CAVEA DELL’AUDITORIUM, STASERA TOCCA ALL’ORCHESTRACCIA

Stasera alle 21, alla Cavea dell’Auditorium, l’Orchestraccia, gruppo itinerante delirante folk-rock romano. La band nasce dall’idea e dalla voglia di attori e cantanti e musicisti di unire le loro esperienze reciproche e confrontarle cercando una forma innovativa di spettacolo, orchestraccia2-1140x855che comprenda musica e teatro in una lettura assolutamente attuale. Lo spunto è stato prendere dal folk degli autori romani tra Ottocento e Novecento tutte quelle canzoni e poesie che sono patrimonio della cultura italiana. Continue reading

LA SAPIENZA: CLASSICA AL TRAMONTO

Alessandro SimoniProsegue Classica al tramonto, il festival di musica da camera organizzato dalla Iuc (Istituzione Universitaria dei Concerti) in un luogo appartato e magico di Roma, il Museo Orto Botanico dell’Università “La Sapienza” (largo Cristina di Svezia 23a). Il concerto di venerdì 17 luglio alle 20.30 è diviso – come i precedenti – in due parti, la prima affidata al pianista Alessandro Simoni, la seconda ad un gruppo da camera formato da docenti e allievi dell’Avos Chamber Music Project. Il ventitreenne Alessandro Simoni è un Luca_Sanzò-fotogiovane pianista emergente, riconosciuto da una lunga serie di vittorie e di premi in concorsi nazionali ed internazionali. Ha già avviato una promettente carriera concertistica, mentre continua a perfezionarsi alla prestigiosa Accademia Nazionale di Santa Cecilia con Bendetto Lupo, dalla cui classe sono usciti molti dei migliori pianisti italiani delle ultime Mirei_Yamada-foto1generazioni. Recentemente ha inciso il suo primo cd. Questo interessantissimo nuovo talento si presenta con un programma da far tremare i polsi anche ai più esperti. Inizia con Fryderyk Chopin, di cui eseguirà il Notturno in do diesis minore op. postuma, una musica tranquilla, sognante, dolce ed espressiva, e poi lo Scherzo n. 3, che è invece più intenso e agitato e presenta notevoli difficoltà tecniche per ottenere le Lara_Biancalana-fotosonorità modernissime per l’epoca richieste dal compositore. Il tasso di virtuosismo aumenta ancora con la Ballata n. 2 di Franz Liszt e con i Tre movimenti da Petrouchka di Igor Stravinskij, uno dei brani più diabolicamete difficili di tutta la letteratura pianistica. Entrano poi in scena cinque musicisti, tutti coinvolti nell’Avos Chamber Music Project (http://www.avoschamber.it/) due andrea_di_marzio-foto1come docenti (Mirei Yamada e Luca Sanzò, rispettivamente violino e viola) e tre come allievi (i pianisti Andrea Di Marzio e Antonino Fiumara e la violoncellista Lara Biancalana). Eseguiranno due capolavori della letteratura cameristica, il Trio élégiaque in sol minore n. 1 di Sergej Rachmaninov e il Quartetto con pianoforte in mi bemolle maggiore op. Antonino_Fiumara47 di Robert Schumann. Il Trio fu composto da Rachmaninov appena gli giunse la notizia della tragica morte di Ciajkovskij, cui era particolarmente legato e da cui era stato consigliato, incoraggiato e aiutato quando stava facendo i primi passi come compositore. Il Quartetto di Schumann – un capolavoro della musica da camera del periodo romantico – è inconfondibilmente schumanniano per il taglio delle melodie, per l’andamento ritmico, per lo slancio entusiastico che lo pervade: un’opera carica di ispirazione e passione, che racchiude al suo interno quel gioiello che è l’Andante. Saranno scrupolosamente osservate le norme anti covid, in particolare il distanziamento e la mascherina.

VILLAGGIO OLIMPICO PEDONALE: LE FAZIONI SI SFIDANO IN PIAZZA

VILLAGGIO OLIMPICOVolano i sì e volano i no al Villaggio Olimpico, nel pomeriggio del faccia a faccia che trasforma piazza Jan Palash in un’arena. Il venticello agita i manifesti appesi alle finestre e i volantini che passano di mano in mano. Sì alla riqualificazione. No al taglio dei parcheggi. Sì al «giardino lineare», immaginate quest’area incolta che diventa un bel parco urbano. No alla ghiaia al posto del prato. Volano fischi e applausi, bravo e buhhh tra le sedie verdi sistemate a distanza. Nelle prime fila i fan del cambiamento, con gli esponenti del secondo municipio a illustrare il piano che dovrebbe rivoluzionare viale della XVII Olimpiade, farne un’isola pedonale a metà, cucire insieme le tre aiuole che al momento sono ammassi di erbacce, modificare la viabilità e pazienza se si perde qualche posto auto. Continue reading

