PIAZZA PERIN DEL VAGA: SI PARLA DI UN LIBRO DI PIETRO ROSSI MARCELLI

copertina-de-I-segreti-di-Porta-del-Popolo-v1-300x169Martedì 21 settembre, in piazza Perin del Vaga alle ore 17:30, all’apertura della “Festa del libro e del territorio, del Municipio Roma II”, Pietro Rossi Marcelli presenterà: il suo libro “Via Flaminia, una passeggiata da Porta del Popolo a Belle Arti”, alla scoperta della storia di quei luoghi dalla Roma repubblicana ai giorni nostri, e il video Roma2pass “I segreti di Porta del Popolo”, disponibile sul canale YouTube Roma2pass, che racconta una serie di storie su questa parte del quartiere Flaminio adiacente alle mura. La presentazione avverrà alla presenza dell’assessora alla Cultura Arianna Camellini.

TUTTE LE INIZIATIVE DEL GOETHE-ISTITUT DI VIA SAVOIA

GOETHE-INSTITUTIl 18 settembre si riparte con una Giornata dedicata alla lingua e alla cultura tedesca. Il Goethe-Institut apre le sue porte in via Savoia dalle 16 alle 22 con un programma aperto a  tutte le età per far conoscere le proprie attività e la Germania più da vicino. Alla giornata delle porte aperte sarà possibile fare delle lezioni di prova di tedesco, informarsi sugli esami di certificazione, sull’offerta dei nostri corsi e iscriversi. Per tutti quanti si iscrivono durante questa giornata è previsto uno sconto del 10%*, oltre alla possibilità di vincere una bella city bike Lazzaretti. Continue reading

VIA NOMENTANA NEL 1918

VIA NOMENTANA 1918-Villa_Patrizi_fuori_di_Porta_Pia_-_Plate_191_-_Giuseppe_VasiUna cartolina del 1918: si vedono Porta Pia e la Nomentana. Sulla sinistra, i palazzi che ci sono tuttora. Sulla destra, non c’è ancora traccia del ministero dei Trasporti e di quello dei Lavori pubblici. La bella villetta che si vede è andata distrutta con l’arrivo delle nuove costruzioni. Originariamente era una villa fuori porta, costruita su progetto dell’architetto Sebastiano Cipriani in stile rococò, e apparteneva alla nobile famiglia dei Patrizi Naro Montoro; nel 1907 il marchese Filippo cedette l’immobile all’Amministrazione delle Ferrovie dello Stato. L’immobile ha subìto nel corso degli anni numerose trasformazioni e della costruzione originale non rimane nulla.

CASA DEL CINEMA: RASSEGNA DEDICATA A SILVANO AGOSTI

CASA DEL CINEMACasa del Cinema mantiene la promessa fatta a Silvano Agosti nei giorni più drammatici del lockdown quando il regista e operatore culturale dovette chiudere la sua sala d’essai  Azzurro Scipioni con la prospettiva di non riaprirla mai più. Dopo la grande serata d’onore che lo festeggiava durante l’estate, arriva finalmente il momento di un omaggio all’opera e al talento del regista bresciano con la rassegna Silvano Agosti o dell’utopia possibile nella macchina cinema, tre giorni di proiezioni e incontri a ingresso gratuito dedicati alla sua opera: da N.P. Il segreto (1971) a La seconda ombra (2000). Sarà lo stesso autore ad accompagnare il pubblico nel viaggio attraverso i suoi film, un viaggio in qualche modo inedito perché è stato reso possibile dalla partecipazione di Cinecitta spa. che per l’occasione ha messo a disposizione le copie restaurate dei lungometraggi in programma. Dal 16 al 18 settembre.

