WWW.SALUTELAZIO.IT: A COSA SERVE, COME REGISTRARSI

SALUTELAZIONon hai ancora utilizzato i servizi di Salute Lazio ? Registrati allora su https://service.regione.lazio.it/sspr/public/newuser . Tutte le info in tempo reale sulle strutture sanitarie del Lazio.  Pronto soccorso, ambulatori di cure primarie, centri vaccinali, case della salute, guardia medica e farmacie di Roma e Provincia. Con l’app è possibile visualizzare su mappa le strutture più vicine, selezionando il raggio di distanza in km, ed eventualmente avviare la navigazione guidata verso la struttura selezionata. In particolare: il pronto soccorso più vicino. Continue reading

POLIAMBULATORIO A PIAZZA ISTRIA ANCHE IL SABATO E LA DOMENICA

A piazza Istria 2 (scala sx, interno 4) opera la Cooperativa Sociale Romamed, formata da medici di famiglia. A questa struttura possono rivolgersi gratuitamente tutti i pazienti del Municipio e non, in caso di necessità, dalle ore 8 alle ore 20, tutti i giorni. Lo studio medico, al quale aderiscono più di 50 medici, è aperto a tutti anche sabato, domenica, festivi e prefestivi, come vero e proprio pronto soccorso. E’ presente in studio anche PIAZZA ISTRIA 2personale infermieristico di supporto e sono erogabili le seguenti prestazioni sanitarie: prestazioni mediche di base, prestazioni per situazioni di urgenza soggettiva o per situazioni che dovrebbero essere valutate dal medico di famiglia, medicazione di ferite superficiali, rimozione punti di sutura, fleboclisi (compatibilmente con gli orari), terapie iniettive (per cui si è rilevata al momento la necessità o, per la continuità terapeutica, per cui ha fatto richiesta il medico curante), terapie iniettive intramuscolari, lavaggi vescicali, controlli della pressione, istruzione sulla gestione e controllo di stomie/ glicemia/ insulina/ ulcere/cateteri vescicali, medicazioni e bendaggi, antitetanica e vaccinazioni. Tel. 06 8632 9969.

LIBRERIA KOOB: PRESENTAZIONE DELLA RIVISTA “KIDS”

la rivista Il 26 febbraio è uscito in edicola un nuovo numero di Kids, lo speciale di Internazionale per bambine e bambini. La redazione di #Kids incontrerà le lettrici e i lettori per sfogliare insieme il numero – e raccontare com’è nato – alla libreria Koob di piazza Gentile da Fabriano il 23 marzo alle ore 11. Per prenotarsi: 06 45425109.

VIA OMERO: ALL’ACADEMIA BELGICA SI DISCUTE DEL ‘SOMNUS’

IL LIBROIn occasione della pubblicazione del volume “Hypnos – Somnus: il demone custode e l’erote dormiente” (a cura di G. Becatti), alla Academia Belgica di via Omero si terrà un incontro venerdì 22 marzo dalle ore 14.30, sul tema « Hypnos re dei beati e dell’umanità intera », immagini, contesti ed associazioni simboliche del sonno  tra l’antichità e l’epoca moderna. Il sonno è un fenomeno inafferrabile che ha sempre affascinato sin dalle epoche remote. Studiato scientificamente o ritenuto un personaggio soprannaturale, constatiamo che esso si accompagna a molti aspetti della vita: l’amore, la morte, il contatto col divino. L’arte e la letteratura ne hanno cercato i volti, creando simboli, contesti ed associazioni che permettessero di analizzare e addomesticare fenomeni affascinanti ed oscuri allo stesso tempo. Immagini e prototipi antichi sopravvivono e si ricreano con continuità fino all’epoca moderna, permettendoci di cogliere gli aspetti multiformi di questo custode dell’umanità.

