VIA DI VILLA CHIGI: TOPI ALLA SCUOLA CONTARDO FERRINI

scuola ferrinitopoTopi alla Scuola Contardo Ferrini, in via di Villa Chigi: eccone uno, indisturbato sul ciglio della porta a vetri dell’istituto, proprio all’ora d’uscita degli alunni. La situazione di degrado delle strade che portano ad una scuola così frequentata, è sotto gli occhi di tutti coloro che la percorrono con i bambini la mattina, tappandosi il naso e facendo lo slalom tra i rifiuti, sempre che nel frattempo non caschi qualche albero. La foto è stata postata ieri su Facebook.

SABATO CONCERTO DI NATALE CON SCANU AL PARCO DELLA MUSICA

Locandina VALERIO SCANU_Dicembre 2018“A Christmas Carol” al Parco della Musica sabato 15 dicembre, ore 21. Dice il cantante: “Dal 2012 il concerto di Natale è un appuntamento imperdibile per lo Scanu Mondo e per tutti coloro che continuano a svegliarsi bambini la mattina del 25 dicembre. Le tradizioni vanno onorate e rispettate, a maggior ragione quest’anno che sono esattamente 10 anni di carriera; non posso non festeggiarli con chi, per ogni estate… per ogni inverno, è sempre stato accanto al passo mio”.

VIA NIZZA: AL MACRO SI PARLA DE “LE ASSAGGIATRICI” DI POSTORINO

MACRORosella Postorino ospite di #Macroletture, a via Nizza ,presenta “Le assaggiatrici”. Quando? Il 18 novembre, ore 17. La storia: la prima volta in cui Rosa Sauer entra nella stanza in cui dovrà consumare i suoi prossimi pasti è affamata. “Da anni avevamo fame e paura,” dice. Siamo nell’autunno del 1943, a Gross-Partsch, un villaggio molto vicino alla Tana del Lupo, il nascondiglio di Hitler. Continue reading

MAXXI: SI DISCUTE DELLE RAGIONI DEL FOOD DESIGN

MAXXI_GarbagePatchSabato 17 novembre, al Maxxi, ore 11:30, per Le Storie del Design si parla de “Le ragioni del Food Design | Niko Romito in dialogo con Nerina Di Nunzio”. Dopo aver toccato nelle prime due edizioni i temi del prodotto di arredo e dell’abitare domestico, torna il ciclo Le Storie del Design per affrontare, con esperti del settore, tipologie diverse di applicazione. Il design infatti, soprattutto quello italiano, si contraddistingue per l’ampiezza degli argomenti progettuali e per la sua multidisciplinarietà: da ciò che indossiamo o mangiamo fino a come ci informiamo o comunichiamo.

LA SAPIENZA, CONCERTO PER PIANO: MUSICHE DI BACH, CHOPIN E MOZART

Mariam Batsashvili2 © Attila KlebI concerti della Iuc (Istituzione Universitaria dei Concerti) nell’Aula Magna dell’Università “La Sapienza” presentano sabato 17 novembre alle 17:30 la venticinquenne pianista georgiana Mariam Batsashvili, già a pieno titolo tra le promesse più luminose della sua generazione. La Batsashvili inizierà il suo concerto con la Ciaccona in re minore di Bach nella celeberrima trascrizione di Busoni: presentare la musica di Bach in rielaborazioni di vario genere è un filo rosso che ritorna in molti altri concerti della stagione della Iuc. Dal periodo barocco si passa a quello classico col Rondò in la minore K 511: composto da Mozart simultaneamente al Don Giovanni, è un capolavoro piccolo solo per dimensioni, una pagina affascinante pervasa da una tensione passionale nuova, che preannuncia il romanticismo. Questo Mozart non è infatti lontano dalle atmosfere dell’Improvviso in fa minore op. 142 n. 1 di Schubert, con cui la pianista georgiana si addentra nel romanticismo vero e proprio, proseguendo con un brano di Chopin che oscilla tra poesia e virtuosismo qual è l’Andante spianato e grande polacca brillante op. 22. Mariam Batsashvili non perde occasione di affermare: «La musica di Franz Liszt ha sempre avuto un fascino particolare per me» e lo confermano i brani di questo compositore che eseguirà anche in questa occasione: la famosissima Rapsodia Ungherese n. 12, per la quale confessa una speciale predilezione, e la poco nota Fantasia su temi de Le Nozze di Figaro e Don Giovanni, che Liszt era solito eseguire a memoria e che non mise mai interamente su carta: ma ora è stata ricostruita sugli schizzi originali dal pianista e studioso lisztiano Leslie Howard.