IL CANE SUL TAXI? ADESSO SI PUÒ

CANE TAXIAvete mai provato a prendere un taxi con il vostro cane? Missione quasi impossibile, anche perché tutto è lasciato alla sensibilità dell’autista di turno (e non sono rari i casi di persone che hanno dovuto pagare una sovrattassa per trasportare il loro Fido). Per ovviare ai molti “no” che i padroni di cani – romani ma anche turisti – si sono sentiti rivolgere, il 3570, ha promosso un’iniziativa dog-friendly, che sarà operativa dal 20 luglio e fino al 30 agosto, in via sperimentale nella Capitale (ma che poi sarà estesa a tutto il territorio nazionale). In quel periodo, i proprietari di cani che chiederanno un taxi, passando attraverso il portale dedicato (www.bauadvisor.it), potranno prenotare una vettura senza dover sostenere spese extra per il trasporto dell’animale. E, soprattutto, sapendo che la corsa sarà sempre garantita, senza se e senza ma. «Siamo molto soddisfatti di aver siglato questo accordo che faciliterà gli spostamenti delle persone che portano con sé un amico a quattro zampe. Sono convinto che i nostri soci apprezzeranno molto questa iniziativa che porterà qualche corsa in più in questo particolare momento di crisi», spiega Loreno Bittarelli, presidente della Cooperativa Radiotaxi 3570 e dell’Unione Radiotaxi Italiani. Fonte: il Messaggero

LA “PICCOLA LONDRA” AL QUARTIERE FLAMINIO

Si sa com’è Londra per noi: una città impossibile da frequentare se non si ha il portafoglio straboccante di sterline. Una cena costa un occhio della testa, per un caffè servono più o meno tre euro, per un cinema quattordici e cosi via. I voli aerei sono economici, le compagnie fanno a gara ad abbassare i prezzi, ma una volta atterrati comincia il massacro. E poi c’è l’annoso problema della lingua: fin da piccoli abbiamo studiato la grammatica inglese da capo a fondo e tradotto le loro canzoni più belle, ormai riusciamo a comporre alcune frasette come si deve, ma quando ci troviamo davanti a un londinese che parla speditamente non capiamo più nulla e ci assale la frustrazione. Continue reading

“EXTRA DOC FESTIVAL” AL MAXXI

MAXXIMartedì 14 luglio alle 21, per la rassegna Estate al Maxxi. Cinema, “Extra Doc Festival”, piazza del Maxxi, ingresso libero fino a esaurimento posti. Serata di premiazione della rassegna, curata da Mario Sesti, dedicata a lavori selezionati tra anteprime mondiali e opere che si sono messe in luce nei principali festival. Inoltre, una giuria di studenti per assegnare un premio speciale “Extra Doc School”. Dieci documentari italiani in gara: le opere sono giudicate da una giuria presieduta da Daniele Luchetti, Pedro Armocida, Antonella Greco, Raffaele Meale, Giovanna Melandri e Nico Vascellari Due i premi assegnati: “Miglior documentario italiano dell’anno” e “Extra Doc CityFest” al miglior inedito, a cui si aggiungeranno i due premi assegnati dagli studenti partecipanti al progetto Extra Doc School. A conclusione Mario Sesti dialogherà con Daniele Luchetti, presidente della giuria.

LA SAPIENZA E LUISS AI PRIMI POSTI TRA GLI ATENEI

la sapienzaLa classifica degli atenei Censis torna puntuale come ogni anno. Nel Lazio, similmente come lo scorso anno, La Sapienza si piazza al quarto posto tra i ” mega atenei” (quelli con più di 40mila iscritti) e la Luiss al primo posto per quello che riguarda gli atenei privati di media grandezza ( da 5000 a 10mila iscritti). Ma la fotografia del 2020 va oltre alla lista delle migliori università italiane. Come la crisi del 2008 portò a un – 8,4% sulle iscrizioni, la pandemia sta già mostrando i suoi effetti con una flessione rispetto allo scorso anno dello 0,7% sulle immatricolazioni. Ma il Centro studi investimenti sociali avvisa che si potrebbe arrivare a “un arresto dei flussi degli studenti residenti all’estero immatricolati nelle università italiane ” che ” priverebbe i nostri atenei di una componente luisspari all’1,7% ” . Un dato che rischia di penalizzare università come La Sapienza, la più grande d’Europa con una popolazione di 113.494 studenti e un tasso di stranieri pari all’ 8,1% ( 9.234 studenti nell’anno 2019). Ma passiamo alla classifica. Come anticipato, con 1,4 punti in più La Sapienza conferma la quarta posizione tra i mega atenei italiani dopo Firenze, Padova e Bologna, che si conferma nuovamente al top. Similmente allo scorso anno è il dato sull’accessibilità alle borse di studio, ossia quello relativo a “contributi spesa degli atenei e degli enti del diritto allo studio per interventi a favore degli studenti e borse di studio/ premi di laurea/ premi di studio con finanziamento da parte di privati/ totale degli iscritti “, a staccare nettamente: 109, contro gli 83 di Bologna. Continue reading

IN DISTRIBUZIONE I COUPON PER IL CIRCOLO AQUANIENE

AQUANIENEDal 14 luglio, ogni martedì e giovedì, presso l’Ufficio Sport e Cultura di via Tripoli 136 – IV piano – inizia la distribuzione dei coupons (per un totale di 100) per usufruire delle agevolazioni tariffarie previste dalla convenzione tra Municipio Roma II e il Circolo Aquaniene per l’anno 2020/2021. Per le modalità di ritiro è necessario prendere contatti con l’Ufficio Sport e Cultura. Al fine di rispettare le norme in vigore sul distanziamento è fatto obbligo di rispettare la data e l’ora dell’appuntamento comunicato  dall’ufficio. È obbligatorio presentarsi muniti dei dispositivi di protezione.