VIA BORSI: DUE EVENTI DA NON PERDERE AL PARIOLI THEATRE CLUB

ApolloniDopo i successi cinematografici e televisivi ottenuti come attore nel ruolo di co- protagonista accanto a Claudio Santamaria nel film tv su Rino Gaetano, accanto a Raoul Bova in “Scusa ma ti chiamo amore” e “Scusa ma ti voglio sposare”, e come protagonista a fianco di Ricky Memphis e Francesco Montanari in “Ovunque tu sarai” e in “Malati di sesso”, Francesco Apolloni torna al teatro accompagnato dal suo fido scudiero Sancho Panza, un jack russell molto paziente, e dalla cantautrice Francesca De Fazi, una delle blues woman italiane più brave e apprezzate. In scena al Parioli Theatre Club il 22 marzo. Continua, poi, l’appuntamento con il Royal Burlesque7Royal Burlesque. Dopo i sold out delle scorse settimane, il 23 marzo le bellezze mondiali saliranno sul palco di via Giosuè Borsi, questa volte accompagnate da una nuova e indimenticabile band.  In scena direttamente dalla Germania, Ulrike Storch, la reincarnazione di Marlene Dietrich. Non manca in questo nuovo appuntamento la rappresentate degli Usa. Sul palco Tosca Riviola Royal Burlesque 3specialiste delle fruste e del Cyr, il cerchio rotante. Immancabile l’esplosiva e irriverente Albadoro Gala bellezza italiana e poi ancora la bellissima Francesca Cama ballerina e cantante,  accompagnata dalla band di Serena Ottardo. Un evento tutto al femminile, bellezze indiscusse che  riempiranno di gioia il pubblico, le cui mani batteranno a tempo di swing, rock’n’roll e vintage music, divertiti da un cabaret che difficilmente si trova in altri teatri. Questo e molto altro è il Royal Burlesque Revue, appuntamento nato a Milano e che ha girato l’Europa, riconosciuto come best event retrò anche da chi questo mondo non lo vive solo di notte!

ALAN STIVELL ALL’AUDITORIUM

ALAN STIVELL ALL'AUDITORIUMAlan Stivell, alfiere della musica bretone, eccelso alchimista tra presente e passato, festeggia 50 di carriera presentando i brani più suggestivi che lo hanno portato al successo insieme al suo ultimo album Human-Kelt realizzato in collaborazione con nomi illustri tra cui spiccano Angelo Branduardi, Bob Geldof, Francis Cabrel e Fautomata Diaware, solo per citarne alcuni. Interprete eccelso nelle ballate e nelle danze celtiche dal sapore tradizionale, Alan Stivell è stato tra i primi ad esplorare anche sonorità più moderne, portando con grande maestria gli strumenti tradizionali ed i testi bretoni, in un mondo attuale fatto di  suoni  e musica elettronica. Una capacità rara la sua, di combinare magistralmente sonorità che rimangono fedeli alla tradizione dell’arpa celtica, come anche quella di fondere insieme suggestioni sonore provenienti dalle tradizioni di tutto il mondo. Oggi, alle 21, Auditorium (Sala Petrassi).

GLENN MILLER ORCHESTRA AL PARCO DELLA MUSICA

glenn-miller-orchestraLa magia della Swing Era e dell’inconfondibile Glenn Miller Sound rivive con la leggendaria Glenn Miller Orchestra, il più famoso ensemble jazz e swing del mondo, capitanato da Wil Salden, il direttore olandese che dal 1985 gira l’Europa celebrando il mito di uno dei più importanti e influenti musicisti del Novecento. Il nuovo spettacolo della Glenn Miller Orchestra, Jukebox Saturday Night, nasce e si sviluppa come un vero e proprio tributo a un’epoca intera e ai protagonisti di quella musica che tuttora entusiasma milioni di appassionati: in scaletta ci saranno moltissimi brani di Glenn Miller, ma anche pezzi di George Gershwin, Hoagy Carmichael, Cole Porter e un omaggio speciale a Frank Sinatra. Non mancheranno ovviamente i grandi classici che tutto il pubblico si aspetta: da Moonlight Serenade a In The Mood, passando per Chattanooga Choo Choo, Blue Moon, What A Wonderful World e tantissime altre. Oggi, alle 21, nella Sala Sinopoli dell’Auditorium.

MAXXI, IN MOSTRA “DESIGN CHINA”

DESIGN CHINAIn occasione della visita di stato del presidente Xi Jinping, per suggellare la simbiosi culturale, è stata inaugurata al Maxxi la mostra “Design China”. Negli ultimi anni, sempre più designer cinesi hanno approfittato del palcoscenico italiano per mostrare le proprie opere, ottenendo attenzione e consensi entusiasti dal pubblico e dagli esperti. Il progresso del design cinese è stato riconosciuto a livello internazionale, e fa leva sulle capacità di trattare con le differenti culture, del presente e del passato sin dalla Riforma e Apertura. Le opere di design esposte alla mostra sono quindi la perfetta rappresentazione del popolo cinese contemporaneo che abbraccia una vita migliore.