IL PITIGLIANI KOLNO’A FESTIVAL ALLA CASA DEL CINEMA

locandina_home_2018Torna dal 17 al 22 novembre 2018 alla Casa del Cinema di Roma (al Cinema Farnese e presso il Centro Ebraico Italiano) – a entrata gratuita fino a esaurimento posti – il Pitigliani Kolno’a Festival – Ebraismo e Israele nel cinema, giunto alla tredicesima edizione, dedicato alla cinematografia israeliana e di argomento ebraico. Prodotto dal Centro Ebraico Italiano Il Pitigliani e diretto da Ariela Piattelli e Lirit Mash, il Pkf2018 propone per la consueta sezione “Panorama sul nuovo cinema israeliano” opere che hanno riscosso successo sia in Israele che all’estero e che rappresentano la varietà e il multiculturalismo che compone la società israeliana di oggi. Il Premio alla Carriera 2018 sarà consegnato al regista Avi Nesher, uno tra i più fecondi autori israeliani, di cui il festival proietterà il suo ultimo “The Other Story” e “Rage and Glory”, capolavoro del 1984, recentemente restaurato, che all’epoca della sua uscita fece molto discutere. Continue reading

STOP AL TRAFFICO: DOMENICA NIENTE AUTO NELLA FASCIA VERDE

DOMENICA ECOLOGICADomenica prossima tornano le domeniche ecologiche. Il 18 novembre quindi niente auto, per quello che è il primo dei cinque appuntamenti con i blocchi del traffico domenicale. A stabilirli la giunta capitolina. Niente auto nella “Fascia Verde”, nelle fasce orarie 7.30-12.30 e 16.30-20.30. La limitazione alla circolazione riguarderà anche le auto diesel Euro 6. Potranno invece circolare, tra gli altri, i veicoli elettrici e ibridi, quelli a gpl, a metano, i mezzi bi-fuel. Esenzione anche per le auto a benzina Euro 6 (si fermano invece i diesel euro 6), per le moto a 4 tempi Euro 3 e successive, per i ciclomotori a 2 ruote a 4 tempi Euro 2 e successivi, per i mezzi con contrassegno disabili, per i veicoli car sharing e car pooling. Durante le fasce orarie di blocco, così come accadeva negli scorsi anni,  sarà garantito il potenziamento del trasporto pubblico.

E DAL PRIMO GENNAIO ALT AI VEICOLI PIÙ INQUINANTI

smogLimitazioni alla circolazione dei veicoli maggiormente inquinanti a partire dal primo gennaio 2019, rete di colonnine per la ricarica di veicoli elettrici, obbligo di caldaie per il riscaldamento a basse emissioni, promozione di carburanti alternativi. Sono alcuni dei punti principali del pacchetto di misure previste dall’accordo siglato dal ministro Costa e dal governatore del Lazio, Nicola Zingaretti. Obiettivo: migliorare la qualità dell’aria a Roma, nei comuni vicini, e nella valle del Sacco. Tra le azioni contenute nell’accordo, che prevede un investimento complessivo da parte del ministero di 4 milioni e l’impegno a trovare altre risorse per l’attuazione del protocollo, troviamo la promozione di nuove infrastrutture per i veicoli elettrici e per la mobilità ciclo-pedonale, l’obbligo all’installazione di generatori di calore alimentati a biomassa con ridotte emissioni di inquinanti. E ancora misure che favoriscano l’uso di carburanti alternativi, l’utilizzo di vernici che assorbono il Pm10 in fase di ristrutturazione degli immobili.

TANGENZIALE EST: ABBATTIMENTO A RIDOSSO DELLA STAZIONE TIBURTINA

TANGENZIALE ALTEZZA TIBURTINA“Tra 3 o al massimo 6 mesi verranno avviati i lavori di abbattimento della Tangenziale est”. Lo ha detto la presidente della commissione capitolina Lavori Pubblici Alessandra Agnello a margine della seduta odierna della commissione capitolina Mobilità. Nei piani, scomparirà il tratto di viadotto e delle rampe della circonvallazione interna che riguarda i 460 metri a ridosso della stazione Tiburtina. Un nuovo passo verso la realizzazione di un progetto di cui si parla da quasi 20 anni, con un accordo di programma siglato nel lontano 2000. Più di recente, l’annuncio ufficiale dello smantellamento risale al sindaco Marino, era settembre del 2014, progetto ripreso a inizio 2017, sette mesi dopo l’insediamento della giunta pentastellata, con i lavori che sarebbero dovuti partire a ottobre 2017, poi però l’apertura del cantiere è slittata di un anno, a metà 2018, ma anche per quella data non si è fatto nulla. Continue reading

SAN LORENZO: A VIA DEI LUCANI FU OMICIDIO

san lorenzoFu omicidio. Stavolta il Riesame ha riconosciuto l’accusa più grave. È questo ciò che è scritto nel dispositivo con il quale i giudici della libertà hanno detto no alla scarcerazione di Mamadou Gara, il senegalese accusato insieme ad altri tre di aver violentato e ucciso Desirée Mariottini, la sedicenne di Cisterna di Latina trovata morta in uno stabile abbandonato a San Lorenzo. Per gli altri due nordafricani, Chima Alinno e Brian Minthe, arrestati tutti nella stessa giornata, lo scorso martedì il Riesame aveva invece fatto cadere l’accusa di omicidio volontario. Viceversa, nel caso di Gara, non solo si parla di assassinio ma i giudici hanno riconosciuto anche la violenza sessuale di gruppo, sposando in pieno, di fatto, l’impianto accusatorio messo in piedi dalla Procura di Roma. Continue reading