QUEL RESIDENCE DI VIA ISONZO IN CUI ABITAVA ENNIO FLAIANO

 Scriveva un po’ di anni fa Gianfranco Angelucci, critico cinematografico, regista e sceneggiatore, a proposito di Ennio Flaiano: “Così periodicamente, più volte la settimana, andavo a trovarlo al residence di via Isonzo in cui abitava, nel quartiere Pinciano; un fabbricato moderno, funzionale e anonimo, incastonato tra i palazzi liberty e umbertini di quella zona elegante, dove aveva traslocato dal suo appartamento di via Nomentana, a Montesacro. In quella minuscola suite non doveva pensare più a nulla, la mattina le cameriere gli riordinavano rapidamente l’ambiente, e poteva scrivere senza disturbo sulla sua imponente Ibm a testina rotante, appoggiata sull’unico tavolo rotondo previsto dall’arredamento. In sottofondo, spesso, la musica di Mozart che amava incondizionatamente”.

VIA SIACCI: CORSO BASE ONLINE DI FOTOGRAFIA DIGITALE

MALTINTICorso base di fotografia online con Gilberto Maltinti tramite zoom. Inizio corso lunedì 27 settembre, ore19-20:30. Hai una macchina fotografica digitale e non sai usarla bene? Vuoi sfruttare al massimo le sue possibilità esaltando le tue capacità? Anche in questo periodo particolare non rinunciare a scattare belle fotografie con una macchina fotografica digitale! Dedica del tempo alla tua passione per imparare a scattare immagini che raccontino il tuo mondo. Il corso con Gilberto Maltinti  – photoreporter e giornalista di viaggio e costume dei periodici gruppi editoriali Rcs, Espresso – è aperto a tutti e prevede 7 lezioni durante le quali si studiano e si applicano concretamente le tecniche fotografiche reflex e l’evoluzione della fotografia dalle origini ai nostri giorni.  Il nuovo corso base di fotografia mantiene la stessa formula ben rodata dei corsi che si tengono da 12 anni a studio.

VIA OMBRONE: MOSTRA COLLETTIVA ALLA GALLERIA SPAZIOCIMA

Invito Uro-BoroMarta CavicchioniDebora MalisPartirà oggi, fino a venerdı̀ 24, presso la Galleria SpazioCima di Roma (via Ombrone 9), la collettiva “Uro/Boro tra crisi climatica e umana”, che comprende i lavori di Marta Alonso, Cristina Archinto, Alessandro Arrigo, Alessandra Carloni, Marta Cavicchioni, Nick Disaster, Maria Teresa Gallo, Marco Giacobbe, Carlo Gori, Giusy Lauriola, Debora Malis, Mı̀les, Alessandra Pirelli, Re Barbus, Micaela Serino, Daniele Tenca, Nicoletta Daniele TencaVicenzi, ZeitWille. Circa 25 le opere esposte, tra pittura, scultura e installazioni. L’esposizione è a ingresso libero, visitabile da lunedì a giovedì, dalle 15:30 alle 19:30, venerdì e sabato visite su appuntamento. A cura di Marta Cavicchioni, con il supporto di Daniele Tenca. Come previsto dal DL 23 luglio 2021, n. 105, per l’accesso in galleria è richiesto il Green Pass – Risultato negativo al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore, avere vaccinazione anti Covid-19 (in Italia viene emessa sia alla prima dose sia al completamento del ciclo vaccinale), guarigione dal Covid-19 negli ultimi sei mesi.

 

VIA SIACCI: DAL 26 SETTEMBRE CORSO ONLINE DI CAMERA RAW

CORSOIn via Siacci, da domenica 26 settembre corso online di camera raw. Contrariamente a quello che molti pensano, creare fotografie in bianco e nero non è facile. non è infatti sufficiente desaturare i colori, cancellando ad esempio la “distrazione” del rosso, ma bisogna modificare il proprio approccio allo scatto. Come? Dallo scatto alla postproduzione, questo è il primo corso che spiega come pensare in bianco e nero durante la fase di scatto e quali sono poi i migliori e più efficaci metodi di postproduzione con photoshop. Il corso si tiene online su piattaforma skype e i docenti sono Gilberto Maltinti e Federico Tatananni.

CARLA FERMARIELLO, CANDIDATA CON IL PD ALLE ELEZIONI COMUNALI

FERMARIELLOCarla Fermariello, già assessora alle Politiche sociali del Municipio II, stavolta è candidata alle elezioni comunali del 3 e 4 ottobre nella lista del Partito Democratico, capitanata da Roberto Gualtieri. Figlia d’arte, in quanto il padre Carlo, nipote del sindaco di Napoli Gennaro, è stato a sua volta partigiano, politico e sindacalista. Ma anche attore: lo si ricorderà nel film “Le mani sulla città” di Francesco Rosi, accanto al grande Rod Steiger.