VIA PAVIA: SI PARLA DI “MIGRANTE PER SEMPRE” DI CHIARA INGRAO

Migrante per sempre di Chiara IngraoSabato 23 marzo, ore 18, alla libreria L’Altracittà, via Pavia 106, presentazione di “Migrante per sempre” di Chiara Ingrao, edizione Baldini e Castoldi. Dialogano con l’autrice: Mattia Ciampicacigli presidente dell’associazione culturale Laura Lombardo Radice, Giovanna Maria Seddaiu consigliera Municipio Roma II. Dall’Italia degli emigranti a quella degli immigrati, cinquant’anni nella vita di Lina, ispirata a una storia vera: bambina in Sicilia, ragazza in Germania, donna a Roma. Un paese di padri lontani e di preti padroni, di pistacchi e di mandorle; un papà che varca i confini da clandestino, una madre assente e inafferrabile che condiziona ogni scelta.

VIA MERCADANTE (E NON SOLO) BLINDATA PER XI JINPING

 MAPPAL’arrivo del premier cinese Xi Jinping a Roma crea problemi in parecchie zone del nostro municipio, a cominciare da via Mercadante, visto che la famiglia alloggerà all’Hotel Parco dei Principi. Transenne e bandoni sono stati sistemati in alcune strade a ridosso dell’hotel. Bonifiche anche lungo il Muro Torto e nelle zone che prevedono il passaggio della delegazione.

DECORO URBANO: TRE COMITATI CHIEDONO AI CITTADINI DI ISCRIVERSI

comitati civiciCi sono tre comitati di cittadini che si danno parecchio da fare dalle loro parti (Amo Quartiere Trieste, Piazza Caprera e Amici Porta Pia) per combattere il degrado dei nostri quartieri. E chiedono ai volenterosi di unirsi a loro: chi volesse si può iscrivere alla tabaccheria di corso Trieste 17. Compiere un atto di civismo non è obbligatorio, ma di questi tempi fa bene a se stessi e agli altri.

VIA VOLSINIO: SERATA A TUTTA POESIA IL 23 MARZO

sinergie solidaliQuando la goliardia incontra la poesia ecco che nasce Ad Canis Catium. Sono benvenuti poeti professionisti e non alla serata del 23 marzo nella sede di Sinergie Solidali in via Volsinio per condividere le proprie poesie o per leggere quelle dell’autore preferito. Unico tema: La fortuna. Le poesie lette durante la serata saranno pubblicate sui canali social network dell’associazione. Partecipazione gratuita per i tesserati di SinergieSolidali. Quota associativa annuale di 10€.

SARANNO ESPOSTE AL MACRO LE OPERE DI UMBERTO RANIERI

ranieriUmberto Ranieri, il pittore massacrato nei giorni scorsi al Prenestino, è deceduto dopo tre giorni nel reparto di rianimazione del San Giovanni. Caccia alla comitiva di largo Preneste che lo ha malmenato per futili motivi. Colpito al volto con un pugno, Ranieri si era accasciato al suolo, soccorso inutilmente da due sudamericani. Il prossimo14 aprile le opere del pittore verranno esposte al Macro di via Nizza.

GNAM: I PITTORI DELL’OTTOCENTO FINO AL 5 MAGGIO

La Galleria Nazionale ritrova il suo Ottocento. E lo fa nello stile che caratterizza il museo su viale delle Belle Arti da tre anni a questa parte: quello dei rimandi e delle associazioni, del gioco tra contemporaneo e moderno. Con “Ragione e Sentimento” curata da Chiara Stefani e Massimo Mininni, da oggi e fino al 5 maggio, nel grande salone d’ingresso tornano i grandi paesaggi bucolici e le cornici dorate, il neoclassicismo e le rivisitazioni in chiave romantica dei miti. E così un quadro di Giacomo Favretto, che con virtuosismo GNAMpittorico dipinge una veduta di strada veneziana animata da personaggi in foggia settecentesca (seppur l’opera sia del 1884), fa da contraltare alle fotografie di Barbara Probst che cristallizzano lo sguardo su quattro diverse prospettive dell’incrocio di Vanderblit e Lafayette avenues di Brooklyn, e ancora a un Balla post-futurista (“La fila per l’agnello”,1942), che stavolta sposta lo sguardo in alto, quasi a spiare gli affanni di qualche piano più in basso. La pittura che sembra “sfaldarsi” in delicate cromie della “Fanciulla malata” di Tranquillo Cremona del 1877, ritrova lo stesso effetto volutamente sfocato nelle “Nature morte” (2017) scaturite dall’obbiettivo di Paolo Meoni. Una overtoure per entrare in sintonia con la Galleria e l’occasione per ammirare circa 40 opere “riscoperte” nei depositi che ne contano oltre 20mila, molte – come la scena di bimbi in spiaggia nella “Estate” di Niccolò Cannicci – che non si vedevano da tempo. Continue reading