A PIENO REGIME LA BIBLIOTECA DI VIA GIOVANNI DA PROCIDA

Dopo  due anni di lavoro, è stata firmata la convenzione per la gestione in orario pomeridiano della Biblioteca in via Giovanni da Procida 16, nel quartiere Nomentano. Questa Biblioteca è nell’edificio della scuola Falcone e Borsellino (ex Tito Livio)  ed era stata riaperta la mattina agli alunni con una maestra assegnata. Oggi, grazie alla associazione Libera Biblioteca Pg Terzi e all’associazione Genitori, sono in arrivo la scuola falcone borsellinobellissimi libri e arredi vinti con il premio AceaperRoma per rendere questo luogo un posto prezioso e bello in cui coltivare il piacere della lettura. Tra pochi giorni, la Biblioteca sarà aperta anche nel pomeriggio a disposizione di tutti i ragazzi del quartiere.

LIBRERIA KOOB: PRESENTAZIONE DE “LA VITA NASCOSTA”

la-vita-nascostaRiprende l’attività della libreria Koob di via Poletti dopo il brutto episodio accaduto qualche notte fa. Oggi, alle 18:30, presentazione del libro “La vita nascosta” di Sara Ficocelli, MdS editore. Modera Antonella Prisco. Letture di Carlo Ciavoni, giornalista di Repubblica. Iris è una transessuale che si prostituisce nei quartieri alti di Roma. Ha clienti importanti ma sogna di cambiare vita e fare un lavoro “normale”. Il suo compagno, Roberto, gestisce un bar in piazzale di Ponte Milvio insieme a Mauro, un trentacinquenne del Quadraro che sta per diventare padre. Roberto invece un figlio ce l’ha già, e gestisce con difficoltà i rapporti con la sua ex famiglia. Dalla loro realtà, così semplice e popolare Iris è tagliata fuori, e il desiderio di farne parte è tale che spesso si riduce a spiare le giornate di Roberto dalla vetrina del locale di fronte, cercando rifugio nell’alcol. Quando decide di ospitare una giovane Sinti in stato confusionale, Roberto trova l’occasione per lasciarla: combattuta tra la paura di perderlo e la voglia di aiutare la ragazza, Iris inizia a indagare su una storia di violenze dagli sviluppi tortuosi e oscuri come le acque del Tevere. In una Roma spietata, piena di pregiudizi e ipocrisia eppure ancora capace, contro ogni logica, di spiazzante generosità.

PIAZZA REGINA MARGHERITA, UN SABATO PER SOCIALIZZARE

LOCANDINA 10 DICEMBRESabato 10 dicembre, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Municipio II,  si terrà l’iniziativa “La Creatività e l’Impegno Civico Scendono in Piazza Regina Margherita”. L’iniziativa ha lo scopo di “socializzare” i talenti e le capacità creative delle persone residenti nel quartiere “Nomentano-Salario”, in particolare via Alessandria e strade adiacenti, e non ha fini di lucro. È nata su stimolo della Social Street “Via Alessandria e dintorni” e realizzata a cura dell’associazione di volontariato sociale “RaccontarsiRaccontando”, della Onlus “Come un Albero”. Gli oggetti esposti  non sono in vendita e riguardano lavori manuali creati direttamente dagli abitanti del quartiere a dimostrazione di quante capacità creative ed abilità esistono tra gli abitanti della zona. Il fine sociale è esclusivamente quello di conoscersi, scambiare informazioni sull’arte del creare con le proprie mani e ragionare insieme e con i passanti e le associazioni di impegno civico, sul valore della condivisione e del volontariato.

NON ATTIVO LO SPORTELLO ‘PUNTO D’ARGENTO’ IL 9 DICEMBRE

punto_argento_d0Il Municipio rende noto che lo Sportello Punto d’Argento resterà chiuso venerdì 9 dicembre 2016. Rimarrà, comunque, attivo il contatto telefonico: 333 1772038. Come si sa, lo sportello è nato per dare indicazioni e suggerimenti per affrontare i problemi della terza età : disagi legati all’ansia e a fobie specifiche, difficoltà relazionali e familiari, disordini alimentari, depressione, problemi con bambini e adolescenti, e tutte le situazioni in cui le persone abbiano il desiderio di migliorare la qualità della propria vita con l’aiuto di un esperto.