VIA DI VILLA CHIGI: LAVORI IN CORSO ALLA SCUOLA “CONTARDO FERRINI”

scuola ferrini 1Nel quartiere Africano in questi giorni sono aperti i cantieri e vi sono uomini al lavoro alla scuola ‘Contardo Ferrini’, in via di Villa Chigi. La zona interessata è ampia e prevede due diverse tipologie di intervento. Da un lato c’è da ultimare il rifacimento del padiglione rosso, dall’altro la riqualificazione del piazzale esterno all’edificio, progetto che usufruisce dei fondi municipali previsti per l’operazione ‘Accessi scolastici sicuri’.

COME VEDERE “I SEGRETI DI PORTA DEL POPOLO” IN VIDEO

copertina-de-I-segreti-di-Porta-del-Popolo-v1-624x351Sul canale YouTube Roma2pass è disponibile il video “I segreti di Porta del Popolo“, con storie, aneddoti, leggende sull’area “fuori Porta del Popolo” che oggi conosciamo come piazzale Flaminio. Il racconto si articola in sette punti (o “segreti”, come riporta il titolo del video) su questo importante luogo della città: a partire da quando le mura non c’erano (e l’antica via Flaminia correva rettilinea lungo il fiume affiancata da tombe e mausolei), per arrivare agli omnibus, che collegavano la città a Ponte Mollo (come a Roma si è sempre chiamato Ponte Flaminio). Il video è stato realizzato, nell’ambito del programma Roma2pass, da Roberto Maddalena e Pietro Rossi Marcelli. Se vi piace, date un “like” (cliccando sulla manina con il pollice alzato che compare sotto il video a destra), inviate il link “I segreti di Porta del Popolo” ad amici e conoscenti a cui possa interessare e infine iscrivetevi al canale YouTube per vedere gli altri video Roma2pass pubblicati.

CENTO ANNI FA, QUEL CAPANNO PER LE BICI AL PINCIO

PINCIOFa sapere Marta: “Il noleggio delle bici di questo capanno fu iniziato negli anni Venti dalla mia prozia. Una donna piuttosto all’avanguardia che, da sola,con i ricavi di quella attività, si comprò un appartamento al palazzo Coppedè. Era diventata un punto di riferimento al Pincio con le sue biciclette.”

STAZIONE TIBURTINA: LAVORI IN CORSO, CAMBIA LA CIRCOLAZIONE

TIBURTINA STAZIONE SOTTOPASSOLavori in corso al Tiburtino. E così cambia la viabilità nella zona della stazione Tiburtina: dal 13 al 25 settembre, nella fascia oraria 22 – 5:30, sarà attivo il divieto di transito nella rampa di immissione del cavalcavia e nella corsia riservata ai mezzi pubblici per i veicoli provenienti dal piazzale della stazione Tiburtina. Nell’area, infatti, sono in corso gli interventi di restyling del piazzale est dello scalo ferroviario.

E A “PIAZZA ISTRIA” L’APPETITO VIEN MANGIANDO

Colazione1Pranzo_salmoneSe l’appetito vien mangiando, il locale “Piazza Istria” (bar, ristorante, pasticceria e tabaccheria) sito nell’omonimo luogo del municipio, fa al caso vostro. Lì troverete il modo di rifocillarvi ad ogni ora della giornata. Per esempio, a colazione, come mostrano le foto di Christian Evangelista: il pasticcere sforna centinaia Carbonaradi cornetti di alta qualità e di tutti i generi, muffin con o senza farcitura, pangoccioli, pasticcini, eccetera. Ma anche all’ora di pranzo c’è tutto quello che fa per voi: i menù variano ogni volta, a seconda delle materie prime di giornata, (si può consultare Instagram: piazzaistria1). Ecco – tanto per dire – nelle immagini, alcuni piatti dello chef: trancio di salmone scottato e carbonara. Perciò, buon appetito!