PRESE LE CHIAVI A CAMPO DI CARNE, DERUBANO CASA A VIA OFANTO

VIA OFANTOCenavano tranquilli nella loro villa a Campo di Carne, sulla via Nettunense, fra Anzio e Aprilia. Non potevano immaginare che cinque rapinatori stavano solo aspettando il momento opportuno per entrare in azione. Paolo L. e la moglie, entrambi sessantenni, sono stati sorpresi alle spalle dai banditi che si sono introdotti nell’abitazione a volto coperto e armati di coltelli. L’inizio di una serata di terrore per la coppia e anche per il loro domestico filippino, che si è conclusa a Roma, al Salario, dove i rapinatori si sono spostati con le auto sottratte alle vittime dopo aver portato via anche le chiavi della loro residenza romana. Per questo i carabinieri del Reparto operativo di Latina, insieme con i colleghi della compagnia Parioli, hanno effettuato ieri mattina un sopralluogo nell’appartamento in via Ofanto alla ricerca di eventuali impronte lasciate dagli intrusi. Continue reading

DIBATTITO ONLINE: “RIPENSARE UN PROGETTO PER ROMA”

Dipartimento Dicea della Facoltà di IngegneriaMartedì 14 luglio, dalle 18 alle 20, “Ripensare un progetto per Roma”, presentazione del libro e-book “Trasformare i territori e fare comune a Roma”, curato da Comune-info in collaborazione con Dipartimento Dicea della Facoltà di Ingegneria La Sapienza:  interveranno gli autori (tra i quali anche Anna Maria Bianchi di Carteinregola). L’incontro online potrà essere seguito tramite la piattaforma zoom al link: https://us02web.zoom.us/j/84743456278

SINFONIE DI BEETHOVEN ALL’AUDITORIUM: DIRIGE PAPPANO

PAPPANOAlle ore 21 presso la Cavea dell’Auditorium Parco della Musica il secondo concerto dell’Integrale delle Sinfonie di Beethoven dirette da Antonio Pappano rassegna iniziata lo scorso 9 luglio ed inserita nella Stagione Estiva dell’Accademia di Santa Cecilia. Alla guida dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia Pappano dirigerà la Sinfonia n. 4 in si bemolle maggiore, op. 60 e la Sinfonia n. 7 in la maggiore, op. 92. C’è da segnalare che l’Accademia per il contenimento del contagio da Covid 19 mette a disposizione sul proprio sito internet il pdf del programma di sala della serata.

BRUNORI SAS ALLA CAVEA DELL’AUDITORIUM QUESTA SERA

BRUNORI SASDopo il clamoroso sold out del Brunori Sas Tour 2020 al Mediolanum Forum di Milano del 13 marzo, registrato a oltre due mesi dal debutto, Dario Brunori mette a segno altri successi. La nuova avventura live del cantautore prosegue nell’estate regalandoci un appuntamento alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica all’interno del Rock in Roma il 13 luglio, alle ore 21 (cancelli aperti dalle 19).

ANCORA CONTROLLI E SANZIONI A PIAZZA BOLOGNA E SAN LORENZO

movida-san-lorenzoAnche in questo fine settimana la Polizia Locale di Roma Capitale ha eseguito una capillare attività di controllo sul territorio capitolino, con particolare attenzione alle zone tipiche della movida: oltre 3mila le verifiche svolte nelle notti di venerdì e sabato. Oltre 50 le irregolarità accertate per il consumo, la vendita e la somministrazione di alcolici fuori dall’orario consentito, in particolare nelle zone di S. Lorenzo, Trastevere, Ponte Milvio e piazza Bologna, mentre in alcune vie del Centro Storico, gli agenti sono dovuti intervenire per vari casi di disturbo della quiete pubblica, musica ad alto volume in abitazioni e locali. Fonte: la Repubblica

ATAC: IN ARRIVO UN’APP AL POSTO DEI TICKET

ATACVia libera ai ticket elettronici. Stop a quelli di carta e addio alle biglietterie e alle macchinette emettitrici. Alle prese con il piano di salvataggio concordato con il tribunale fallimentare e con i devastanti effetti del coronavirus sugli incassi, Atac prova comunque a guardare al futuro. L’obiettivo, come dicono negli uffici di via Prenestina, è “arrivare al full digital ” sui titoli di viaggio. Un progetto impegnativo, ma già entrato dal vivo: la municipalizzata dei trasporti ha invitato i principali operatori del settore – italiani e non – a collaborare per realizzare il nuovo sistema di bigliettazione elettronica e attende risposte entro il 10 agosto. L’operazione è a medio-lungo termine. Continue reading