LARGO LANCIANI, PUSHER 19ENNE VENDEVA DROGA AGLI STUDENTI

largo lancianiNell’ambito dei controlli antidroga disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma, nei pressi degli istituti scolastici della Capitale, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli hanno arrestato un pusher di 19 anni, studente, incensurato. I militari lo avevano individuato mentre si muoveva con fare sospetto tra alcuni studenti più piccoli. Lo hanno così pedinato un po’ fino a largo Lanciani, a circa 500 metri da casa sua, dove è stato bloccato mentre vendeva 1,5 g di marijuana ad uno studente di 15 anni, che è stato identificato e sarà segnalato alla competente autorità. La successiva perquisizione personale e domiciliare ha permesso ai militari di rinvenire e sequestrare complessivamente, 350 g di hashish suddivisi in 4 panetti, 13 g. di marijuana, già suddivisi in dosi, un bilancino di precisione, tutto il materiale per tagliare e confezionare lo stupefacente e circa 150 euro in contanti, ritenuti provento della pregressa attività di spaccio. Dopo l’arresto il giovane pusher è stato portato in caserma e in serata accompagnato presso l’abitazione dei genitori, in regime degli arresti domiciliari, a disposizione dell’autorità giudiziaria, in attesa del giudizio direttissimo. Fonte: la Repubblica

LA CASA DEL CINEMA RICORDA MARIO CAROTENUTO

carotenutoI sessant’anni di carriera di Mario Carotenuto, di cui quest’anno cade il centenario della nascita, raccontati attraverso le riprese degli angoli di Roma che gli erano cari e le testimonianze di critici e personaggi dello spettacolo e della cultura che hanno lavorato con lui. È il documentario dal titolo La maschera e il sorriso: l’avventura artistica di Mario Carotenuto, in anteprima alla Casa del Cinema il 7 dicembre alle 20. Una serata ad ingresso gratuito, dedicata al ricordo dell’artista. Rari brani di repertorio, spezzoni di film. Attività radiofonica, di rivista e varietà, cinematografica, teatrale e televisiva, che scorrono lungo oltre mezzo secolo, nell’ultimo scorcio del millennio finito da poco. Continue reading

PARCO NEMORENSE: IL DECORO AFFIDATO AI SOLITI VOLONTARI

villa-nemorenseparco-nemorense-2parco-nemorenseI soliti volontari ( se non ci fossero loro!) hanno  nuovamente ripulito Villa Nemorense, sperando che almeno per Natale il parco sia più vivibile per i frequentatori. Certo, ora occorrerebbe che qualcuno degli addetti ai lavori si prendesse la briga di raccogliere il fogliame raccolto in mucchi e lo portasse via…

IL 12 DICEMBRE PROBABILMENTE A RISCHIO LA RACCOLTA RIFIUTI

IMMONDIZIA A VIA TEVERERaccolta dei rifiuti a rischio lunedì 12 dicembre per lo sciopero nazionale delle categorie che si occupano di igiene. L’astensione è stata proclamata dalle organizzazioni sindacali FlaicaUniti Cub, Sgb (Sindacato Generale di Base), Usb (Unione Sindacale di Base) per l’intera giornata, come comunica Ama in una nota. In attuazione di quanto prescritto dalla normativa di legge, Ama ha comunque attivato le procedure tese ad assicurare durante lo sciopero servizi minimi essenziali e prestazioni indispensabili: Pronto Intervento a ciclo continuo; raccolta pile, farmaci e siringhe abbandonate; pulizia mercati; raccolta rifiuti prodotti da case di cura, ospedali, caserme, ecc. Interessati dallo sciopero, con le stesse modalità, anche gli operatori del comparto Settore Funerario. Anche in questo caso, sono stati predisposti i servizi minimi essenziali.