VIA DEGLI ETRUSCHI, SABATO SI INAUGURA LA LIBRERIA TOMO

libreria tomoDicono quelli della libreria Tomo di via degli Etruschi: “Abbiamo cambiato nome, pelle. Abbiamo trasformato i nostri spazi. Il nostro personale si è ampliato. La selezione dei vini e l’offerta culinaria si è ingrandita e diversificata. Perché cambiare è essenziale, per crescere. E cambiare vuol dire anche restare se stessi. Siamo ancora quelli di asSaggi, ma siamo di più, abbiamo strumenti migliori e ancora più entusiasmo di prima. Vi abbiamo lasciato del tempo per abituarvi, adesso è arrivato il momento di festeggiare. Per tutta la serata vi intratterremo con letture, musica, cibo e bevande, e oltre ai nostri libri terremo in mostra delle serigrafie. Insomma, venite a brindare con noi al cambiamento, alla continuità, alla rinascita, a Tomo”.

ANCHE I RESIDENTI PAGHERANNO LE STRISCE BLU: ECCO DOVE

LA MAPPAIl parcheggio sulle strisce blu dovrà essere pagato anche dai residenti che fino ad oggi usufruivano dell’esenzione. La Capitale sta per essere scossa da una rivoluzione, quella del nuovo piano tariffario sulla sosta a pagamento che sarà operativo il prossimo anno su 16 strade.  Ma ci sarà un’anticipazione. Nel periodo natalizio, infatti, partirà la sperimentazione su viale Libia e viale Eritrea, strade già finite nella “tormenta” dopo l’installazione di birilli a protezione del corsie preferenziali per i bus dell’Atac. Continue reading

QUEL WC NEL BEL MEZZO DI CORSO D’ITALIA

CORSO D'ITALIAwater in CORSO D'ITALIA

 

 

 

 

Sara Daniele posta su Facebook questa foto: una tazza del wc con tanto di coperchio in bella mostra (si fa per dire) neanche vicino a un cassonetto, ma nel bel mezzo del marciapiede, casomai a qualcuno scappasse all’improvviso di doverla fare. Succede a corso d’Italia. Per buttarla sull’avanspettacolo, si potrebbe dire con Pippo Franco: “Cesso di stupirmi!”.

DASPO PER I PARCHEGGIATORI ABUSIVI: DOVE NEL MUNICIPIO

flaminio quartiere[1]È uno scacco al pizzo dei guardiamacchine, alla mancia che spesso tocca pagare per evitare di ritrovarsi la carrozzeria sfregiata o il finestrino in frantumi. Nel nuovo regolamento di polizia urbana varato dalla giunta Raggi, c’è una norma ad hoc contro i parcheggiatori abusivi. Prevede, oltre a multe salate, anche la possibilità di infliggere il Daspo urbano ai posteggiatori senza licenza che tampinano gli automobilisti. Ecco allora l’idea di applicarlo in 18 zone, dallo stadio Olimpico al Flaminio, all’area intorno all’Auditorium della Musica. Tutte aree dove, soprattutto in occasione dei grandi eventi, i posteggiatori fanno da padroni. Ecco allora la mappa dei nuovi divieti: da piazza Piero Dodi, a due passi dall’Olimpico, ai lungotevere Salvo D’Acquisto, Flaminio e dell’Acqua Acetosa, da piazza Maresciallo Giardino a via Giulio Gaudini. L’articolo 27 del nuovo regolamento prevede il divieto di «esercitare abusivamente, anche avvalendosi di altre persone, l’attività di parcheggiatore, al fine di tutelare la circolazione di mezzi e persone», oltre alla «libera fruibilità» della città. Fonte: il Messaggero

“NOTE IN BIBLIOTECA” A VILLA LEOPARDI CON ELIO PECORA

elio-pecora-levizzano-rangoneUn concerto di parola e musica per “Note in biblioteca” della Iuc, venerdì 16 novembre alle 20.30 presso la biblioteca “Villa Leopardi” (via Makallé, tel. 06 4546 0621): Elio Pecora leggerà i propri testi con il commento musicale dei flauti di Gianni Trovalusci e delle percussioni di Antonio Caggiano. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. I testi letterari, letti dall’autore stesso e uniti o alternati ai suoni prodotti da Antonio Caggiano e Gianni Trovalusci, sono tratti da due volumi di Elio Pecora: Il libro degli amici, edito da Neri Pozza nel luglio 2017, e Rifrazioni, edito da Lo Specchio Mondadori nel gennaio 2018. Continue reading