata d’Egitto – stesso messaggio – sia quello di conforto che il monito verso le autorità ad agire sul caso Zaky – ma un’immagine leggermente diversa. Maturata, ancora più d’impatto: un tributo non solo al ricercatore ucciso e allo studente incarcerato in Egitto, ma anche a tutte le persone che nei giorni scorsi, dopo la rimozione della prima opera che aveva fatto il giro del mondo, hanno manifestato supporto all’artista. Continue reading

LA SAPIENZA: CONFERENZA INTERNAZIONALE SULLA RICERCA

Facoltà di Studi Orientali – Facoltà di Lettere – Edificio Marco PoloPresso la Sapienza, Facoltà di Studi Orientali – Facoltà di Lettere – Edificio Marco Polo alla Circonvallazione Tiburtina, si terrà la terza conferenza internazionale sulla ricerca in materia di istruzione, insegnamento e apprendimento. È una conferenza accademica di primo piano che riunirà accademici, ricercatori e studiosi. Progettata per soddisfare le esigenze più urgenti dei professionisti del settore, questa conferenza sull’istruzione tratterà argomenti quali l’educazione dei bambini e della famiglia, l’e-learning, l’apprendimento automatico, la teoria e la pratica dell’educazione e molti altri.

LA SAPIENZA: DOTTORATO “HONORIS CAUSA” PER LILIANA SEGRE

segreLo studio, il papà, il maestro Primo Levi. E un grande insegnamento: non odiare. La senatrice Liliana Segre nella sua lectio magistralis in occasione del dottorato Honoris Causa ricevuto alla Sapienza in Storia dell’Europa ha toccato i temi che le stanno più a cuore, ricordando l’importanza dello studio che “fu fonte di salvezza per riattaccarti a qualcosa che non era dimenticato, che era stato messo da parte, ti aiuta a a riprendere il tuo posto nel mondo, ti aiutava a riprendere i tuoi affetti perduti”. Un riconoscimento per gli studenti che ha conosciuto in questo periodo e un monito contro l’odio. Alla Sapienza stamane si è tenuta l’inaugurazione dell’Anno Accademico. La senatrice è stata accolta dal rettore dell’ateneo Eugenio Gaudio. Alla cerimonia hanno partecipato anche i ministri dell’Istruzione Lucia Azzolina e dell’Università Gaetano Manifredi, oltre al capo dello Stato Sergio Mattarella. Continue reading

LUNEDÌ TRASPORTO PUBBLICO A RISCHIO

TIBURTINA, INAUGURATO NUOVO CAPOLINEA BUS DELLA STAZIONE - FOTO 3Lunedì 24 febbraio sarà una giornata nera per gli utenti del trasporto pubblico. Il sindacato Fast Confsal, infatti, ha indetto uno sciopero di 24 ore che coinvolgerà la rete Atac. Sono quindi a rischio autobus, filobus, tram, metropolitane, Roma-Lido, Termini-Centocelle, Roma-Viterbo. Al momento non hanno aderito i lavoratori di Roma Tpl, le cui vetture dovrebbero quindi circolare regolarmente. Sarà garantito il servizio per alcune fasce orarie: da inizio servizio e fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20. Corse notturne potrebbero saltare nella notte tra domenica e lunedì.

LILIANA SEGRE ALLA SAPIENZA

segreUno studente che milita tra le fila di movimenti definiti di “estrema destra” interverrà davanti a Liliana Segre. È la polemica che, a due giorni dall’inaugurazione dell’anno accademico 2019- 2020 della Sapienza alla presenza della senatrice a vita e superstite della Shoah, coinvolge il primo ateneo capitolino. A sollevarla è un gruppo che si firma “Le studentesse e gli studenti antifascisti dell’università Sapienza di Roma”, che ha affidato a una nota tutto il proprio sdegno: “Martedì si terrà l’inaugurazione dell’anno accademico, durante la quale l’onorevole Liliana Segre, con nostro estremo piacere, riceverà da parte del nostro ateneo la laurea honoris causa. Siamo però preoccupati e sconcertati nello scoprire che lo studente che parlerà a nome della componente studentesca (Valerio Cerracchio, ndr) aderisce ad organizzazioni di stampo neofascista. Come studenti e studentesse che si riconoscono nei valori dell’antifascismo, dell’antirazzismo, dell’antisessismo, non ci sentiamo rappresentati dallo studente che interverrà, chiediamo dunque al Rettore, Eugenio Gaudio, di fare un passo indietro rispetto a questa scelta”. Continue reading

ASILI NIDO COMUNALI, AL VIA LE ISCRIZIONI IL 18 FEBBRAIO

asilo nido foto ansa-2Asili nido comunali. Apriranno martedì 18 febbraio le iscrizioni ai nici capitolini per l’anno educativo 2020/21. Quest’anno entrano in campo importanti novità, introdotte dalla Giunta Capitolina con la delibera n. 22 approvata il 7 febbraio, per andare sempre più incontro alle esigenze delle famiglie. Rispetto al passato, aumenta la flessibilità nella scelta del nido sul territorio. Le famiglie potranno opzionare fino a 6 strutture, di cui le prime due da indicare come scelta prioritaria tra nidi a gestione diretta, in finanza di progetto o in concessione, mentre la scelta diventa libera per le restanti 4 opzioni. Continue reading

VIA CATANZARO: ATTO VANDALICO CONTRO LA SEDE DEL PD

SEDE PDUn atto vandalico con il furto di una bandiera del Pd contro la sezione Lanciani in via Catanzaro. Sull’episodio indagano i carabinieri della stazione Piazza Bologna. «L’ennesima azione rivolta da ignoti nei confronti dello storico circolo della Capitale, questa volta mediante un atto vandalico che ha comportato la distruzione di un angolo del muro, dove era posta la bandiera supportata da una staffa metallica», il commento dal partito. Che fa sapere come «il segretario del Pd Roma Andrea Casu, il segretario del Municipio II Guido Laj, il responsabile della sezione Vittorio Infante insieme alle democratiche e democratici del Circolo sono immediatamente intervenuti per denunciare alle autorità competenti l’accaduto e rimettere la bandiera al suo posto». Continue reading

VILLA ADA, DECINE DI RIPRODUZIONI DEL MURALE DI ZAKY E REGENI

VILLA ADA 2Sono apparse a decine agli ingressi di villa Ada e sulle bacheche, a pochi metri dall’ambasciata egiziana, le riproduzioni del murale con Giulio Regeni che abbraccia lo studente egiziano dell’università di Bologna arrestato al Cairo, Patrick Zaky, dicendo “Stavolta andrà tutto bene”, l’opera della street artist Laika che era VILLA ADA 1stata dipinta sul muro fuori dal parco e poi cancellata. La notizia, data sul sito dell’Osservatorio Sherwood, arriva nei giorni delle mobilitazioni degli studenti dell’università di Bologna dove il giovane, arrestato al suo ritorno al Cairo per presunte attività eversive dai servizi di sicurezza del governo di Al Sisi, stava VILLA ADAcompletando gli studi. Ora, dopo un lungo interrogatorio durante il quale ha denunciato di essere stato torturato anche per avere informazioni sui suoi rapporti con la famiglia Regeni, è detenuto in una cella, con altri trentacinque carcerati per reati comuni, in attesa di giudizio. (foto Osservatorio Sherwood)