A VIA OMBRONE UNA COLLETTIVA D’ARTE CONTEMPORANEA

15202557_1858278744404534_8528354691073865689_nNove artisti  per un Natale tra viaggio e bellezza, modernità e classicismi: inaugurerà martedì 6 dicembre (vernissage ore 18:30, con la sponsorship di Enoteca Il Territorio) e sarà visitabile sino al 18 dicembre (orario apertura 15:30-19:30) la collettiva “All mad about Xmas” presso SpazioCima, in via Ombrone 9, Roma. In mostra le opere di Roberto Di Costanzo, Marjan Fahimi, Carlo Grechi, Giusy Lauriola, Laura Marinelli, Ottavio Marino, Piero Petracci, Valerio Prugnoli e Laura Stor. “Una collettiva che farà sognare”: è la promessa di questi sette artisti che, tra ritrattistica e fotografia, pittura e tecniche sperimentali, incisione e classicismi, propongono opere che emozionano e impressionano, per la loro poliedricità e versatilità. Ma con un leit motiv costante: il desiderio di una ricerca costante, alla conquista del sogno, tra lucidità e follia. Circa trenta opere per una mostra natalizia senza tempo, senza tempi. L’evento è organizzato con Ad Spem, Associazione Donatori Sangue Problemi Ematologici, e Faro, Associazione Promozione Sociale.

AUDITORIUM/1. E DOMANI LA NCCP FESTEGGIA IL MEZZO SECOLO

nccp_osanna“50 anni in Buona Compagnia” è il nuovo tour della Nccp, Nuova Compagnia di Canto Popolare, per celebrare e festeggiare insieme al proprio pubblico i 50 anni di carriera artistica. Il tour sarà anche l’occasione per portare per la prima volta sul palco il nuovo doppio album della band. Questo progetto nasce dalla volontà dello storico produttore Rolando D’Angeli (Nek, Giorgia, Zarrillo, Moro, Goggi e tanti altri) di mettere in luce la straordinaria carriera della Nccp, attraverso l’azione sinergica di un doppio album e di un tour che possano in qualche modo racchiudere il meglio e l’evoluzione musicale di questi 50 anni di grande musica. Domani sera, ore 21, all’Auditorium.

AUDITORIUM/2. PER “INCONTRO D’AUTORE” LUCIANO LIGABUE

LIGABUELe tante anime di Luciano Ligabue: autore, cantante, chitarrista, compositore, scrittore, regista e molto altro ancora, saranno al centro di Incontro d’autore, stasera alle 21, all’Auditorium. Gino Castaldo e Ernesto Assante saranno assieme al ‘Liga’ sul palco della sala Santa Cecilia per riannodare i fili della memoria, per provare a scrutare il futuro, e soprattutto per raccontare il nuovo album, “Made in Italy” .

TEATRO OLIMPICO: IN PISTA “OBLIVION: THE HUMAN JUKEBOX”

oblivion_thehumanjukebox_fotodiangeloredaelli157Cinque contro tutti. Un articolato mangianastri umano che mastica tutta la musica e la digerisce in diretta in modi mai sentiti prima. Questo è “Oblivion: the human jukebox”, al Teatro Olimpico dal 6 all’11 dicembre. Alla perversa creatività dei cinque cialtroni più irriverenti del teatro e della Rete si aggiunge, questa volta, quella del loro pubblico che contribuirà a creare il menù della serata suggerendo gli ingredienti della pozione. Gli Oblivion hanno in repertorio tutti i grandi della musica italiana e internazionale e sono pronti ad affrontare sfide sempre più difficili a colpi di cazzotti, mash-up, parodie, duetti impossibili e canzoni strampalate.

REFERENDUM: MA NEL II MUNICIPIO VINCE IL SI

immagineIl No vince anche a Roma e nella regione. Secondo i primi scrutini a Roma i Sì sono 459.074, pari al 40,5%, i No 674.616 col 59,5%. Nel Lazio hanno votato Sì  583.658 persone, pari al 39%. I No sono stati 911.078, ovvero il  61%. Vince il Sì solo in due municipi della capitale, quelli del centro storico. Nel I municipio il Sì ha vinto col 50,64%, il no ha preso il 49,36; nel II i sì hanno prevalso col 52.42%, i no sono stato il 47.58%.